Rimini. I monopattini elettrici per una mobilità sostenibile. Due le società per il servizio free-floating.

Rimini. I monopattini elettrici per una mobilità sostenibile. Due le società  per il servizio free-floating. Con qualche semplice riga della Legge di Bilancio 2020, entrano a pieno titolo tra i mezzi protagonisti della viabilità delle città italiane 'i monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 4 giugno 2019 sono equiparati ai velocipedi di cui al codice della strada'. A Rimini sono due le società che, aggiudicatrici del bando pubblico promosso dall’Amministrazione comunale, svolgono dall’agosto scorso, nel rispetto dell’ordinanza comunale specifica, il servizio di free-floating, con l’attivazione di una serie di regole di utilizzo fra le quali specie quelle relative alla sicurezza stradale, alla velocità, alle modalità consentite di sosta, ma soprattutto all'obbligo di coperture assicurative per l'espletamento del servizio stesso. La prima a partire è stata Bird l’8 agosto, mentre Lime ha debuttato una dozzina di giorni dopo ed è stato subito un successo. I primi numeri sono stati impressionanti. Ad oggi più di 114.000 sono stati i chilometri percorsi dai monopattini della società Lime, per una distanza media di viaggio di circa due chilometri ed una durata di circa 11.

RIMINI. Con qualche semplice riga della Legge di Bilancio 2020, entrano a pieno titolo tra i mezzi protagonisti della viabilità delle città italiane “i monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 4 giugno 2019 sono equiparati ai velocipedi [...]