Tag "Ferrari e Mercedes"

 

Non solo sport. Il Toto sfotte. Anche nel tempio di Monza. Una ‘rossa’ senza speranze anche per il 2021?

Non solo sport. Il Toto sfotte. Anche nel tempio di Monza. Una ‘rossa’ senza speranze anche per il 2021? Il Toto, nonostante appartenga alla categoria ' carogna', viennese, classe 1972, direttore esecutivo della Mercedes, mantiene intatta la nostra stima e simpatia. Che son frutti non accidentali ma prodotti d' un pregresso che il Toto ha saputo bellamente realizzare. E comunque il suo merito principale è quello di avere fatto terra bruciata intorno alla ' sua' Mercedes. Nel senso che per vincere non ha bisogno manco delle quattro ruote, perchè anche tre son più che sufficienti. La firma del 're nero' con la Mercedes tarda ad arrivare. Forse, anche costui, nonostante il momento gramo della 'rosa', prima di chiudere, vuol togliersi l'onore di salire su quella magica creatura. Di cui si favoleggia in ogni anfratto del pianeta, anche perchè a lei sola è concesso di rendere immortali i driver delle piste da corsa. Della firma, il Toto, non è preoccupato.' Siamo amici - dice - ma se 'lui' dovesse decidere di smettere, perderemmo un grande pilota, ma la Mercedes non inizierebbe a perdere, a patto ( Catalano docet anche in Austria?) di continuare ad essere in grado di presentarci al via con la migliore macchina e i migliori piloti'. Proprio quello che volevamo sentirci di dire dal Toto, visto che è da alcuni anni che questa F1 è un mondo ingessato, dominato e uniprotetto. Non andiamo a rivangare episodi e voci. Per quel che si può da un divano, sappiamo che il Toto ( dietro le quinte) ha fatto di tutto per demolire la 'rossa'. In ogni modo. Con ogni mezzo e supporto. Dall'astio del tortignacolo francese alla Fia, alle novità e ai regolamenti ( vedi power unit), dai giudici e finanche ai media,compresi i nostri, che quando commentano le gare non sanno difendere le ragioni della 'rossa' manco quando la vedono umiliata. Ci sarà più lotta nel 2021? ' Non so - ribatte il Toto - perchè si potrà portare una sola evoluzione nella prossima stagione, ma se un team fa un buon lavoro adesso o in inverno può migliorare tanto. Spero davvero che la Ferrari possa fare un salto in avanti. Amo i campionati combattuti. Sarebbe meglio per tutti se il Mondiale venisse deciso all'ultima corsa, con una vittoria della Mercedes'. Ovviamente, da 'carogna', si può permettere anche di sfottere. Chiedendosi però, lui che di sterile camice da corsia d'ospedale è sempre vestito, come mai nel mondo nessuno fa il tifo per lui o per la 'sua' Mercedes, ma solo e soltanto per l'amoroso prodigio 'rosso'? Una nota anche per la Nazionale del Mancio impegnata nella Nation League. Poco gioco, poco coraggio, poche occasioni. Contro l'umile Bosnia, finita 1-1. Ora ( per il secondo di quattro turni) c'è l'Olanda, speriamo non sia un'altra Svezia.

LA CRONACA DAL DIVANO. Il Toto, nonostante appartenga alla categoria ‘ amabile carogna‘, viennese, classe 1972, direttore esecutivo della Mercedes, mantiene intatta la nostra stima e simpatia. Che son frutti non accidentali ma prodotti d’ un pregresso che il Toto ha saputo bellamente realizzare. Suo merito principale è quello di avere fatto terra [...]

5 settembre 2020 0 commenti

Non solo sport. Coppe: moria di italiane. L’Incompiuta prende Pirlo. Moto tricolore.Toto ‘sfida’ la ‘rossa’.

