Tag "Cesenate"

 

Cesena. Danni alla fontana Masini. Il sindaco Lattuca: ‘ Un atto gravissimo che ferisce tutta la Città’.

Cesena. Danni alla fontana Masini. Il sindaco Lattuca: ‘ Un atto gravissimo che ferisce tutta la Città’. In riferimento alla salvaguardia del monumento il comune di Cesena di concerto con la Soprintendenza, sta vagliando alcune possibili modalità di intervento volte a una maggiore tutela della fontana, che dovranno contestualmente garantirne la fruizione. 'Non è la prima volta – commenta il sindaco Lattuca – che la fontana Masini subisce danni di questo tipo da parte di chi non ha alcun rispetto dei beni pubblici. Per questo motivo abbiamo già sottoposto alla valutazione della Soprintendenza due proposte che mirano a tutelarla. Una prevede di aggiungere delle ringhiere alte circa 60 centimetri tra un dissuasore e l’altro; l’altra prevede di sostituire i 12 dissuasori in pietra già installati con 4 dissuasori a sezione poligonale posti agli spigoli del perimetro quadrato della recinzione e di completare la recinzione con quattro lunghe ringhiere, della stessa altezza . Questi interventi – conclude il Sindaco – potranno certamente dissuadere le persone da una fruizione impropria della fontana, ma la sua migliore tutela è quella che può svolgere ciascuno di noi, rispettando questo bene culturale e denunciando prontamente alla Polizia locale e alle Forze dell’ordine eventuali condotte improprie. Da parte nostra l’attenzione rimarrà sempre rimarrà altissima, ma abbiamo visto che anche il fatto che la fontana sia videosorvegliata h24 può non essere sufficiente a prevenire atti vandalici o comportamenti possano danneggiarla'.

CESENA. “Purtroppo ancora una volta l’inciviltà e la totale mancanza di rispetto per i beni pubblici di qualche vandalo hanno colpito il principale simbolo della nostra città, ferendo tutti i cesenati”. È questo il commento del sindaco Enzo Lattuca dopo che nel pomeriggio di ieri, lunedì 19 aprile, la fontana [...]

20 aprile 2021 0 commenti

Cesena. Sfalci d’erba. Priorità alle aree scolastiche e a quelle lungo i fiumi Savio e Pisciatello.

Cesena. Sfalci d’erba. Priorità alle aree scolastiche e a quelle lungo i fiumi Savio e Pisciatello. Nello specifico, proseguono da oltre due settimane i lavori di manutenzione ordinaria di potatura e degli sfalci d’erba avviati dalle ditte incaricate con il coordinamento dei tecnici comunali. Le operazioni, che interessano una superficie complessiva di oltre 1,5 milioni di mq, hanno già interessato – tra le altre – Calisese, le aree lungo il fiume Savio, San Vittore, San Mauro, San Giorgio, Ponte Abbadesse, Gattolino e Pievesestina. Sono invece in corso ulteriori interventi in zona Ippodromo, Case Finali, Martorano e Fiorita.Intanto a maggio si partirà, come ogni anno e sulla base dei protocolli condivisi da Asl e Regione, con il primo intervento larvicida all’interno del Comune. Nei prossimi giorni i lavori di manutenzione del verde pubblico interesseranno le zone: Vigne, Sant’Egidio, Villachiaviche, Villa Calabra, Calabrina, Pioppa, Borello, San Carlo, Ronta, San Martino, Settecrociari, Tipano, Macerone e Ruffio.

CESENA. Con l’arrivo della stagione primaverile e delle belle giornate di sole è partita la macchina comunale degli sfalci d’erba che, tra giardini, viali e aree pubbliche, interessa l’intero territorio cittadino con particolare attenzione ad alcune zone. Nello specifico, proseguono da oltre due settimane i lavori di manutenzione ordinaria di [...]

7 aprile 2021 0 commenti

Cesena. Viadotto Kennedy. Lavori in anticipo. Ora stop al transito e demolizione travi da lunedì 12 aprile.

