Tag "bellezza"

 

Non solo sport. L’Italia del Mancio agli Europei. Harakiri per la ‘rossa’. Milano/San Siro: ricorda chi sei.

Non solo sport. L’Italia del Mancio agli Europei. Harakiri per la ‘rossa’. Milano/San Siro: ricorda chi sei. Milano, la grande Milano, ha sempre insegnato qualcosa all'Italia. Questa volta, invece, sembra tornata sui banchi di scuola. Gli prospettano un ' evento' ( dell'importo di circa 1,2 mld) che gli cambierebbe un tratto importante della città, con tanto nuovo stadio e annessa zona verde ristrutturata, e che fa? Ciancischia, come in altre parti della Penisola ammaestrati. Soliti comitati, soliti piagnistei. Anche noi, potessimo, continueremmo a giocare nel vetusto San Siro per i secoli a venire. Il problema è, però, che il vetusto San Siro non solo perde calcinacci ma ( anche a volerlo rivestire di nuovo ) potrebbe continuare ad assolvere alle richieste di un moderno impianto sportivo di tal importanza? Speriamo quindi che tra i canali di Mediolanum torni a spirare il soffio del ' genius loci' che l'ha resa celebre a ammirevole. Oggi, infatti, una delle poche vive e vegete capitali della decadente Europa. L'Italia del Mancio è agli Europei, che dal prossimo 12 giugno scatteranno a partire da Roma. Un'Italia zeppa di giovinastri, che gioca, che si propone. Con buone aspettative per il futuro. Azzurro, sempre, e non verde. Nella maratona col laser Kimchoge ha battuto il record delle due ore. Nel Lombardia le stelle si svegliano tardi e l'olandese Mollema fa sua l'edizione 113 della corsa ' delle foglie morte'. Per il Fausto di Castellania il vero campionato del Mondo, non solo perchè naturale sigillo d'una stagione ma anche per quel suo terribile percorso che la penna del don Lisander ha trasferito in quella letteratura oltre il tempo. Berrettini, 23 anni, non ha superato l'ostacolo Zverev in semifinale del torneo 1000 di Shanghai poi aggiudicato a Medvedev. Si è concluso a Trento il Festival dello sport. Un eco di civiltà sportiva tricolore per una regione che non vuol essere ( almeno in parte) tricolore. Nulla di buono per Molinari agli Open d'Italia, aggiudicati ad un austriaco.

CRONACA DAL DIVANO.  Per lui,  per loro,  in questa stagione, devono essersi scomodati anche gli antichi dei delle terre d’Oltralpe  e d‘Albione, visto che tutto è filato liscio, perfino nei minimi particolari, da un bullone all’altro, da una pista all’altra, mentre per la ‘rossa’ non s’è mai persa l’occasione di [...]

14 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’.

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’. Questa edizione è dedicata all'Infinito di Giacomo Leopardi. Le Giornate FAI d’autunno sono promosse dai gruppi FAI Giovani, il risultato della forza delle nuove generazioni, simbolicamente incarnata in quel giovane che, duecento anni fa, a ventun anni, scrisse i versi immortali dell’Infinito: Giacomo Leopardi. Per questo l’edizione 2019 è dedicata a lui e alla sua poesia, con tre aperture speciali: l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI a Recanati (MC), luogo che ispirò l’idillio; il Parco vergiliano a Napoli dove le spoglie di Giacomo Leopardi sono state traslate nel 1939; infine, la chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma, con la tomba di Torquato Tasso che Leopardi considerava tra gli italiani più eloquenti. Ogni visita prevede un contributo facoltativo a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta – a questi ultimi sarà dedicata la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno riservati accessi prioritari. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it dal 1° al 20 ottobre. In provincia di Ravenna sarà possibile seguire tre diversi itinerari di visita.

RAVENNA. Le Giornate FAI d’autunno compiono otto anni e sono più vitali che mai. Un weekend unico, irripetibile, che sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 toccherà 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo ambiente italiano ‘Ricordati di salvare l’Italia‘, attiva a ottobre. Le [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Casola Valsenio. Parte la rassegna ‘ Armonie in Abbazia’. Tre incontri da non perdere per il mese di agosto.

