Tag "eventi cervesi"

 

Cervia Milano Marittima. Conto alla rovescia per il tour del sapere ‘Filosofia sotto le stelle’.

Cervia Milano Marittima. Conto alla rovescia per il tour del sapere  ‘Filosofia sotto le stelle’. Filosofia sotto le stelle' riprenderà le lezioni magistrali dal 28 al 31 luglio, con filosofi del calibro di Massimo Donà e Andrea Tagliapietra. Ma la new entry del 2018 è Giulio Giorello, un altro calibro da novanta che Agenda filosofica regalerà ai numerosi turisti che seguono da anni la manifestazione. Fra i giovani emergenti ritorna inoltre Davide Grossi, che parlerà di 'Eterotopie' il 28 luglio insieme a Tagliapietra. Il festival prevede incursioni nel cinema, nella teologia, nella storia della lingua italiana e del Risorgimento con altri giovani filosofi. Gianluca Pelleschi parlerà delle distopie sul grande schermo, Alessandro Lolli decifrerà il mondo della rete con la serata dal titolo 'La guerra dei meme tra ironia e verità', Antonio Del Castello spiegherà perché il De Vulgari eloquentia di Dante è l’utopia della lingua italiana. Di utopia e religione parleranno poi Eleonora Caramelli e Giacomo Petrarca, mentre Jacopo Lorenzini e Isabella Ciotti ripercorreranno le illusioni e i sogni degli uomini del Risorgimento italiano, da Mazzini a Pisacane. Nel piazzale dei Salinari, alle 21.30, il 13 luglio si tratterà il tema 'Un luogo in cui essere felici'.

CERVIA MILANO MARITTIMA. ‘Agenda filosofica‘, l’associazione che ha vinto il bando per l’ideazione e gestione del programma, ha deciso di esordire alla grande. Sarà dunque Umberto Curi il primo invitato del ‘Convito’, uno dei filosofi più quotati a  livello nazionale, indagatore della ‘doppiezza‘ e del ‘non potere essere soltanto uno‘. Curi ha [...]

4 luglio 2018 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Qui, il 6 gennaio, la Befana va a tuffarsi in mare.Come tradizione vuole.

Cervia Milano Marittima. Qui, il  6 gennaio, la Befana va a tuffarsi in mare.Come tradizione vuole. I Pasqualotti, fanno parte dell’antica tradizione della nostra terra che Cervia ha voluto conservare e valorizzare continuando il tradizionale gioco del travestimento per augurare a grandi e piccini ogni bene e felicità. Tradizionali canti e filastrocche vedono le loro origini in tempi lontani, in una tradizione che nasce nel mondo pagano e rispecchia riti propiziatori per la continuazione del naturale ciclo vitale della natura. La tradizione delle cante augurali portate di casa in casa da uomini, alcuni dei quali travestiti da befana, si sono col tempo diradate fino quasi a scomparire al giorno d’oggi. Restano invece ancora vivi gli spettacoli pubblici che la città ha voluto conservare quale prezioso patrimonio culturale che ha visto nel cervese uno dei luoghi di maggior tradizione e vitalità.Infine un grande show a conclusione di Mima on Ice, tra il Flash Mob delle Befane, burattini, spettacoli di pattinaggio e calze giganti.

CERVIA MILANO MARITTIMA. A Cervia, come ormai da anni la tradizione vuole, si incontrano in piazza Garibaldi gruppi di Pasqualotti  che dalle 14.30 alle 18.30 si susseguono sul palco per rinnovare la tradizione  con i canti tradizionali. I Pasqualotti, fanno parte dell’antica tradizione della nostra terra che Cervia ha voluto [...]

2 gennaio 2018 0 commenti