Tag "Ausl Romagna"

 

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile.

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile. Gli operatori dell’associazione 'Viaterrea' saranno identificabili da apposita tessera di riconoscimento e da gilet ad alta visibilità. Dove è possibile potranno ispezionare e individuare situazioni di ristagno d’acqua favorevole allo sviluppo di focolai larvali anche, se necessario, effettuandone direttamente il trattamento con le pasticche di prodotto antilarvale che, nei casi più urgenti, sarà consegnato al referente della proprietà privata o dell’amministrazione condominiale. Gli operatori non sono autorizzati a entrare all’interno delle abitazioni private o a chiedere compensi per l’attività svolta. Il Comune si impegna nella lotta ai focolai di zanzara effettuando il trattamento nei luoghi pubblici, specie nelle caditoie dei marciapiedi, comprese quelle presenti lungo gli spartitraffico di delimitazione delle diverse corsie stradali, nei perimetri delle rotatorie, sulle piste ciclabili e pedonali, presso tutte le strade, piazze, aree verdi, scuole e cimiteri. Anche i fossati e i corsi d'acqua sono oggetto di trattamento.

CESENA. Una campagna informativa ‘porta a porta’ nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile per informare i residenti sulle attività di prevenzione del Comune alla diffusione della zanzara tigre. Dall’ultima settimana di giugno alla prima di settembre, allo scopo di contrastare la proliferazione delle zanzare, il Comune e l’Ausl effettueranno [...]

22 giugno 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Fase 2: recupero delle prestazioni sospese. Penserà l’Ausl a richiamare i già in elenco.

Ausl Romagna. Fase 2: recupero delle prestazioni sospese. Penserà l’Ausl a richiamare i già in elenco. Procedendo con ordine: sempre secondo le Linee guida regionali, anche durante il periodo di maggior incidenza dei contagi da Covid 19 non si è mai interrotta in nessun territorio (neppure in quello più colpito del Riminese) l’erogazione delle prestazioni ed in particolare degli interventi chirurgici urgenti e non differibili, ovviamente in situazione di massima sicurezza per pazienti e professionisti ed operatori. Non appena è stato possibile sono ripresi gli interventi chirurgici e le prestazioni che, sebbene non rientranti nell’urgenza, era consigliabile non procrastinare ulteriormente per non correre alcun rischio rispetto all’evolversi della patologia e alla qualità della vita dei relativi pazienti. Questi pazienti vengono chiamati direttamente dall’Azienda per riprogrammare la prestazione. Così come saranno richiamati dall'Azienda, di qui a breve, le persone che devono recuperare le prestazioni legate agli screening oncologici. In questa ulteriore nuova fase sussistono le condizioni per iniziare a recuperare gradualmente le prestazioni di specialistica ambulatoriale (visite ed esami diagnostici) che erano stati sospesi (in quanto privi di ogni carattere di urgenza).

AUSL ROMAGNA. L’Azienda Usl della Romagna sta iniziando a recuperare le prestazioni di specialistica ambulatoriale a suo tempo prenotate dai cittadini ma la cui erogazione era stata bloccata dall’11 marzo scorso, a seguito del diffondersi dell’infezione da Coronavirus. Si tratta di 240mila prestazioni circa, tra visite specialistiche ed esami diagnostici, [...]

15 maggio 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Forte afflusso agli sportelli. Non consentito senza apposito appuntamento.

Ausl Romagna. Forte afflusso agli sportelli. Non consentito senza apposito appuntamento. L’Azienda ribadisce dunque con decisione quanto segue: Chi ha avuto una prestazione annullata a seguito dell’emergenza Covid non deve, in questo momento, riprenotarla. Sarà cura dell’Azienda comunicare quando tali prestazioni riprenderanno e le modalità con le quali poterne usufruire; Le attività che si stanno ricominciando gradualmente ad erogare fanno riferimento a pazienti che hanno bisogno di prestazioni non ulteriormente procrastinabili, e questi pazienti vengono ricontattati direttamente dall’Azienda, e quindi non devono ritornare a prenotare; Per le prestazioni attualmente erogate che richiedano una prenotazione, è sempre consigliato utilizzare il Cuptel o il Fascicolo sanitario Eeettronico, o ricontattare il relativo servizio sempre al telefono, senza recarvisi di persona; Nei casi in cui sia indispensabile l’accesso di un utente allo sportello, è consigliabile prendere prima un appuntamento, in modo da scaglionare gli accessi ed evitare assembramenti. A questo proposito si riportano di seguito i numeri di telefono o contatti dei Cup e di altri sportelli amministrativi.

