Tag "Fascismo"

 

Santarcangelo d/R. ‘Ora e sempre’: giovedì 25 Aprile le celebrazioni, venerdì 26 dibattito e concerto.

Santarcangelo d/R. ‘Ora e sempre’: giovedì 25 Aprile le celebrazioni, venerdì 26 dibattito e concerto. Mercoledì 24 aprile alle ore 21, infatti, sul palco del Supercinema salirà l’attore Ivano Marescotti, per una serata di teatro, letteratura e cinema con lo spettacolo 'Lo schermo sul leggio. L’Agnese va a morire'. Attraverso le parole di Renata Viganò – che pubblicò il romanzo nel 1949 – e le scene del film di Giuliano Montaldo (1976), Marescotti racconterà la storia di Agnese, ambientata nelle Valli di Comacchio negli otto mesi precedenti la Liberazione d’Italia. La protagonista della storia è una lavandaia di mezza età che dopo la morte del marito deportato, pur non essendosi mai interessata di politica prima, inizia a collaborare con i partigiani diventando staffetta. Lo spettacolo ribadisce quindi il ruolo di primaria importanza delle donne per il movimento partigiano, nella lotta contro il nazifascismo per la riconquista della libertà. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti, prenotazione consigliata al numero 333/2257137. Giovedì 25 aprile – 74° anniversario della Liberazione nazionale – in mattinata spazio al tradizionale programma di celebrazioni istituzionali. Il ritrovo di autorità, associazioni e cittadini è previsto alle ore 9,45 sotto il porticato del municipio, mentre alle ore 10 si svolgerà alla chiesa del Suffragio la messa in memoria dei caduti e delle vittime civili di guerra presieduta dal vescovo di Rimini, monsignor Francesco Lambiasi.

SANTARCANGELO d/R. Comincia con un evento da non perdere la prima edizione della rassegna ORA E SEMPRE! Resistenza Diritti Lavoro, una settimana di performance teatrali, omaggi ai partigiani, incontri, concerti, dibattiti, letture della Costituzione e progetti con le scuole per collegare idealmente – oltre che in un unico evento – [...]

24 aprile 2019 0 commenti

Cesena. 74° anniversario dell’eccidio del ponte di Ruffio. Una corona d’alloro per non dimenticare.

Cesena. 74° anniversario dell’eccidio del ponte di Ruffio. Una corona d’alloro per non dimenticare. Nel 74° anniversario dell’eccidio del ponte di Ruffio, avvenuto il 18 agosto 1944, si è svolta una cerimonia di commemorazione Alla presenza delle associazioni combattentistiche e delle autorità, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, hanno deposto corone d’alloro presso il cippo che ricorda le vittime: otto uomini – fra cui alcuni marinai che avevano lasciato la capitaneria di porto di Cesenatico - che attendevano di unirsi alla VIII Brigata Garibaldi e che furono qui fucilati dalla milizia fascista.

CESENA.  Nel 74° anniversario dell’eccidio del ponte di Ruffio, avvenuto il 18 agosto 1944,  si è svolta una cerimonia di commemorazione Alla presenza delle associazioni combattentistiche e delle autorità, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e  il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, hanno deposto corone d’alloro presso il cippo che [...]

20 agosto 2018 0 commenti

Ravenna. 74° anniversario dell’eccidio Ponte dei Martiri. Appuntamento per sabato 25 agosto.

Ravenna. 74° anniversario  dell’eccidio Ponte dei Martiri. Appuntamento per sabato 25 agosto. Sabato 25 agosto il Comune e la Provincia celebreranno, come di consueto, il triste anniversario con un programma che prevede anche la commemorazione di altre vittime della violenza fascista. L’evento prenderà il via alle 17.30, in piazza Garibaldi, con la deposizione di corone commemorative alla lapide dedicata a don Giovanni Minzoni, il sacerdote ravennate e martire antifascista, ucciso in un agguato ad Argenta il 23 agosto 1923 da alcuni squadristi, figura simbolo del cattolicesimo democratico italiano. Dalla stessa piazza partirà poi il corteo diretto a Ponte dei Martiri. Lungo il percorso, alle 17.45 circa, è prevista una sosta nell’atrio della scuola media Guido Novello, in piazza Caduti per la libertà, dove verrà reso omaggio ai busti in bronzo di Mario Pasi, Primo Sarti e Agamennone Vecchi, insigniti di Medaglia d’oro al valore militare. I busti, realizzati da Angelo Biancini e collocati nell’atrio esterno della scuola nel 1964, sono stati qualche anno fa oggetto di un intervento di riqualificazione da parte dell’Amministrazione comunale.

