Tag "altre di sport"

 

Non solo sport. Mondiale F1: parata di ‘rosse’. Moto Gp: solito Marc. Con il quarto turno di Campionato.

Non solo sport. Mondiale F1: parata di ‘rosse’. Moto Gp: solito Marc. Con il quarto turno di Campionato. Eppoi, hanno il coraggio di volerla sverniciare, ogni tanto, quella prodigiosa macchinina 'rossa' che mito e non leggenda o favola è, come l'ippogrifo alato capace di sfidare il sole. Gli altri, infatti, transitano, lei resta. Magnifica. Unica. Che quando men te l'aspetti si rimescola alle sue ceneri e si rigenera. Più lucente e rossa che pria. In tanti cercano di indagarla, d'interrogarla, di imitarla, eppure lei sempre sfugge, riparando dove agli altri non pare, portandosi seco quel misterioso afflato vitale che soltanto il grande Drake deve avere avuto modo e tempo d'avvertire nell'atto della creazione. Nel lontano Oriente di Sandokan, ad essere favorite erano le ' frecce d'argento' di quel formidabile driver nero. Alle 'rosse' veniva riservato soltanto qualche parcella minima di pronostico. Tanto che perfino le Red Bull del venditore di bevande avrebbero dovuto asfaltarla, impietosamente, tra una stradina e l'altra d'un tortuoso percorso cittadino. Visioni da miscredenti. Perchè, alla prova della pista, la 'rossa', anzi le 'rosse', non hanno fatto altro che attingere alla loro attitudine a scrivere di storia e non (solo) di cronaca. E, alla fin della lunga tenzone, si sono presentate in parata sotto lo striscione del traguardo. Ora, non è che anche con questa impresa vadano a mettere a repentaglio un titolo mondiale da tempo assegnato, ma solo a riprendersi le luci della ribalta. Che non possono che essere le loro. Così diverse. Così affascinanti. Dal cuore infinito, donde custodiscono tanto i grandi come Schumi vincitore di tutto o del Niky che di rosso s'è vestito per l'ultimo viaggio; quanto chi ha vinto poco o nulla, ma che ( come l'immenso) Giles il suo ( commovente ) talento donato ha alla causa loro.Moto Gp: nulla di nuovo è apparso anche ad Aragon, pista di casa del ' mostro cataluno', che gli avversari ha manco fischiato, fin dai primi metri, per involarsi solitario verso l'ennesima vittoria, verso un altro titolo. Risultati e commenti del quarto turno di Campionato.

CRONACA DAL DIVANO. Eppoi, hanno il coraggio di volerla sverniciare, ogni tanto,  quella prodigiosa macchinina ‘rossa’ che mito e non leggenda o favola è, come l’ippogrifo alato capace di sfidare il sole. Gli altri, infatti, transitano, lei resta. Magnifica. Unica. Che quando men te l’aspetti si rimescola alle sue ceneri [...]

23 settembre 2019 0 commenti

Cronaca dal divano. Champions: i gironi. Meglio Juve, Napoli e Dea ? E se Conte battesse il Barca?

Cronaca dal divano. Champions: i gironi. Meglio Juve, Napoli e Dea ? E se Conte battesse il Barca? Un bel Toro, ma non basta. Figuriamoci. Donde sta la sorpresa? Per metterlo fuori gli hanno affibbiato la più difficile dei preliminari, una inglese neopromossa e ora tra le sette della Premier, con (almeno) tre settimane avanti nella preparazione e andata a Torino e ritorno ( caso mai ce ne fosse bisogno) in Albione. Che cavolo stia facendo la Uefa, lo sa solo la Uefa! Fatto è che i granata tornano a contare margherite, e gli altri sen vanno, festosi, con qualche centesimino in più ( rispetto a noi, terzi, dietro a loro, secondi) nel ranking Uefa. Ma l'attenzione dei nostri media è in ben altra direzione affaccendata. C'è il calciomercato, con quei due o tre rebus che ormai hanno stufato anche i sassi; c'è il sorteggio Champions, con la formazione dei gironi, che vedono le nostre in compagnie non proprio raccomandabili. A noi, francamente, dove andranno Icardi e Signora non ce ne frega niente. E neppure ci frega di quel Neymar, che di eccezionale ha soltanto il suo agente capace di far sborsare a quei polli del Barca una fortuna. Sono sicuri gli spendaccioni principi di Cataluna che, risparmiando, ( anche senza) lo puntero di Brazil, non avessero le stesse possibilità di primeggiare ? Sicuri? E comunque non è questo il calcio che ci piace. E che piace, crediamo, soprattutto agli adolescenti che se s'attaccano ad una maglia, ad un eroe, è perchè lo sentono intimamente. Spassionatamente. Generosamente. Senza scervellarsi più di tanto per capire in qual paradiso terreno vadano a depositarsi tanti danari. Un ' distacco', questo, che prima o poi, come per tutte le vicende umane, presenterà il conto. Con quali effetti, ovviamente, non è dato a sapere. Nel frattempo possiamo crogiolarci sui gironi Champions. Secondo i media, Juve, Napoli e Atalanta sono finiti in compagnie ostiche ma abbordabili, almeno per il secondo posto utile al passaggio del turno. Più inguaiata sarebbe ( sempre secondo i media) la Beneamata che ( nel gruppo F) dovrà vedersela con Barca, B.Dortmund e Slavia Praga. Questi i gironi. GRUPPO C: M. City, Shakhar, Dinamo Zagabria, Atalanta; GRUPPO D, Juve, Atletico Madrid, B. Leverkusen, Lokomotiv Mosca; GRUPPO E, Liverpool, Napoli, Salisburgo, Genk) GRUPPO F, Inter, B. Dortmund, Barcellona, Slavia Praga.

