Tag "diritti umani"

 

8 Marzo. Quei diritti umani che faticano a farsi strada. Per questi l’8 marzo ha la sua ragione d’essere!

8 Marzo. Quei diritti umani che faticano a farsi strada. Per questi l’8 marzo ha la sua ragione d’essere! Il Women’s Day iniziò ad essere celebrato, con regolarità, per la prima volta nel 1909 negli Stati Uniti, ma con mesi e giorni diversi. Fu l’ONU nel 1977 che stabilì con la risoluzione 32/142 che l’8 marzo sarebbe diventato ufficialmente la 'Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la Pace internazionale'. In Italia, la ricorrenza si diffuse negli anni Venti solo tra le operaie delle grandi fabbriche eclissandosi nella clandestinità durante gli anni bui del Fascismo. L’8 marzo venne celebrato ufficialmente solo nel 1946. Tra le due guerre e dopo la Liberazione, le donne italiane si scoprirono operaie, impiegate di banca, segretarie, oltrepassando il non plus ultra, quel confine invalicabile tra ruolo maschile e femminile imposto dalla società prebellica. Fu il ‘68 però, l’alba di una nuova era, l’anno Zero del cambiamento culturale che vide protagoniste le donne. Queste ultime, arrabbiate, deluse, ma ormai forti, scendevano nelle piazze ad urlare i loro diritti, a pretendere quelle riforme senza le quali ogni tanto venivano ingoiate nelle sabbie mobili. E iniziarono le conquiste una dopo l’altra: depenalizzazione dell’adulterio, legge sul divorzio, diritto di famiglia, fino ad arrivare all’abrogazione dell’infamia del delitto d’onore, residuo del Codice Rocco degli anni Venti. La caccia alle streghe era terminata. O almeno così sembrava… Oggi le donne, almeno quelle dei paesi avanzati, sono presenti a 360° nella società, nel mondo dell’impresa, nelle università, nella magistratura, nel Governo e nel Parlamento. Ma ci sono anche le altre donne. Le altre donne, purtroppo, quelle che vivono sotto a un altro cielo, quelle dell’Africa o dell’Asia ad esempio, sono ancora sfruttate, violate, vivono ancora in un mondo di ingiustizie e di barbarie in cui i Diritti umani faticano a farsi strada. E’ per queste donne che l’8 marzo ha la sua ragione d’essere!

( Riceviamo e pubblichiamo). Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani in occasione della Giornata internazionale della Donna che si celebra ogni anno l’8 marzo, in linea con la ricorrenza, intende ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche raggiunte dalle donne nel corso della storia e soprattutto [...]

Lucca. Festa del lavoro: un invito alle scuole ad approfondire le radici sociali e giuridiche di una giornata particolare.

Lucca. Festa del lavoro: un invito alle scuole ad approfondire le radici sociali e giuridiche di una giornata particolare. Il primo maggio 1886, nella città statunitense di Chicago, i sindacati organizzarono un corteo operaio per chiedere la riduzione della giornata lavorativa a otto ore.

LUCCA. In occasione della celebrazione della festa del lavoro, il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, ha invitato tutte le scuole di ogni ordine e grado a trasmettere alle giovani generazioni il vero significato della ricorrenza. La festa del lavoro affonda le sue radici nella seconda metà dell’ottocento [...]

2 maggio 2016 0 commenti

Italia. Solidarietà e condoglianze nei confronti del popolo francese dal Coordinamento nazionale docenti disciplina diritti umani.

Italia. Solidarietà e condoglianze nei confronti del popolo francese dal Coordinamento nazionale docenti disciplina diritti umani. All’odio non si risponde con la violenza verbale o fisica, ma con la cultura e la cognizione dei fatti.

ITALIA. Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani esprime solidarietà e condoglianze nei confronti del popolo francese. Ogni volta che viene ucciso un uomo innocente, in qualunque parte del mondo si trovi, l’Umanità viene sconfitta. Sta a ognuno di noi applicarsi nella quotidianità, attraverso la comprensione, la solidarietà e [...]

16 novembre 2015 0 commenti

Firenze. Tre artisti del calibro di Enrico Ruggeri, Giulia Pratelli e Francesco Pannofino sul palco per un evento di sensibilizzazione sui rifugiati di tutto il mondo.

Firenze. Tre artisti del calibro di Enrico Ruggeri, Giulia Pratelli e Francesco Pannofino sul palco per un evento di sensibilizzazione sui rifugiati di tutto il mondo. Il concerto si terrà all'Ippodromo del Visarno sabato 20 giugno per sensibilizzare sulle condizioni di oltre 50 milioni di persone nel mondo costrette a fuggire dalla propria terra.

