Tag "arte e cultura"

 

Lugo. Aperture extra per il museo ‘Baracca’. Sabato 18 maggio, turno serale a ingresso libero.

Lugo. Aperture extra per il museo ‘Baracca’. Sabato 18 maggio, turno serale a ingresso libero. In vista della Giornata internazionale dei musei e della Contesa estense, il museo 'Francesco Baracca' di Lugo osserverà delle aperture speciali.Sabato 18 maggio sarà aperto dalle 9.30 alle 12, dalle 15.30 alle 18 e dalle 21 alle 23, con il turno serale a ingresso gratuito; domenica 19 maggio sarà aperto dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18. Al museo sarà possibile provare il simulatore di volo che ricostruisce le mappe ai tempi di Francesco Baracca. L’ingresso costa 2,50 euro (ridotto 1,50 euro; giovani fino a 20 anni ingresso gratuito); il museo 'Baracca' è aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

LUGO. In vista della Giornata internazionale dei musei e della Contesa estense (sabato 18 e domenica 19 maggio), il museo ‘Francesco Baracca’ di Lugo osserverà delle aperture speciali.Sabato 18 maggio sarà aperto dalle 9.30 alle 12, dalle 15.30 alle 18 e dalle 21 alle 23, con il turno serale a ingresso [...]

16 maggio 2019 0 commenti

Cesena. Settima edizione di ‘La bellezza delle parole’: (3 /5 maggio) tre giorni dedicati a libri e scrittori.

Cesena. Settima edizione di ‘La bellezza delle parole’: (3 /5 maggio) tre giorni dedicati a libri e scrittori. L’appuntamento è dal 3 al 5 maggio, con un calendario ricco di incontri, reading, spettacoli, con la partecipazione di alcuni degli scrittori più importanti del momento nel panorama editoriale italiano: fra loro Massimo Zamboni, Marcello Fois, Simona Baldelli e Laura Pariani, Patrizia Valduga, Marco Missiroli e Simona Vinci, Paolo Rumiz, Ornela Vorpsi, Andrea Tarabbia, Andrea Vitali, Fabio Stassi, Paolo Maurensig, Roberto Mercadini. Cinque gli eventi in programma per la giornata di sabato 4 maggio. Si comincia alle ore 10.30, nell’Aula Magna di Psicologia, con l’incontro 'Per Ilaria Alpi'. Protagonisti gli studenti del Liceo linguistico (da quest’anno intitolato alla giornalista uccisa in Somalia) che dialogheranno con due scrittori che a Ilaria Alpi hanno dato voce: Gigliola Alvisi, autrice del libro per ragazzi 'La ragazza che voleva raccontare l’inferno', da poco uscito in una nuova edizione aggiornata, e Marcello Fois che ha firmato la sceneggiatura del film 'Il più crudele dei giorni', dedicato a questa vicenda e proiettato a scuola per la formazione degli studenti. L’incontro è aperto al pubblico fino a esaurimento posti.

CESENA. Torna a Cesena, per il settimo anno, il festival letterario ‘La bellezza delle parole’. L’appuntamento è dal 3 al 5 maggio, con un calendario ricco di incontri, reading, spettacoli, con la partecipazione di alcuni degli scrittori più importanti del momento nel panorama editoriale italiano: fra loro  Massimo Zamboni, Marcello [...]

30 aprile 2019 0 commenti

Forlì. E’ tornato ‘Vintage! La moda che vive due volte’. Nuova sezione dedicata ai Fiori d’arancio.

