Tag "forlì"

 

Forlì. Poste Italiane: nuovo modello di recapito ‘Joint Delivery’.Consegne fino a sera e al sabato mattina.

Forlì. Poste Italiane: nuovo modello di recapito  ‘Joint Delivery’.Consegne fino a sera e al sabato mattina. La nuova organizzazione è articolata su due reti di recapito distinte, seppur integrate: la prima, denominata 'Linea di base', garantisce la consegna quotidiana di tutti i prodotti postali nella propria area di competenza; la seconda, chiamata 'Linea business', è dedicata alla consegna dei pacchi e dei prodotti e-commerce in fasce orarie estese fino alle 19.45 e al sabato mattina. Con il 'Joint Delivery', grazie anche all’accordo sottoscritto con le Organizzazioni sindacali, Poste Italiane ha voluto rinnovare il servizio di consegna della corrispondenza per soddisfare al meglio i nuovi bisogni e le nuove abitudini degli italiani, in una fase caratterizzata da una costante diminuzione dei volumi di posta tradizionale e, parallelamente, da un significativo aumento delle spedizioni di pacchi, aumentati nel 2018 di circa il 27% rispetto al 2017. Il 'Nuovo modello di recapito', introdotto ad aprile dello scorso anno, è parte integrante del piano industriale quinquennale di Poste Italiane presentato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante.

Forlì, 2 agosto 2019 – Dopo Forlì, è partito il nuovo servizio di recapito di Poste Italiane anche nel territorio comunale di Forlimpopoli, frazioni comprese: il modello ‘Joint Delivery’ garantisce la consegna della corrispondenza anche fino al tardo pomeriggio dal lunedì al venerdì e il sabato mattina. La nuova organizzazione [...]

2 agosto 2019 0 commenti

Forlì. ‘VideoFumetto’: tutto ok, per il primo laboratorio di ‘FabbricaLab 2019′ alla Fabbrica delle candele!

Forlì. ‘VideoFumetto’: tutto ok, per il primo laboratorio di ‘FabbricaLab 2019′ alla Fabbrica delle candele! Avviato il 4 giugno e terminato dopo 14 lezioni tenutesi alla sala Arancione della Fabbrica della candele, p.tta Corbizzi 30, il Laboratorio ha visto nel suo specifico la presenza di docenti professionisti, autori fumettisti di grande fama come Guglielmo Signora, Marco Verni, Davide Fabbri, Onofrio Cattacchio, Davide Reviati, Maurizio Geminiani e Domenico Neziti, una rosa di autori che neppure una Scuola di fumetto potrebbe vantare. Nel suo complesso l'iniziativa ha visto la media di presenza ad incontro pari a 90%, mentre la partecipazione di presenze per singolo incontro ha riscontrato una media di iscritti + uditori pari a 18 unità, con variazione di età tra i 12 e i 60 anni. Importantissimo dato è la presenza dei 'vecchi' partecipanti, 4 dal 2017 e 8 dal 2018, senza dimenticare i 3 che ci seguono dall'inizio dell'attività. Il dato testimonia un particolare e continuo interesse nel forlivese nei confronti della tematica del fumetto, interesse ben intercettato dalla fumettoteca Alessandro Callegati 'Calle'.

FORLI’. Terminato con successo il laboratorio ‘VideoFumetto’ di ‘FabbricaLab 2019′, organizzato e diretto dalla Fumettoteca Alessandro Callegati ‘Calle‘, e l’apprezzamento da parte dei partecipanti per gli incontri dell’innovativa proposta, dimostrato dalle presenze ad ogni lezione, conferma di aver riscosso notevole attenzione e partecipazione tra i giovani. Avviato il 4 giugno e [...]

26 luglio 2019 0 commenti

Forlì. Partito il progetto ‘Info-Point’ presso le edicole. Per l’informazione e l’accoglienza turistica cittadina.

