Tag "Cotignola"

 

Cotignola. Alla scuola d’infanzia ‘Il cantastorie’ un Natale con bambini e famiglie insieme.

Cotignola. Alla scuola d’infanzia ‘Il cantastorie’ un Natale con bambini e famiglie insieme. Nelle settimane che hanno preceduto l’evento, le famiglie di ogni bambini sono state impegnate a creare il Presepe nella suo essere condivisione e partecipazione, poi allestito all’interno della Cappella Sforzesca adiacente alla Chiesa, a testimoniare l’impegno e la collaborazione tra Scuola e Famiglia, tra Docenti e Genitori che hanno scelto di camminare insieme in questi tre anni alla scuola dell’infanzia ‘Il cantastorie’. Il Presepe è stato creato dai bambini e dai loro genitori con materiali di riciclo, per sviluppare anche a bambini più piccoli un importante imprinting green e creativo. Gli organizzatori hanno invitato i giornalisti alla serata per dare all'evento il maggior risalto possibile all’evento, che si conferma un bell’esempio di collaborazione tra Famiglie e Scuola, oltre che ad un apprezzabile sforzo di integrazione tra famiglie di paesi d’origine diversi, in un’ottica di apertura che contraddistingue la natura di ciascun bambino.

COTIGNOLA. Sarà una serata ricca di emozioni e partecipazione quella del 19 dicembre presso la chiesa dei Frati a Cotignola, per i bambini e le famiglie della scuola dell’infanzia ‘Il cantastorie’ di Cotignola che, alle ore 20, si riuniranno nella Cappella della chiesa di San Francesco (in via San Francesco, [...]

19 dicembre 2019 0 commenti

Cotignola. Strade più sicure con i nuovi guardrail. Installati a Barbiano, costo oltre 80mila euro.

Cotignola. Strade più sicure con i nuovi guardrail. Installati a Barbiano, costo oltre 80mila euro. Le barriere di protezione, a doppia e tripla onda, sono state posizionate in via Gesuita Ponente e via Rio, in cui è stato messo in sicurezza il ponticello, e in via Fabretti, in cui è stato messo in sicurezza il tratto nei pressi del passaggio a livello. Nei prossimi giorni i lavori termineranno con l’intervento anche in via Celletta bruciata. I tratti interessati sono di competenza del comune di Cotignola, ai confini con i comuni di Bagnara di Romagna e Solarolo. Il costo totale dell’intervento è di oltre 80mila euro.

COTIGNOLA. L’amministrazione comunale di Cotignola ha recentemente messo in sicurezza, grazie all’installazione di nuovi guardrail, alcune strade e passaggi a livello del territorio comunale, nello specifico nella frazione di Barbiano. Le barriere di protezione, a doppia e tripla onda, sono state posizionate in via Gesuita Ponente e via Rio, in [...]

30 luglio 2019 0 commenti

Cotignola. Leonardo da Vinci e Vittorio Sgarbi ‘in scena’ il 23 luglio, nel Giardino del teatro ‘Binario’.

Cotignola. Leonardo da Vinci  e Vittorio Sgarbi  ‘in scena’ il 23 luglio, nel Giardino del teatro ‘Binario’. Dall’esordio con Caravaggio - era l’estate del 2015 - sono passati tre anni e centinaia di repliche accolte a suon di applausi. Sgarbi se la ride: 'È un’impresa nata per divertimento, con qualche scetticismo più della produzione che mio. Si era partiti con personaggi più marginali, poi ho convinto il mio produttore a puntare su di me', racconta alla stampa tanto per assicurare che il narcisismo come al solito non gli fa difetto. Sgarbi, vanesio, si propone nella locandina stile pop art che lo ritrae con i tratti di Monna Lisa e rivendica la scelta di aver portato sul palco la cultura. Con questi appuntamenti, il Teatro si sta aprendo alla storia dell’arte, con un’operazione sperimentale e rivoluzionaria, in cui un critico d’arte, nel nostro caso dello spessore di Sgarbi, illustra con delle lectio magistralis alcuni dei più grandi geni della creazione artistica di tutti i secoli. Caravaggio, quindi, poi Michelangelo e ora Leonardo di cui ricorrono, nel 2019, i 500 anni dalla morte.

COTIGNOLA. Leonardo? “E’ un genio dell’imperfezione, il più alto esempio di Rinascimento incompiuto, uno per cui la cosa più importante era l’intuizione, grande mente e talvolta pessima mano”. Vittorio Sgarbi, nell’ambito di un tour nazionale di oltre 60 repliche che lo hanno visto su palchi come il teatro Olimpico di Roma e [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Cotignola. Mercadini racconta Leonardo. Nella suggestiva Arena delle balle di paglia ( sabato 13).