RAVENNA. Da 74 anni il 25 agosto è una ricorrenza che Ravenna non dimentica. In quella data, nel 1944, si compì infatti l’eccidio nazifascista di Ponte dei Martiri, quando furono ferocemente uccisi per rappresaglia dodici tra partigiani e patrioti ravennati. Sabato 25 agosto il Comune e la Provincia celebreranno, come [...]

20 agosto 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta.

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta. Congedato dal fronte, don Minzoni avviò ad Argenta numerose iniziative, tipo: un ricreatorio per i giovani, un circolo per adulti, una biblioteca, un cinematografo, una maglieria per fanciulle e un gruppo di Giovani esploratori. Un attento impegno nel ‘sociale’ , dunque, il suo, che lo rese però ( molto rapidamente) un ‘prete scomodo’. Quanto prima ‘segnalato’ dal nascente regime. La situazione precipitò in una calda sera d’agosto, più o meno intorno alle dieci, mentre egli rientrava alla canonica lungo una via deserta in compagnia di un giovane. Delle forti bastonate ( e non due colpi di pistola, secondo una versione non confermata) lo colpirono alla testa. Lui s’accasciò di schianto, mentre il venticinquenne che l’accompagnava venne ferito non gravemente. Giusto per testimoniare che 'don Giovanni, in quel momento estremo, non ebbe tempo di proferire parola'. Del resto, di parole ogni volta coniugate ai fatti, il sacerdote argentano ne aveva sparse tante. Tra la sua gente. Con consapevolezza. Nel suo breve tempo di vita.

SANTARCANGELO d/R. Via don Minzoni, è un tratto sempre frequentato della ‘vasca’ del centro storico, capace di gestire il quotidiano  affollamento  con le stesse modalità di altri centri romagnoli,  marchigiani, umbri e ( soprattutto) toscani. Una ‘vasca’ in cui si intrecciano momenti ‘abituali’ e momenti ‘straordinari’ della vita cittadina. Di [...]

28 febbraio 2018 0 commenti

Predappio. Ex Casa del Fascio: sarà trasformata in un centro di documentazione e studi sulla storia del Novecento.

Predappio. Ex Casa del Fascio: sarà trasformata in un centro di documentazione e studi sulla storia del Novecento. Il progetto di valorizzazione prevede la riqualificazione e il recupero dell’immobile con l’obiettivo di creare un centro multifunzionale di elaborazione culturale nazionale e internazionale della storia del ‘900.

PREDAPPIO.  La ex Casa del Fascio e dell’Ospitalità di Predappio, in provincia di Forlì-Cesena, passa gratuitamente dallo Stato al Comune con il federalismo demaniale culturale, per essere valorizzata con un progetto di recupero e trasformata in un centro di documentazione e studi sulla storia europea del primo Novecento. L’Agenzia del [...]

4 marzo 2016 0 commenti

Bellaria Igea Marina. La città celebra il 71° anniversario della liberazione con la presentazione del libro ‘Sulla linea gotica’.

Bellaria Igea Marina. La città celebra il 71° anniversario della liberazione con la presentazione del libro ‘Sulla linea gotica’. Alessandro Agostinelli, giornalista toscano, membro della Società dei Viaggiatori, un'associazione che promuove viaggi per scopi che non siano turismo di consumo, ha voluto indagare su cosa sia rimasto oggi della linea gotica.