Non solo sport. Coppe: moria di italiane. L’Incompiuta prende Pirlo. Moto tricolore.Toto ‘sfida’ la ‘rossa’. La pennichella della F1 l'abbiamo lasciata in esclusiva a Toto e al compagno Jean. Il calcio nostrano invece non ha fatto altro che farsi buttare fuor di coppa. Rigori fasulli, falli non visti, Var europeo a spannella, da noi il tutto accettato in posizione supina e rassegnata, che volenti o nolenti ci hanno tolto di mezzo. Hanno superato la moria: la Beneamata dell'insaziabile Conte Dracula e la meravigliosa Dea del Gasp. Cosa potranno fare le nostre eroine, senza protezione alcuna, in mezzo a tanti lupi, non si sa. Forse nulla. E comunque, Beneamata a parte, resterà pur sempre il plauso per quella coraggiosa Dea bergamasca, che gioca il calcio più bello, spendendo pochi spiccioli ma mettendo in campo tanta passione. Per quel che ci riguarda, senza pretesa alcuna, mescolando sacro e profano, chi altri meglio di lei potrebbe onorare lutti e sofferenze della nostra Europa con un momento di giusta gloria ? Macchè Signora, questa è un'Incompiuta. Sono dieci anni che smanetta per farsi un posto in Europa e, ogni volta, per un motivo o l'altro, si fa respingere.Come una parvenue qualsiasi. Nell'ultima esibizione aveva avuto in buona sorte una francese di secondo/ terzo pelo, abbordabile, come si dice. Eppure anche stavolta ci ha lasciato ed penne. Quello che più sconcerta, in queste esibizioni, è ( una volta di più) la gestione dei ( due ) turni che, come ognuno sa, vanno affrontati con sguardo complessivo, anzi, in questo specifico caso, con più impegno in andata piuttosto che nel ritorno. Cosa possibilissima. Vista la potenza di fuoco di cui dispone in attacco. Infatti avesse messo nel sacco altrui in andata uno o due gol, avrebbe alleggerito di molto l'impegno del ritorno. Tutti, anche il venditore di bibite sugli spalti, sapevano che così s'aveva da fare. Non la Signora che ( segretamente) ama restare Incompiuta. Ed è così successo che la Bismark piemontese venisse affondata ( questa volta) da una fregata francese. E poco o nulla hanno inciso le due ' bordate' di risposta del costoso artigliere portugheise, perchè per l'ennesima volta Eupalla non ha concesso venia a quanti il pallone lo predicano senza dominarlo. Alla fine della veglia, Sarri, ha perso il posto, lasciando campo libero ad una 'follia' del giovane Agnelli: tale ( inesperto) Pirlo, maestro di centrocampo, ma ( in pratica) digiuno su tutto il fronte. A volte le trovate più 'folli' risolvono le situazioni più complicate, a volte invece affossano il tutto. Autori e compagnia attorno. Valeva dunque la pena sfidare così l'ineffabile Eupalla? Tanti podi azzurri nelle moto in Cechia. Primi in Moto 3 e Moto 2, secondi in Moto Gp con Morbidelli. In una San Remo inedita, corsa sotto il sole d'agosto, a mettere la sua ruota davanti a tutti è stato Vout van Aert, 25 anni, fiammingo. Vout aveva vinto, recentemente, la corsa più fascinosa al mondo: Strade bianche, lungo le polverose e incantevoli colline senesi.

LA CRONACA DAL DIVANO. Non molto da dire su questo weekend. La  pennichella della F1  è rimasta esclusiva di  Toto e del compagno Jean. Il calcio  nostrano non ha fatto altro che farsi buttar fuori di coppa. Rigori fasulli, falli non visti, Var europeo a zampanella, da noi il tutto [...]

9 agosto 2020 0 commenti

Non solo calcio. Il Milan del futuro. L’Inter che cerca di far quadrare i conti. La Juve che guarda dall’alto.

Non solo calcio. Il Milan del futuro. L’Inter che cerca di far quadrare i conti. La Juve che guarda dall’alto. Bilanci. Nel nuoto e nei tuffi mondiali stiamo facendo la nostra figura. Tania brilla come non mai. In attesa della Fede. Bene anche il Setterosa e il Settebello, che si è rifatto con la Russia ( 9-6) dell'umiliazione patita dalla Grecia. Continua invece a fare casini il volley maschile azzurro; non così quello rosa...

LA CRONACA DAL DIVANO. Nel nuoto e nei tuffi mondiali stiamo facendo la nostra figura. Tania brilla come non mai. In attesa della Fede. Bene anche il Setterosa e il Settebello, che si è rifatto con la Russia ( 6-9) dell’umiliazione patita dalla Grecia. Continua invece a fare casini il [...]

30 luglio 2015 0 commenti

Notizie non solo di sport. O Giovin Signora, questa volta l’hai fatta davvero grossa! Road to Berlino.

Notizie non solo di sport. O Giovin Signora, questa volta l’hai fatta davvero grossa! Road to Berlino. Non lo urliamo per scaramanzia, ma questa volta il Barca dei tre extraterrestri ha ( forse) trovato la sua bestia (bianco)nera. Nel senso che se c'è una squadra, che in una partita secca la può mettere sotto, questa, è proprio la Juventus.

    LA CRONACA DAL DIVANO. Redde rationem. Ci siamo: il Barca è passato ( pur se sconfitto 3-2 a Monaco), la nostra Signora pure. Il pareggio al Bernabeu è stato degnamente conquistato, senza regali, senza incertezze. Le paure che il Conte Dracula incuteva alla squadra erano soltanto sue. La Juve può [...]

14 maggio 2015 0 commenti

Non solo calcio. Carolina, ‘ non abbandona’. La ‘ rossa’ che risorge. Il Campionato, che torna.

Non solo calcio. Carolina, ‘ non abbandona’. La ‘ rossa’ che risorge. Il Campionato, che torna. Tipo: perchè non invitiamo qualche squadra ( o squadrone) barbaro ( straniero) a venire a giocare nel nostro campionato? Qualcuno potrebbe ribattere, che i confronti tra noi e gli altri ci sono già, in Champions e in Uefa. Sì, d'accordo, ma quelli sono solo uno o due o tre confronti all'anno, roba sempre più rara o selezionata ...