Forlì. Partito il progetto ‘Info-Point’ presso le edicole. Per l’informazione  e l’accoglienza turistica cittadina. L’iniziativa è legata al 'Fondo per il potenziamento del sistema di informazione e accoglienza turistica di Forlì attraverso il coinvolgimento delle edicole del territorio comunale per l'anno 2019-2020' e sancisce l’accordo di collaborazione fra Comune e Operatori attraverso un patto che vedrà le edicole diventare punti di riferimento per attività di informazione culturale e di servizio civico. Le edicole si faranno carico di attrezzare uno spazio per la distribuzione gratuita di materiale informativo di carattere turistico, storico, culturale e ricettivo, appositamente fornito dal servizio turistico del Comune. I titolari e i loro collaboratori parteciperanno a specifica formazione, con rilascio di relativa attestazione. La prospettiva è quella di sviluppare un sistema di informazione turistica diffusa. Il corso di oggi pomeriggio avrà durata di 4 ore e partendo dallo IAT di piazzetta della Misura (ingresso ufficio Anagrafe) per proseguire in sala Randi ove si svolgerà la seduta di formazione e informazione.

FORLI’. Dal pomeriggio di  giovedì 18 luglio 2019, ore 16, avvia il primo incontro riservato ai responsabili delle Edicole del territorio forlivese che aderiscono al progetto sperimentale di ‘Info-Point’. L’iniziativa è legata al ‘Fondo per il potenziamento del sistema di informazione e accoglienza turistica di Forlì attraverso il coinvolgimento delle edicole del territorio comunale [...]

18 luglio 2019 0 commenti

Forlì. Aggiornamento degli Albi dei giudici popolari per le Corti d’Assise e le Corti d’Assise d’Appello.

Forlì. Aggiornamento degli Albi dei giudici popolari per le Corti d’Assise e le Corti d’Assise d’Appello. Ai fini dell’iscrizione è necessario essere in possesso della cittadinanza italiana, godere dei diritti civili e politici, essere nella fascia d’età compresa tra i 30 ed i 65 anni, essere in possesso della licenza di scuola media di primo grado per le Corti d’Assise e di scuola media di secondo grado per le Corti d’Assise d’Appello, nonché dimostrare di avere una buona condotta morale. Sono esclusi dagli albi i magistrati e più in generale i funzionari in attività di servizio appartenenti all’ordine giudiziario, il personale delle Forze armate dello Stato o di altri Organi di polizia, i ministri di culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione. Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio elettorale, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.

FORLI’. E’ fissato al giorno 31 luglio 2019 il termine ultimo per l’iscrizione agli albi dei Giudici popolari per le Corti d’Assise e le Corti d’Appello. Ai fini dell’iscrizione è necessario essere in possesso della cittadinanza italiana, godere dei diritti civili e politici, essere nella fascia d’età compresa tra i [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Forlì. ‘Notte rosa’ non solo in riva al mare. Nell’ edizione 2019, anche i ‘Fumetti rosa in Notte rosa!’.

Forlì. ‘Notte rosa’ non solo in riva al mare. Nell’ edizione 2019, anche i ‘Fumetti rosa in Notte rosa!’. La 'Notte rosa' è l’occasione in cui la Riviera romagnola racconta al grande pubblico la sua vocazione di terra ospitale e accogliente, in grado di coinvolgere e stupire chi la frequenta. Un territorio sensibile ai cambiamenti, sempre all’avanguardia nel lanciare nuove tendenze, ma che valorizza anche le proprie tradizioni. Luci rosa, colori rosa, magiche atmosfere rosa di questa notte sono lo scenario che avvolge di rosa tutto e il fumetto non è da meno. Il fumetto è in grado di contraddistinguersi non solo per il colore esterno, rosa o rosso che sia, ma in particolar modo per il contenuto, per il concetto interiore e per il messaggio che trasmette. L’obiettivo di questa iniziativa è proprio quello di riscoprire le relazioni e ritrovare il piacere di stare insieme, uniti anche solo per leggere o parlare di fumetti. Un calendario ben nutrito, con le tante proposte previste nel 2019 dalla Fumettoteca, che prosegue a ritmo incalzante presentando iniziative legate alla vastità dell'editoria fumettistica nazionale. Si tratta, senza alcun dubbio, di proposte che per la città di Forlì, si dimostrano, a ben diritto, innovative ed eccezionali, visto il rapporto che la città ha avuto fino ad ora col fumetto.

