Tag "eccellenze enogastronomiche romagnole"

 

Brisighella. Casa Artusi e coop Terra di Brisighella due eccellenze romagnole all’Expo di Dubai.

Brisighella. Casa Artusi e coop Terra di Brisighella  due eccellenze romagnole all’Expo di Dubai. La bellezza unisce le persone, è lo slogan sotto cui si è unita l'Italia all'EXPO di Dubai così come Casa Artusi e Terra di Brisighella si sono unite in questa occasione per rappresentare al meglio la bellezza, l’unicità dei sapori e il knowhow romagnolo. Lo staff della fondazione Casa Artusi, importantissima quanto storica istituzione atta alla divulgazione della cultura alimentare e della buona cucina nel nome di Pellegrino Artusi, ha organizzato durante il weekend una serie di Show Cooking con protagonisti i prodotti enogastronomici DOP della nostra regione quali la pasta fresca al mattarello, la piadina romagnola, il parmigiano reggiano, gli aceti balsamici e naturalmente l’olio EVO Brisighella DOP. Tra i più importanti eventi del weekend, programmati nel calendario ufficiale di EXPO 2020, domenica 12 dicembre si sono svolti lo show cooking e la degustazione guidata dedicati ad ICCA (Internation Centre for Culinary Arts): la blasonata scuola di cucina per la formazione degli chef del futuro a Dubai.

BRISIGHELLA. Questo weekend due realtà romagnole, la fondazione Casa Artusi e la cooperativa Terra di Brisighella (in rappresentanza del consorzio di tutela olio Brisighella DOP), ospiti degli eventi organizzati dall’assessorato all’Agricoltura della regione Emilia Romagna, hanno presentato al pubblico internazionale dell’Esposizione universale 2020 di Dubai alcune delle eccellenze enogastronomiche regionali. [...]

22 dicembre 2021 0 commenti

Ravenna. Riecco ‘Giovinbacco. Sangiovese in festa’. Eventi in piazza, con vino e cibo di Romagna.

Ravenna. Riecco ‘Giovinbacco. Sangiovese in festa’. Eventi in piazza, con vino e cibo di Romagna. Il 29, 30 e 31 ottobre il centro della città per tre giorni diventa teatro del buon vino e del buon cibo di Romagna. La festa si svolge in presenza, con tutti i crismi di sicurezza necessari, con ingresso solo ai partecipanti muniti di green pass. Anche quest’anno non mancano nuove proposte per il pubblico. L’evento è stato presentato stamane in Municipio nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il sindaco di Ravenna Michele de Pascale, Nevio Ronconi presidente dell’agenzia Tuttifrutti, i rappresentanti della Condotta Slow Food di Ravenna Angela Ceccarelli e Mauro Zanarini, di Ravenna Incoming e delle associazioni del commercio e dell’artigianato. Oltre 200 le etichette presenti nel 2021. Il pubblico potrà gustare i vini di Romagna - Sangiovese, Albana e tutti gli altri vini dei produttori locali - in piazza del Popolo e in piazza Garibaldi. Le cantine romagnole presenti sono 40. Ai produttori romagnoli si aggiungono le cantine del Movimento turismo del vino e delle donne del vino. Mentre a palazzo Rasponi dalle Teste che accoglie 'Casa Slow Food' sono in degustazione i vini italiani e regionali con la chiocciolina della guida Slow Wine, i vini dei Vignaioli contrari e quelli della Slow Wine Coalition e Slow Wine Fair. Gli stand per la degustazione del vino chiudono alle 23, ma è possibile continuare la consumazione dei tagliandi fino alla mezzanotte presso lo stand di piazza Garibaldi, dove i sommelier prolungheranno il servizio di mescita.

RAVENNA. ‘GiovinBacco. Sangiovese in festa’, la grande manifestazione enologica del Romagna Sangiovese e degli altri vini romagnoli, nel 2021 giunge alla XIX edizione e torna nel cuore di Ravenna. Il 29, 30 e 31 ottobre il centro della città per tre giorni diventa teatro del buon vino e del buon [...]

12 ottobre 2021 0 commenti