Sport

 

Non solo sport. Altri Ufo: Dovi e Marc. Inzaghi viola lo Stadium. Il gran derby di Milano ad Icardi.

Non solo sport. Altri Ufo: Dovi e Marc. Inzaghi viola lo Stadium. Il gran derby di Milano ad Icardi. Spazio eccezionale invece per il calcio. Nostro ed estero, in vista delle Coppe di metà settimana. A quelli che non smetton ora di predicare gli altrui campionati, vorremmo chiede una pausa. Di riflessione. Durante la quale farsi raccontare, o anche andarsi a rivedere, quanto è in grado di proporre il nostro calcio ( a loro dire) decaduto. Suggeriamo: la 'sorpresona' con la Lazio di Inzaghi allo Juventus Stadium , con quel 'colpo d'occhio', quell'accoglienza e quella scenografia che molto ha da insegnare più che imparare; il ' bel calcio' del Napoli contro la Roma; e lo 'spettacolare' San Siro, vestito con i colori del derby, uno dei derby se non il derby più prestigioso al Mondo ( si veda qualche nota in altra parte). Nel derby ( 166 incontri totali, con 61 vittorie Inter, 51 Milan e 54 pareggi) si sono riviste le tracce d'una gloria calcistica senza tramonto. E' vero che, al momento, in piena era cinese, le due milanesi stanno tirando il fiato dopo decenni al vertice del movimento calcistico mondiale, ma la classe ( come s'usa dire ) non s'inventa da un giorno all'altro. E di classe le due milanesi ne hanno tanta. Tutta pronta a (ri)esplodere di nuovo. Anche se dubbi e dilemmi non mancano. Sembra infatti crescere la Beneamata ( ora seconda in vetta, davanti alla Juve ), sembra invece stazionare il Diavolo il quale, a parte il secondo tempo del derby, poco o nulla ha fatto vedere finora.

LA CRONACA DAL DIVANO. Un octobersport  davvero emozionante. Con moto ( Dovi/Marquez), golf ( Gp Italia e Molinari), basket ( Campionato) , tennis ( Federer/Nadal),  ciclismo ( Ulissi, Giro di Turchia), volley ( Superlega al via) e, ovviamente, calcio. Nostrano ( Campionato) ed Europeo ( Coppe). Per il golf, tutto immerso [...]

16 ottobre 2017 0 commenti

Ravenna. Domenico Piccinini, oro ai Mondiali master di lotta greco-romana a Plovdiv, in Bulgaria.

Ravenna. Domenico Piccinini, oro ai Mondiali master di lotta greco-romana a Plovdiv, in Bulgaria. Piccinini si impose per la prima volta in Italia nei Giochi della gioventù del 1977. Ha prestato servizio, dal 1992, nel Corpo forestale dello Stato, del cui Centro sportivo è stato atleta per la lotta greco-romana. In questa disciplina, è stato campione italiano assoluto nella categoria 74 kg, ininterrottamente dal 1990 al 1994 e vincitore sei volte della Coppa Italia, ottenendo buoni risultati anche in campo internazionale. Passati i 35 anni di età è entrato tra i veterani, conquistando tre medaglie di bronzo (in Finlandia, Polonia e Ungheria), tre d'argento (in Serbia, in Bosnia e in Finlandia) e due d’oro (in Serbia e in Grecia). L’Associazione nazionale atleti olimpici e azzurri d'Italia (ANAOAI) si congratula vivamente con lui, per la passione, la determinazione e la costanza che ne caratterizzano l’eccezionale longevità ai massimi livelli della competizione sportiva. Piccinini ha dedicato questa vittoria al CSRC portuali Ravenna, ed in particolare a Carlo Bezzi, suo fondatore e allenatore.

RAVENNA. Domenico Piccinini, militante nel CSRC portuali Ravenna, in servizio presso il gruppo dei Carabinieri forestali, ha festeggiato il 40° della sua ininterrotta carriera sportiva ai vertici della lotta greco-romana vincendo l’11 ottobre scorso, all’età di 53 anni, nella città di Plovdiv in Bulgaria, il campionato mondiale master di questa [...]

13 ottobre 2017 0 commenti

San Clemente. Maratonina del vino, americane sulle colline della Vaconca per la Maratona di New York.