Cesena. Viadotto Kennedy. Lavori in anticipo. Ora stop al transito e demolizione travi da lunedì 12 aprile. Il cronoprogramma prevedeva la chiusura dell’intero tratto stradale a partire da lunedì 26 aprile, ma la Ditta, d’accordo con i tecnici comunali, avvierà i lavori sul viadotto J. F. Kennedy lunedì 12 aprile, guadagnando di fatto due settimane sulla tabella di marcia. Intanto, procede il cantiere lungo la via Assano e nell’area di piazzale Macrelli che saranno interessati da un’ultima fase di intervento tra il 12 e il 19 aprile. A seguito dei lavori di asfaltatura si procederà con l’apertura dei nuovi itinerari ciclabili. Con la chiusura al traffico di questa importante arteria urbana, il traffico sarà deviato sulle vie Cavalcavia e Spadolini, all’altezza del sottopasso dello Stadio, e apriremo al doppio senso di marcia via Plauto, viale Abruzzi e via Baracca. I lavori di demolizione delle travi inizieranno a partire dal giorno seguente e nel corso di questa prima fase dell’intervento saranno interessate due aree di cantiere in contemporanea: sia lato Montefiore sfruttando l’area verde, sia lato Hotel Casali occupando il parcheggio adiacente dell’I.T.I.S. Blaise Pascal.

CESENA. Il cronoprogramma prevedeva la chiusura dell’intero tratto stradale a partire da lunedì 26 aprile, ma la Ditta, d’accordo con i tecnici comunali, avvierà i lavori sul viadotto J. F. Kennedy lunedì 12 aprile, guadagnando di fatto due settimane sulla tabella di marcia. Intanto, procede il cantiere lungo la via [...]

31 marzo 2021 0 commenti

Cesena. Proseguono i lavori per il viadotto Kennedy in via Assano. Verrà realizzata una pista ciclabile.

Cesena. Proseguono i lavori per il viadotto Kennedy in via Assano. Verrà realizzata una pista ciclabile. Per consentire l’esecuzione degli interventi relativi al potenziamento della rete ciclopedonale via Cervese e via Emilia, nel tratto stradale che si estende dalla via Cervese alla rotonda Campana, a partire da queste mattina, lunedì 15 marzo, e fino a martedì 6 aprile (salvo imprevisti), sarà istituito un senso unico temporaneo. Il progetto di 'Potenziamento della rete ciclo-pedonale via Emilia – via Cervese e manutenzione diadotto J.F. Kennedy' corrisponde a un investimento di 2 milioni e mezzo con un finanziamento regionale di 400 mila euro nell’ambito del bando regionale 'Ciclabilità del piano operativo degli investimenti del Fondo FSC 2014-2020'. Come comunicato all’inizio dei lavori, essendo uno dei principali 'snodi' del traffico per il superamento della barriera fisica della linea ferroviaria, il cavalcavia Kennedy richiede un intervento strutturale di elevata funzionalità e sicurezza per la ciclabilità che, allo stesso tempo, non crei maggiore difficoltà alla circolazione dei veicoli a motore che sarebbe penalizzante anche per la mobilità dei ciclisti.

CESENA. Procedono i lavori sul viadotto Kennedy e in particolare sulla via Assano lungo la quale verrà realizzata una pista ciclabile. A tal proposito, per consentire l’esecuzione degli interventi relativi al potenziamento della rete ciclopedonale via Cervese e via Emilia, nel tratto stradale che si estende dalla via Cervese alla [...]

15 marzo 2021 0 commenti

Cesenate. La campagna di crowdfunding di Wait4Call, nuova startup incubata a Cesenalab.

Cesenate. La campagna di crowdfunding di Wait4Call, nuova startup incubata a Cesenalab. L’obiettivo è di sfruttare tutti quei secondi persi nell’attesa di ricevere una risposta dall’altra parte della cornetta. Solo in Italia, al giorno, parliamo di milioni di telefonate e miliardi di secondi persi nell’attesa di chiamata. Il vantaggio per l’utente? Non solo rimane aggiornato sulle novità riguardo i brand e i prodotti a cui è interessato ma, soprattutto, per ogni spot ascoltato o video visualizzato all’interno dell’app, viene remunerato non con crediti o coins, ma con denaro reale che può essere incassato o donato in beneficenza agli enti partners. Attualmente l’app Wait4call ha raggiunto quota 2.500 download, mentre sono circa 40 gli spot attivi in diversi settori merceologici. Ma non basta. Convinti del valore imprenditoriale e tecnologico della loro idea, il team di Wait4Call ha appena lanciato la sua prima campagna di crowdfunding sulla piattaforma WeAreStarting, con l’obiettivo di raccogliere fino a 150.000 euro per lo sviluppo di nuove soluzioni dell’app e per le attività di marketing e commerciale legate alla crescita degli utenti e delle aziende partners.

CESENATE. Partita  la campagna di crowdfunding di Wait4Call, startup incubata a Cesenalab, che ha sviluppato la prima app di digital audio advertising che permette di guadagnare soldi semplicemente ascoltando pubblicità targetizzata. Il team di Wait4Call, fondata dal cesenate Luca Legni, ha sviluppato un applicativo Android che permette alle aziende di [...]

