Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri.Tonelli: cercare mondi, ai confini dell’universo.

Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri.Tonelli: cercare mondi, ai confini dell’universo. 'Cercare mondi. Esplorazioni avventurose ai confini dell’Universo' è il titolo della Conversazione di Tonelli, sulla falsariga del suo ultimo libro, appena uscito da Rizzoli dopo 'La nascita imperfetta delle cose' (2016), in cui raccontava con la puntualità dell’esperto e la passione dello scrittore e divulgatore la grande avventura della scoperta del bosone di Higgs. Una nuova chiave d’accesso ai misteri dell’Universo, la sua nascita, la sua composizione - se è vero che il 96% della materia e dell'energia che lo costituiscono è 'oscura', invisibile e di natura ignota – e il suo destino. Se da un lato oggi la scienza ha raggiunto grandi livelli di potenza, la scoperta del bosone di Higgs ci ha ulteriormente messo di fronte il fatto che il nostro l’Universo è in una condizione di equilibrio instabile: una delle tante catastrofi stellari che si verificano nelle galassie lontane potrebbe sviluppare energie tali da alterare, da un momento all’altro, questo delicato equilibrio e riportare tutto allo stadio iniziale.

RIMINI. Sabato 7 ottobre, nella Sala del Giudizio al Museo della Città (ore 17.00), il secondo appuntamento di Biblioterapia 2017 sarà con Guido Tonelli, professore di Fisica all’Università di Pisa, uno dei principali protagonisti della scoperta del bosone di Higgs, la cosiddetta ‘particella di Dio‘, al Cern di Ginevra. Un invito [...]