San Clemente. Maratonina del vino, americane sulle colline della Vaconca per la Maratona di New York. Il percorso della Maratonina del vino di 21 km si dipana tra i vigneti e gli uliveti della Città del vino con tre caratteristici passaggi all’interno del Castello di San Clemente costruito da Sigismondo Pandolfo Malatesta. Quest'anno ricorre l'anniversario dei 600 anni dalla nascita di Sigismondo Malatesta – quindi un motivo in più per correre e visitare il Castello che vigila sulla splendida Valconca. Anche i tracciati della WineTen Miles 16 km e il Giro delle Mura 9 km transiteranno all’interno nel maniero dei Malatesta. Nel palinsesto di questo evento, dedicato a Re Bacco, sono inserite anche una Eco Camminata di 3 km e gare giovanili in circuito alla portata di tutti gli sportivi ed amanti del sano e buon movimento a contatto con la natura.

SAN CLEMENTE. San Clemente domenica ospiterà la 8^ edizione della Maratonina del vino, la 3^ WineTenMiles, il 4° Giro delle mura e il 2° Nordic Walking del vino. L’evento, organizzato dal Golden club Rimini, vedrà al via diversi atleti a stelle e strisce che testeranno la propria condizione in vista [...]

13 ottobre 2017 0 commenti

Rimini. Impianti sportivi: contributo Coni di 695mila euro per la realizzare la Casa del volley.

Rimini. Impianti sportivi: contributo Coni di 695mila euro per la realizzare la Casa del volley. La palestra Villaggio 1° Maggio, destinata a diventare la nuova ‘Casa del volley’ della città. Il contributo, pari a circa la metà dell’importo necessario per completare l’intervento, è stato stanziato nell’ambito del bando 'Sport e Periferie' promosso dal Coni e mirato alla realizzazione, rigenerazione e il completamento di impianti sportivi. Questo importante contributo va ad aggiungersi ai 112 mila euro già stanziati attraverso lo stesso bando a sostegno dell’intervento di riqualificazione del campo da calcio di Rivazzurra. In particolare, per quanto riguarda i campi da calcio, l’Amministrazione è intervenuta per l’adeguamento di tribune, spogliatoi, magazzini, servizi nei campi di calcio di Rivazzurra, San Giuliano, Torre Pedrera, San Vito, Ina Casa, Viserba e Vergiano, oltre alla realizzazione di un campo da calcetto di quartiere a Santa Giustina. Per quanto riguarda i principali impianti cittadini, sono attualmente in corso i lavori di manutenzione straordinaria sui servizi igienici del settore Distinti dello stadio 'Romeo Neri'.

RIMINI. Ammonta a 695mila euro il contributo che il Coni ha destinato al comune di Rimini per la realizzazione della nuova palestra Villaggio 1° Maggio, destinata a diventare la nuova ‘Casa del volley’ della città. Il contributo, pari a circa la metà dell’importo necessario per completare l’intervento, è stato stanziato [...]

11 ottobre 2017 0 commenti

Non solo sport. L’Italietta pallonara ai playoff. L’acqua avvelenata. E l’indomabile ‘rossa’ di Marchionne.

Non solo sport. L’Italietta pallonara ai playoff. L’acqua avvelenata. E l’indomabile ‘rossa’ di Marchionne. Che dire? Nulla. Accontentiamoci da umani di rimirare lo spettacolo, sempre che non abbia a recare danno al nuoto italiano. Che abbisogna invece di divinità autentiche, di esempi da imitare e di successi. Possibilmente, tanti. Dal nuoto alla ginnastica, per segnalare l'ennesimo infortunio di Vanessina Ferrari, che tra le lacrime giura 'Sono ferita, ma non finita'. Intanto, tra lume e scuro, anche la nostra Italietta del calcio ce l'ha fatta ad acquisire i play off, e come testina di serie. Il trionfo al termine della campagna balcanica, che non ha ottenuto di 'spezzare le reni' ad alcuno, ma soltanto un misero pareggino (interno) contro la Macedonia e uno striminzito successo ( esterno) contro l'Albania. Chiaro è che, qualsiasi giustificazione venga a proporre mister chef Ventura, esautorato alla vigilia dai suoi senatori, con tali truppe poco lontano si pote andare. Soprattutto al Mondiale, dove dovremmo ( teoricamente) competere per la Pentastella. E tuttavia, adesso, raccolti e fratelli, teniamoci stretti nell'attesa della avversaria. Intanto, restano fuori dall'appuntamento di Russia l'Olanda e gli Usa; s'è invece salvata l'Argentina con una tripletta di Messi . Un richiamo meritano le parole di Marchionne, l'uomo dal maglioncino blu. Parole sante, parole benedette.