Forlì. E’ tornato ‘Vintage! La moda che vive due volte’. Nuova sezione dedicata ai Fiori d’arancio. I banchi della mostra-mercato sono stati predisposti a ricevere i tanti curiosi e appassionati che affluiranno sin dal primo giorno di apertura. La rassegna organizzata da Romagna Fiere, che si concluderà domenica alle 20, presenta oltre 100 espositori selezionati e qualificati provenienti da tutta Italia (ci sarà anche un’azienda proveniente direttamente dall’Inghilterra) una decina dei quali hanno scelto di essere presenti per la prima volta a Forlì, tra i cui stand si può trovare un’ampia proposta di capi e accessori, oggetti di culto ancora attualissimi, che sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale e ricercato. Nelle aree tematiche 'vintage', 'modernariato & design' e 'fashion remake' si possono trovare capi d’abbigliamento delle collezioni primavera-estate, complementi d’arredo unici, articoli da collezione, manifesti, vinili, fumetti, sartorie creative, piccole aziende di artigiani e designer, che mettono in vendita le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi. Ce n’è, insomma, per tutti i gusti. Quest’anno inoltre 'Vintage! La moda che vive due volte' ha aggiunto una nuova e importante sezione dedicata ai Fiori d’arancio. Un’area coordinata dalla wedding planner Floriana Licciardi in arte Flò, che propone un’accurata selezione di abiti e proposte nuziali in stile retrò.

FORLI’. Ritorna ‘VINTAGE! La moda che vive due volte‘, la mostra-mercato che propone al pubblico la migliore selezione di abbigliamento, accessori, arredamento, memorabilia da collezione in stile ‘retrò’ e appartenenti a un passato che non è sinonimo di polverose cantine, bensì di ricerca, cura nella conservazione e nella riproposizione di [...]

Forlì. Un murales sull’art.9 della Costituzione: la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura.

Forlì. Un murales sull’art.9 della Costituzione: la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura. L'azienda Crayola ha adottato il murale 'Monumostri' realizzato sulla facciata della biblioteca 'P. P. Harris' del parco della Resistenza di via Fratelli Spazzoli. Crayola, azienda del gruppo Binney and Smith ltd, specializzata in pennarelli, pastelli e materiale di colorazione per bambini è uno sponsor di primo piano dell'intero festival e, fin da principio, ha creduto nel valore del progetto. 'Per questo motivo – affermano gli organizzatori - insieme a sottolineare l’importanza dei contenuti e degli aspetti artistici è fondamentale riconoscere il merito a coloro che, con lì’impegno diretto e mettendo a disposizione risorse economiche, ne permettono la concretizzazione, a beneficio di tutta la collettività'.

FORLÌ . Fondamentale per la realizzazione del progetto di street art ‘Muralì‘, il festival che sta animando in questa stagione il territorio forlivese, è il rapporto con i sostenitori. Come l’azienda Crayola che ha adottato il murale ‘Monumostri’ realizzato sulla facciata della biblioteca ‘P. P. Harris’ del parco della Resistenza di [...]

1 giugno 2018 0 commenti

Ravenna. ‘Invasioni poetiche’ al passaggio da Comacchio della 1000 Miglia, mercoledì 16 maggio.

Ravenna. ‘Invasioni poetiche’ al passaggio da Comacchio della 1000 Miglia, mercoledì 16 maggio. Insieme all’Invasione poetica delle studentesse e degli studenti, il comune di Ravenna ha voluto ricordare questo evento donando agli equipaggi in transito in piazza del Popolo una pergamena artistica con l’opera '1934' gentilmente concessa da Luca Mandorlini, pittore e disegnatore autodidatta, ravennate. Le sue opere nascono da infinite ispirazioni; Mandorlini dipinge la vita, riflette e studia attentamente il soggetto che ha in mente, per poi lanciarsi in un’esecuzione veloce e coinvolgente (allegata). Hanno aderito al progetto dell’Invasione Poetica la scuola secondaria di primo grado Don Minzoni, con i partecipanti al progetto pomeridiano Liberiamo i libri, corso di potenziamento sulla lettoscrittura condotto dalla professoressa e poetessa Livia Santini e coordinato dalla professoressa Rossana Valla; l’istituto comprensivo statale Ricci Muratori, con alcune classi seguite dalle docenti di Arte Angela Corelli e di inglese Livia Santini; il liceo artistico Nervi – Severini con la classe 1 C, modulo interdisciplinare inglese-pittura, con i docenti Maria Rita Servadei di inglese e Massimiliano Pradarelli di pittura; la classe 2 M del corso Turismo e alcuni studenti della sezione E dell’istituto tecnico commerciale Ginanni coordinati dalla professoressa Ilaria Cerioli.