BELLARIA IGEA MARINA. In occasione del 71° anniversario della Liberazione di Bellaria Igea Marina, che ricade sabato 26 settembre, verrà presentato alle ore 11.00 presso la Biblioteca Comunale ‘A. Panzini’ il documentario realizzato dal giornalista e scrittore Alessandro Agostinelli sui luoghi della Linea Gotica: ossia, il teatro delle durissime battaglie combattute dall’agosto 1944 alla primavera [...]

25 settembre 2015 0 commenti

Rimini. Viaggio-studio di ‘educazione alla memoria’ in Polonia per 55 studenti riminesi. Visita a Auschwitz-Birkenau e alla Cracovia ebraica.

Rimini. Viaggio-studio di ‘educazione alla memoria’ in Polonia per 55 studenti riminesi. Visita a Auschwitz-Birkenau e alla Cracovia ebraica. Dal 1964 sono sono stati oltre 2500 ragazzi e ragazze di Rimini hanno avuto la possibilità di partecipare ad un viaggio-studio ai luoghi della memoria legati alle persecuzioni attuate dal nazismo e dal fascismo, in Italia ma anche in Germania, Austria, Cecoslovacchia e Polonia.

RIMINI. Saranno 55 gli studenti riminesi che parteciperanno, da MARTEDI’ 5 MAGGIO fino al 9 maggio, al viaggio-studio in Polonia che toccherà Auschwitz-Birkenau e la Cracovia ebraica. Dal 1964, quando il Comune di Rimini, prima città italiana, iniziò a promuovere e finanziare le visite per le scuole della città ai campi [...]

4 maggio 2015 0 commenti

Ravenna. Celebrato il 70° anniversario della Liberazione in una piazza del Popolo gremita. Presente anche il vice presidente della Camera Marina Sereni.

Ravenna. Celebrato il 70° anniversario della Liberazione in una piazza del Popolo gremita. Presente anche il vice presidente della Camera Marina Sereni. Il sindaco Matteucci: 'Oggi rendiamo omaggio e ringraziamo quelle donne e quegli uomini che si ritrovarono a combattere insieme, forti di un patrimonio di ideali e valori comuni'.

RAVENNA. Una Piazza del Popolo gremita ha assistito questa mattina alle celebrazioni del 70° anniversario della Liberazione che si sono svolte in piazza del Popolo.  Alla presenza delle autorità civili e militari, del picchetto d’onore, della banda cittadina, dei gonfaloni  e delle associazioni combattentistiche e partigiane,  le cerimonie hanno preso il [...]

27 aprile 2015 0 commenti

Lugo. Tante le iniziative in programma per celebrare il Giorno della memoria, scuole e studenti coinvolti.

Lugo. Tante le iniziative in programma per celebrare il Giorno della memoria, scuole e studenti coinvolti. Gli appuntamenti per non dimenticare si concluderanno il 6 febbraio, un calendario ricco per celebrare l'apertura dei cancelli di Auschwitz del 27 gennaio 1945.

LUGO. Appuntamenti da giovedì 22 gennaio al 6 febbraio. Tante le attività per gli studenti delle scuole. Come gli scorsi anni, spazio a convegni, mostre e iniziative delle scuole, per ricordare il dramma dell’olocausto. IL PROGRAMMA COMPLETO DEGLI EVENTI. Giovedì 22 gennaio alle 9 nell’aula magna dell’istituto tecnico Compagnoni, in via Lumagni [...]

22 gennaio 2015 0 commenti

I personaggi più malvagi della storia. Il caso Pol Pot, quando l’ideologia si sostituisce all’umanità

I personaggi più malvagi della storia. Il caso Pol Pot, quando l’ideologia si sostituisce all’umanità La crudeltà della storia. Per Pol Pot qualcuno vorrebbe instaurare un processo internazionale sotto l'egida delle Nazioni Unite. Ma tutto procede a rilento.

I PERSONAGGI PIU’ MALVAGI DELLA STORIA. C’è anche chi si è preso la briga di stilar una graduatoria dei ‘personaggi più cattivi della storia’. Il materiale non manca, anzi, non c’è che l’imbarazzo della scelta: Erode il Grande, Caligola, Agrippina Minore, Valeria Messalina, Lucio Domizio Nerone e ( salendo) Gengis [...]

1 gennaio 2013 0 commenti