Casola Valsenio. Parte la rassegna ‘ Armonie in Abbazia’. Tre incontri da non perdere per il mese di agosto. d aprire la stagione concertistica saranno 'Le voci dei sax' di Daniele Faziani e Manuel Padula, con un programma che, spaziando da Mozart a Telemann, passando per Astor Piazzola e Nino Rota, racconta una storia basata sul suono dei loro due sassofoni. Domenica 11 agosto sarà la volta della soprano Ottavia Sisti, che, insieme all’organista Lucia Ragazzini, si esibirà in un concerto tutto al femminile, dal titolo 'Musica sacra in Abbazia'. Infine, domenica 25 agosto, 'Affetti sonori', con la soprano Annalisa Michelin, l’organista Carlo Capirossi e il flauto di Federica Tabanelli a concludere questo ciclo di concerti dedicati all’armonia e alla bellezza, dove l’incanto dell’Abbazia si sposa con la storia della musica.Tutti i concerti sono programmati presso l’Abbazia di Valsenio, con inizio alle ore 18.30. L’ingresso è a offerta libera.

CASOLA VALSENIO. Domenica 4 agosto, alle ore 18.30, a Casola Valsenio, presso l’abbazia di Valsenio, si inaugura la prima edizione della rassegna musicale ‘Armonie in Abbazia‘: tre appuntamenti che lungo il mese di agosto accompagneranno il pubblico in un viaggio nella storia della musica sacra. Ad aprire la stagione concertistica [...]

2 agosto 2019 0 commenti

Rimini. Notte rosa: divertimento ma anche solidarietà. Le offerte degli stand Ior con l’ Obiettivo Bellezza.

Rimini. Notte rosa: divertimento ma anche solidarietà. Le offerte degli stand Ior con l’ Obiettivo Bellezza. Due milioni e mezzo le presenze giunte da ogni parte di Italia per un’incredibile serata di divertimento: e tra i tanti, c’è anche chi ha avuto un pensiero di solidarietà verso le persone che soffrono e che non hanno potuto prendere parte ai festeggiamenti perché impegnate nella loro personale battaglia contro il cancro. A favore di questi ultimi, infatti, i volontari dell’Istituto oncologico romagnolo erano presenti in otto punti strategici di Rimini e provincia assieme ai professionisti di Obiettivo Bellezza by FORMart: a fronte di un’offerta minima di 5 euro, gli stand in questione offrivano a tutte le persone che hanno preso parte alla Notte Rosa la possibilità di distinguersi nel look con tatuaggi temporanei glitterati, trucchi fluo e colpi di rosa ai capelli. I ragazzi hanno dimostrato di apprezzare particolarmente il format dell’iniziativa: l’incasso è stato di circa 3.500 euro, che verranno appunto utilizzati a favore dei vari servizi di assistenza gratuita dei pazienti del territorio riminese. Servizi come il Progetto Margherita, con cui lo IOR dona parrucche oncologiche di pregevole fattura alle donne sottoposte a chemioterapia per preservarne la bellezza; l’accompagnamento, per mezzo del quale le persone sole o che non hanno la possibilità di accedere in autonomia alle strutture ospedaliere si possono recare a sottoporsi alle terapie grazie ai volontari-autisti della no profit; o l’assistenza domiciliare, attività di grande sollievo e aiuto per le famiglie e gli affetti di chi ha un malato in casa.

RIMINI. Grande successo per l’appuntamento più importante dell’estate romagnola: la Notte rosa, evento giunto alla quattordicesima edizione che si è tenuto questo fine settimana sui 130 km del nostro litorale per un totale di circa 400 esibizioni gratuite. Due milioni e mezzo le presenze giunte da ogni parte di Italia [...]

11 luglio 2019 0 commenti

Ravenna. Giovanni Manfredini: ‘La Pietà’. Venerdì 21 dicembre, ultima mostra di ‘Ascoltare bellezza’.

Ravenna. Giovanni Manfredini: ‘La Pietà’. Venerdì 21 dicembre, ultima mostra di  ‘Ascoltare bellezza’. Nel 2018, quattro artisti contemporanei, quattro importanti pittori italiani hanno salutato l'arrivo delle stagioni realizzando una grande opera appositamente per la straordinaria sala del Mosaico della Classense. Dopo Daniela Alfarano (20 marzo), Giovanni Frangi (21 giugno) e Luca Pignatelli (23 settembre), è la volta di Giovanni Manfredini, venerdì 21 dicembre, solstizio d'inverno. L'opera di Manfredini La Pietà riporta il calco dell'artista; una tecnica molto particolare, frutto di attente sperimentazioni e di profondità esperienziali che vogliono richiamarci all'esperienza del Cristo.

