Astronomia. Renzo Sancisi, astronomo di grande valore. Noto all’estero, ma ancor poco nel suo Paese.

Astronomia. Renzo Sancisi, astronomo di grande valore. Noto all’estero, ma ancor poco nel suo Paese. Lui è Renzo Sancisi, nato nel 1940 a Canonica, diplomato al liceo scientifico ‘Sarpieri’ si e laureato a Bologna, nel 1965, in Fisica. Lui , oggi, è uno scienziato, o meglio un astronomo di grande valore e esperienza. Con un curriculum prestigioso: cattedra all’Università di Groningen ( Olanda), eppoi, ‘ contatti’ e ‘collaborazioni’ prestigiose presso istituti di ricerca e università internazionali in Francia, Stati Uniti, Germania e Inghilterra. Renzo Sancisi, al momento, riveste l’incarico di ordinario dell’Osservatorio Astronomico di Bologna. Il suo percorso di vita e di studioso non è affascinante, di più. E’ un percorso che sarebbe stato imperdonabile non farselo ‘raccontare’, con riflessioni e implicazioni annesse, passo dopo passo, lungo la fossa, lasciandolo sgorgare spontaneamente il suo distaccato modo di esporre capace di rendere facile il difficile. O meglio, l’ormai incredibile, della scienza moderna. Scienza moderna da lui intesa come luce. Accesa per gradi, anno dopo anno, grazie ad una ‘passione’ sempre più netta e forte e rivolta, in particolare, verso lo studio della fisica, ovvero una disciplina che più d’altre ' sembrava conciliare il desiderio di conoscere il mistero della vita, fornendo risposte attendibili ai tanti perché '. Appena laureato, Renzo Sancisi è approdato in Olanda, dove ha deciso di dedicarsi allo studio dell’astronomia.

SANTARCANGELO d/R. Non so se lo rammenta ancora, visto che ha impegni in ogni parte del mondo. Ma qualche anno fa  non era raro passeggiare con lui, in gruppo ristretto, possibilmente, esaudendo una di quelle inveterate abitudini santarcangiolesi che si consuma quotidianamente lungo la ‘fossa’ e il ‘passeggio’, e viceversa. Un [...]