AUSL ROMAGNA. Dovendo constatare un fortissimo afflusso di pubblico ai propri sportelli, in particolare ai Cup, l’Azienda torna precisare che, al momento, non vi è alcuna motivazione per la quale gli utenti debbano recarsi di persona agli sportelli, soprattutto senza appuntamento, creando pericolosi assembramenti di persone. L’Azienda ribadisce dunque con [...]

6 maggio 2020 0 commenti

Ausl Romagna.Consultorio Giovani e l’ Acchiappasogni di Forlì in tempi di Covid. Video colloqui e Wats app.

Ausl Romagna.Consultorio Giovani  e l’ Acchiappasogni di Forlì in tempi di Covid. Video colloqui e Wats app. 'In questo particolare periodo di emergenza - spiega la dott.ssa Loretta Raffuzzi - a Forlì ci stiamo muovendo con diverse modalità di servizio, indirizzate ai giovani utenti del consultorio Giovani e dell'Acchiappasogni . Abbiamo sospeso alcuni percorsi di aiuto, su richiesta degli stessi adolescenti e stiamo portando invece avanti altri percorsi di aiuto, attraverso la modalità dei video colloqui, che gli adolescenti apprezzano molto e rispetto ai quali si sentono, spontaneamente, a loro agio ( l'Azienda ci ha fornito due cellulari per fare le videochiamate e stiamo utilizzando Skipe ma soprattutto Whatsapp) . Stiamo comunque proseguendo alcuni colloqui vis a vis per situazioni complesse ed urgenti. In questi casi , avvisiamo prima i ragazzi che nel caso presentassero sintomi quali tosse , febbre , o mal di gola, dovranno disdire e che lo stesso faremo noi . Naturalmente all'entrata dei nostri Servizi abbiamo messo del disinfettante per mani, durante il colloquio collochiamo le sedie a d una distanza più ampia del consueto e cerchiamo di usare e far usare le mascherine... anche se accogliere/ascoltarsi/relazionarsi/parlare con la mascherina è davvero problematico'. L'Acchiappasogni e il consultorio Giovani possono accogliere e dare risposta alle problematiche degli adolescenti e a quelle degli adulti in relazione con loro. Il Servizio accoglie problematiche che riguardano il disagio evolutivo, i disturbi emozionali, relazionali, i disturbi comportamentali, alimentari e l'uso di sostanze.E' rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa fra i 14 ai 20 anni e adulti con ruolo educativo (genitori, parenti, insegnanti, educatori, allenatori sportivi, ecc.) residenti nei Comuni appartenenti al comprensorio forlivese dell'Azienda Usl della Romagna.Per informazioni e appuntamento ci si può rivolgere al tel. 0543/731141.

AUSL ROMAGNA. ” Alcuni adolescenti stanno soffrendo la situazione del lockdown per emergenza Covid, che ironicamente definiscono ‘arresti domiciliari‘,  ma stanno dando prova di grande responsabilità – spiega  la dottoressa Loretta Raffuzzi,  psicologa responsabile del  consultorio Giovani e centro ‘Acchiappasogni’  di Forlì –   C’è chi esplicita di  osservare le  prescrizioni anche per [...]

25 aprile 2020 0 commenti

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per limitare contatti tra operatori e pubblico.

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per  limitare contatti tra operatori e pubblico. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all'infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza (Sportello unico Faenza), Sportelli della Piattaforma amministrativa del Presidio ospedaliero Ravenna, Sportelli dell'Ufficio CIP/Tariffazione/Lp del Presidio ospedaliero di Lugo: saranno aperti negli orari di seguito riportati.

RAVENNATE. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all’infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza [...]

24 marzo 2020 0 commenti

Ravenna. Nutrizione e alimentazione: spazi adeguati al ‘Santa Maria delle Croci’ e una mostra sul cibo.

