Tag "bassa romagna"

 

Bassa Romagna. Unione dei Comuni: calano le polveri sottili nell’aria, stop alle misure emergenziali.

Bassa Romagna. Unione dei Comuni: calano le polveri sottili nell’aria, stop alle misure emergenziali. All’interno del Circondario lughese dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18.30 non possono comunque circolare: autoveicoli a benzina fino a Euro 2 compreso, autoveicoli e veicolo commerciali diesel fino a Euro 3 compreso, cicli e motocicli pre Euro 1 e veicoli bifuel Gpl/benzina e metano/benzina fino a Euro 1 compreso. Inoltre, tutte le domeniche (a esclusione del 4 aprile 2021) e tutte le volte che entreranno in vigore le misure emergenziali, dalle 08.30 alle 18.30, nel comune di Lugo sarà vietata la circolazione in centro alle seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina fino a Euro 2 (compreso), autoveicoli e veicoli commerciali diesel fino a Euro 4 (compreso), cicli e motocicli pre Euro 1, veicoli bifuel Gpl/benzina e metano/benzina fino a Euro 1 (compreso). In tutti gli altri comuni della Bassa Romagna non possono circolare i veicoli privati euro 0 ed euro 1 nei centri abitati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30. Sono esentati dai limiti i possessori di un solo veicolo - regolarmente immatricolato e assicurato - per nucleo familiare, con Isee inferiore a 19mila euro, muniti di autocertificazione.

BASSA ROMAGNA. Il bollettino regionale della qualità dell’aria emesso lunedì 1 marzo, prevede nei prossimi giorni il rientro entro i valori limite delle polveri sottili. Sono quindi revocate da martedì 2 marzo le misure emergenziali, mentre restano in vigore le misure ordinarie in tutti i comuni della Bassa Romagna fino [...]

Bassa Romagna. Polveri sottili oltre i limiti. Divieto di emissioni all’aperto. A Lugo limitazioni al traffico.

Bassa Romagna. Polveri sottili oltre i limiti. Divieto di emissioni all’aperto. A Lugo limitazioni al traffico. Prorogato in tutta la Bassa Romagna anche il divieto di combustione all’aperto (residui vegetali, falò, barbecue, fuochi d’artificio, eccetera). In tutto il territorio comunale di Lugo sono vigenti inoltre i seguenti provvedimenti: abbassamento delle temperature fino a un massimo di 19 gradi nelle case, negli uffici, nei luoghi per attività ricreative o associative o di culto, nelle attività commerciali, e fino a un massimo di 17 gradi nelle attività produttive e artigianali. È inoltre vietato utilizzare di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione energetica ed emissiva inferiore a 4 stelle; divieto di sosta con motore acceso per tutti i veicoli; divieto di spandimento di liquami zootecnici (sono escluse dal divieto le tecniche di spandimento con interramento immediato dei liquami e con iniezione diretta al suolo). Per garantire il rispetto del provvedimento, finalizzato alla salute pubblica, ci sarà un potenziamento dei controlli sulla circolazione dei veicoli nei centri urbani e sul rispetto dei divieti di utilizzo degli impianti termici a biomassa legnosa, di combustioni all’aperto e di divieto di spandimento dei liquami.

BASSA ROMAGNA. Non migliora la qualità dell’aria, complici le condizioni atmosferiche con venti praticamente assenti: per questo sono state ulteriormente prorogate le misure emergenziali per contrastare il perdurare dello sforamento delle emissioni inquinanti nell’aria, che rimarranno quindi in vigore fino a lunedì 8 febbraio. Le misure si aggiungono a quelle [...]

5 febbraio 2021 0 commenti

Lugo. Sono stati riaperti in settimana i musei: ‘ Francesco Baracca’, Casa Rossini e l’ Archivio storico.