26 febbraio 2021 0 commenti

Cesena. Il nuovo modello del trasporto pubblico locale incentrato sui collegamenti periferie-centro.

Cesena. Il nuovo modello del trasporto pubblico locale incentrato sui collegamenti periferie-centro. Occorre introdurre un tipo di sistema innovativo che risponda ai bisogni del cittadino, alle esigenze emerse in piena pandemia, e che faciliti gli spostamenti tra centro e periferia.'Lo scopo dell’affidamento alla società Citec Italia Srl di Torino – commenta la Lucchi – è l’identificazione di soluzioni innovative, ad oggi non presenti nell’attuale servizio. La scelta è ricaduta su Citec Italia anche sulla base della profonda ed estesa esperienza della società nelle tematiche oggetto del contratto. Alla base di questo nuovo incarico c’è la volontà dell’Amministrazione comunale di favorire un maggior utilizzo del trasporto pubblico costruendo un nuovo servizio degno di una smart city. Uno degli obiettivi dell’Amministrazione, confermato anche in sede di approvazione di Bilancio 2020, è la verifica puntuale dell’attuale assetto del Trasporto pubblico locale, al fine di identificarne criticità e potenzialità, incentivando il livello di servizio e l’attrattività. È importante che questa attività sia condotta con un supporto tecnico qualificato, in grado di valutare la fattibilità e la sostenibilità tecnico ed economica di un nuovo assetto, aderente alle mutate esigenze sociali e lavorative e in linea coi principi di intermodalità dei mezzi di trasporto del Piano urbano della mobilità sostenibile'.

CESENA. Estendere il servizio del trasporto pubblico locale alle zone del territorio cesenate meno servite e introdurre un tipo di sistema innovativo che risponda ai bisogni del cittadino, alle esigenze emerse in piena pandemia, e che faciliti gli spostamenti tra centro e periferia. Su questo punto si concentra il settore [...]

5 febbraio 2021 0 commenti

Cesenatico. La Città si ‘accende’: 140.000 euro per la pubblica illuminazione. Tutti gli interventi.

Cesenatico. La Città si ‘accende’: 140.000 euro per la pubblica illuminazione. Tutti gli interventi. Partiti i lavori nel primo stralcio di via Staggi (oltre 16.000 euro) con i pali che sono già stati tutti installati: l’intervento riguarda l’ultimo tratto della via (dal km 1+80 al km 2+50), per intendersi quello appena successivo al cavalcavia dell’Autostrada A14 sul lato destro della carreggiata, quello di competenza del comune di Cesenatico. Allo stesso modo stanno entrando nel vivo i lavori anche in via Pavirana con il completamento della pubblica illuminazione per un investimento totale di 61.000 euro: i lavori, salvo imprevisti, dovrebbero concludersi entro la primavera del 2021. Sono stati anche ultimati i lavori di potenziamento della pubblica illuminazione lungo la pista ciclabile Don Minzoni e a stretto giro partiranno anche quelli legati all’illuminazione dedicata agli attraversamenti del ponte del Gatto e del piazzale della Rocca: oltre 10.000 euro per intervenire su questi punti nevralgici di Cesenatico. È già arrivato a compimento il rifacimento e la riqualificazione dei cavidotti e delle linee di distribuzione della pubblica illuminazione in via De Amicis con 50.000 euro destinati a migliorare e sistemare queste infrastrutture.

CESENATICO. Non s’arresta l’impegno dell’Amministrazione comunale sulla pubblica illuminazione: tra lavori conclusi e alcuni in corso l’investimento è di circa 140.000 euro tra interventi migliorativi ed estensione ex novo dell’illuminazione pubblica a tratti fino a ora scoperti. Un’operazione che agisce sulla sicurezza stradale, sulla fruibilità per la circolazione e anche [...]

4 febbraio 2021 0 commenti

Cesena. Lavanderia sociale per le persone che vivono in strada. Accoglienza all’Asp di via Dandini.

Cesena. Lavanderia sociale per le persone che vivono in strada. Accoglienza all’Asp di via Dandini. L'idea di aprire una lavanderia sociale nasce dall'esperienza delle persone che vivono quotidianamente le avversità legate ad una vita in strada che, tra le altre cose, porta con sé difficoltà materiali a cui, spesso, chi vive in casa non dà attenzione. Nella cura di sé poter disporre di un abito pulito assume un significato importante per la persona e ‘Oblò sul mondo’ vuole essere una risposta di dignità per la nostra comunità. Per accedere al servizio lavanderia occorre essere muniti di una tessera. Il logo del nuovo servizio è stato realizzato dagli studenti istituto professionale di Stato 'Versari-Macrelli'. Inoltre, dal 14 dicembre l’Accoglienza diurna inizialmente collocata in corso Cavour, dove gli spazi ristretti non consentono il distanziamento, ha ripreso l’attività quotidiana presso i locali Asp di via Dandini 7, certamente più spaziosi, al fine di rispettare le misure di distanziamento interpersonale imposte dell’emergenza sanitaria in atto. 'RoverStella', questo il nome, è un luogo di incontro messo a disposizione di tutti coloro, uomini e donne, che al momento non hanno un tetto e che dunque versano in una condizione di seria difficoltà.