Cotignola. Mercadini racconta Leonardo. Nella suggestiva Arena delle balle di paglia ( sabato 13). er quanto riguarda la serata, alle 21, a Casa Ercolani, trebbo con Gianni Parmiani, mentre alle 21.15 sul palco centrale la narrazione teatrale 'Vita di Leonardo da Vinci, l’avventura di vedere davvero', prodotta dal Teatro Stabile d’Abruzzo. Oltre al mito, il ritratto originale di Leonardo, genio che non finisce, interpretato da un attore che te lo porta ai giorni nostri. Di e con Roberto Mercadini, regia di Alessandro Maggi, scene e costumi di Francesca Tunno.Una serata anche di cinema: alle 21.30 nella Golena dei morti felici la proiezione del film La corazzata Potëmkin: il film forse più famoso della storia del cinema e uno dei meno visti, da gustare in una magia fiume, in versione restaurata. Un film che nella Russia del 1925 celebrava la rivolta dei marinai e della città di Odessa avvenuta nel 1905. Scrostato da decenni di polvere critica e sottratto al luogo comune dell’invettiva fantozziana, è un film di una bellezza pazzesca.

COTIGNOLA. L’incanto dell’Arena delle balle di Cotignola prosegue con un’altra giornata di appuntamenti. Sabato 13 luglio si comincia con la colazione sulla paglia a partire dalle 6 del mattino, con dj set di Luca Fronza, artista e scultore del suono trentino. Per quanto riguarda la serata, alle 21,  a Casa [...]

12 luglio 2019 0 commenti

Cotignola. Una nuova illuminazione per i parchi diffusi di quartiere. Con tanti fari a led a basso consumo.

Cotignola. Una nuova illuminazione per i parchi diffusi di quartiere. Con tanti fari a led a basso consumo. L’intervento più importante ha riguardato il parco Pertini, dove è stata completata l’illuminazione del percorso pedonale che cinge il lago: negli scorsi mesi sono stati installati ulteriori 28 punti di illuminazione a palo verticale di 4 metri di altezza, con lampade a led, per una potenza totale di 1,5 kW. Nel parco Bacchettoni (via Cairoli) sono stati installati diversi punti luce che consentono ora una gradevole sosta nel centro del paese, durante la passeggiata serale, magari per apprezzare anche il grande murale dedicato alla Segavecchia. Altri interventi riguardano i parchetti di quartiere di via Cassani/via Giovanni XXIII, quello di via Pietro Nenni e infine l’area verde di via Aldo Moro: sono stati installati lampioni a led a basso consumo energetico, con fascio direzionato in modo da evitare inutili dispersioni e inquinamento luminoso.

COTIGNOLA. L’amministrazione comunale di Cotignola ha recentemente potenziato l’illuminazione in alcune aree verdi del territorio, per renderle più sicure e maggiormente fruibili ai cittadini. L’intervento più importante ha riguardato il parco Pertini, dove è stata completata l’illuminazione del percorso pedonale che cinge il lago: negli scorsi mesi sono stati installati ulteriori 28 [...]

17 giugno 2019 1 commento

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo.

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non avere ancora compiuto la maggiore età e avere concluso positivamente ogni anno scolastico. Il contributo può essere utilizzato per l’acquisto di libri, dizionari, per la visione di film, spettacoli teatrali, concerti e quant’altro sia funzionale alla crescita culturale, in una fascia di età particolarmente decisiva per la costruzione della personalità. Il bando è stato realizzato con gli oneri statali a sostegno dei Comuni che accolgono richiedenti protezione internazionale. Nel 2017 tali risorse furono devolute all’Istituto comprensivo di Cotignola per progetti speciali rivolti a classi con criticità (4.500 euro) e al fondo affitti di Acer (10.000 euro), destinato alle categorie deboli. La scadenza per la presentazione della domanda è stata prorogata fino alle 13 di sabato 16 marzo 2019.

COTIGNOLA. Da 70 a 100 euro per ogni studente frequentante le scuole superiori: è quanto prevede il bando indetto dall’Amministrazione comunale per l’assegnazione di contributi economici destinati agli studenti. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Cotignola. Musica e convivialità attorno al fuoco. ( 4-6 gennaio) torna molto atteso: ‘E’ trèb in piàza’.

Cotignola. Musica e convivialità attorno al fuoco. ( 4-6 gennaio) torna molto atteso: ‘E’ trèb in piàza’. Sabato 5 gennaio dalla prima mattinata la brace è accesa per la cottura dell’aringa. Alle 14.30 gimkana per bambini, a cura della Società ciclistica cotignolese e del Fans Club Alan Marangoni, dalle 16 scambio di figurine a cura del Cotignola Calcio. Alle 21 musica con il gruppo folk Quinzan: canzoni della tradizione contadina, brani per bambini che trasmettono allegria contagiosa e vivace, altri riflessivi e poetici. Domenica 6 gennaio dalla prima mattinata la brace è accesa per la cottura dell’aringa. Alle 15 'La fatina arcobaleno' intratterrà il pubblico con spettacoli di magia e giocoleria, baby dance, balli di gruppo e bolle di sapone. Merenda con cioccolata calda e panettone e befana per tutti i bambini a cura di CotignolaInvita e della Pro Loco. In serata alle 21 il concerto del duo Jamin-à (chitarre, contrabbasso, voci) canzoni per la pace, canti e ballate italiane. Tutte le sere dalle 18 apertura dei punti di ristoro con cappelletti al ragù, panini con salsiccia e pancetta, stufato, pizza fritta, minestra coi fagioli, patate fritte, bruschette, dolci e caldarroste, il tutto innaffiato da vino e vin brulé.