Lugo. Sono stati riaperti  in settimana i musei: ‘ Francesco Baracca’, Casa Rossini e l’ Archivio storico. Il museo 'Francesco Baracca' ha riaperto al pubblico martedì 2 febbraio. A seguito delle disposizioni anti Covid, le giornate di apertura sono state ridotte al martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Da giovedì 4 febbraio è possibile visitare anche Casa Rossini, in via Giacomo Rocca 14, che sarà aperta il giovedì e il venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Da martedì 2 febbraio riapre la sala di consultazione dell’Archivio storico del comune di Lugo, in via Fermi. L’apertura al momento sarà effettuata nelle sole giornate di martedì e giovedì dalle 9 alle 13. Sarà possibile accedere alla sala solo su appuntamento inviando una mail a archivio.lugo@unione.labassaromagna.it entro le ore 18 del giorno precedente. Durante la permanenza nell’Archivio storico è necessario indossare mascherina e guanti.

LUGO. Riaprono  alcuni luoghi della cultura di Lugo, come il museo ‘Francesco Baracca‘, Casa Rossini e l’Archivio storico comunale. Il museo ‘Francesco Baracca‘  ha riaperto al pubblico martedì 2 febbraio. A seguito delle disposizioni anti Covid, le giornate di apertura sono state  ridotte al martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 10 alle [...]

3 febbraio 2021 0 commenti

Fusignano. Nel 50esimo della fondazione, la Pro Loco dona al Comune l’ immagine della Patrona.

Fusignano. Nel 50esimo della fondazione,  la Pro Loco dona al Comune l’ immagine della Patrona. Martedì 12 gennaio, nel ricordare il cinquantesimo anniversario della propria fondazione, la Pro Loco di Fusignano ha donato al Comune una straordinaria riproduzione ottocentesca della Madonna patrona di Fusignano. L'originale, una tela del XVI secolo opera di Francesco Acquaviva, è custodita presso la Chiesa arcipretale. L'altissima qualità pittorica del dipinto, assieme con la candida dolcezza del volto rappresentato, andrà ad arricchire la pinacoteca comunale di un'opera di assoluto rilievo. Il sindaco Nicola Pasi ha ringraziato 'a nome di tutta la comunità il presidente Lino Costa e tutti gli iscritti alla Pro Loco di Fusignano per l'importantissima donazione'.

FUSIGNANO. Martedì 12 gennaio, nel ricordare il cinquantesimo anniversario della propria fondazione, la Pro Loco di Fusignano ha donato al Comune una straordinaria riproduzione ottocentesca della Madonna patrona di Fusignano.  L’originale, una tela del XVI secolo opera di Francesco Acquaviva, è custodita presso la Chiesa arcipretale. L’altissima qualità pittorica del dipinto, [...]

13 gennaio 2021 0 commenti

Massa Lombarda. Installato il sistema Frangisole in 57 finestre delle scuole elementari Quadri.

Massa Lombarda. Installato  il sistema Frangisole  in 57 finestre delle scuole elementari Quadri. Nelle scuole elementari Quadri è stato installato in 57 finestre, di cui 10 automatizzate, il sistema Frangisole a lamelle orientabili in alluminio. Il sistema frangisole serve per modulare la luce naturale in entrata, rendendo la permanenza nelle aule più confortevole. L’intervento, completato in questi giorni, ha visto un investimento totale di 31mila euro da parte dell’Amministrazione comunale. 'Questo è uno dei tanti impegni mantenuti – ha commentato il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi -. Abbiamo inserito tra le nostre priorità la messa in sicurezza degli edifici pubblici, a partire da quelli che ospitano i nostri ragazzi, le scuole. Renderle sempre più confortevoli rientra tra le nostre aspirazioni e contribuisce a elevare la qualità della vita dei nostri concittadini, compresi i ragazzi e le ragazze durante la loro permanenza scolastica'.

MASSA LOMBARDA. Proseguono gli interventi sull’edilizia scolastica a Massa Lombarda. Nelle scuole elementari Quadri è stato installato in 57 finestre, di cui 10 automatizzate, il sistema frangisole a lamelle orientabili in alluminio. Il sistema Frangisole serve per modulare la luce naturale in entrata, rendendo la permanenza nelle aule più confortevole. [...]

30 dicembre 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Programmazione strategica: il punto di fine anno. Piano di promozione del territorio.