RAVENNA. In occasione del passaggio della 1000 Miglia nella città di Ravenna, mercoledì 16 maggio, le studentesse e gli studenti saranno i protagonisti di una Invasione poetica. Mercoledì sera dalle 19.30 circa, durante il passaggio delle vetture, provenienti da Comacchio, i loro pensieri e le loro parole, ideati e decorati [...]

10 maggio 2018 I commenti sono disabilitati

Cesena. Alla scoperta della xilografia con il laboratorio gratuito ‘Dentro l’immagine’ ( dai 12 anni in su).

Cesena. Alla scoperta della xilografia con il laboratorio gratuito ‘Dentro l’immagine’ ( dai 12 anni in su). L’appuntamento è per domenica 28 gennaio, a partire dalle ore 15, nella Pinacoteca comunale. La partecipazione è gratuita, ma tenuto conto che i posti sono limitati (potranno partecipare al massimo 30 ragazzi), occorre prenotarsi all’ufficio Iat (piazza del Popolo n.9 – tel 0547/356327 – fax 0547/356393 – iat@comune.cesena.fc.it). L’iniziativa si inserisce fra le iniziative collaterali programmate in occasione delle due mostre dedicate a Gino Barbieri nel centenario della morte. Proprio in Pinacoteca comunale è allestita la mostra 'Il segno ritrovato' che espone il corpus delle opere grafiche dell’artista cesenate, che rimarrà aperta fino al 4 febbraio e potrà essere visitata da giovedì a domenica, nei seguenti orari: 9-12 e 15-18. Sempre fino al 4 febbraio è possibile visitare l’esposizione dei dipinti 'Gino Barbieri, maestro del colore' allestita presso la sede della Cassa di Risparmio di corso Garibaldi.

 CESENA. Un pomeriggio alla scoperta della xilografia (tecnica di incisione per la riproduzione di immagini. ancor oggi utilizzata in campo artistico) grazie al laboratorio ‘Dentro l’immagine‘, proposto dall’associazione Opificio della rosa per i ragazzi a partire dai 12 anni.  L’appuntamento è per domenica 28 gennaio, a partire dalle ore 15, [...]

22 gennaio 2018 0 commenti

Cesena. Ora le opere grafiche del ‘Fondo Barbieri’ passano in mostra alla Pinacoteca comunale.

Cesena. Ora le opere grafiche del ‘Fondo Barbieri’ passano in mostra alla Pinacoteca comunale. Si trasferisce in Pinacoteca parte della mostra 'Il segno ritrovato', allestita fino a domenica scorsa alla sala San Giorgio della Biblioteca Malatestiana. Da giovedì 7 dicembre fino al 6 febbraio, nella Pinacoteca di via Aldini 26 sarà infatti esposta una consistente selezione delle opere grafiche tratte dal ‘Fondo Barbieri’, conservato in Biblioteca. La Pinacoteca è aperta da giovedì a domenica con orario dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Dal 1 dicembre, acquistando il biglietto di visita perla Biblioteca Malatestiana, è possibile visitare gratuitamente anche la Pinacoteca (e quindi la mostra).

CESENA. L’omaggio a Gino Barbieri continua in Pinacoteca, dove si trasferisce parte della mostra ‘Il segno ritrovato‘, allestita fino a domenica scorsa alla sala San Giorgio della Biblioteca Malatestiana. Da  giovedì 7 dicembre  fino al 6 febbraio, nella Pinacoteca di via Aldini 26 sarà infatti esposta una consistente selezione delle opere grafiche tratte dal ‘Fondo Barbieri’, [...]

7 dicembre 2017 0 commenti

Rimini. II ciclo: ‘ I maestri del tempo’. Focus sul volume di Antonio Marchetti su Paolo Uccello.