CESENA. Un passo ulteriore a tutela delle fasce più fragili della popolazione e un segnale concreto di solidarietà e prossimità alle persone che vivono la strada. Oggi, martedì 12 gennaio, parte a Cesena il nuovo servizio di lavanderia sociale ‘Oblò sul mondo‘, presso vicolo del Parto 10, fortemente voluto dall‘Amministrazione comunale, con due [...]

13 gennaio 2021 0 commenti

Cesena. Poste italiane: ben 180mila bambini hanno scritto a Babbo Natale. Speciali postini all’opera.

Cesena. Poste italiane: ben 180mila bambini hanno scritto a Babbo Natale. Speciali postini all’opera. Anche nel Circondario cesenate sono all’opera i cosiddetti 'Postini di Babbo Natale' per la raccolta delle buste contenenti gli scritti che i bambini inviano tramite i 44 uffici postali del Cesenate o inseriscono nelle cassette rosse di impostazione presenti sul territorio. In questo 2020 segnato dalla pandemia globale, Poste italiane ha deciso di rinnovare l’appuntamento con la tradizione e raccogliere 'speranze e desideri' dei bambini. Come ogni anno, sono migliaia le missive che i portalettere intercettano nel circuito postale e alle quali Babbo Natale risponde con un pensiero. Molte le frasi e i pensieri dedicati all’emergenza sanitaria: 'Caro Babbo Natale come stai, il virus è arrivato anche da te? I tuoi elfi stanno bene?', 'Quest’anno il regalo più grande saranno la compagnia e l’amore delle persone che amiamo'. È stata anche attivata l’app 'Zen e Zero' (disponibile su Google Play e Apple Store) con il cooking game più divertente delle feste. Per ciascun partecipante, la missione sarà quella di scoprire se il sapore del Natale è lo stesso in tutto il mondo, grazie ai due chef di Babbo Natale, Zen e Zero, che aiuteranno i bambini durante il gioco.

Cesena, 18 dicembre 2020 – Anche quest’anno Poste Italiane ha messo a disposizione la propria rete logistica per il consueto appuntamento natalizio de ‘La posta di Babbo Natale’ dedicata a tutti i bambini, che hanno già spedito in pochi giorni 180 mila letterine da tutt’Italia. Anche nel Circondario cesenate sono [...]

18 dicembre 2020 0 commenti

Cesena. Le Biblioteche digitali. Malatestiana prima in Regione con la pagina dedicata ai cataloghi online.

Cesena. Le Biblioteche digitali. Malatestiana prima in Regione con la pagina dedicata ai cataloghi online. A partire da ora infatti sul sito di CesenaCultura è attiva la pagina dedicata alle 'Biblioteche digitali' suddivisa in diverse sezioni. Si parte dai contenuti locali e relativi al territorio per poi approdare ai contenuti disponibili in rete dall’Italia e dal Mondo fino al contenitore scientifico. All’interno del mare magnum del World Wide Web le biblioteche digitali assicurano degli ambienti e delle risorse selezionate e di qualità. Tuttavia, la grande novità legata alla Biblioteca malatestiana riguarda le nuove modalità di iscrizione ai servizi: da oggi infatti gli utenti potranno iscriversi online senza doversi recare fisicamente in biblioteca. Attraverso questo servizio è possibile prendere in prestito gli ebook dei maggiori editori italiani, consultare giornali italiani e stranieri, ascoltare musica e audiolibri in streaming e download oppure accedere ad una ricca offerta di altre risorse digitali. Per usufruire del servizio è necessario essere iscritti alla Biblioteca malatestiana o a una qualsiasi delle biblioteche della Rete.

CESENA. Le biblioteche sono sempre più digitali e dopo il boom dei servizi disponibili online registrato nella scorsa primavera, con la chiusura dei servizi per l’emergenza sanitaria COVID-19, prosegue l’impegno del comune di Cesena e della Biblioteca malatestiana su questo fronte. A partire da ora infatti sul sito di CesenaCultura [...]

4 dicembre 2020 0 commenti