Bassa Romagna. Programmazione strategica: il punto  di fine anno. Piano di promozione del territorio. L’ultima Giunta dell’anno si è focalizzata pertanto sul tema della programmazione strategica, con l’obiettivo di tracciare i principali percorsi di sviluppo del territorio dei prossimi mesi e anni. L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna infatti si è dotata di un vero e proprio piano di promozione del territorio, strumento per tradurre in azioni le linee di indirizzo politico. 'Il Piano di promozione territoriale - chiarisce la presidente Proni - cercherà di tradurre la vocazione e l’identità del nostro territorio in progettualità concrete che andranno a intercettare i finanziamenti europei e regionali, dove la transizione digitale e quella ecologica saranno tra le parole chiave della ripresa del sistema economico europeo'.

UNIONE BASSA ROMAGNA. Sostegno alle imprese, promozione del territorio, finanziamenti europei legati al nuovo ciclo di programmazione 2021-2027, sostenibilità ambientale e innovazione digitale: sono questi i principali temi affrontati dalla giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna nel corso della seduta di fine anno, tenutasi il 24 dicembre.  COMMENTI. “Il [...]

28 dicembre 2020 0 commenti

Faenza. In arrivo i Gotti 2020 . Sono in vendita presso le sedi rionali e con le nuove modalità delivery.

Faenza. In arrivo i Gotti 2020 . Sono in vendita presso le sedi rionali e con le nuove modalità delivery. In quest’anno unico nel suo genere nella storia del Niballo Palio di Faenza, anche se la Nott de Bisò con i suoi stand non avrà luogo, è invece confermata la vendita dei gotti attraverso i canali diretti dei cinque Rioni. La decorazione del Gotto cambia ogni anno e viene scelta dal Comitato Palio con la collaborazione del Museo internazionale delle ceramiche e del ceramista Luciano Sangiorgi. Quest’anno il motivo è quello della foglia 'accartocciata'. I servizi completi (sei bicchieri, con gli stemmi dei cinque Rioni più quello comunale, e la Brocca) così come i singoli Gotti sono quest’anno in vendita nelle cinque sedi rionali già a partire dall’8 dicembre. Il singolo Gotto e la Brocca sono acquistabili contattando i cinque Rioni e i prezzi sono i seguenti: servizio completo (Brocca e sei Gotti) a 110 euro e il singolo Gotto a 13 euro. Sarà possibile acquistarli contattando via telefono o WhatsApp le cinque sedi rionali. Eventuali modalità di ritiro in loco o a domicilio, saranno da concordare direttamente con i Rioni.

 FAENZA. Un anno diverso che entrerà sicuramente negli annali del Niballo Palio di Faenza. Il 2020 ha segnato e cambiato abitudini e socialità, forzandoci a rivedere e limitare quel carattere aggregativo a cui i faentini sono abituati in occasione delle manifestazioni paliesche. Dopo l’annullamento delle settimane del Palio, delle giostre [...]

16 dicembre 2020 0 commenti

Maltempo. Allerta arancione. Due giorni di temporali in collina, rischio piene in Bassa Romagna.

Maltempo. Allerta arancione. Due giorni di temporali in collina, rischio piene in Bassa Romagna. Per sabato 5 dicembre è previsto lo spostamento dei fenomeni verso est, con precipitazioni estese sui settori centrali e rovesci intensi sui crinali appenninici. Sui rilievi centro-orientali e sul settore costiero settentrionale sono previsti venti forti di burrasca. L’Agenzia regionale di Protezione civile ha emanato una nuova allerta meteo, la numero 94 del 2020, che per il territorio della Bassa Romagna è di colore arancione per criticità idraulica, ovvero per il rischio di piene improvvise portate dalle precipitazioni collinari. L’allerta completa può essere consultata sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (allertameteo.regione.emilia-romagna.it) e anche attraverso Twitter (@AllertaMeteoRER). Si ricorda di mettere in atto le misure di protezione individuale previste dal piano di emergenza e di Protezione civile e consultabili all’indirizzo www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Sicurezza/Protezione-civile/Documenti-utili.

BASSA ROMAGNA. A partire dal pomeriggio di venerdì 4 dicembre sono previste precipitazioni diffuse nei settori centro-occidentali, più persistenti e intense sui crinali appenninici. Per sabato 5 dicembre è previsto lo spostamento dei fenomeni verso est, con precipitazioni estese sui settori centrali e rovesci intensi sui crinali appenninici. Sui rilievi [...]

