Tag "ambiente"

 

Romagna. Continua il maltempo. Che colpisce diversi comuni della fascia costiera romagnola.

Romagna. Continua il maltempo. Che colpisce diversi comuni della fascia costiera romagnola. Non cessa il maltempo. Con dispiegamento di forze da parte del Gruppo Hera per affrontare la situazione metereologica che sta colpendo diversi comuni della fascia costiera romagnola. La multiutility, in particolare, è intervenuta sulle spiagge potenziando le proprie squadre d’intervento che stanno lavorando, già dalla giornata di ieri, alle operazioni di accatastamento del materiale trasportato sulla spiaggia dal mare. Oltre 20 operatori, con 12 camion e 3 pale sono in attività nei comuni di Rimini, Riccione, Cattolica, Misano e Bellaria dove si prevede di raccogliere circa 4500 metri cubi di materiale prevalentemente ligneo. Il Gruppo Hera prevede di riportare la condizione delle spiagge alla normalità entro 10 giorni, salvo ulteriori variazioni del meteo che potrebbero incidere sullo svolgimento dei lavori.

ROMAGNA. Pieno dispiegamento di forze da parte del Gruppo Hera per affrontare la situazione metereologica che sta colpendo diversi comuni della fascia costiera romagnola. La multiutility, in particolare, è intervenuta sulle spiagge potenziando le proprie squadre d’intervento che stanno lavorando, già dalla giornata di ieri, alle operazioni di accatastamento del [...]

15 maggio 2019 0 commenti

Ravennate. Divieto di accesso alle dighe foranee e moli guardiani. In arrivo meteo avverso.

Ravennate. Divieto di accesso alle dighe foranee e moli guardiani. In arrivo meteo avverso. Allerta n. 022/2019 nel periodo compreso dal giorno 23.02.2019 alle ore 00:00 al giorno 24.02.2019 alle ore 00:00, nel quale potranno verificarsi eventi metereologici (VENTILAZIONE PROSSIMA AI VALORI DI SOGLIA DI 34 NODI (62 KM/H) COME VENTO MEDIO MA CON ALTA PROBABILITA’ DI FREQUENTI RAFFICHE DI INTENSITA’ SUPERIORE. I VENTI FORTI SUL MARE DETERMINERANNO UN AUMENTO DEL MOTO ONDOSO DA MOLTO MOSSO SOTTO COSTA AD AGITATO AL LARGO CON ALTEZZA DELL’ONDA SUPERIORE A 2.5 METRI) tali da costituire possibilità di pericolo per la popolazione, la Capitaneria di porto di Ravenna sensibilizza la cittadinanza al rispetto della propria Ordinanza n°02/2014, che, tra l’altro, prevede il divieto di accesso alle dighe foranee e sui moli guardiani del porto di Ravenna, in caso di condizioni metereologiche avverse.

RAVENNATE. In seguito alla ricezione di una ‘ALLERTA METEO-IDROGEOLOGICA-IDRAULICA’  da parte dell’Agenzia regionale della Protezione civile con Allerta n. 022/2019 nel periodo compreso dal giorno 23.02.2019 alle ore 00:00 al giorno 24.02.2019 alle ore 00:00, nel quale potranno verificarsi eventi metereologici (VENTILAZIONE PROSSIMA AI VALORI DI SOGLIA DI 34 NODI [...]

22 febbraio 2019 0 commenti

Lidi ravennati. Protezione civile: situazione critica sulla costa. E’ richiesta la massima prudenza.

Lidi ravennati. Protezione civile: situazione critica sulla costa. E’ richiesta la massima prudenza. l sindaco Michele de Pascale ha attivato il Coc (Centro operativo comunale) e il volontariato di Protezione civile in caso di intervento di soccorso e assistenza. La situazione è sotto continuo monitoraggio e la più critica risulta quella dei lidi sud, in particolare Lido Adriano. Acqua è presente sulla sede stradale di via Molo Dalmazia a Marina di Ravenna. Si raccomanda alla popolazione di prestare la massima attenzione e prudenza, in particolare di non accedere alle dighe foranee, ai moli e alle spiagge se non è strettamente necessario. Il forte vento, soprattutto sulla costa, può determinare la caduta di alberi. Permane l’allerta arancione fin o alla mezzanotte di domani per stato del mare e criticità costiera e gialla per criticità idrogeologica per temporali e vento. Saranno forniti ulteriori aggiornamenti se necessario.

