Tag "estate ravennate"

 

Ravenna. Dante e la mostra ‘Le arti al tempo dell’esilio’. Che potrà ospitare anche due capolavori degli Uffizi.

Ravenna. Dante e la mostra ‘Le arti al tempo dell’esilio’. Che potrà ospitare  anche due capolavori degli Uffizi. Da Firenze a Ravenna per celebrare l’Alighieri: gli Uffizi prestano un celebre capolavoro di Giotto per la mostra 'Dante gli occhi e la mente. Le arti al tempo dell’esilio'. Si tratta del Polittico di Badia. Il grande museo fiorentino, nell’ambito di un accordo di collaborazione culturale con la città dov’è sepolto il sommo Poeta, concede anche il ‘San Francesco riceve le Stimmate’, prezioso dipinto del Maestro della Croce 434 e un’opera del 1854 di Annibale Gatti ‘Dante in esilio’. Seguendo le peregrinazioni del poeta, la mostra intende ripercorrere un ideale itinerario di immagini, una sorta di mappa delle sue conoscenze artistiche. Nelle opere di Dante e in particolare nella Commedia, infatti, la forza delle immagini e l’esperienza visiva ricoprono un ruolo centrale. Per la ricostruzione del ‘viaggio’ dantesco attraverso opere d’arte riconducibili ai luoghi dell’esilio, è necessario partire da Firenze, dove tutto ha inizio. L’origine fiorentina del poeta gli permise, infatti, di conoscere l’incalzante rivoluzione artistica nella sua città natale, che troverà proprio con Giotto, nella scoperta del vero e nella certezza dello spazio misurabile, una dimensione universale.

Ravenna, 31 agosto 2020. Due capolavori della pittura medievale, il celebre Polittico di Badia di Giotto e il ‘San Francesco riceve le Stimmate’ del Maestro della Croce 434 ed una tela del 1854 di Annibale Gatti ‘Dante in esilio’. Queste opere, custodite a Firenze, nella Galleria degli Uffizi, verranno concesse in [...]

1 settembre 2020 0 commenti

Ravennate. Aggiornamento Covid: 6 nuove positività: 5 di sesso maschile ed 1 di sesso femminile.

Ravennate. Aggiornamento Covid:  6 nuove positività: 5  di sesso maschile ed 1 di sesso femminile. Per il territorio provinciale di Ravenna venerdì 14 si sono registrate 6 nuove positività: 5 pazienti sono di sesso maschile ed 1 di sesso femminile; 3 hanno sintomi ma tutti e 6 sono in isolamento domiciliare; 3 lo erano già al momento della diagnosi ed hanno eseguito il tampone perché rientranti da Paesi non Shengen, gli altri 3 hanno effettuato il tampone a seguito di sintomi e 2 di questi sono componenti di un unico nucleo familiare. Non si sono verificati decessi né guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate, aggiornato alla mattinata di oggi, venerdì 14, sono dunque 1.206, la cui distribuzione per comune risulta la seguente: 58 residenti al di fuori della provincia di Ravenna, 563 Ravenna, 159 Faenza, 86 Cervia, 72 Lugo

RAVENNATE. Per il territorio provinciale di Ravenna  venerdì 14 si sono registrate 6 nuove positività: 5 pazienti sono di sesso maschile ed 1 di sesso femminile; 3 hanno sintomi ma tutti e 6 sono in isolamento domiciliare; 3 lo erano già al momento della diagnosi ed hanno eseguito il tampone perché [...]

15 agosto 2020 0 commenti

Ravenna. ‘Que Bom’: il piano di Bollani stregato dal Brasile. Marea montante di ritmica e percussioni.

Ravenna. ‘Que Bom’: il piano di Bollani stregato dal Brasile. Marea montante di ritmica e percussioni. È il Brasile secondo Bollani, riattraversato in scoppiettante complicità con i suoi compagni di jazz, ma anche Bollani secondo la musica brasiliana, in un inedito quanto gustoso mix di musicalità. Un'altra talentuosa creazione di mondi sonori, col ruolo da pianista che resta prepotente, mentre sbarca da un genere all'altro, dal classico al contemporaneo, dalla radio al teatro. Abituato com'è, il nostro mercurio, a farsi uno e trino, musicista ma anche attore, scrittore e conduttore. Passando dalle collaborazione con l'orchestra di Chailly, con la quale ha suonato un pianoforte a coda persino in mezzo alla favela Pereira de Silva di Rio de Janeiro (unico musicista al mondo oltre a Antonio Carlos Jobim), alle zingarate in radio con Riondino. Dai tributi per l'adorato Zappa al vaporoso surrealismo di Queneau. Musica da montagne russe, vertiginosa, pazza di allegria, inaspettata quanto un salto nel blu.

RAVENNA. A volte ritornano, e meno male, sul luogo del cuore. Lo ha (ri)fatto Stefano Bollani, estroverso genio della tastiera, di nuovo alle prese con le amate sonorità brasiliane, immesse a piene mani e molte percussioni nel suo nuovo disco Que Bom, la cui tournée in forma di concerto tocca [...]

12 luglio 2018 0 commenti

Lido di Savio. Appuntamento con info point Hera, domenica 29, per il ritiro del materiale porta a porta.

Lido di Savio. Appuntamento con info point Hera, domenica 29, per il ritiro del materiale porta a porta. Partita lo scorso settembre, la nuova raccolta domiciliare è stata preceduta da momenti di consegna dei materiali ai cittadini residenti e non residenti. Per un corretto svolgimento della raccolta, è necessario infatti che tutti gli utenti coinvolti dal progetto siano dotati di bidoni dedicati a organico e indifferenziato e del relativo calendario. Tutti coloro che ad oggi non avessero ancora ritirato il materiale o che non siano stati trovati in occasione della prima distribuzione, possono recarsi ogni giorno presso la stazione ecologica di Lido di Classe, in via canale Pergomi che in particolare nella giornata di sabato, fino al 30 giugno, sarà aperta con orario continuato dalle 8.30 alle 19.00 Per il ritiro del materiale Hera mette a disposizione domenica 29 aprile dalle 10 alle 19, a Lido di Savio presso il Centro sportivo Village in piazza Forlimpopoli, un info point di Hera nel quale operatori distribuiranno i contenitori e il materiale informativo. Per il ritiro presso il punto di distribuzione del 29 aprile o in stazione ecologica, è sufficiente esibire la bolletta Tari.

LIDO DI SAVIO. Ripartono le iniziative svolte dall’Amministrazione comunale di Ravenna e del Gruppo Hera, per promuovere il nuovo sistema di raccolta a Lido di Classe e a Lido di Savio, che prevede la modalità porta a porta per i rifiuti organici e indifferenziati Partita lo scorso settembre, la nuova [...]

27 aprile 2018 0 commenti