Tag "don Minzoni"

 

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta.

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta. Congedato dal fronte, don Minzoni avviò ad Argenta numerose iniziative, tipo: un ricreatorio per i giovani, un circolo per adulti, una biblioteca, un cinematografo, una maglieria per fanciulle e un gruppo di Giovani esploratori. Un attento impegno nel ‘sociale’ , dunque, il suo, che lo rese però ( molto rapidamente) un ‘prete scomodo’. Quanto prima ‘segnalato’ dal nascente regime. La situazione precipitò in una calda sera d’agosto, più o meno intorno alle dieci, mentre egli rientrava alla canonica lungo una via deserta in compagnia di un giovane. Delle forti bastonate ( e non due colpi di pistola, secondo una versione non confermata) lo colpirono alla testa. Lui s’accasciò di schianto, mentre il venticinquenne che l’accompagnava venne ferito non gravemente. Giusto per testimoniare che 'don Giovanni, in quel momento estremo, non ebbe tempo di proferire parola'. Del resto, di parole ogni volta coniugate ai fatti, il sacerdote argentano ne aveva sparse tante. Tra la sua gente. Con consapevolezza. Nel suo breve tempo di vita.

SANTARCANGELO d/R. Via don Minzoni, è un tratto sempre frequentato della ‘vasca’ del centro storico, capace di gestire il quotidiano  affollamento  con le stesse modalità di altri centri romagnoli,  marchigiani, umbri e ( soprattutto) toscani. Una ‘vasca’ in cui si intrecciano momenti ‘abituali’ e momenti ‘straordinari’ della vita cittadina. Di [...]

28 febbraio 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Strade, storia, personaggi. Adolfo Lauro De Bosis: ma chi era costui?

Santarcangelo d/R. Strade, storia, personaggi. Adolfo Lauro De Bosis: ma chi era costui? Lauro De Bosis, nacque a Roma, il 9 dicembre 1901. Da Adolfo, poeta e fondatore della rivista Il Convivio, e da Lilian Vernon, americana del Missouri, ma in Italia fin dall’adolescenza. De Bosis si laureò in chimica nel 1922, a Roma. Una laurea che ignorò praticamente fin da subito, preferendo dedicarsi all’impegno letterario, a lui ben più famigliare viste le abituali frequentazioni paterne. De Bosis, politicamente, si poteva definire un ‘liberale’, nel senso però di allora, e cioè di un cittadino impegnato ‘a salvaguardare il patrimonio ideale ereditato dal Risorgimento e fondato oltre che sui diritti personali e politici anche sulla validità delle istituzioni rappresentative’. Nel 1924, alla morte del padre, Lauro si recò dapprima a New York e, poi, a Boston e Chicago. Negli Stati Uniti gli venne offerta la segreteria della Italy America Society, associazione dalle dichiarate finalità culturali, ma in realtà strumento della banca Morgan che finì col creargli non pochi problemi. L’esperienza americana gli permise comunque di ‘ampliare i propri orrizzonti’ e di ‘compiere scelte antifasciste’. Nella sua traduzione dell’Antigone di Sofocle, infatti, pubblicata a Roma nel 1927, il protagonista assumeva i panni di un ‘ribelle’ che violava le leggi della città per seguire quelle della coscienza...

SANTARCANGELO d/R. Via Adolfo Lauro De Bosis è una centralissima arteria cittadina di non facile individuazione. Sarebbe infatti  la via che ( pur segnalata a partire dal basso, ovvero da  piazza Marconi,  fronte palazzo del Popolo, attuale sede postale) anagraficamente inizia dalla prima vetrina Gallavotti per terminare sul retro della [...]

22 febbraio 2018 0 commenti

Santarcangelo. Burraco di beneficenza in Via Don Minzoni. Ritorna come ogni estate.

Santarcangelo. Burraco di beneficenza in Via Don Minzoni. Ritorna come ogni estate. Torna come ogni estate il Burraco di Beneficienza in via Don Minzoni alle ore 20: 30, promosso dall’Ass. Noi della Rocca in collaborazione con l’Ass. ViviSanMauro ela BottegaGiromettiFormaggi.

SANTARCANGELO. In questi anni il ricavato è stato suddiviso in due parti: finalità Sociale per il sostegno alle famiglie in difficoltà e finalità comunitaria; l’anno scorso sono stati raccolti fondi per il ripristino della Campana della Celletta Zampeschi, quest’anno invece verranno utilizzati per abbellire un angolo del paese. I partecipanti [...]

23 giugno 2016 0 commenti

Emilia Romagna. Ravenna e la commemorazione del 68° dell’eccidio di Ponte de Martiri.

Emilia Romagna. Ravenna e la commemorazione del 68° dell’eccidio di Ponte de Martiri. Sabato, 25 agosto, 68° anniversario dell’eccidio nazifascista di Ponte dei Martiri. Alle 17.30 prevista in piazza Garibaldi deposizione di corone alla lapide dedicata a don Giovanni Minzoni.

68° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DI PONTE DEI MARTIRI. Sabato, 25 agosto, ricorre il 68° anniversario dell’eccidio nazifascista di Ponte dei Martiri.. Alle 17.30 è prevista in piazza Garibaldi la deposizione di corone commemorative alla lapide dedicata a don Giovanni Minzoni, ucciso da sicari fascisti ad Argenta il 23 agosto 1923. IL CORTEO. Da [...]

21 agosto 2012 0 commenti