COSTA ROMAGNOLA. Le avverse condizioni meteorologiche, annunciate dalla Protezione civile e comunicate attraverso l’emissione delle allerte, sono all’origine di una critica situazione della costa per stato del mare e venti forti. Il sindaco Michele de Pascale ha attivato il Coc (Centro operativo comunale) e il volontariato di Protezione civile in [...]

29 ottobre 2018 0 commenti

Rimini. Ambiente: aggiornamento del ‘Piano d’azione’ per la gestione del rumore ambientale.

Rimini. Ambiente: aggiornamento del ‘Piano d’azione’ per la gestione del rumore ambientale. Cosa sono i Piani d'azione? I Piani d'azione costituiscono l'insieme di azioni ed interventi che devono essere realizzati allo scopo di ridurre il rumore ambientale dove vi è esposizione dei residenti, secondo precisi parametri di legge, nonché di conservare la qualità acustica dell'ambiente quando questa è buona evitando aumenti di rumore nelle zone silenziose. Il Piano d'azione elaborato rappresenta una ricognizione degli interventi realizzati e programmati dal comune di Rimini, nell'ambito degli strumenti pianificatori e programmatici di cui l'Amministrazione è dotata, quali ad esempio il Programma triennale lavori pubblici. In particolare, vengono compresi nel Piano, gli interventi in grado di ottenere un potenziale effetto di riduzione acustica, descrivendo le caratteristiche di tali interventi ed effettuando una stima dei costi e dei benefici acustici attesi dall'attuazione degli stessi in termini di popolazione coinvolta. Il Piano contiene azioni già previste in altri Piani o Programmi, mettendole a sistema e valutando i relativi effetti in termini di riduzione dell'inquinamento acustico.

RIMINI. Diminuzione del numero di abitanti esposti a livelli acustici elevati e aumento di quelli nella fascia di esposizione più bassa sia durante le ore notturne sia come media delle 24 ore. Questi, in estrema sintesi, gli obiettivi dell’aggiornamento del ‘Piano d’azione della gestione del rumore ambientale dell’agglomerato di Rimini [...]

23 ottobre 2018 0 commenti

Rimini. 85 nuovi parcheggi per motorini su piazza Malatesta. Via le strutture del cantiere ‘Galli’.

Rimini. 85 nuovi parcheggi per motorini su piazza Malatesta. Via le strutture del cantiere ‘Galli’. Gli 85 nuovi parcheggi – a cui se ne aggiungono due riservati allo scarico e carico delle merci – in corso di realizzazione sul fronte nord della piazza, andranno a aumentare la dotazione di sosta delle due ruote del 20% rispetto alla situazione pregressa. Una nuova disponibilità di sosta che sarà ulteriormente ampliata una volta terminati i lavori di sistemazione dell’area della piazza che si è liberata con la demolizione delle opere abusive dell’ex bar Tricheco, il cui progetto, parte integrante del più vasto intervento legato alla riqualificazione di questo quadrante della città, prevede la realizzazione di una fascia verde riqualificata, studiata cromaticamente come verde ornamentale, e numerosi nuovi stalli per motorini a servizio del centro storico.

RIMINI. Saranno 85 i nuovi stalli per la sosta di moto e ciclomotori che, in corso di realizzazione già, andranno ad implementare la disponibilità di parcheggio per i mezzi a due ruote su piazza Malatesta oggetto in questi giorni di risistemazione dopo che è iniziata la fase di smantellamento delle [...]

4 ottobre 2018 0 commenti

Rubicone. Arpae: colorazione anomala del fiume. Dovuta ad un’alga innocua per l’uomo.