LA CRONACA DAL DIVANO. Un bel Toro, ma non basta.  Figuriamoci. Donde sta la sorpresa? Per metterlo fuori gli hanno affibbiato la più difficile, una inglese neopromossa tra le sette della Premier, avanti di (almeno) tre settimane nella preparazione, con andata a Torino e ritorno ( caso mai ce ne [...]

30 agosto 2019 0 commenti

Non solo sport. Il gambero ‘rossa’ e le ‘ frecce’ sempre più spavalde. Vola il Giro, si ferma la ‘nostra’ Signora.

Non solo sport. Il gambero ‘rossa’ e le ‘ frecce’ sempre più spavalde. Vola il Giro, si ferma la ‘nostra’ Signora. A noi tocca di vedere le vicende del gran ' circus' automobilistico dall'esterno, da sopra un divano, e quindi con conoscenza attenta ma non diretta di persone, fatti e cose. Abbiamo delle impressioni. Non da svolazzanti, visto che molti altri le condividono. Ebbene, a noi non fa altro che tornare alla mente quello straordinario uomo col ' maglioncino blu' che dopo la Fiat aveva riportato tra le aziende leader anche la ' rossa' di Maranello. Riportata in condizioni di competere e (perfino) sopravanzare le ' frecce d'argento'. Ma ora, che quella carismatica presenza non c'è più, in casa della 'rossa', sembra tutto riavvolgersi all'indietro. Agli anni della desolazione. Con un Binotto ( e sui ragazzi) confuso e senza più ' poteri magici' . Toto, ovviamente, con quel suo camice bianco sterilizzato, esulta. Concedendosi perfino il lusso d'un derby per il titolo circoscritto ai suoi due driver . A breve si correrà sulle impervie stradine di Montercarlo, circuito prestigioso ma ( soprattutto) per chi ha casa e residenza fiscale nel feudo dei genovesi Grimaldi. Ma questo conterà poco. Perchè quello è un circuito a sè stante. Forse ( particolarmente) appetibile al giovane Leclerc, che del principato è nativo. Ma ( poco) o nulla più, per valutare una stagione della 'rossa' che s'annuncia ( speriam d'essere smentiti) tra le peggiori mai fatte. Con Binotto non più Binotto. E con due driver non in grado d'affrontare perfino il redivivo Bottas. Seba ci sembra sazio, mentre Carletto deve ancora digerir pagnotte per metter all'angolo quel genio del Toto che ben sa ' alternare' i suoi due ' fenomeni' al volante. Di qualsiasi pista al mondo. Da rimarcare, come nota a margine, che in Spagna dopo le due Mercedes, s' è portato lo smanioso Vestappen con la RedBull: ci sovvengono però i brividi, nel pensare che non solo i soliti di Stoccarda ma anche altri in altre terre acquartierati potranno disporre ( nei prossimi Gp) della (pur) sempre mitica ' rossa'. Vediam. Uno sguardo al weekend.

LA CRONACA DAL DIVANO. Il Giro s’en  va frusciando da Bologna per le strade d’Italia,  con la sua prima maglia rosa vestita all’ombra del santuario di San Luca, mentre il resto dell’attività sportiva ribolle come vino nei tini di questa primavera che più che primavera sembra un autunno inoltrato. Il [...]

13 maggio 2019 0 commenti

Non solo sport. ‘ Rossa’: Mondiale F1 addio? Volley: avanti ‘con juicio’. Doppietta Cr7, con vista Champions.