Ravenna. Nutrizione e alimentazione:  spazi adeguati al ‘Santa Maria delle Croci’  e una mostra sul cibo. Spesso il rapporto che la persona instaura con il cibo rappresenta la manifestazione di un vuoto, della solitudine che la circonda e che si esprime con la privazione del cibo o con un suo abuso portato all’estremo. A Ravenna, a partire già dal 1998, è stata portata avanti una esperienza centrata sulla multidisciplinarietà clinica. Esperienza fruttuosa, tanto che è stato definito un team multiprofessionale dedicato a questo percorso, sia per minori che per adulti, in ogni ambito territorilae dell’Ausl Romagna, con personale proveniente da Dipartimenti territoriali e ospedalieri, e in particolare medico-psichiatra, psicologo-psicoterapeuta, medico-nutrizionista, dietista. Si è poi valutato di individuare una sede unica per il team multidiscplinare, in modo da creare un unico luogo di riferimento, per councelling e prestazioni, per i pazienti. A questo scopo l’Azienda ha provveduto ad ottimizzare e ripristinare i locali situati al primo piano della 'Scala azzurra' dell’Ospedale, creando studi, ambulatori e sala d’attesa confortevole (i lavori sono stati seguiti dall’unità operativa 'Attività tecniche' dell’Ausl), che sono state inaugurate. Si è inoltre puntato (come consuetudine all’Ospedale di Ravenna, e in particolare su questo percorso clinico così delicato e particolare), all’umanizzazione degli spazi dedicati alla presa in carico.La mostra resterà in Ospedale fino al 3 aprile, visibile tutti i giorni dalle ore 8:30 alle ore 17:30.

RAVENNA. I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione suscitano comunemente un grande interesse: si tratta di disturbi diversi, ma in entrambi le persone vivono con profonda sofferenza psicologica per eccessiva valutazione del peso e della ‘forma’ del proprio corpo. Spesso il rapporto che la persona instaura con il cibo rappresenta la [...]

21 febbraio 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Forlì: l’attività di certificazione dei funghi spontanei per autoconsumo e commercio.

Ausl Romagna. Forlì: l’attività di certificazione dei funghi spontanei per autoconsumo e commercio. Al fine di prevenire intossicazioni , è possibile prenotare un esame dei funghi raccolti all'ispettorato micologico della sede di Forlì (Dipartimento di Sanità pubblica, via della Rocca 19) , telefonando al numero 0543/733564 , dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30 . I Centri di controllo micologico (ispettorati micologici) vengono istituiti in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 9 della Legge 23.08.1993, n. 352,

AUSL ROMAGNA. Nell’attuale periodo di bassa produzione fungina , possono comunque crescere nel nostro territorio funghi spontanei tossici o velenosi .  Al fine di prevenire intossicazioni , è possibile prenotare un esame dei funghi raccolti all’ispettorato micologico della sede di Forlì  (Dipartimento di Sanità pubblica, via della Rocca 19) , telefonando [...]

4 dicembre 2019 0 commenti

Ausl Romagna. Responsabilità ambientale. Interventi nel Ravennate su plastica e risparmio energetico.

Ausl Romagna. Responsabilità ambientale. Interventi nel Ravennate su plastica e risparmio energetico. L'attività è stata illustrata in una conferenza stampa cui hanno partecipato il direttore amministrativo dell’Azienda Franco Falcini, l’eco manager Gianluigi Giorgetti, l’ energy manager Paolo Bianco. I tavoli della mensa sono stati poi dotati di caraffe con le quali i dipendenti che vanno a mangiare possono attingere liberamente l’acqua. Sono stati infine inseriti bicchieri riciclabili e non usa e getta. Sono pertanto state eliminate le bottigliette d’acqua da mezzo litro che venivano prima utilizzate. Anche gli operatori che, per particolari mansioni, asportano il pasto e lo consumano presso il proprio posto di lavoro (in particolare il personale del 118) può attingere alle spillatrici, semplicemente dotandosi di proprie borracce. Gli impianti, che sono gestiti dalla ditta che si occupa del servizio mensa, garantiscono sanificazione e filtrazione dell'acqua unitamente alle analisi chimiche biologiche di qualità.