Rubicone. Arpae: colorazione anomala del fiume. Dovuta ad un’alga innocua per l’uomo. Gli operatori di Arpae Forlì-Cesena sono intervenuti il 21 settembre 2018 nell’area interessata dalla colorazione anomala e hanno effettuato un campionamento di acqua superficiale. Il tratto di fiume interessato dal fenomeno era limitato a circa 200-300 metri. Il genere di alga individuata è tipico di acque dolci, ricche di sostanza organica dove, in opportune condizioni, qualche specie può dar luogo a fioriture di colore verde o rosso. Quest’alga è innocua per l’uomo, ma alcune specie possono produrre una tossina potenzialmente pericolosa per la vita dei pesci. Le determinazioni fisico-chimiche effettuate in campo hanno evidenziato, per alcuni parametri quali pH, ossigeno disciolto e conducibilità, valori coerenti con un evento di fioritura algale in atto.

RUBICONE. È un’alga unicellulare, del genere Euglena, la responsabile del colore verde intenso del fiume Rubicone osservato, in questi giorni, nei pressi del ponte in via Togliatti a Savignano . Gli operatori di Arpae Forlì-Cesena sono intervenuti il 21 settembre 2018 nell’area interessata dalla colorazione anomala e hanno effettuato un [...]

24 settembre 2018 0 commenti

Forlì. E’ partita da Ciola la distribuzione dei contenitori per il ‘porta a porta’ a ‘tariffa puntuale’.

Forlì. E’ partita da Ciola la distribuzione dei contenitori per il ‘porta a porta’ a ‘tariffa puntuale’. Iniziata a Forlì la distribuzione dei contenitori per il 'porta a porta' con tariffa puntuale. Le squadre di distribuzione di Alea Ambiente hanno iniziato il servizio dal quartiere di Ciola per poi proseguire verso Petrignone, Castiglione, Villagrappa e Villanova, e a seguire procederanno secondo il programma prestabilito. Gli addetti alla distribuzione di Alea Ambiente, muniti di tesserino di riconoscimento, consegneranno casa per casa contenitori e sacchetti. Forniranno un manuale d’uso e un calendario con tutte le informazioni utili. In caso di assenza, l’incaricato lascerà un avviso nella cassetta postale con le indicazioni e i contatti per richiedere un nuovo appuntamento. Per ricevere le informazioni necessarie e chiarire eventuali dubbi i cittadini possono: contattare il numero verde 800.68.98.98 (solo da telefono fisso), il numero per chiamate da cellulari 0543 784700; rivolgersi al Punto Alea in via Golfarelli, 123 – Forlì.

FORLì. Da lunedì 27 agosto  è iniziata  a Forlì la distribuzione dei contenitori per il ‘porta a porta’ con tariffa puntuale. Le squadre di distribuzione di Alea Ambiente hanno iniziato il servizio dal quartiere di Ciola per poi proseguire verso Petrignone, Castiglione, Villagrappa e Villanova, e a seguire procederanno secondo il programma prestabilito. [...]

27 agosto 2018 0 commenti

Savignano s/R. Nel centro storico. Contenitori per la raccolta dei farmaci scaduti e per le pile esauste.

Savignano s/R. Nel centro storico. Contenitori per la raccolta dei farmaci scaduti e per le pile esauste. Si tratta di strutture cilindriche in metallo di colore nero, con tre diverse aperture, e relative targhette colorate, per poter rispettare i diktat della raccolta differenziata evitando di mischiare i diversi tipi di rifiuti (carta, plastica e lattine, indifferenziato). In cima è collocato anche il portacenere con griglia spegnisigarette. Contestualmente i vecchi contenitori sono tutti stati disinstallati e correttamente smaltiti. Sei i bidoni installati lungo corso Vendemini e sette lungo corso Perticari, cinque in viale della Libertà, quattro nel parcheggio di piazza Montanari e sei in piazza Giovanni XXIII, a cui si aggiungono tutti gli altri contenitori nei diversi angoli del cento. Il contenitore per i farmaci invece, in cui per l’utente è possibile solo inserire i materiali ma non prelevarli, verrà installato sotto i portici di corso Vendemini all’altezza della farmacia Ghigi, mentre quello per le pile esaurite sarà collocato poco lontano, in prossimità della cartoleria.

