Tag "Fellini"

 

Cesena. Gli scatti di Luca Bacciocchi nella mostra: ‘Dalla luna tutto torna’. Dentro il rapporto uomo-tempo.

Cesena. Gli scatti di Luca Bacciocchi nella mostra: ‘Dalla luna tutto torna’. Dentro il rapporto uomo-tempo. La mostra si divide in tre serie di immagini fotografiche, per un totale di oltre 60 opere esposte. Nella prima serie di immagini, scattate in diverse località italiane e dedicata ai 'luoghi non più abitati', l’abitare viene inteso in senso stretto: l’uomo, nonostante la sua presenza fisica sia venuta meno, è riuscito a lasciare i segni tangibili del suo passaggio negli oggetti, nei muri e negli ambienti del suo vivere quotidiano, che continuano a modificarsi nel tempo come se avessero, essi stessi, una vita propria. Il secondo gruppo di immagini è frutto di un lavoro svolto in Francia, Polonia, Slovenia e Italia e fornisce una visione più introspettiva del rapporto uomo-tempo e del cammino per dare un senso alla propria storia. Qui, infatti, il passaggio dell’uomo è inteso come tracciato fisico in alcuni casi e passaggio mentale in altri: la serie comprende scatti fotografici che tentano di dare un’interpretazione di luoghi in apparenza sempre uguali a sé stessi - il mare, la spiaggia - ma in continuo divenire. La terza e ultima serie di immagini, più 'giovane' poiché realizzata più recentemente dall’artista, ha come oggetto l'indagine di un momento temporale ben definito: la notte, situazione nella quale è possibile osservare e porsi delle domande in modo unico. In questa serie di opere vengono raccontati alcuni luoghi considerati di passaggio (strade provinciali, stazioni di servizio, hotel), immortalati in una situazione notturna e misteriosa, che l’osservatore può interpretare secondo il proprio sentire più intimo.

CESENA. Sabato 5 ottobre alle 17,30 in Galleria Pescheria è stata  inaugurata  la mostra fotografica ‘Dalla luna tutto torna‘ con protagonisti gli scatti di Luca Bacciocchi. Avviato già nel 2015, questo progetto fotografico si ispira alla poetica pirandelliana e vuole mettere al centro l’individuo alle prese con sé stesso e con la [...]

10 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. Castel Sismondo: con la Corte a mare completata la riqualificazione a Castel Sismondo.

Rimini. Castel Sismondo: con la Corte a mare completata la riqualificazione a Castel Sismondo. Conclusi i primi due stralci (2.100 mq. la Corte a mare, 2.600 Il giardino del Castello) prenderà avvio nella seconda metà del mese di giugno il terzo intervento, quello con cui si interverrà radicalmente sull’area dell’antico fossato e le mura della fortezza sismondea esterne alla Corte del Soccorso con cui sarà riqualificata tutta l’area del settore ovest di Castel Sismondo adibita attualmente a parcheggio adiacente via Bastioni occidentali di 3.600 mq.. Un intervento che è stato preceduto dai primi giorni di marzo da quello di riprofilatura del tratto di Via Circonvallazione occidentale, con la realizzazione di un nuovo marciapiede alberato, illuminazione pubblica, stalli moto e parcheggi per auto.L’intervento complessivo è suddiviso in quattro stralci funzionali: 'Allestimenti e installazioni', in fase di completamento della progettazione; 'Giardino del Castello – Piazza Francesca da Rimini: entrambi ultimati'; 'Accessi a Castel Sismondo: inizio lavori nella seconda metà giugno'; 'Piazza Malatesta e Connessioni urbane: progettazione in corso'.

RIMINI. Dopo la conclusione dell’intervento sulla Corte a mare di Castel Sismondo nel gennaio del 2018 si è conclusa la seconda fase dei lavori per la valorizzazione dell’area di piazza Malatesta attorno a Castel Sismondo mentre il terzo stralcio, con cui sarà riqualificata tutta l’area del settore ovest di Castel [...]

3 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Operazione Incoming: novità della stagione turistica. E il palinsesto delle 150 ‘Cose da fare’.

