Tag "Ebrei"

 

Ravenna. Il vicesindaco Fusignani a Roma alla presentazione del libro sulla Brigata Ebraica.

Ravenna. Il vicesindaco Fusignani a Roma alla presentazione del libro sulla Brigata Ebraica. 'È stato un onore – ha detto Fusignani, vicesindaco – rappresentare Ravenna, decorata di Medaglia d’oro al Valor Militare, che ospita le spoglie dei ragazzi della ‘Brigata’ nel cimitero militare di Piangipane. E proprio nel ravennate la Brigata Ebraica fu autorizzata dalle Nazioni Unite a portare la bandiera degli ebrei che si battevano dall’inizio del 900 per uno stato ebraico in Palestina, la stessa che sarebbe diventata la bandiera della Stato di Israele. Anche perché sono convinto che la difesa dell'Europa e dei suoi Stati membri cominci dalla difesa delle mura di Israele. È stata occasione anche per incontrare Ofra Farhi, vice ambasciatrice israeliana, che venne a Ravenna lo scorso ottobre e partecipò alla commemorazione che ogni anno si svolge al cimitero militare, e per rinsaldare i rapporti di amicizia legati a questo luogo sacro e del ricordo'.

RAVENNA. Il vicesindaco Eugenio Fusignani ha partecipato, a Roma, a Palazzo Montecitorio, alla presentazione del libro ‘La brigata ebraica 1944-1946′scritto da Luciano Meir Caro, rabbino di Ferrara, e Romano Rossi. Sono intervenuti anche Ettore Rosato, vice presidente della Camera dei Deputati, Noemi Di Segni, presidente Unione delle comunità ebraiche italiane [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Cesena. Ricoverati come ‘ falsi malati’ alla clinica ‘San Lorenzino’: così si salvò la famiglia ebrea Lehrer.

Cesena. Ricoverati come ‘ falsi malati’ alla clinica  ‘San Lorenzino’: così si salvò la famiglia ebrea Lehrer. Una storia che inizia a Cesena, e precisamente nella neonata casa di cura ‘San Lorenzino’, fondata nel 1938. Era quello il periodo in cui si inasprirono le persecuzioni razziali contro gli ebrei, in Romagna come nel resto d’Italia, e chi si offriva di aiutarli correva non pochi rischi. In quel clima di terrore, due medici cesenati come il dottor Elio Bisulli, fondatore della ‘San Lorenzino’, e il prof. Achille Franchini, con grande coraggio e senso di umanità furono tra coloro che si esposero in prima persona mettendo a repentaglio la propria vita, offrendo rifugio alla famiglia Lehrer in Casa di cura, ‘ricoverandoli’ come finti malati. Bisulli e Franchini collaborarono poi con il padre benedettino Odo Contestabile dell’abbazia cesenate del Monte, che organizzò la fuga dei Lehrer in Svizzera. A raccontare questi fatti restituendoli alla comunità cesenate, davanti alla gremitissima sala conferenze della Clinica, è stato il ricercatore e pubblicista Paolo Poponessi (direttore amministrativo della Casa di cura) con il libro ‘Accadde a Cesena’ consegnato a tutti gli intervenuti.

CESENA. Tanti applausi e anche tanta commozione alla casa di cura ‘San Lorenzino’, quando con i discendenti della famiglia ebrea Lehrer si è ripercorso il ricordo di quei fatti che permisero ai loro genitori e nonni di scampare alle persecuzioni razziali e fuggire in Svizzera durante la Seconda guerra mondiale. [...]

22 ottobre 2018 0 commenti

Forlì. Giornata con testimonianze e riflessioni. Tema: ‘Forlì ebraica. Gli ebrei a Forlì identità della città’.