LA CRONACA DAL DIVANO. Carolina, condannata ma ‘ non abbandona’. La ‘ rossa‘ che va a riorganizzarsi, dopo che anche all’Honda è stato concesso di lavorare sulle misteriose Power Unit durante l’anno. Lo sci, che strappa successi ( l’ultimo quello di Gross, secondo a Wengen dopo il primo ad Adelboden) [...]

19 gennaio 2015 0 commenti

Notizie ( non solo) di calcio. La Signora ce l’ha fatta. Ora tocca alla Lupa farsi rispettare dal City.

Notizie ( non solo) di calcio. La Signora ce l’ha fatta. Ora tocca alla Lupa farsi rispettare dal City. Tanti argomenti. Calcio, auto e basket. I soldi qatarioti e i Forrest Gump del calcio. Ma se passa anche il Toro rischiamo un inatteso 2015 di calcio europeo 'impostato' all'italiana.

LA CRONACA DAL DIVANO. La Champions infuria, con l’ultimo turno gironi. dalle partite di martedì sbucano Atletico e Juve ( gruppo A), Real e Basilea( gruppo B), Bayern L. e Monaco ( Gruppo C) e Borussia D. e Arsenal ( gruppo D); vanno in campo invece  mercoledì 10 gli altri [...]

10 dicembre 2014 0 commenti

Notizie ( non solo) di calcio. Le meraviglie di Valentino. Chiude la F1. Torna la Nazionale.

Notizie ( non solo) di calcio. Le meraviglie di Valentino. Chiude la F1. Torna la Nazionale. Ad esempio, il prossimo anno, ha pensato Bernie quanto sarebbe bello rivedere un duello ( e non un monologo) tra ' rossa' e 'frecce d'argento', tra romani e germani, quelli, poi, che con l'aggiunta di qualche anglo, franco e slavo si sono divisi la storia del Vecchio Continente?

LA CRONACA DAL DIVANO.  La Juve travolge il mesto Parma, la Roma  ha ragione del Toro, mentre il Napoli risale la china portandosi a 21 punti, a quattro dal secondo posto. Per il resto, il bel momento delle genovesi ( i pareggi di turno non modificano la sostanza) e le [...]

10 novembre 2014 0 commenti

Cronaca ( non solo) di calcio. E’ partito il XX Mondiale di calcio. Con un auspicio: sia … corretto!

Cronaca ( non solo) di calcio. E’ partito il XX Mondiale di calcio. Con un auspicio: sia … corretto! Prima comparsa dl Brasile, favorito in casa. Un rigore regalato e qualche fischio casalingo mascherano la fragilità dei verdeoro. Montezemolo e la Ferrari. Che si spera torni a sorridere. Bella e fascinosa, come solo lei sa essere agli occhi del Mondo.

LA CRONACA DAL DIVANO. Difficile, andando a ritroso, è trovare una ‘spedizione mondiale azzurra’ senza corollario di  una o più polemiche. Gliele  appiccicano addosso come le mosche  alla carta moschicida. Alcune di queste polemiche sono frutto  della fervida fantasia nazionale. Ripassare, con senno del poi certe ‘ cagnare’, vien infatti [...]

13 giugno 2014 0 commenti

La cronaca ( non solo) sportiva. Champions: scontro Real-Chelsea? La Juve in Europa per restarci.

La cronaca ( non solo) sportiva. Champions: scontro Real-Chelsea? La Juve in Europa per restarci. Tanti argomenti. Il debutto del fair play: bluff o cosa seria? In mezzo ci sono il Psg e i suoi petrodollari. Il Milan alla ricerca di danaro. Due offerte. Si rinnova il duello antico tra la 'rossa' e le 'frecce d'argento'.

LA CRONACA DAL DIVANO. Più che dal campo, gli argomenti questa volta giungono da angoli diversi ed esterni del mondo sportivo. C’è un fair play finanziario che sembra ( sembra) essersi messo ( finalmente) in moto, tanto da creare pensieri ( non solo) al Psg dello sceicco; c’è una Ferrari [...]

24 aprile 2014 0 commenti

Notizie ( non solo) di sport. Il (nostro) calcio che vuol (ri)nascere. Con tanti ‘gufi’ al suo ‘capezzale’.

Notizie ( non solo) di sport. Il (nostro) calcio che vuol (ri)nascere. Con tanti ‘gufi’ al suo ‘capezzale’. Juventus avanti in Coppa? Un goletto potrebbe bastare per passare il turno, non però per vincere la Coppa. Barbara in missione nel Golfo, non solo per il nuovo stadio. La 'rossa' derisa dalle 'frecce d'argento'. Ha (ri)aperto gli occhi i 'nostro' Schumi? E altro ancora.

LA CRONACA DAL DIVANO. Agnelli ( giovane) si lascia andare ad una battuta sull’ Inter, Marotta ‘ spara‘ qualche petardo verso Napoli, Conte non se ne sta zitto manco sotto tortura, e che accade? Un finimondo. Questa volta però, occorrerò dirlo, scatenato a piacimento da quei media che non vedono [...]

5 aprile 2014 0 commenti