LA CRONACA DAL DIVANO. Fede e Greg hanno deciso di darsele di santa ragione. Il contendere sta nella nomina di Morini ad allenatore dell’anno del nuoto. La nostra Fede, sopranomata la Divina, si è arrabbiata e  ha scatenato  un putiferio tra insulti, veleni e minacce di querela fra lei, Paltrinieri [...]

11 ottobre 2017 0 commenti

Non solo sport. Napoli, bello e solitario in vetta. A Milano si parla del nuovo Meazza. La FantaGp.

Non solo sport. Napoli, bello e solitario in vetta. A Milano si parla del nuovo Meazza. La FantaGp. Favole sportive. E tuttavia, nonostante l'avvio dall'ultimo posto, è successo che la magnifica 'rossa' abituata a scrivere storie tutte sue è riuscita nella ( incredibile) rimonta, fin a ridurre ad una manciata di punti un divario con il contendente alla guida della perfida auto triste altrimenti irrecuperabile. Ma come non bastasse, a gara conclusa, nel giro di rientro ai box, ecco spuntare un altro giovinastro, anche lui distratto e altezzoso, pronto ad allargarsi sulla sua destra ( guarda un po') proprio nel bel mentre sopraggiungeva la 'rossa' della rimonta. Si è trattato di un altro crak. Terribile, foriero di danni notevoli. Forse al cambio, che se avesse necessità d'essere sostituito costringerebbe ancora una volta la 'magnifica rossa' alla rimonta. Le storie fantastiche sono belle perchè alla fine non è mai il brutto a prevalere sul bello. Non è mai l'avido a prevalere sul generoso. Non è mai il perfido a prevalere sull'onesto. E se fosse così anche in quest'anno? Certo, realtà e fantasia andrebbero combaciare, lasciandoci tra le mani una delle storie sportive più straordinarie di questi anni impoveriti in umanità ed immaginazione. Da raccontare, questa davvero, ai nostri bimbi, per distogliendoli ( anche per qualche attimo ) dai loro e aggeggini in vetro e metalli speciali.

LA CRONACA DAL DIVANO.  Il Napoli agguanta la vetta, in solitaria. Meritatamente.  La Signora, infatti,  rimontata dai magnifici della Dea, non riesce portare a casa da Bergamo che un misero 2-2. Tengono invece il passo la Beneamata ( 1-2 a Benevento) e la Lupa ( 2-0 a Milano). Ripiomba invece [...]

4 ottobre 2017 0 commenti

Misano Adriatico. Motociclismo vintage: foto storiche e video a braccetto con moto leggendarie.

Misano Adriatico. Motociclismo vintage: foto storiche e video a braccetto con moto leggendarie. Dopo l’anteprima riservata a pubblico e ospiti della MotoGP, Misano Classic Weekend sarà anche l’occasione per vedere il video prodotto da MWC per festeggiare i suoi 45 anni. Il video interroga i personaggi del motorismo mondiale su cosa abbia significato per loro il circuito di Misano. Ne sono scaturiti messaggi davvero emozionanti. Nella sala Simoncelli al 1° piano (ingresso scala B) sarà proposto un Cineforum con proiezione continua di filmati storici provenienti dagli archivi Zangheri, Fraternali, Casadei e MWC. Sarà una grande emozione rivedere all’opera grandi campioni del passato tramite questi video recuperati per l’occasione e resi disponibili grazie alla generosità dei collezionisti.

MISANO ADRIATICO. Misano World Circuit, 2 ottobre 2017 – Misano Classic Weekend è anche l’appuntamento per chi vuol regalarsi un tuffo nel passato e ammirare dal vivo, tramite filmati e foto le moto che hanno scritto la storia del motociclismo mondiale. Dopo l’anteprima riservata a pubblico e ospiti della MotoGP, [...]

2 ottobre 2017 0 commenti

Non solo sport. Gli Ufo tra noi. L’italo riscatto nelle Coppe. Nelle libere, Vettel e Kimi in pole.