Forlì. Giornata con testimonianze e riflessioni. Tema: ‘Forlì ebraica. Gli ebrei a Forlì identità della città’. Il primo appuntamento in programma si svolgerà nella sala Refettorio dei Musei San Domenico (piazza Guido da Montefeltro) con inizio alle ore 10:00 e proporrà un incontro pubblico dal titolo 'Anno 1418: Forlì e il grande convegno degli ebrei italiani'. Seicento anni fa, infatti, la città romagnola ospitò una importante riunione di rappresentanti delle comunità ebraiche del centro e del nord della Penisola. Fu un momento di particolare rilievo che offrì l'occasione per confronti approfonditi su temi centrali per la vita delle comunità e per le relazioni con i territori, quindi molto significativo sia dal punto di vista religioso, sia sotto il profilo dei rapporti sociali. Il convegno del 1418 rappresenta anche una testimonianza di come la realtà forlivese avesse un ruolo attivo all'interno dell'ebraismo italiano durante l'ultima fase del Medioevo. Il tema verrà affrontato dall'intervento del rabbino di Ferrara e Romagna rav.Luciano Caro che dedicherà attenzione a ricostruire e interpretare storia, contenuti e valori. L'incontro sarà aperto dai saluti istituzionali dei Sindaci di Forlì Davide Drei e di Bertinoro Gabriele Fratto ai quali seguiranno i contributi di Giorgio Mortara,vice presidente dell'Unione comunità ebraiche italiane, e Fortunato Arbib della Comunità ebraica di Ferrara. Interverranno come relatori l’esperta di storia dell’ebraismo Laura Graziani Secchieri, il direttore del Museo interreligioso di Bertinoro Enrico Bertoni e la responsabile Fondi antichi e raccolte Piancastelli Antonella Imolesi Pozzi. Coordina l'incontro l'assessore alla Cultura Elisa Giovannetti. Nel pomeriggio, alle ore 15.30, avrà luogo la manifestazione inaugurale della mostra storico-documentaria 'Forlì ebraica' a palazzo Romagnoli (via Albicini n.12).

FORLI’. Domenica 14 ottobre 2018, nell’ambito delle iniziative organizzate in Emilia Romagna per celebrare l’Anno europeo del Patrimonio culturale e in occasione della Giornata europea della Cultura ebraica, il comune di Forlì – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il comune di Bertinoro e il Museo interreligioso di Bertinoro, organizza [...]

11 ottobre 2018 0 commenti

Roma. Apprezzamento per la nomina a senatrice a vita del presidente Mattarella di Liliana Segre.

Roma. Apprezzamento per la nomina a senatrice a vita del presidente Mattarella di Liliana Segre. Testimoni dell’orrore indicibile, come la dott.ssa Liliana Segre, presidiano la verità e raccontano quanto è accaduto alle generazioni che hanno bisogno di 'sapere', per preservare la dignità umana e puntellare la propria coscienza personale e quella collettiva. A tal proposito, il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani è impegnato a promuovere l’incontro d’approfondimento storico con la sign.ra Vera Michelin-Salomon, ex prigioniera del Frauen Zuchthaus di Aichach (Alta Baviera), e la signora Tze’ela Rubestine, rappresentante della comunità ebraica, per riflettere sul tema della deportazione / reclusione femminile. L’iniziativa è stata organizzata dall’organico di potenziamento di Diritto, prof.ssa Katia Giannelli, e promossa dal DS, prof.ssa Daniela Venturi; l’evento si terrà in data 02/02, dalle ore 11.15 alle ore 12.30, presso l’ISI 'Pertini' di Lucca e coinvolgerà, tramite collegamento skype, anche i discenti e l’organico di potenziamento di Diritto dell’IIS 'Giustino Fortunato' di Pisticci, prof.ssa Elisabetta Barbuto, grazie all’interessamento del DS, prof. Francesco Di Tursi.

ROMA. ( Riceviamo e pubblichiamo) ” Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani esprime apprezzamento per il conferimento del titolo di senatrice a vita, da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla dottoressa Liliana Segre. In occasione della Giornata della memoria, istituita con Legge 20 luglio 2000, [...]

23 gennaio 2018 0 commenti

Faenza. Ultimo appuntamento in biblioteca delle celebrazioni del Giorno della Memoria.

Faenza. Ultimo appuntamento in biblioteca delle celebrazioni del Giorno della Memoria. La campagna contro gli ebrei in Italia ebbe una prima fase che potremmo chiamare di propaganda.

FAENZA. Le celebrazioni del Giorno della Memoria 2016, a ricordo della Shoah e di tutte le vittime dei campi di sterminio nazisti, si chiudono a Faenza con l’incontro dal titolo ‘Applicazione della legislazione razziale del 1938 in Romagna’, programmato giovedì 4 febbraio, alle ore 18.00, nei locali della Biblioteca comunale manfrediana. [...]