Rimini. II ciclo: ‘ I maestri del tempo’. Focus sul volume di Antonio Marchetti su Paolo Uccello. Grande novità sarà la duplice 'trasferta' al comune di Verucchio, presso la collegiata di San Martino, alla scoperta dei suoi preziosi patrimoni d’arte: il Crocefisso del maestro di Verucchio (venerdì 20 ottobre ore 17.30) e le visionarie opere di Nicolò di Pietro (venerdì 10 novembre ore 17.30), che saranno entrambi illustrati da Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte, ISSR di Rimini-San Marino-Montefeltro. Tutti gli altri appuntamenti si svolgeranno, come da tradizione, a palazzo Buonadrata sempre di venerdì alle 17.30. La valorizzazione del considerevole patrimonio artistico-culturale del territorio sarà tra i principali pilastri della rassegna. Si renderà omaggio, quindi, all’artista, scrittore e intellettuale riminese Antonio Marchetti, recentemente scomparso, autore della straordinaria narrazione sul pittore rinascimentale Paolo Uccello 'Il miracolo dell’ostia profanata', che sarà al centro dell’incontro di venerdì 13 ottobre con Alberto Giorgio Cassani (Storico dell’Architettura, Accademia delle Belle Arti di Venezia) dal titolo 'È davvero dolce la prospettiva? Spazio, narrazione e simboli in Paolo Uccello'.

Rimini, 9 ottobre 2017 – È iniziato con un grande successo il secondo ciclo culturale ‘I maestri e il tempo’, curato da Alessandro Giovanardi per la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini. A inaugurare la rassegna di approfondimento artistico è stato lo scorso sabato 7 ottobre ‘Invito a Palazzo‘, l’iniziativa [...]

9 ottobre 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Proposte estive. Una notte in abbazia, con percorsi insoliti alla Classense.

Emilia Romagna. Proposte estive. Una notte in abbazia, con percorsi insoliti alla Classense. Il susseguirsi quasi interminabile di sale, alcune celebri e monumentali, altre note quasi solo ad utenti e addetti ai lavori, conferisce all'abbazia di Classe (XVI-XVIII sec.) l'aspetto di una labirintica biblioteca che sembra non si finisca mai di esplorare. La notte, poi, renderà ancora più affascinante la visita, consentendo di gustare la calma, la tranquillità e il silenzio tipici della vita dei Camaldolesi, il ramo dei Benedettini fondati nel lontano 1012 dal ravennate S. Romualdo. I visitatori, a piccoli gruppi di 20 persone che partiranno a 10 minuti l'uno dall'altro, vedranno la Sala dantesca (antico refettorio), l'Aula magna e anche le sale che un tempo furono gli appartamenti abbaziali e che ospitano attualmente alcuni fondi speciali della Biblioteca.

RAVENNA. Visitare l’antico complesso monastico della Classense lungo percorsi insoliti e poco noti, di sera. Una possibilità che viene offerta per far conoscere sempre più l’antica e prestigiosa biblioteca civica, patrimonio del Comune di Ravenna dal 1803. L’appuntamento è per venerdì 21 luglio dalle 21 alle 23 (ultimo ingresso ore 22). [...]

19 luglio 2017 0 commenti

Rimini. Approvata dalla Giunta un’intesa con l’Università di Bologna per iniziative culturali comuni.

Rimini. Approvata dalla Giunta un’intesa con  l’Università di Bologna per  iniziative culturali comuni. La gestione delle attività del protocollo saranno affidate ad un 'Tavolo della Cultura', che avrà inoltre l’obiettivo di sviluppare gli ambiti di collaborazione fra le parti, di verificare l’andamento dei progetti in essere e proporre eventuali modifiche e integrazioni. Il Tavolo della Cultura è composto da rappresentanti di entrambe le istituzioni. Il protocollo, che ha durata di tre anni, è aperto anche all'eventuale adesione di altri soggetti, istituzionali e non, funzionali al raggiungimento degli obiettivi declinati.

RIMINI. La Giunta del comune di Rimini, nel corso dell’ultima seduta, ha approvato il protocollo di intesa con l’Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di scienze per la qualità della vita, per lo sviluppo di iniziative culturali di comune interesse e la realizzazione di specifici progetti e interventi, tra cui: [...]

3 maggio 2017 0 commenti