Cesena. Al Campionato mondiale di ornitologia presenti ben 28 Paesi del Pianeta. Allevatori e volatili.

Cesena. Al  Campionato mondiale di ornitologia presenti ben 28 Paesi del Pianeta. Allevatori e volatili. Ma da dove arrivano gli allevatori? In primis dal nostro Paese che rappresenta la fetta più consistente con 2.301 allevatori e 19.312 soggetti. A seguire la Spagna con 372 espositori e 3.068 soggetti, la Francia (246 allevatori e 1.458 soggetti) e il Belgio (166 espositori, 2.046 uccelli). Sempre in tripla cifra anche i Paesi Bassi (125 allevatori, 913 soggetti) e la Grecia (112 espositori e 578 volatili), cifra sfiorata invece dalla Germania che arriva a Cesena con 99 espositori e 930 soggetti. Decisamente corpose anche le presenze da Turchia (64 e 401), Slovenia (57 e 174), Svizzera (56 e 478), Austria (41 e 378), Malta (39 e 167), Regno Unito (34 e 205) e Croazia (27 e 172). Buona anche la presenza all’Europa dell’Est rappresentata da Polonia, Slovacchia, Serbia, Ungheria, Romania e Repubblica Ceca. Dall’Africa si segnala la presenza del Marocco (25 allevatori e 48 uccelli), il Medio Oriente 'rappresentato' dal Libano (9 e 11).

Cesena (15 gennaio 2018) – Cesena caput mundi dell’ornitologia. Non uno slogan ma un dato di fatto attestato dalla presenza da tre Continenti. Arrivano da ben 28 Paesi del mondo allevatori e volatili al seguito, protagonisti della 66esima edizione del Campionato Mondiale di Ornitologia. Ospitati a Cesena Fiera sino a [...]