Rimini. Boom dei monopattini in sharing. Aumento degli utenti fino al 300% rispetto allo scorso anno.

Rimini. Boom dei monopattini in sharing. Aumento degli utenti  fino al 300% rispetto allo scorso anno. In questa stagione estiva i monopattini elettrici in sharing stanno facendo registrare grandi numeri, che posizionano Rimini come una delle realtà dove la sperimentazione di questa forma di mobilità sta ottenendo il maggior successo. A confermarlo sono gli stessi numeri forniti dai due gestori del servizio sul territorio riminese, Lime e Bird, che hanno fatto registrare aumenti rispetto allo scorso anno che ha raggiunto anche picchi di +300%. Per dare un’idea: solo il gestore Lime, che divide con Bird i mille mezzi elettrici che compongono la flotta complessiva disponibile per il territorio di Rimini, ha calcolato oltre dal 1° gennaio ad oggi 115.000 corse, per complessivi 220.000 km. Un viaggio medio si sviluppa sulla distanza di 1,6km e ha una durata media di 8 minuti, in linea con l’utilizzo da ‘ultimo miglio’ per cui è pensato questo tipo di servizio. Dato altrettanto importante riguarda l’impatto sull’ambiente: si stima infatti un risparmio di 60.000 kg di CO2, con un beneficio per tutta la collettività. Numeri che si sommano a quelli del gestore Bird, con dati che in questo caso coprono il periodo dal 10 agosto del 2019 ad oggi: in meno di un anno sono stati oltre 185mila i chilometri percorsi, per una distanza media della corsa di 2.33 km e una durata media di 16 minuti. Ben 51mila i chilogrammi di Co2 risparmiati.

RIMINI. C’è chi lo usa perché ne ha scoperto la comodità, chi perché è un modo divertente di spostarsi: in questa stagione estiva i monopattini elettrici in sharing stanno facendo registrare grandi numeri, che posizionano Rimini come una delle realtà dove la sperimentazione di questa forma di mobilità sta ottenendo [...]