COTIGNOLA. Da venerdì 4 a domenica 6 gennaio in piazza Vittorio Emanuele II a Cotignola torna ‘E’ trèb in piàza’, tre giornate di musica e convivialità attorno al fuoco. Venerdì 4 gennaio alle 15 ci sarà l’accensione del fuoco, preceduta da un saluto del sindaco e della giunta comunale. Dalle [...]

2 gennaio 2019 0 commenti

Bassa Romagna. Torna la ‘Sfujareja’, evento tra i più tradizionali e curiosi del territorio.

Bassa Romagna. Torna la ‘Sfujareja’, evento tra i più tradizionali e curiosi del territorio. Si parte alle 18 di sabato 25 agosto con la 'Sbiciclettata del Passatore' e il raduno di Ape Car per le campagne cotignolesi. Per tutti i partecipanti, grandi e piccini, saranno disponibili un punto di ristoro e alcuni gadget. In serata, a partire dalle 21, spettacolo con l'orchestra Silvagni. Alle 22.30, invece, si terrà la cerimonia dell’imposizione del cappello a un personaggio cotignolese che si è distinto nel corso dell'anno per qualche merito speciale. Alle 23, infine, è previsto il via ufficiale della Sfujareja d’una völta: i carri portano le pannocchie, le donne le sfogliano e le trebbiatrici ne separano i chicchi per ottenere il frumento. La festa prosegue domenica 26 agosto. Dalle 18.30 happy hour nel cortile con dj set, drink, pestati e buona birra italiana. Ls musica dal vivo dei Grooviglio e il loro sound anni ’70-’80-’90 è invece in programma dalle 20.30, mentre alle 22.30 arriva la novità di questa edizione: la Sfujareja dei tempi nostri. Per l’occasione i ragazzi si radunano sull’aia per ascoltare musica e sfogliano le pannocchie per avere un ricordo della festa.

COTIGNOLA. Nell’estate cotignolese torna la Sfujareja, uno dei degli appuntamenti più tradizionali e curiosi del territorio, che animerà il campo sportivo di via Alighieri sabato 25 e domenica 26 agosto. Organizzata dalla Società del Passatore, la manifestazione è giunta alla 48 esima edizione e prevede due giorni di festa. Si [...]

23 agosto 2018 0 commenti

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie. Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.

COTIGNOLA. Circa centoventi volontari si sono ritrovati la mattina di sabato 14 luglio a Cotignola per costruire la nuova Arena delle balle di paglia. Poco dopo l’alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all’ombra delle [...]

16 luglio 2018 0 commenti

Bassa Romagna. Partiti i lavori d’installazione di 15 sonde per il controllo del microcosmo.

Bassa Romagna. Partiti i lavori d’installazione di 15 sonde per il controllo del microcosmo. La rete di monitoraggio, che entrerà in esercizio nel 2019, verrà integrata nel sistema di rilevamento sismico nazionale e i dati saranno gestiti dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La rete consentirà di rilevare e localizzare in tempo reale eventi sismici anche di bassa magnitudo (tra 0 e 1 gradi di magnitudo) che si dovessero verificare in prossimità dei giacimenti di stoccaggio. Il progetto, sviluppato da Edison Stoccaggio in collaborazione con l’Università di Bologna e in coordinamento con il Ministero della Sviluppo economico, rientra nel quadro dell’implementazione delle linee guida in tema di monitoraggio sismico definite dal Ministero dello Sviluppo economico nel 2014, e prevede vengano posizionate 15 sonde di rilevamento sismico, sia in superficie, sia all’interno di pozzi, in un raggio di circa 10 km dai giacimenti di stoccaggio gas di Edison stoccaggio. Una volta in esercizio, la rete permetterà di migliorare le conoscenze scientifiche sulla sismicità della Bassa Romagna e costituirà un’ulteriore misura di controllo del territorio.

BASSA ROMAGNA. Sono partiti martedì 27 giugno da Cotignola i lavori per l’installazione di una rete di monitoraggio microsismico nell’area attorno alla concessione di stoccaggio gas di San Potito e Cotignola. Oltre al territorio di Cotignola, l’opera interesserà i comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice, Lugo e Russi. La rete di [...]

27 giugno 2018 0 commenti