Tag "comuni Bassa Romagna"

 

Bassa Romagna. Ordigno bellico rinvenuto ad Ascensione. Domenica 21 le operazioni di brillamento.

Bassa Romagna. Ordigno bellico rinvenuto ad Ascensione. Domenica 21 le operazioni di brillamento. Nelle aree di brillamento a partire dalle 8 il traffico nella zona era consentito solo in uscita. Sono state chiuse per il brillamento la via Piratello e la via Lunga Inferiore. Durante queste ore la popolazione che lascerà le proprie abitazioni potrà ovviamente spostarsi liberamente fuori dall’area per qualsiasi meta. Tuttavia i comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno hanno istituito al centro sociale 'Il tondo' di Lugo (via Lumagni, 30) un punto di accoglienza per le persone che ne avevano necessità. I cancelli di ingresso e tutta l’area sono stati presidiati dalle Forze dell’ordine. L’ordigno è stato trasportato dagli artificieri presso una cava di Filo dove è stato fatto brillare in sicurezza. Le operazioni di disinnesco e brillamento, affidate agli artificieri dell’8° Reggimento guastatori paracadutisti Folgore di Legnago (Vr) e coordinate dalla prefettura di Ravenna, in collaborazione con i comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, le Forze di polizia, il comando provinciale dei Vigili del fuoco e la Croce rossa italiana.

LUGO. Domenica 21 giugno si sono svolte  le operazioni di despolettamento e brillamento di un ordigno residuato bellico risalente alla Seconda guerra mondiale rinvenuto nel corso di lavori agricoli nella frazione di Ascensione di Lugo. L’ordigno – una bomba d’aereo di produzione statunitense – è già stato posto in sicurezza [...]

22 giugno 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Un futuro green per l’Unione. I punti cardine del bando regionale ‘Shaping Fair Cities’ 2030.

Bassa Romagna. Un futuro green per l’Unione. I punti cardine del bando regionale ‘Shaping Fair Cities’ 2030. Futuro Green 2030 ha infatti ottenuto un contributo di 16.445 euro per la realizzazione di attività di comunicazione e sensibilizzazione sugli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda 2030. A questo proposito sono stati individuati nove 'bisogni di sostenibilità' a cui è stata data risposta con un’azione, un servizio o strumenti dedicati che saranno oggetto di azioni di promozione e sensibilizzazione, in tutti i Comuni della Bassa Romagna, con modalità e strumenti innovativi quali ad esempio incursioni e performances di improvvisazione teatrale, l’individuazione di modalità di coinvolgimento e partecipazione per coinvolgere gruppi di cittadini interessati alle tematiche della sostenibilità ambientale e disponibili ad attivarsi per influenzare il resto della cittadinanza. Così verranno affrontati i temi dell’Outdoor Education, della valorizzazione delle aree naturali, delle progettualità sul rischio sismico e la gestioni delle emergenze, della qualificazione energetica degli edifici e la valorizzazione del patrimonio, della rigenerazione urbana partecipata. Sarà rinnovato il progetto generazione futuro green e il focus formativo con i più giovani e sviluppato il tema dell’introduzione di servizi di mobilità pubblica e di una più efficiente gestione dei rifiuti nonché infine la sperimentazione di mezzi di trasporto innovativi, quali ad esempio le bici elettriche. Partner e coproponente del progetto sarà Villaggio globale, cooperativa sociale.

BASSA ROMAGNA. Come condividere gli obiettivi dell’Agenda europea 2030? In che modo farsi promotori della conoscenza e della diffusione delle soluzioni disponibili in termini di sviluppo sostenibile? Questi i punti cardine del bando regionale ‘Shaping fair cities‘, grazie al quale l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha ottenuto un finanziamento [...]

6 febbraio 2020 0 commenti

Lugo. Cials, quasi 40 anni di presenza nel sociale. La Coop racconta l’impegno per i disabili.