FIRENZE. Tre artisti della scuderia Joe&Joe in scena al World Refugee Day live, in programma sabato 20 giugno all’Ippodromo del Visarno, a Firenze. In occasione del grande evento nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di oltre 50 milioni di persone nel mondo costrette a fuggire a causa di guerre, discriminazioni e violazioni dei diritti umani, Francesco [...]

19 giugno 2015 0 commenti

Emilia Romagna. Nuovo master in Diritti Umani, Migrazioni, Sviluppo, a Ravenna.

Emilia Romagna. Nuovo master in Diritti Umani, Migrazioni, Sviluppo, a Ravenna. 'Le risorse umane includono gli immigrati che possono essere considerati uno dei tramiti con le culture e le economie dei paesi d’origine'.

RAVENNA. C’è tempo fino a venerdì 2 novembre per iscriversi al nuovo master in Diritti Umani, Migrazioni, Sviluppo, organizzato dalla Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali di Ravenna con il supporto di Fondazione Flaminia. MASTER. Il master, che affianca il corso di laurea magistrale in Cooperazione internazionale, tutela dei diritti [...]

24 ottobre 2012 0 commenti

Africa& Italia. Il ministro Giulio Terzi ‘ Qui è la nuova frontiera della politica estera’.

Africa& Italia.  Il ministro Giulio Terzi ‘ Qui è la nuova frontiera della politica estera’. C’è poi la sfida dei diritti umani. In Africa l’Italia si muove su alcune priorità, quali l'abolizione della pena di morte e le 'mutilazioni genitali femminili'.

ITALIA & AFRICA. Incontro con il ministro agli Esteri Giulio Terzi, per fare il punto sui rapporti tra Italia e continente africano. Per lui l’Africa rappresenta “La nuova frontiera su cui lavorare per la nostra politica estera”. Lo ha detto  in audizione alle Commissioni esteri di Camera e Senato riunite a [...]

26 giugno 2012 0 commenti

Diritti umani a scuola. Il concorso ‘Giovani reporter per i diritti umani’.

Diritti umani a scuola. Il concorso ‘Giovani reporter per i diritti umani’. Ogni classe Amnesty Kids può partecipare al massimo con 4 articoli che potranno essere scritti sia individualmente, sia in gruppo.

GIOVANI & DIRITTI. Un concorso indetto da Amnesty International, anzi da Amnesty Kids! Stiamo parlando di diritti umani a scuola. Occorre iscriversi entro il 30 aprile 2012 e riguarda i diritti umani. Il concorso si chiama Giovani reporter per i diritti umani e si rivolge ai giovani studenti della scuola [...]

4 aprile 2012 0 commenti

Emilia Romagna, diamo un calcio al razzismo! Le iniziative della settimana contro la xenofobia a Ravenna.

Emilia Romagna, diamo un calcio al razzismo! Le iniziative della settimana contro la xenofobia a Ravenna. Mercoledì 21 una Catena Umana ricorderà la strage di Sharperville in Sud Africa. Da giovedì 22 un gazebo in piazza del Popolo e un nastro giallo. In campo scende il Ravenna calcio.

RAVENNA. Torna anche quest’anno, la Settimana contro il razzismo, promossa da UNAR e dalla Regione Emilia Romagna. Il Comune di Ravenna con la Casa delle Culture in collaborazione con la Rete Civile contro il razzismo e la xenofobia propone dal 21 al 25 marzo un calendario di iniziative per richiamare [...]

19 marzo 2012 0 commenti

Mostre, i diritti umani fotografati da Luciano Nadalini. Un vero Bagno d’arte!

Mostre, i diritti umani fotografati da Luciano Nadalini. Un vero Bagno d’arte! Bagno di Romagna. Al Palazzo del capitano in mostra gli scatti del fotoreporter. Un viaggio tra i le problematiche sociale contemporanee.

BAGNO DI ROMAGNA. Il programma espositivo 2012 di Bagno d’Arte si apre in occasione delle tradizionali ricorrenze civili della stagione primaverile – 8 marzo festa della donna, 25 aprile festa della liberazione e 1 maggio festa del lavoro – con una mostra del fotoreporter bolognese Luciano Nadalini incentrata sulla serie [...]

10 marzo 2012 0 commenti

Faenza Città Aperta. Diritti dei profughi e dei rifugiati: una giornata di dibattito.

Faenza Città Aperta. Diritti dei profughi e dei rifugiati: una giornata di dibattito. Oltre il muro di silenzio, ignoranza e paura che circonda ingiustizie sociali e discriminazioni.

FAENZA & DIRITTI. Sabato 3 marzo presso la Sala Assemblee della Banca di Romagna, Via Costa 3 a Faenza, si svolgerà LA CITTA’APERTA, una giornata d’informazione e dibattito sui temi dei diritti dei profughi e rifugiati, una delle tappe del Progetto Rifugiati SENZA CONFINI organizzato dal TEATRO DUE MONDI di [...]

2 marzo 2012 0 commenti