4 dicembre 2020 0 commenti

Lugo. Alberi, luminarie e canzoni al Pavaglione. L’atmosfera natalizia ‘ accende’ e ‘colora’ il centro storico.

Lugo. Alberi, luminarie e canzoni al Pavaglione. L’atmosfera natalizia ‘ accende’ e ‘colora’ il centro storico. Quest’anno l’Amministrazione comunale ha infatti pensato a un nuovo progetto di allestimento natalizio, che ai festeggiamenti unirà anche l’attenzione alla sostenibilità. I negozi ospiteranno e allestiranno a tema per tutto il periodo delle feste, oltre 100 alberi che in primavera saranno poi piantati in diverse aree verdi del territorio. Non solo luci, per riscaldare l’atmosfera natalizia nel Pavaglione risuoneranno fino al 6 gennaio con la collaborazione del negozio di Lugo 'Flexi dischi', alcune canzoni a tema scelte attraverso un contest. Collegandosi a un’apposita pagina sul sito del comune di Lugo (www.comune.lugo.ra.it) i cittadini potranno scegliere e votare tre brani da una lista di cento canzoni italiane e altri tre dalla lista di cento canzoni straniere. I titoli più votati saranno trasmessi per tutta la durata delle feste attraverso il sistema di filodiffusione nel Pavaglione. Le luminarie e l’albero di Natale resteranno accese fino al 6 gennaio per accompagnare così le feste dei lughesi, ma sono in programma anche illuminazioni e iniziative speciali che coinvolgeranno diversi luoghi della città. Il 24 dicembre le chiese del Suffragio, del Carmine e l’oratorio di Sant'Onofrio si illumineranno di rosso in occasione della vigilia di Natale. Questa giornata vedrà anche un’altra iniziativa speciale, dedicata a tutti gli operatori sanitari. Un evento che il comune di Lugo ha fortemente voluto come ringraziamento simbolico a medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari che in questi mesi hanno lavorato per contrastare l’emergenza Covid-19. Iniziative in programma anche per il 31 dicembre. Quest’anno non sarà possibile il tradizionale veglione con musica e fuochi d’artificio, ma la serata di San Silvestro vedrà un’altra illuminazione speciale della piazza Baracca.

LUGO. L’atmosfera natalizia si prepara ad animare Lugo anche in quest’anno molto particolare. Come da tradizione, l’8 dicembre si accenderanno le luminarie nelle vie del centro e l’albero di Natale nel Pavaglione. Pur senza la possibilità, causa l’emergenza sanitaria, di organizzare eventi, mercatini e pista di pattinaggio come gli anni [...]

4 dicembre 2020 0 commenti

Lugo. Un nuovo leccio messo a dimora nel cortile della scuola media ‘ Francesco Baracca’.

Lugo. Un nuovo leccio messo a dimora nel cortile della scuola media ‘ Francesco Baracca’. La nuova piantumazione, prevista inizialmente per la settimana scorsa in occasione della Giornata nazionale degli alberi ma rimandata causa maltempo, si è svolta alla presenza dell’assessore all’Ambiente Maria Pia Galletti e degli studenti della scuola Baracca. Gli alunni di tre classi prime hanno infatti assistito, una classe alla volta, alle operazioni di messa a dimora e hanno preparato per l’occasione alcuni cartelli e pensieri sul tema dell’ambiente e della natura. L’iniziativa è stata anche l’occasione per consegnare alla scuola media Baracca l’assegno premio di Riciclandino, il concorso che promuove l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie. La scuola lughese quest’anno si è infatti classificata al secondo posto tra gli istituti della Bassa Romagna, aggiudicandosi 459 euro. Il progetto Riciclandino è ideato dal comune di Ravenna e dal Gruppo Hera, in collaborazione con i comuni dell’Unione della Romagna faentina e della Bassa Romagna, di Cervia, Russi e di Atersir.

LUGO. Un nuovo albero nel cortile della scuola media ‘Francesco Baracca‘ di Lugo. Nella mattinata di giovedì 26 novembre è stata infatti messo a dimora un nuovo leccio. La nuova piantumazione, prevista inizialmente per la settimana scorsa in occasione della Giornata nazionale degli alberi ma rimandata causa maltempo, si è [...]

27 novembre 2020 0 commenti