Roma. Meeting per l’amicizia fra i popoli. Da Karol Wojtyla: ‘Nacque il tuo nome da ciò che fissavi’.

Roma. Meeting per l’amicizia fra i popoli. Da Karol Wojtyla: ‘Nacque il tuo nome da ciò che fissavi’. Martedì 2 luglio alle 18 a Roma nella sala conferenze dell’associazione Stampa estera in Italia la quarantesima edizione del Meeting è stata presentata da Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, monsignor Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, da Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, e dalla presidente Emilia Guarnieri. Da Parigi si è collegato Enrico Letta, presidente dell’Istituto Jacques Delors. 'In 40 anni il Meeting è stato luogo di incontro e di costruzione di ponti. Il Meeting ha aiutato il dialogo e contribuito a rompere le diffidenze a livello europeo e mondiale' le parole di Enrico Letta, che ha aggiunto: 'Oggi che i muri hanno ripreso ad alzarsi e la voglia di dialogo è più debole rispetto allo scontro e all’affermazione di sé, c’è bisogno in Europa come in Italia di più Meeting. Lo spirito del Meeting deve diffondersi e abbattere i nuovi muri, a partire da questo nuovo clima di ostilità, interno all’Europa, tra Est e Ovest. Come negli anni Ottanta quando, attorno alla magnifica avventura umana e cristiana di Giovanni Paolo II, il Papa polacco, il Muro tra Est e Ovest cominciò a sgretolarsi. Con lo stesso spirito bisogna combattere i nuovi muri e far vincere lo spirito di dialogo'. In sintonia anche le dichiarazioni di monsignor Zuppi, che nel suo intervento ha fornito alcuni spunti sul titolo del Meeting e sul valore di questo evento nel contesto culturale e generale e in particolare nella situazione della Chiesa oggi.

ROMA. ‘I quarant’anni del Meeting? Sono stati anni in cui parole come incontro, dialogo, identità, costruzione comune, bellezza, creatività non sono stati solo temi di dibattito, ma esperienze condivise tra centinaia di migliaia di persone». Così Emilia Guarnieri, presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, sulla manifestazione che [...]