Non solo sport. Gli Ufo tra noi. L’italo riscatto nelle Coppe. Nelle libere, Vettel e Kimi in pole. Il Bayern affonda, e licenzia il nostro Carletto tirandosi nel baratro le altre d'Allemania. Che in Coppa riporta uno smacco dietro all'altro. Trema la Grande Ghermania? La cosa non ci farebbe piacere se ad essere interessato, questa volta, non fosse che il famigerato Ranking Uefa, quello che ( per chiarirla a chi di queste cose poco si interessa) stabilisce chi è la meglio o la peggio tra le diverse leghe di calcio europee. Il suo giudizio, insomma, conta e non poco, anche perchè è in base al Ranking Uefa che vengono essere assegnate più o meno squadre da mettere in gara nelle ambite coppe continentali. Che è accaduto, questa volta, di tanto eclatante? Beh, noi, da sempre celebrati poveri diavoli, ovvero quelli che in una quindicina d'anni si sono svenduti il campionato di calcio migliore al Mondo, stiamo scoprendo di non essere poi così tanto sfigati. Per un niente- 0,084 - infatti l'Italia si riprende il terzo posto tra le maggiori leghe europee, a soli due punti dal secondo ( la spendacciona Premier) e a 16 dal primo ( l'altera Liga spagnola). Segno che le infinite nenie funebri svolte in questi anni in ogni anfratto mediatico non sono state altro che il frutto di una èlite che ama recarsi addosso il cilicio, senza neppure (ri)trovare quel minimo briciolo di dannunziana autostima. Ora che si fa? Si va avanti, che altro?, anche perchè se la Germania affonderà e l'Inghilterra gli correrà appresso potremmo puntare di nuovo, stadi permettendo, a risalire la china per riposizionarci laddove stiamo tanto comodi e beati. In vetta. Diciamo, ad onor del vero che se gli Alemanni vanno male gli Angli sono invece tornati in buon spolvero. Avremo modo però di affrontarli ( prossimamente, la Roma con il Chelsea e il Napoli con il Qatar City), e di dirimere la questione. Senza timori, per favore, visto che loro corrono a perdifiato e finanche oltre il '90, ma noi, dalla nostra, abbiamo quel terribile ' che non t'aspetti' mediterraneo che bene e spesso li manda in tilt.

LA CRONACA DAL DIVANO.  Riscatto in Coppa, con cinque vittorie ed un pareggio. Che, a dir il vero, vale quanto è più delle vittorie, ottenuto dalla gagliarda Dea in quel di Lione, che squadra vera e di livello è e resta. La truppa del Gasp nella difficile trasferta non solo [...]

29 settembre 2017 0 commenti

Faenza. Successo faentino al campionato europeo Vap.Nel weekend, le ultime gare in Francia.

Faenza. Successo faentino al campionato europeo Vap.Nel weekend, le ultime gare in Francia. Ottima la prestazione degli equipaggi faentini dell’Itip Bucci. Sabato 23 settembre a Baume les Dames, la vittoria è andata all'equipaggio Avis, seguita da 007, terzi i francesi di Spiderman, seguiti ancora dai faentini Harry Potter e settimi Le clave furiose. Al tredicesimo posto l'equipaggio Restiamo in Europa, dei ragazzi della scuola media Strocchi, che hanno ottimamente figurato tra gli adulti, seguiti da Luigi e Mr.Bean, nuovissima vettura del Polo Tecnico di Lugo. Anche domenica 24 settembre, sul più tecnico e impegnativo circuito, ricco di salite e discese di Valdahon, i team faentini si sono ben comportati: 1° Avis, 2° 007, 6° Le Clave Furiose, 8° Harry Potter, 12° Restiamo in Europa, 14° Mr.Bean e 21° Luigi.

FAENZA. Sono rientrate dalla Francia le squadre romagnole che hanno partecipato alle tappe conclusive del Campionato europeo di vetture a pedali (Vap), iniziato a fine aprile scorso con le gare disputatesi a Cotignola e a Faenza. Ottima la prestazione degli equipaggi faentini dell’Itip Bucci. Sabato 23 settembre a Baume les [...]

27 settembre 2017 0 commenti

Faenza. Festa dello sport, ok!. Con oltre un migliaio di atleti e tanti noti personaggi sportivi.

Faenza. Festa dello sport, ok!. Con oltre un migliaio di atleti e  tanti noti personaggi sportivi. Una bella manifestazione promossa dall'assessorato allo Sport del comune di Faenza e programmata per sabato 23 settembre, in piazza del Popolo. Nella giornata sono stati consegnati il Premio all'Atleta, il Premio Una vita per lo Sport, 77 diplomi al merito sportivo e 13 menzioni ad atleti e società. Oltre a un migliaio di atleti, erano presenti anche moltisssimi cittadini, personaggi del mondo dello sport e appassionati, che hanno riempito la piazza del Popolo.

FAENZA FESTA DELLO SPORT. Grande successo della manifestazione promossa dall’assessorato allo Sport del comune di Faenza e programmata sabato 23 settembre in piazza del Popolo. Nella giornata sono stati consegnati il Premio all’Atleta, il Premio Una vita per lo Sport, 77 diplomi al merito sportivo e 13 menzioni ad atleti [...]

25 settembre 2017 0 commenti