Non solo sport. ‘ Rossa’: Mondiale F1 addio? Volley: avanti ‘con juicio’. Doppietta Cr7, con vista Champions. Auto F1. Molto gli è stato concesso ( e perdonato), molto gli è stato fatto ( dai suoi e non solo), molto gli è stato donato ( dagli avversari e non solo) ma anche molto si è fatto da solo. Con merito suo, visto che in questi ultimi due anni è maturato e non poco rispetto ad un trascorso non sempre garanzia di continuità di prestazione. Parliamo di Lewis, Lewis Hamilton, avviato ormai al quinto titolo mondiale, se non erriamo, come Fangio, ovvero come personaggi da leggenda che ( a questo punto, data l'età) possono essere ( da lui) raggiunti e superati. Certo fa effetto vedere il prodigio che Binotto e i suoi geniali ragazzi avevano preparato per dominare le piste, affumicarsi dietro ad una ' freccia d'argento' che di superiore ha solo ( e si fa per dire) il suo principal driver. In Campionato, s'è sbloccato CR7, con due centri nella porta del coriaceo Sassuolo. Roba da cronaca. Niente di più. Preoccupa la sorte di Spalletti, ora sotto accusa. La sua Inter non dà nel quindici. Restando un poco come quei bei panorami vessati da sole, nuvolo e pioggia, senza soluzione di continuità. Imprevedibilmente. Non 'ringhia' più di tanto manco il Milan, che 'svezza' il Pipita ma non passa a Cagliari. Occorre l'intervento combinato col Ringhio dei due 'angeli custodi' Leo e Maldo, che a questo punto devono tirare fuori da questi ultimi ( ineffabili) eredi del Diavolo la loro 'animaccia'. Se ' animaccia' è, o altro. Anche per le due Milano c'è il ritorno in Coppa. Casa abituale, visto che insieme hanno sollevato 10 delle 62 Champions finora assegnate. Infatti ora ad attirare l'attenzione è la Champions, edizione 2019. Quest'anno mandiamo in campo quattro squadre, senza preliminari, i terribili preliminari, che per cause note ci tolgono ( o toglievano) di mezzo formazioni ( anche) all'altezza del compito. Vedi, di recente, in Europa League, la talentuosa Atalanta del Gasp.

LA CRONACA DAL DIVANO.  Molto gli è stato concesso ( e perdonato), molto gli è stato fatto ( dai suoi e non solo), molto gli è stato donato ( dagli avversari e non solo) ma anche molto si è fatto da solo. Con merito suo, visto che in questi ultimi due [...]

17 settembre 2018 0 commenti

Non solo calcio. Rombano i motori: F1 in Canada e Gp a Barcellona. Raiola e i suoi ‘ carissimi’ Gigietti.

Non solo calcio. Rombano i motori: F1 in Canada e Gp a Barcellona. Raiola e i suoi ‘ carissimi’ Gigietti. Stanno tornando in pista auto ( Canada) e moto ( Barcellona). E con le solite curiosità: ce la farà la 'rossa' di Maranell0 a ribadire anche Oltreoceano il suo fresco primato in pista? Torneranno Toto e Niki a chiedere in piatto di spaghetti con ragù all'emiliana al box-cucina della odiata rivale? E il maestro di Tavullia s'è ripreso o no dagli spasmi della caduta su un campo da motocross che per poco non gli costava l'abbandono delle ultime speranze di conquista del decimo sigillo? Ma la 'rossa' di Borgo Panigale è davvero uscita dalla tomba, per far sgranare gli occhi a mandorla degli increduli del Sol Levante? Intanto l'orribile Calciomercato tornato prepotentemente sulle pagine dei giornali a dettare le sue voglie , le sue fantasie, le sue scelleratezze. Come quella di vedere crescere a dismisura, oltre il lecito, prezzi altrimenti ridicoli.

LA CRONACA DAL DIVANO. Stanno tornando in pista auto ( Canada) e moto ( Barcellona). Due appuntamenti tanto attesi dagli appassionati di tutto il mondo. E anche, e soprattutto, da quelli che lo sport amano goderselo davanti ad un bel televisore 3HD ( magari a tecnologia Oler) per entrare con [...]

9 giugno 2017 0 commenti

Non solo sport. La Nostra Signora, bevuto un Porto, ora si candida. Stadio a Roma? Manco per sbaglio!

