Tag "Dovi"

 

Non solo sport. Altri Ufo: Dovi e Marc. Inzaghi viola lo Stadium. Il gran derby di Milano ad Icardi.

Non solo sport. Altri Ufo: Dovi e Marc. Inzaghi viola lo Stadium. Il gran derby di Milano ad Icardi. Spazio eccezionale invece per il calcio. Nostro ed estero, in vista delle Coppe di metà settimana. A quelli che non smetton ora di predicare gli altrui campionati, vorremmo chiede una pausa. Di riflessione. Durante la quale farsi raccontare, o anche andarsi a rivedere, quanto è in grado di proporre il nostro calcio ( a loro dire) decaduto. Suggeriamo: la 'sorpresona' con la Lazio di Inzaghi allo Juventus Stadium , con quel 'colpo d'occhio', quell'accoglienza e quella scenografia che molto ha da insegnare più che imparare; il ' bel calcio' del Napoli contro la Roma; e lo 'spettacolare' San Siro, vestito con i colori del derby, uno dei derby se non il derby più prestigioso al Mondo ( si veda qualche nota in altra parte). Nel derby ( 166 incontri totali, con 61 vittorie Inter, 51 Milan e 54 pareggi) si sono riviste le tracce d'una gloria calcistica senza tramonto. E' vero che, al momento, in piena era cinese, le due milanesi stanno tirando il fiato dopo decenni al vertice del movimento calcistico mondiale, ma la classe ( come s'usa dire ) non s'inventa da un giorno all'altro. E di classe le due milanesi ne hanno tanta. Tutta pronta a (ri)esplodere di nuovo. Anche se dubbi e dilemmi non mancano. Sembra infatti crescere la Beneamata ( ora seconda in vetta, davanti alla Juve ), sembra invece stazionare il Diavolo il quale, a parte il secondo tempo del derby, poco o nulla ha fatto vedere finora.

LA CRONACA DAL DIVANO. Un octobersport  davvero emozionante. Con moto ( Dovi/Marquez), golf ( Gp Italia e Molinari), basket ( Campionato) , tennis ( Federer/Nadal),  ciclismo ( Ulissi, Giro di Turchia), volley ( Superlega al via) e, ovviamente, calcio. Nostrano ( Campionato) ed Europeo ( Coppe). Per il golf, tutto immerso [...]

16 ottobre 2017 0 commenti

Non solo sport. Mondo del calcio e dio Danaro. Vettel vola alto, in pole. Coppe: più ombre che luci?

Non solo sport. Mondo del calcio e dio Danaro. Vettel vola alto, in pole. Coppe: più ombre che luci? Non solo sport. Dal 2012 la nostra Lega ha triplicato gli investimenti, passando dai 373 del 2012 ai 1.o37 del 2017. Tra le squadre in evidenza il Milan ( 228 mln); ma anche Roma, Inter, Samp, Toro e perfino il Cagliari non sono stati di certo con le mani in mano. La Serie A sta rimontando alla brutta, su tutto e tutti, e se come si auspica anche gli introiti esteri daranno i frutti sperati non è detto che tra qualche anno ( o mese) diventi proprio la bistrattata la Serie A il campionato più ricco del pianeta. Con qual fondamento e costrutto non è dato a sapere. Cresciamo, alla grande, e questo ( al momento) basta. Speriamo solo che tra tanta grazia non dimentichiamo la sostanza vera, quella di far nuovi stadi. Intanto, se Dio vuol, hanno chiuso le porte del Calciomercato. In buona parte d'Europa. Con N'peperempè, Nebbelelè e Coutintino finiti ( o quasi) grazie a centinaia di milioni nelle braccia dei 'poveri fessi' che gettano dalla finestra soldi altrui. Per costoro il fair play finanziario manco esiste; comprano con tutti gli espedienti del caso, gonfiando qua e deprimendo là, svolazzando come nugoli di cavallette arrivati dalla steppa o dai deserti. Guarda caso i loro habitat naturali. Dire che il Psg sia una squadra di calcio fa ridere. Quella è una squadra di Stato, come il City, acquistata solo perchè comodo veicolo per portare a compimento operazioni varie... E inoltre: il week end di sport. Con l'Inter vittoriosa ( 2-0) a Crotone, nell'anticipo di Campionato, e al momento prima in classifica.

LA CRONACA DAL DIVANO. La marea rossa che aveva invaso Monza ha dovuto ammainare entusiasmi e bandiere, visto che il Cavallino non è andato oltre il terzo posto. Il rapace Hamilton s’è quindi ripreso il comando della graduatoria iridata con 238 punti contro i 235 dell’antagonista Vettel. In questa, si [...]

16 settembre 2017 0 commenti

Non solo calcio. La Nostra Signora ‘tradita’. E la ‘vendetta’ dei nostri centauri al Mugello: tre su tre.

Non solo calcio. La Nostra Signora ‘tradita’. E la ‘vendetta’ dei nostri centauri al Mugello: tre su tre. Ci avevamo creduto. In tanti. Dopo una annata costellata di indicazioni e risultati precisi da parte della Signora, prima in Europa ( in particolar) per la sua difesa impenetrabile ( tre gol soltanto in Champions). Ci avevamo creduto anche alla fine del primo tempo, nonostante qualche lieve scricchiolio: difesa non attenta e ben registrata ( a cominciare da Buffon), centrocampo generoso ma in affanno, attacco praticamente inesistente ( 'Manzu', autore di un gol Champions, a parte). Nessuno e poi nessuno, neppure i tracotanti madridisti, s'aspettavano di veder dissolvere da un attimo all'altro, come un fuoco fatuo, l'amena visione d'una Signora fino a quel momento tutto sommato ancora convincente. Nessuno. Eppure Eupalla, una volta di più beffarda, chissà per quale sua recondita ragione o vendetta, ha tirato fuor dall'otre il solito terribile sortilegio.

LA CRONACA DAL DIVANO. Ci avevamo creduto. In tanti. Dopo una annata costellata di indicazioni e risultati precisi da parte della Signora, prima in Europa ( in particolar)  per la sua difesa impenetrabile ( tre gol soltanto in Champions). Ci avevamo creduto anche alla fine del primo tempo, nonostante qualche [...]

5 giugno 2017 0 commenti

Moto Gp Giappone. Pedrosa ‘doma’ Lorenzo. Tra i due, ora, un ‘abisso’ di soli 28 punti.

Moto Gp Giappone. Pedrosa ‘doma’ Lorenzo. Tra i due, ora, un ‘abisso’ di soli 28 punti. Sconsolante prova per la Ducati di Valentino Rossi, ormai un anonimo 'pensionato' giunto al settimo posto, preceduto anche da Bradl. Il ricordo dl Sic.

LA CRONACA DAL DIVANO. A Motegi la spunta Pedrosa, per cui la ‘faida‘ tutta ispanica non è ( al momento ufficialmente) conclusa. Perchè il timido Dani, almeno questa volta, è riuscito a farsi intendere dal più arrembante Jorge. Niente male però, anzi, la lotta a questo punto diventa ancor più [...]

14 ottobre 2012 0 commenti