SAVIGNANO s/R. Sono 45 i nuovi bidoni che da qualche giorno aiutano a tenere pulite le strade del centro storico di Savignano, a cui si aggiungono due contenitori speciali per la raccolta di pile esauste e farmaci scaduti. Con un investimento di circa quindicimila euro, infatti, l’amministrazione savignanese ha scelto [...]

23 agosto 2018 0 commenti

Massa Lombarda. Si inaugura la Fontana dei giardini.In piazza Costa a breve una Little free library,

Massa Lombarda. Si inaugura la Fontana dei giardini.In piazza  Costa a breve una Little free library, Mercoledì 20 giugno, alle 18.30, in piazza Andrea Costa , inaugurazione della Fontana dei giardini. Al taglio del nastro presente il sindaco Daniele Bassi insieme alla Giunta comunale. A breve, inoltre, anche nei giardini di piazza Andrea Costa sarà posizionata una Little free library, la casetta dei libri dedicata al bookcrossing - il libero scambio di libri tra cittadini - che si andrà ad aggiungere alle tante altre sparse per la città nei luoghi di ritrovo. Il ripristino e la restituzione della Fontana dei giardini alla città sono stati realizzati dall’Amministrazione comunale, in collaborazione e grazie al contributo di A&B Alessandra Barbara parrucchieri e delle loro clienti.

MASSA LOMBARDA.Mercoledì 20 giugno, alle 18.30, in piazza Andrea Costa , inaugurazione della Fontana dei giardini. Al taglio del nastro  presente il sindaco Daniele Bassi insieme alla Giunta comunale.  “Non ci stancheremo mai di sottolineare l’importanza dei piccoli gesti per ottenere il grande risultato di una città decorosa, accogliente, bella da [...]

19 giugno 2018 0 commenti

Regolamenti UE. Sulle emissioni di CO2 e dei consumi dei nuovi mezzi pesanti. Le nuove disposizioni.

Regolamenti UE. Sulle emissioni di CO2 e dei consumi dei nuovi mezzi pesanti. Le nuove disposizioni. Regolamento europeo sul monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di CO2 e dei consumi dei mezzi pesanti nuovi, immatricolati nell’Unione europea.' Questa proposta colma una grave lacuna: la mancanza ad oggi di un sistema di monitoraggio, comunicazione e verifica, dei dati sulle emissioni di anidride carbonica e dei consumi di carburante dei mezzi pesanti immatricolati e immessi sul mercato dell’Unione europea. Manca una banca dati comune contenente tutti i dati di monitoraggio degli Stati membri' dice il relatore Damiano Zioffoli, che aggiunge: 'Questi dati ad ora non erano nè certificati, nè monitorati, nè comunicati, in maniera oggettiva e comparabile, come avviene invece per automobili e furgoni. Questa mancanza di informazioni ha determinato: 1) una ridotta concorrenza tra i costruttori europei di veicoli pesanti con scarsi stimoli all’innovazione e l’implementazione di tecnologie efficienti dal punto di vista energetico; 2) l’impossibilità degli operatori di trasporto, che sono principalmente Piccole e Medie Imprese, oltre 500 mila, di scegliere i veicoli più efficienti in termini di consumo di carburante e di risparmiare sui costi del carburante stesso, che rappresentano 1/3 dei costi di esercizio e 3) un freno all’azione a livello nazionale e di Unione europea in materia di riduzione delle emissioni dei veicoli pesanti, tenendo conto che il 25% delle emissioni di CO2 del settore dei trasporti su strada proviene da camion, autobus, pullman, responsabili del 5% delle emissioni totali. Una percentuale, peraltro, destinata ad aumentare, in assenza di interventi, fino al 10% al 2030. Grazie a questo regolamento, nell’arco di due anni sul sito dell’agenzia europea dell’ambiente saranno disponibili i dati sulle emissioni di anidride carbonica e sui consumi di tutte le categorie di mezzi pesanti di nuova produzione'.

STRASBURGO. Approvata nella sessione di giugno della Plenaria di Strasburgo il regolamento, di cui  Damiano Zoffoli è  relatore e che entrerà in vigore in tutti gli Stati dell’Unione ai primi di agosto 2018, sul monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di CO2 e dei consumi dei mezzi pesanti nuovi, immatricolati [...]

13 giugno 2018 0 commenti