Lugo. Cials, quasi 40 anni di presenza nel sociale. La Coop racconta l’impegno per i disabili. Nel corso dell’incontro è stata annunciata l’unione tra le cooperative Cials e San Vitale, che opereranno negli ambiti in cui hanno maturato esperienza e competenza: i servizi per il lavoro e il sostegno alla persona. Sono quattro i progetti che saranno sviluppati prossimamente: agricoltura sociale, cultura accessibile, educazione speciale e lo sviluppo della vita indipendente. Per quanto riguarda il primo punto, si prevedono il ripristino del forno per fare il pane nell’aia, la sperimentazione di nuove produzioni biologiche da inserire nel mercato privato e la realizzazione di servizi integrativi di animazione e valorizzazione della tradizione del territorio. C’è poi la cultura accessibile con la realizzazione di una libreria-punto di incontro nei locali nei pressi della stazione dei pullman in cui poter promuovere la vendita di libri usati, scolastici e non, offrendo contestualmente l’opportunità di partecipare a laboratori e gruppi per coinvolgere giovani studenti a rischio di devianza o marginalità o comunque interessati a condividere uno spazio di ascolto. Per l’educazione speciale è in programma l’ampliamento del raggio di intervento già attivo col progetto per l’età evolutiva 'Laboratorio di Merlino', sviluppando risposte specifiche di centri estivi abilitativi per bimbi e ragazzi con disturbo dello spettro autistico. Infine, nell’ambito dello sviluppo di programmi per la vita indipendente si intende sviluppare un piccolo ‘gruppo appartamento’ in cui poter sperimentare periodi di sollievo o di palestra di abilità per giovani con disabilità del territorio.

LUGO. Sabato 9 novembre la cooperativa sociale Cials ha presentato al salone Estense della Rocca di Lugo la pubblicazione Inclusione sociale e territorio: esperienze e prospettive, un modo per raccontare i suoi quasi 40 anni di attività rivolta alle persone disabili e svolta nel territorio lughese. All’evento hanno partecipato il [...]

12 novembre 2019 0 commenti

Conselice. Una staffetta per non dimenticare la ‘ strage’ alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

Conselice. Una staffetta per non dimenticare la ‘ strage’ alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Il tratto che percorreranno i podisti conselicesi inizia dalla piazza di Massa Lombarda, con partenza alle 12.15 circa e arrivo appunto a San Patrizio, dove ci sarà il sindaco di Conselice Paola Pula a riceverli. Ci sarà poi la sosta ristoro per la carovana, organizzata da Atletica San Patrizio asd, seguita dalla ripartenza verso il ponte di Massa con arrivo previsto per le 14. Inoltre, Paola Pula parteciperà alla cerimonia di commemorazione della strage il prossimo 2 agosto a Bologna.

CONSELICE. Domenica 28 luglio la staffetta podistica ‘Per non dimenticare il 2 agosto 1980‘ arriverà a San Patrizio, a Conselice, alle 12.50 circa, in occasione del 39° anniversario della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.  Il tratto che percorreranno i podisti conselicesi inizia dalla piazza di Massa [...]

26 luglio 2019 0 commenti

Unione Bassa Romagna. Ancora temporali. Per la giornata di lunedì 15 luglio una nuova allerta.

Unione Bassa Romagna. Ancora temporali. Per la giornata di lunedì 15 luglio una nuova allerta. La Protezione civile dell'Emilia Romagna ha emanato per la giornata di lunedì 15 luglio una nuova allerta la n.68 del 2019. Il transito di un minimo depressionario determinerà per la giornata di lunedì 15 luglio un deciso aumento dell'instabilità con piogge diffuse, con valori medi areali compresi tra 10 e 30 mm nelle 24 ore. Le precipitazioni assumeranno carattere temporalesco anche di tipo organizzato. I fenomeni inizieranno sul settore occidentale della Regione già dalle ore serali-notturne tra domenica e lunedì per poi interessare progressivamente il rimanente territorio. Nelle ore serali i fenomeni temporaleschi si esauriranno.

UNIONE DEI COMUNI BASSA ROMAGNA. La Protezione civile dell’Emilia Romagna ha emanato per la giornata di lunedì 15 luglio una nuova allerta la n.68  del 2019.  Il transito di un minimo depressionario determinerà per la giornata di lunedì 15 luglio un deciso aumento dell’instabilità con piogge diffuse, con valori medi [...]

15 luglio 2019 0 commenti

Bassa Romagna. A Bagnacavallo, serata dedicata alla promozione del territorio. E a quanto può offrire.