4 febbraio 2016 0 commenti

Cesenatico. al Museo della Marineria la musica Zlezmer per la Giornata della Memoria.

Cesenatico. al Museo della Marineria la musica Zlezmer per la Giornata della Memoria. Questa conferenza, offrirà un interessante squarcio di vita degli Shtetl dell’Europa orientale coi suoi canti tradizionali di musica Klezmer.

CESENATICO. Giovedì 28 gennaio alle ore 16 a Cesenatico, presso la Sala del Museo della Marineria, Ornello Giorgetti e Jean Bennett terranno una conferenza ‘I-tal-yà’ – Alla ricerca delle Ombre. Musica Klezmer per la Giornata della Memoria. La manifestazione è a cura dell’Università degli Adulti e del Centro Anziani Insieme. I [...]

26 gennaio 2016 0 commenti

Sant’Agata sul Santerno. Giornata della memoria: un serata per scoprire l’opera di Giorgio Perlasca.

Sant’Agata sul Santerno. Giornata della memoria: un serata per scoprire l’opera di Giorgio Perlasca. La serata è coordinata da Claudio Carta, presidente del Comitato per la difesa delle istituzioni democratiche.

SANT’AGATA SUL SANTERNO.  Appuntamento al centro sociale Ca’ di cuntadèn giovedì 28 gennaio alle 20.45 .  Giovedì 28 gennaio alle 20.45 nella sala polivalente della ‘Ca’ di cuntadèn’ di Sant’Agata sul Santerno, in via Roma 12 si celebrerà la Giornata della memoria.   Dopo i saluti del sindaco Enea Emiliani e del vice [...]

25 gennaio 2016 0 commenti

Emilia Romagna. Rimini: il ‘Giardino dei Giusti’, in quella parte del parco antistante il ponte di Tiberio.

Emilia Romagna. Rimini: il ‘Giardino dei Giusti’, in  quella parte del parco antistante il ponte di Tiberio. In occasione della Giornata europea nato a Rimini il 'Giardino dei Giusti'. All’intitolazione farà seguito, mercoledì 12 marzo, dalle ore 15 nella Sala del Giudizio del Museo della città, un seminario dal titolo 'Insegnare la storia dei Giusti per un’educazione alla responsabilità individuale'.

RIMINI. Si è svolta  la cerimonia solenne con cui il comune di Rimini, in occasione della Giornata europea dei Giusti, ha voluto dedicare una parte del parco XXV Aprile a coloro che durante la dittatura nazi-fascista non esitarono a rischiare la propria vita per prestare soccorso agli ebrei perseguitati. Prende [...]

Il giorno della Memoria. Tante iniziative in tutta la Regione. Gli appuntamenti del Ravennate.

Il giorno della Memoria. Tante iniziative in tutta la Regione. Gli appuntamenti del Ravennate. Tante iniziative. Prendiamo, emblematicamente, quelle organizzata a Ravenna e nel Ravennate. Una seduta della Consulta dei ragazzi e delle ragazze, l' omaggio alla lapide nella stazione ferroviaria, l' evento in memoria di Roberto Bachi e altri ...

IL GIORNO DELLA MEMORIA,  INIZIATIVA. Lunedì, 27 gennaio, anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, nel 1945, è il Giorno della Memoria, ricorrenza istituita nel 2000 ‘al fine di ricordare – come si legge nell’articolo 1 della legge che l’ha prevista – la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, [...]

27 gennaio 2014 0 commenti

Castel Bolognese. ‘La brigata ebraica in Romagna’, al cinema Moderno.

Castel Bolognese. ‘La brigata ebraica in Romagna’, al cinema Moderno. Il documentario racconta la storia di un gruppo di militari ebrei che, nel 1945, combatterono in Romagna.

CASTEL BOLOGNESE. Tornano gli eventi speciali al cinema Moderno di Castel Bolognese. Venerdì 18 gennaio alle 21.15 verrà proiettato il documentario “La brigata ebraica in Romagna” del giovane regista forlivese Alessandro Quadretti. Il documentario racconta la storia di un gruppo di militari ebrei che, nel 1945, combatterono in Romagna e [...]

15 gennaio 2013 0 commenti