RAVENNA. Venerdì 21 dicembre alle 19 nella sala del Mosaico della biblioteca Classense verrà presentato l’intervento artistico di Giovanni Manfredini La Pietà (calco corporeo e tecnica mista su tavola, cm 200×150). Oltre all’artista saranno presenti l’assessora alla Cultura, Elsa Signorino e il direttore della biblioteca Classense, Maurizio Tarantino. Nel 2018, [...]

13 dicembre 2018 0 commenti

Ravenna. ‘Praesepium Architectus. Personaggi del presepe napoletano’: mostra alla Classense di Ciro Aurilia.

Ravenna. ‘Praesepium Architectus. Personaggi del presepe napoletano’: mostra alla Classense di Ciro Aurilia. Saranno esposti tre tòpoi, cioè tre ambientazioni caratteristiche del presepe classico napoletano, realizzati dallo stesso Aurilia, insieme ad un percorso di pannelli didascalici che illustrano gli esiti di quest’arte che a Natale appassiona ancora oggi milioni di persone. La mostra riassume 24 anni di lavoro nella creazione di pastori e presepi maturati dall’autore, Ciro Aurilia, tra Ravenna, sua città d’adozione, e altre città d’Italia, sempre tenendo come faro la grande tradizione napoletana del Settecento. L'immagine dell’Oriente peculiare del presepe napoletano di questo periodo – età d’oro per questi manufatti, alla quale Aurilia si ispira nella sua produzione - testimonia di una città che è una grande capitale europea, ricca di tradizioni culturali e pervasa da un profondo afflato religioso che si manifesta anche in questo tipo di produzione artistica.

RAVENNA. Domenica 16 dicembre alle 16 nella Manica Lunga della Biblioteca Classense, inaugura la mostra di Ciro Aurilia ‘Praesepium Architectus. Personaggi del presepe napoletano’. Saranno esposti tre  tòpoi, cioè tre ambientazioni caratteristiche del presepe classico napoletano, realizzati dallo stesso Aurilia, insieme ad un percorso di pannelli didascalici che illustrano gli [...]

12 dicembre 2018 0 commenti

Cervia/Milano Marittima. Dal 4 al 7 settembre le finali nazionali di ‘Miss reginetta d’Italia’.

Cervia/Milano Marittima. Dal 4 al 7 settembre le finali nazionali di ‘Miss reginetta d’Italia’. Attesi sul bollente palcoscenico di Miss reginetta d’Italia la spettacolare Emanuela Aureli con le sue spassosissime imitazioni, la bellezza esplosiva della modella Sarah Altobello nota anche per la sua somiglianza a Melania Trump, il fascino prorompente di Carmen Di Pietro, la nota psicografologa della televisione Mirka Cesari con le analisi grafologiche di ospiti e Miss e la bellissima attrice Jessica Elle. Sulle spiagge della costa romagnola sarà possibile ammirare le splendide protagoniste delle serate le 64 bellissime ragazze provenienti da tutta Italia con un età compresa tra i 14 e 27 anni selezionate su oltre 3.500 aspiranti Miss , in 200 tappe nelle principali località turistiche Italiane e 20 finali regionali. Numeri da record per il concorso organizzato da Metaevent e diretto da Alessio Forgetta principale trampolino di lancio per entrare nel mondo dello spettacolo e della moda. Le 64 bellissime finaliste porteranno la loro bellezza, il loro fascino e la loro simpatia in ogni angolo della citta, dove saranno impegnate in servizi fotografici, riprese televisive, interviste, test psicografologici, prove e sfilate.

CERVIA. Parata di ospiti  per le finali di Miss reginetta d’Italia 2018 al Fantini Club di Cervia – Milano Marittima dal 4 al 7 settembre 2018 per una intensa 4 giorni aperta al pubblico, dedicata alla bellezza allo spettacolo e  al glamour che andrà in onda sulle reti Mediaset. Attesi [...]