Rimini. Operazione Incoming: novità della stagione turistica. E il palinsesto delle 150 ‘Cose da fare’. La giornata è stata anche l’occasione per presentare il palinsesto dei 150 principali appuntamenti che si svolgeranno nel corso dell’anno: dagli eventi pasquali alle porte che daranno il via ufficiale alla stagione degli appuntamenti sulla spiaggia, come il campionato di frisbee Paganello (19-22 aprile), agli eventi culturali come la festa di compleanno dei 400 anni della Biblioteca Gambalunga, fissata simbolicamente il 23 aprile, la Giornata mondiale del libro. Il 2019 sarà un anno di nuovi grandi eventi culturali: dal 5 luglio a settembre si terrà la mostra, curata dal critico e storico dell’arte Luca Beatrice, che vuole ripercorrere, nei 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, i tre anni che sconvolsero il mondo. Everybody Wants To Rule the World, come cantavano i Tears for Fears. Dal 3 al 5 maggio si terrà 'La settima arte – Cinema e industria' la festa del cinema fra mostre, proiezioni, conferenze, masterclass, presentazioni di libri e l'esposizione in anteprima assoluta 'DAVID LYNCH. Dreams. A Tribute To Fellini'. Dal 31 ottobre La Madonna Diotallevi di Raffaello Sanzio sarà in mostra nel Museo della città di Rimini per l’apertura delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte del grande artista urbinate.

RIMINI. Rimini si è presentata  agli operatori del turismo riuniti al Cinema Fulgor per l’annuale seminario ‘Operazione Incoming’, organizzato da Rimini Reservation in collaborazione con Aia, Promozione Alberghiera e comune di Rimini. Una giornata di lavoro per illustrare le novità in corso sia sul fronte dei progetti di riqualificazione degli [...]

22 marzo 2019 0 commenti

Rimini. ‘Quand Fellini révait de Picasso’: i disegni dell’archivio ‘ F. Fellini’ protagonisti a Parigi

Rimini. ‘Quand Fellini révait de Picasso’: i disegni dell’archivio ‘ F. Fellini’ protagonisti a Parigi La mostra 'Quand Fellini révait de Picasso', curata da Audrey Norcia, in collaborazione con Matthieu Orléan per la Cinémathèque française, vuole valorizzare questo dialogo immaginario e la forza dei suoi echi tramite brani di film (ovviamente quelli di Fellini, ma anche quelli dove si vede Picasso, come Il mistero Picasso di Clouzot), manifesti spettacolari, fotografie vintage (tra cui una scelta di ritratti dei due artisti al lavoro), costumi barocchi (le maschere di Satyricon, il vestito bianco di 8 ½ ideato da Leonor Fini) e, soprattutto, opere originali che costituiscono il cuore del progetto: una sessantina di quadri, disegni e incisioni di Picasso, oltre che una ventina di disegni di sogni, schizzi fatti durante le riprese e 'scarabocchi' – come li chiamava – realizzati da Fellini stesso. Il percorso espositivo proposto tra questi due personaggi non deve essere inteso come un paragone, bensì come un dialogo oltre ogni effettiva comunicazione, oltre la distanza geografica e temporale, attraverso i temi che prediligevano entrambi: la donna (sia quella ideale, la Magna Mater, che la prostituta), il circo, i saltimbanchi, la corrida, la mitologia; in altre parole l’arte e la vita. Nell’astuccio porta attrezzi (o il vaso di Pandora, a seconda dei casi) – che comprende attori, comparse, decoratori, costumisti, tecnici della luce, produttori, ecc. – a cui attinge Fellini per realizzare i suoi film, Picasso è il talismano segreto da cui non potrebbe separarsi: l’artista per eccellenza al quale nulla resiste, né la materia, né i personaggi che trasforma e pietrifica sulla tela. Tutta la struttura della mostra poggia sulla finezza di questa messa in relazione, creando così una nuova prospettiva sui processi creativi comuni ai due artisti.

RIMINI. Sono 19 i disegni dell’archivio Federico Fellini, che la Cineteca del comune di Rimini ha deciso di prestare in occasione della mostra ‘Quand Fellini révait de Picasso’ in programma dal 3 aprile al 28 luglio 2019 all’interno dell’edificio progettato da Frank Gehry (l’architetto del Guggenheim di Bilbao e della Casa [...]

27 febbraio 2019 0 commenti

Rimini. Nuovo libro di Meldini ‘ La Riminese. Venti ritratti di donne da Francesca alla Saraghina’.

Rimini. Nuovo libro di Meldini ‘ La Riminese. Venti ritratti di donne da Francesca alla Saraghina’. 'Testi di storici illustri e di modesti cronisti locali, di grandi scrittori e di oscuri letterati, e inoltre brani da manoscritti inediti, diari privati, confessioni intime. Parlano di donne famose, a cominciare da Francesca e Isotta e di donne sconosciute, di donne realmente esistite e di donne inventate come la Saraghina di Federico Fellini. Ma tutte per qualche verso straordinarie, perché in una storiografia de viris illustribus, narrata da uomini, popolata di uomini e destinata a uomini, le donne rappresentano l’eccezione e lo scandalo, e approdano al racconto storico solo se figure esemplari, in bene o in male: se sante o peccatrici, se vittime o assassine, se vergini o puttane'. Lontane secoli l’una dall’altra e differenti in tutto, queste venti donne sembrano tuttavia avere qualcosa in comune: un filo rosso che attraversa più di duemila anni di storia e le lega fra loro. Al lettore – alla lettrice – il piacere di scoprire qual è. Dialogherà con l’autore la giornalista Vera Bessone, durante la serata l’attrice Giorgia Penzo leggerà ed interpreterà dal vivo alcuni brani tratti dal libro.

