Reggio Emilia. Un reggiano a Osaka per il primo mondiale di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale

Reggio Emilia. Un reggiano a Osaka per il primo mondiale di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale In questa Nazionale c'è anche un ragazzo reggiano, Enrico Manzini, che a calcio gioca da quando era bambino e che al calcio deve molto.

REGGIO EMILIA. Si è giocato a febbraio ad Osaka (Giappone) il primo Mondiale di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale, organizzato, fra gli altri, dal Comitato Olimpico e Paraolimpico di Tokio 2020. La Nazionale Italiana che ci ha rappresentati è composta da 12 ragazzi provenienti da ogni [...]