4 settembre 2018 0 commenti

Rocca San Casciano. ‘Incontri inconsueti di ordinaria bellezza’: mostra fotografica all’ex Colonia.

Rocca San Casciano. ‘Incontri inconsueti di ordinaria bellezza’: mostra fotografica all’ex Colonia. L’esposizione, patrocinata dalla Pro Loco e dal comune di Rocca San Casciano, raccoglie gli scatti del rocchigiano Roberto Monti - imprenditore edile e artista poliedrico, nonché attuale direttore del Corpo bandistico - e rimane aperta al pubblico dall’8 al 22 agosto tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 18 alle 22. Oltre 70 gli scatti inediti esposti - riprodotti in grandi formati - che ritraggono paesaggi e animali di luoghi dall’indiscusso valore naturalistico, nei dintorni ma anche in diverse zone d’Italia: dal parco Nazionale delle Foreste Casentinesi a quello del Delta del Po, alla Val d’Orcia. Una particolarità, oltre alla flora e alla fauna, il fotografo ha immortalato anche la luna e le stelle, protagonisti dei cieli notturni.

Rocca San Casciano, agosto 2018 – ‘Incontri inconsueti di ordinaria bellezza‘. Questo il titolo della mostra fotografica che si tiene all’ex Colonia fluviale di Rocca San Casciano, Forlì, presso i Giardini pubblici. L’esposizione, patrocinata dalla Pro Loco e dal comune di Rocca San Casciano, raccoglie gli scatti del rocchigiano Roberto [...]

10 agosto 2018 0 commenti

Ravenna. Si torna in prima serata su Rai Uno, a Superquark. Per rivivere il ‘Sogno di Giustiniano’.

Ravenna. Si torna in prima serata su Rai Uno, a Superquark. Per rivivere il ‘Sogno di Giustiniano’. Durante l’approfondimento di mercoledì sera, Alberto Angela, dopo aver affrontato nella prima parte la storia di Ravenna dalle origini fino alla deposizione di Romolo Augustolo, si occuperà di un altro momento determinante nella storia della città, quello relativo al 'Sogno di Giustiniano' di riunificare Roma e l’Italia all’impero di Costantinopoli. Le riprese in questo caso hanno avuto luogo tra Sant’Apollinare in Classe, la Domus dei tappeti di pietra, San Vitale, il mausoleo di Teoderico, il Museo arcidiocesano di Ravenna. La puntata che conteneva la prima parte del servizio di Alberto Angela su Ravenna ha ottenuto 3 milioni e 103 mila spettatori e uno share del 17,90 per cento.

RAVENNA. Mercoledì 23 agosto, Ravenna torna in prima serata su Rai Uno, alle 21.25, nell’ultima puntata della trasmissione Superquark di Piero Angela, con la regia di Gabriele Cipollitti. Si tratta della seconda parte del servizio andato in onda il 26 luglio; entrambe le puntate sono state realizzate in seguito ai collegamenti [...]

22 agosto 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Persone in cura termale. Monti, Gruppo Salute: ‘Negli ultimi tempi, incremento continuo’.

Emilia Romagna. Persone in cura termale. Monti, Gruppo Salute: ‘Negli ultimi tempi, incremento continuo’. Turismo a parte, le terme hanno prima di tutto un valore medico. 'Da sempre- sottolinea lo pneumologo Alessandro Zanasi- le cure termali con acque che hanno caratteristiche particolari hanno un ruolo fondamentale nel trattamento delle patologie respiratorie. Le acque sulfuree sono maggiormente impiegate, perchè danno maggiore bronco-dilatazione. Poi ci sono le acque salsobromoiodiche e le solfate, che migliorano le performance respiratorie'. Ma non c’è solo il tipo di acqua. Anche ogni apparecchio utilizzato nei trattamenti termali ha una sua funzione, per curare le patologie delle vie respiratorie più alte o dei polmoni.

BOLOGNA – Ogni anno circa due milioni di persone si curano alle terme bolognesi. E negli ultimi tempi “abbiamo avuto un continuo aumento”. A dirlo è Antonio Monti, patron del Gruppo Salute più e direttore scientifico di Mare termale bolognese, che oggi in Cappella Farnese ha promosso un convegno proprio [...]

8 maggio 2017 0 commenti