RIMINI. “Nel libro sono raccolti venti ritratti di donne riminesi, dall’età romana alla seconda guerra mondiale”  racconta l’autore, che aggiunge:  “Testi di storici illustri e di modesti cronisti locali, di grandi scrittori e di oscuri letterati, e inoltre brani da manoscritti inediti, diari privati, confessioni intime. Parlano di donne famose, [...]

29 gennaio 2019 0 commenti

Rimini. Tra cantieri e gare: parte il programma di opere pubbliche del primo semestre 2019.

Rimini. Tra cantieri e gare: parte il programma di opere pubbliche del primo semestre 2019. Il 2019 sarà dunque l’anno in cui non solo si entrerà nel cuore della realizzazione del museo internazionale dedicato ad uno dei geni della cinematografia mondiale per giungere pronti all’appuntamento del 2020 quando, con la conclusione dei lavori, cadrà il centenario della nascita di Federico Fellini, ma anche di quell’idea di città che, con una sfida culturale unica, è impegnata a organizzare e mettere in rete un inedito, enorme patrimonio di luoghi riqualificati potenzialmente in grado di attrarre in città centinaia di migliaia di nuovi viaggiatori. Fa parte a pieno titolo di questo progetto la valorizzazione dei palazzi Podestà e Arengo della città destinati, in partnership con la Fondazione San Patrignano ad ospitare il nuovo museo Arte Moderna e Contemporanea. Interventi che partiranno proprio in questi primi mesi in cui accanto a quello della valorizzazione degli edifici culturali e identitari partirà anche quello sinergico della riqualificazione dell’impiantistica, finanziato in parti con Fondi Por Fesr. L’intervento ammonta a circa 2 milioni di euro. Da segnalare in questo ambito anche due importanti interventi come quello per la restituzione di uno dei luoghi storici identitari della città come porta Galliana, in cui si stanno completando gli scavi archeologici sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza e si proseguirà poi con lo spostamento dei sottoservizi e la successiva valorizzazione dell’antica Porta di accesso alla Città. Si proseguiranno i lavori anche in un altro contenitore culturale, l’ex Cinema Astoria, per il quale è previsto nei prossimi mesi il rifacimento della copertura e la ristrutturazione del bar interno.

RIMINI. Edilizia culturale, edilizia sportiva, cimiteri, eppoi, riqualificazione e valorizzazione della città, sono queste le aree dei cantieri in procinto di partire in questi primi giorni del 2019, per poi affrontare nel mese di giugno, con la chiusura estiva e la sospensione dell’attività didattica, tutto il tema delle manutenzioni delle [...]

9 gennaio 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Cantiere poetico, il ‘Grande racconto’. Teatro di lettura e prose per la scena.

Santarcangelo d/R. Cantiere poetico, il ‘Grande racconto’. Teatro di lettura e prose per la scena. Dall’intervista di Walter Valeri a Tonino Guerra, Sipario Emilia Romagna 1994. Alle ore 18 in piazza Ganganelli, sempre nell’ambito della rassegna (In)Verso, va in scena un particolare Incontro con l’editore: Edizioni Zona presenta il Reading dei poeti di Zona e Failtuolibro. Una lettura performativa, tra oral e slam poetry, vibrazioni sonore e creatività che riconducono a una forma pubblica della poesia. L'ascolto attraverso la viva voce e l'espressività del corpo dell'autore diventa momento di comunicazione e condivisione del 'fare' poesia tra autore e ascoltatore, tra libro e lettore. A seguire (ore 19), (In)Verso prosegue sempre in piazza Ganganelli con I poeti che fecero la rivoluzione. Il giornalista e scrittore Davide Brullo presenta l’antologia dei poeti russi che incendiarono il ‘900: Achmatova, Blok, Cvetaeva, Gor'kij, Majakovskij, Mandel'stam, Pasternak, letti e interpretati da Silvio Castiglioni. Alle ore 19.30 in programma l’ultimo dei tre appuntamenti con Annalisa Teodorani Sulle orme di Tonino: voci in viaggio con il poeta, con la partecipazione di Stefano Stargiotti.

 SANTARCANGELO. Un sabato ricco di appuntamenti l’8 settembre a Santarcangelo per il Cantiere poetico e (In)Verso. Alle ore 17.00 in biblioteca A. Baldini apertura con (In)Verso: nel corso dell’incontro Un poeta al cinema, Gianfranco Miro Gori racconterà versi, storie e immagini di Tonino Guerra per Amarcord di Federico Fellini accompagnato dalle [...]