Non solo sport. La Nostra Signora, bevuto un Porto, ora si candida. Stadio a Roma? Manco per sbaglio! Toto ( Wolff) e Niki ( Lauda) hanno rinnovato il celebre duetto fino al 2020. La Mercedes, infatti, non se li è lasciati scappare, soprattutto Toto ( concupito dalla 'rossa' ?), visto che portafortuna come loro non esistono nel mondo delle auto da corsa. Basta inquadrali in coppia, beati e irridenti, per vedere le frecce d'argento tagliare impavide i traguardi tracciati sulle piste del mondo. Perfino la leggenda, quella antica e vera, ha dovuto prendersi un periodo di riflessione. Tra breve, comunque, si torna in gara. I circuiti saranno tanti ma senza le stravaganze di Bernie sarà più edificante e facile seguirli. Gli spifferi parlano di una Red Bull spaventosa. Tanto che le 'frecce' inseguono i suoi tempi. Poco o nulla trapela invece dai box della 'rossa', che in regime autarchico è alla caccia della formula magica. Chissà se le sarà dato di trovarla? Entro la prossima stagione, ovvio?

LA CRONACA DAL DIVANO. E mentre Moggi insiste nel predicare che da noi vengono a giocare solo schiappe, Lippi s’è invece accorto ( bontà sua) che il gap tra le nostre big e le altre d’Europa s’è ridotto. Al punto che, siamo a soli due miseri  punticini da quelli della Premier [...]

22 febbraio 2017 0 commenti

Non solo sport. Scontro di treni, strage jiadista a Nizza, golpe in Turchia. Europa, ma che succede?

Non solo sport. Scontro di treni, strage jiadista a Nizza, golpe in Turchia. Europa, ma che succede? Pagine di cronaca sconvolgenti. Lo scontro tra i due treni in Puglia, la strage jiadista sulla Promenade des Anglais a Nizza, il ( fallito) colpo di stato in Turchia. Sangue, orrore, per restare ai titoli più forti. Dappertutto. In casa nostra, nel sud dell'Europa e alla sua porta d'Oriente. Per un Vecchio Continente ( nonostante tutto) ancor più fragile ( dopo la Brexit), diviso ( tra le diverse aree storiche) e accerchiato ( non solo dal terrorismo). Che aspettiamo? Che stanno facendo le nostre leadership per fronteggiare le ombre scure delle tempeste in arrivo? Che dobbiamo aspettarci?

CRONACA DAL DIVANO ESTATE. Pagine di cronaca sconvolgenti. Lo scontro tra i due treni in Puglia, la strage jiadista sulla Promenade des Anglais a Nizza, il ( fallito) colpo di stato in Turchia. Sangue, orrore, per restare ai titoli più forti. Dappertutto. In casa nostra, nel sud dell’Europa e alla [...]

18 luglio 2016 0 commenti

Notizie non solo di calcio. La Signora è tornata ad ammaliare l’Europa. Fuori la Premier dalla Champions.

Notizie non solo di calcio. La Signora è tornata ad ammaliare l’Europa. Fuori la Premier dalla Champions. Qualche sciocco che continua a sostenere che il nostro è un campionato ' che non conta' sta, in questo momento, raccogliendo i pezzi della sua stupidità. La storia non parla a caso. E se il Bel Paese ha prodotto tanto nel calcio, non è per una serie d'eventi fortuiti.

LA CRONACA DAL DIVANO. Cominciamo, allora, a far qualche conto: fuori le inglesi, resta solo una tedesca, si affollano le tre spagnole,  arrivano due francesi, e torna la Signora. Certo, comincerà a provocare qualche imbarazzo il sempre peggior risultato di quelli che sono celebrati come v’ il più bello e [...]

19 marzo 2015 0 commenti

Notizie non solo di calcio. ‘ Frecce’ davanti, ma la ‘rossa’ è subito dietro. La Signora alla prova todesca.

Notizie non solo di calcio. ‘ Frecce’ davanti, ma la ‘rossa’ è subito dietro. La Signora alla prova todesca. Ma tant'è, il divario resta; le misteriose power unit continuano ad erogare energie ad altri sconosciute; Bernie si lamenta, però senza tirar fuori il ragno dal buco; Toto si innervosisce ed evoca Gerusalemme, mentre Niki continua ad elargire sorrisetti e pacche sulle spalle a quelli del team. Questa, dunque, la prima in breve, nell'altro emisfero.

LA CRONACA DAL DIVANO. C’è stata ancora qualche soddisfazione in arrivo dalla neve; c’è stato un Gp d’Australia con qualche significativo progresso della ‘rossa’; c’è un Campionato che avanza tra mille sorprese; ci sono le Coppe, al ritorno degli ottavi; c’è il ciclismo che aspetta un’altra mitica cavalcata della Milano [...]

17 marzo 2015 0 commenti