Bassa Romagna. A Bagnacavallo, serata dedicata alla promozione del territorio. E a quanto può offrire. Molto interessante la presentazione di Emilio Casalini, giornalista RAI e scrittore (di recente ha pubblicato il libro 'Rifondata sulla Bellezza'), che ha illustrato ai presenti come spesso il difetto maggiore delle bellezze italiane sia proprio l’incapacità di non saperle raccontare, a partire dalla mancata individuazione e valorizzazione dei dettagli. Trovare la giusta narrazione diventa fondamentale per un paese fatto di tante piccole meraviglie ma che non possono più autosostenersi. Altrettanto necessario è affidarsi al turismo esperienziale, che permette di trasmettere e valorizzare l’autenticità dei luoghi, valore sempre più ricercato dai turisti. Casalini ha chiuso il suo intervento richiamando i principi che Vitruvio individuava nel De Architectura come fondamentali per decretare il valore di un edificio e il suo permanere nel tempo e che oggi possono essere presi a misura di una buona strategia di promozione del territorio: la firmitas, ovvero la solidità delle basi, su cui si fonda un progetto; la utilitas, ovvero l’utilità dei progetti che si realizzano, e infine, la venustas, ovvero la bellezza che non può mancare nel portare a compimento una progettualità.

BAGNACAVALLO. Si è tenuta lunedì 8 luglio, nella splendida cornice di piazza Nuova a Bagnacavallo, l’iniziativa ‘#Bassaromagnamia  Terra di cuore – Promuovere, valorizzare e raccontare il territorio con gli strumenti della contemporaneità’, un momento conviviale di confronto sulla strategia di promozione territoriale e turistica della Bassa Romagna con un focus [...]

10 luglio 2019 0 commenti

Unione dei Comuni.Finanziamenti: Bassa Romagna in Europa, Europa in Bassa Romagna.

Unione dei Comuni.Finanziamenti:  Bassa Romagna in Europa, Europa in Bassa Romagna. Energie rinnovabili, innovazione sociale e tecnologica, mobilità sostenibile, agroalimentare sono solo alcune delle linee tematiche su cui la Bassa Romagna punta per il prossimo ciclo di programmazione europea 2021-2027. A questo scopo alla fine del 2018 il servizio di Promozione territoriale dell'Unione ha strutturato al proprio interno un ufficio dedicato alla progettazione europea, con funzioni di scouting, informazione e anche supporto alla stesura di progetti europei di interesse per le realtà del territorio. Tra gli strumenti messi in campo a supporto delle attività dell'Ufficio Europa, una newsletter dedicata alle principali opportunità di finanziamento regionali, nazionali ed europee che possono essere di interesse per l'Unione della Bassa Romagna, i 9 Comuni che ne fanno parte e anche le realtà culturali, sociali e economiche del territorio.

BASSA ROMAGNA. L’Unione dei comuni della Bassa Romagna guarda con interesse all’Europa e alle possibilità di finanziamento che i bandi europei possono offrire su temi legati allo sviluppo del territorio. Energie rinnovabili, innovazione sociale e tecnologica, mobilità sostenibile, agroalimentare sono solo alcune delle linee tematiche su cui la Bassa Romagna [...]

Conselice. Quaranta inediti per il premio ‘Giovanna Rghini Ricci’. Inizia ora il lavoro di selezione.

Conselice. Quaranta inediti per il premio ‘Giovanna Rghini Ricci’. Inizia ora il lavoro di selezione. A chiusura del bando biennale, sono pervenute 40 nuove opere inedite di altrettanti autori, che verranno esaminate nei prossimi mesi da una giuria presieduta dallo scrittore Antonio Ferrara. I nove giurati avranno il compito di valutare i manoscritti, costruendo la rosa dei finalisti da sottoporre alla giuria dei ragazzi che - assieme con quella degli adulti - decreterà l'opera vincitrice. A quest'ultima sarà assegnato un premio di tremila euro e la giuria potrà, a sua volta, concedere una menzione speciale a una o più opere presentate. La cerimonia di premiazione è prevista nel teatro comunale per il prossimo aprile. Il premio è nato nel 1995 dalla volontà di Ido Righini, marito della scrittrice scomparsa nel 1993, e dall'Amministrazione comunale di Conselice; si avvale del patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali, dell'Ufficio scolastico regionale per l'EmiliaRomagna, della regione Emilia Romagna, della provincia di Ravenna, dell'Unione dei comuni della Bassa Romagna, del Centro per il libro e la lettura.