7 settembre 2018 0 commenti

Rimini. Una pedalata per i 110 anni del Grand Hotel. Excursus ciclistico tra le meraviglie della città.

Rimini. Una pedalata per i 110 anni del Grand Hotel. Excursus ciclistico tra le meraviglie della città. Il Grand Hotel, fin dalla sua inaugurazione, è stato la quinta ideale di uno spettacolo caleidoscopico con personaggi che nei suoi saloni hanno intrecciato storie e alimentato leggende. Un’atmosfera fantastica che il grande genio di Federico Fellini, ha reso immortale con la sua opera. A celebrare questo importante anniversario il Grand Hotel Rimini ha proposto una serie di eventi che culmineranno venerdì 31 agosto con la pedalata dei 110 anni realizzata insieme ad Italian Bike Festival. Centodieci bikers tra istituzioni, giornalisti, personaggi pubblici e non prenderanno parte con la propria bici ad un breve giro cicloturistico della città di Rimini che terminerà al calare del sole dentro il giardino del Grand Hotel dove, ad aspettarli, troveranno un aperitivo per festeggiare insieme l’importante anniversario. Rimasti gli ultimi posti disponibili per poter partecipare alla pedalata.

RIMINI. Nel 2018 ricorrono i 110 dall’apertura di uno dei luoghi simbolo della città di Rimini: il Grand Hotel. Da allora è stato un viaggio lungo 110 anni che, dal luglio del 1908, scandisce le estati della Riviera romagnola e ha contribuito a costruire la storia della città di Rimini. [...]

27 agosto 2018 0 commenti

Rimini. Museo internazionale ‘Federico Fellini’: ecco il bando europeo che scade il 22 giugno.

Rimini. Museo internazionale ‘Federico Fellini’: ecco il bando europeo che scade il 22 giugno. Un progetto ambizioso, che è stato inserito dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo tra i 25 progetti strategici nazionali, ottenendo un primo finanziamento di 9 milioni di euro, poi integrato con altri 3. Un progetto complesso, suddiviso in diversi stralci, di cui si dà avvio oggi alla parte relativa all’ideazione e alla produzione di contenuti multimediali e alla progettazione di allestimenti scenografici e tecnologie interattive, con la pubblicazione di un bando europeo. Un appalto misto, del valore complessivo di poco meno di 2 milioni di euro, che ha come obiettivo la realizzazione di un polo museale innovativo e immersivo, di ricerca e creazione artistica, in cui far convivere rigore scientifico, emozione e spettacolo. 68 sono i giorni - il bando scade il 22 giugno – a disposizione degli studi di architettura e ingegneria e società che operano nel settore della multimedialità per definire e presentare la propria candidatura.

RIMINI. Ha ora preso il via  ufficialmente il conto alla rovescia che porterà la città di Rimini a ospitare il più grande museo al mondo dedicato a un artista e alla sua eredità poetica con l’obiettivo di inaugurare il Museo internazionale Federico Fellini nel centenario della nascita del regista. Un [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Rimini. Inaugurazione Cinema Fulgor: esauriti i coupon per le visite guidate di sabato 20 gennaio.

Rimini. Inaugurazione Cinema Fulgor: esauriti i coupon per le visite guidate di sabato 20 gennaio. Tutti i coupon messi a disposizione per le visite guidate gratuite organizzate da Khairos Srl per sabato pomeriggio e che si potevano ritirare al Cinema multisala Settebello sono andati esauriti in brevissimo tempo. Alla luce dell’altissima richiesta, la società di gestione in accordo con l’Amministrazione ha deciso di dare una ulteriore possibilità per visitare gratuitamente le sale del cinema restaurate e scenografate dal premio Oscar Dante Ferretti: sabato sera dopo la mezzanotte infatti, terminata l’ultima delle cinque visite guidate, sarà possibile entrare liberamente e scoprire in un suggestivo ‘tour notturno’ l’allestimento del nuovo motore culturale della città. Apertura straordinaria che proseguirà anche il giorno seguente: eccezionalmente infatti, il Fulgor sarà visitabile gratuitamente e senza prenotazioni anche domenica 21, a partire dalle 10 fino alle 15.

RIMINI. Cresce l’attesa per l’apertura del Cinema Fulgor che da sabato 20 gennaio, nella ricorrenza del compleanno di Federico Fellini, torna alla città. Un’attesa e un interesse che i riminesi hanno confermato : tutti i coupon messi a disposizione per le visite guidate gratuite organizzate da Khairos Srl per sabato pomeriggio [...]

15 gennaio 2018 0 commenti