RAVENNA. Forte attenzione all’ambiente, da parte dell’Ausl Romagna, sia negli investimenti strutturali sia nell’attività quotidiana. L’attività è stata illustrata in una conferenza stampa cui hanno partecipato il direttore amministrativo dell’Azienda Franco Falcini, l’eco manager Gianluigi Giorgetti, l’ energy manager Paolo Bianco.  “Vogliamo che l’attenzione alle politiche ambientali, pur nell’ambito della [...]

2 dicembre 2019 0 commenti

Forlimpopoli. Nuova postazione 118. Aprirà presso la Casa della salute, in via Duca d’Aosta 33.

Forlimpopoli. Nuova postazione 118. Aprirà presso la Casa della salute, in via Duca d’Aosta 33. 'La rinnovata postazione del 118 di Forlimpopoli, torna ad essere posta al centro della vita quotidiana della popolazione - spiega il dottor Stefano Boni, direttore del Distretto di Forlì - garantendo le necessarie prestazioni di pronto intervento, nei tempi idonei al soccorso. I lavori sono stati eseguiti a regola d’arte, seguendo le più innovative direttive regionali, nazionali e comunitarie, riguardanti l’utilizzo dei più sofisticati cablaggi e linee dedicate alle comunicazioni telefoniche d’urgenza. È stata inoltre verificata, la piena ricezione del fondamentale segnale radio, tramite ripetitore con la centrale unica di Ravenna, così da poter garantire una pronta attivazione dell’equipaggio'. 'Gli attuali locali completamente ripensati - prosegue - sono stati strutturati in modo tale da poter garantire oltre ai servizi igienici, anche gli ambienti idonei allo stazionamento durante tutte le ventiquattro ore dell’anno. La climatizzazione degli ambienti e la presenza di uno spazio ad uso comune, garantiscono inoltre un elevato comfort a chi, per tutto l'anno, giorno e notte, vigila e tutela la salute di tutti noi. Infine la costante presenza di un sanitario specializzato a bordo (infermiere 118), offrirà garanzie di un servizio di alta qualità a tutta la cittadinanza, sempre con la puntuale collaborazione della Croce rossa di Forlimpopoli, convenzionata con la AUSL Romagna'.

FORLIMPOPOLI. Mercoledì 27 novembre, alle ore 12,30, presso la Casa della salute di Forlimpopoli, in via Duca d’Aosta 33, verrà inaugurata la nuova postazione del 118 di Forlimpopoli. COMMENTO. ‘La rinnovata postazione del 118 di Forlimpopoli, torna ad essere posta al centro della vita quotidiana della popolazione – spiega il dottor [...]

22 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Riconoscimenti: Oncologia scelta per una formazione nazionale sul tumore del polmone.

Ravenna. Riconoscimenti: Oncologia scelta per una formazione nazionale sul tumore del polmone. L'I.E.O. di Milano, il Policlinico 'Gemelli' di Roma, l'Ospedale 'Santa Maria delle Croci' di Ravenna: sono le tre strutture italiane selezionate da un importante provider di formazione clinica, per svolgere 'Medical Education Programme in Lung Cancer', un corso dedicato a medici chirurghi specializzati in Oncologia e Malattie dell'apparato respiratorio, che sono arrivati a Ravenna da tutta Italia, e accreditato presso la Commissione nazionale per la formazione continua in medicina del Ministero della Salute con tipologia 'Formazione sul campo'. Nel corso della formazione, che si è svolta di recente, ci sono state relazioni di vari medici e operatori dell'Ausl Romagna. Un bel riconoscimento dunque per la qualità delle cure raggiunte in Romagna e, in questo, caso, in particolare a Ravenna.

RAVENNA. L’I.E.O. di Milano, il Policlinico ‘Gemelli’ di Roma, l’Ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna: sono le tre strutture italiane selezionate da un importante provider di formazione clinica, per svolgere ‘Medical Education Programme in Lung Cancer’, un corso dedicato a medici chirurghi specializzati in Oncologia e Malattie dell’apparato respiratorio, [...]

14 novembre 2019 0 commenti