CONSELICE. Giro di boa per la XIII edizione del premio di Letteratura per i ragazzi che il comune di Conselice ha dedicato a Giovanna Righini Ricci. A chiusura del bando biennale, sono pervenute 40 nuove opere inedite di altrettanti autori, che verranno esaminate nei prossimi mesi da una giuria presieduta [...]

29 ottobre 2018 0 commenti

Conselice. Con il progetto ‘ D’art’ rinasce la villa Verlicchi. Destinata ora ad accogliente centro culturale.

Conselice. Con il progetto ‘ D’art’ rinasce la villa Verlicchi. Destinata ora ad accogliente  centro culturale. Villa Verlicchi è stata acquistata dal comune di Conselice negli anni ’70 e per 30 anni è stata sede dell'asilo nido 'E. Landi'. Il progetto di recupero, firmato dall'architetto Cristina Bucchi, inserirà l'edificio ottocentesco nel contesto cittadino e sovracomunale, trasformandolo in un luogo di aggregazione ad alto valore aggiunto, con nuovi spazi per attività culturali e formative al servizio dei cittadini. Al piano terra della villa, oltre all’ampio spazio centrale disponibile per le esposizioni e le iniziative pubbliche, sarà presente un centro accoglienza e info point, sarà allestito il Museo del libro d’artista (Conselice Art Books Archive) e troveranno inoltre sede un centro di aggregazione per lo sport, animato dall’attività di alcune associazioni sportive locali e un centro di aggregazione per il tempo libero, destinato a ospitare attività ludiche, espressive e ricreative rivolte a tutte le età. Il primo e il secondo piano dell’edificio sono dedicati a centro polivalente di servizi culturali e ospiteranno il progetto artistico di Crac - Centro in Romagna ricerca arte contemporanea, che lavorerà principalmente sull’arte contemporanea in tutte le sue forme ed espressioni. L’associazione avrà la sede e propri spazi al secondo piano, mentre al primo piano sarà possibile organizzare mostre ed esposizioni artistiche temporanee aperte al pubblico. Sempre al primo piano sarà allestita una mediateca per la raccolta, produzione e proiezione.

CONSELICE. Dopo dieci anni di quasi abbandono, villa Verlicchi di Lavezzola acquista un futuro sicuro grazie al progetto D’ART – Domus delle arti, delle relazioni e del turismo, messo in campo dall’Amministrazione comunale a gennaio e vincitore di un bando Gal Delta 2000, che coprirà i tre quarti dei costi. [...]

24 luglio 2018 0 commenti

Sant’Agata sul Santerno. Bando di vendita dell’area residenziale attigua al Grande parco ‘Vatrenus’.

Sant’Agata sul Santerno. Bando di vendita dell’area residenziale attigua al Grande parco ‘Vatrenus’. L’area, con una superficie catastale di circa 6.800 mq, comprende quattro lotti residenziali per un totale di circa 4.200 mq, un parcheggio, una strada e un percorso ciclopedonale. Il piano particolareggiato è già approvato e consente di poter costruire immediatamente, con possibilità di eventuali varianti allo stesso per adeguarlo alle esigenze dell'acquirente. La base d’asta è di 195mila euro più Iva. L’asta sarà dichiarata valida anche in presenza di una sola offerta e sono ammesse anche offerte per procura. Le offerte devono essere presentate entro le 13 del 4 settembre al Servizio appalti e contratti dell’Unione dei comuni dellaBassa Romagna all’interno di una busta chiusa che dovrà essere consegnata a mano o per posta all’indirizzo piazza Martiri 1 - 48022, Lugo.

SANT’AGATA SUL SANTERNO. È aperto fino al 4 settembre il bando per la vendita con asta di un’area residenziale di proprietà comunale, situata in via Massarenti, a Sant’Agata sul Santerno, che si affaccia sul Grande parco ‘Vatrenus’. “La vicinanza con una vasta area verde perfetta per ogni momento di svago, [...]

6 luglio 2018 0 commenti