FORLI’. Per il 14esimo anno consecutivo la Romagna, anche Forlì, si tinge di rosa per il Capodanno dell’estate italiana! Infatti a Forlì, venerdì 05 luglio, la fumettoteca Alessandro Callegati ‘Calle’ ospiterà, in contemporanea con tutti gli altri eventi, con una apertura straordinaria notturna dalle 20.00 alle 24.00, la proposta espositiva consultabile [...]

4 luglio 2019 0 commenti

Forlì. Il ‘Morgagni-Pierantoni’, ospedale pilota sulla riorganizzazione nazionale delle sale operatorie.

Forlì. Il ‘Morgagni-Pierantoni’,  ospedale pilota sulla riorganizzazione nazionale delle sale operatorie. 'L'esperienza di organizzazione delle sale operatorie dell'ospedale di Forlì - ha precisato il dottor Campagna - è davvero importante in termini di cultura organizzativa ed informatica. Siamo contenti di aver scelto questa esperienza per la nostra Regione e sono contento che abbiate dato la vostra collaborazione al progetto, che parte prima di tutto dal coinvolgimento delle direzioni generali, i soggetti deputati a trasferire a livello aziendale i risultati che otterremo

FORLI’. Il titolo del progetto del Ministero della Salute: ‘ Creazione di un network per la riorganizzazione dell’attività chirurgica per setting assistenza e complessità di cura‘ è molto tecnico, da addetti ai lavori, ma la ricaduta per i pazienti potrebbe essere davvero importante. Perchè organizzare nel modo più efficace una sala operatoria vuol [...]

3 luglio 2019 0 commenti

Forlimpopoli. Dalle professioni più svariate e da tutta Italia. Promessi cuochi alla scuola di Casa Artusi.

Forlimpopoli. Dalle professioni più svariate e da tutta Italia. Promessi cuochi alla scuola di Casa Artusi. A spadellare nella scuola di cucina di Casa Artusi troviamo una casalinga, un pensionato, una dipendente pubblica, un serramentista e un impiegato. Sono i cinque provetti cuochi finalisti del Premio Marietta impegnati a Forlimpopoli domenica 23 giugno nel realizzare la loro ricetta ispirata al Manuale dell’Artusi. Arrivano da tutta Italia, il più lontano è di Catania, due dalla Toscana (Arezzo e provincia di Lucca), due dalla Lombardia (Milano e provincia di Brescia). Questi i loro nomi con relative ricette: Angela Allegra Casalinga, residente a Catania (frazione Pedara) che presenta 'Maccheroni freschi al profumo di finocchietto con sugo di alici'; Giuseppe Bonometti, pensionato di Flero (Brescia) con 'Mereconde non mareconde'; Maria Teresa Forzoni, dipendente pubblica di Arezzo, con 'Il parmigiano non è previsto'; Roberto Gracci, serramentista di Massarosa (Lucca), con 'Cappelletti lucchesi in riviera'; Claudio Segreto, impiegato amministrativo di Milano, con 'Pasta alla grassa secondo Francesca'. Le ricette finaliste ispirate al celebre manuale artusiano, 'La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene', saranno preparate direttamente nella scuola di cucina per poi essere vagliate da una giuria presieduta da Verdiana Gordini, presidente dell’associazione delle Mariette.

Forlimpopoli (17 giugno 2019) – Nella vita fanno altro, per un giorno si ritrovano tutti a fare la stessa cosa: cucinare. E cercare di conquistare l’ambito premio di mille euro messo in palio da Conad Superstore Giardino. A spadellare nella scuola di cucina di Casa Artusi troviamo una casalinga, un [...]

18 giugno 2019 0 commenti

Forlì. Alla ‘Calle’: ‘Giornata mondiale del donatore di sangue’.'Donare è un bene e il fumetto lo sa!’.

Forlì. Alla ‘Calle’: ‘Giornata mondiale del donatore di sangue’.'Donare è un bene e il fumetto lo sa!’. La fumettoteca Alessandro Callegati 'Calle', per l'occasione propone una originale iniziativa: l'esposizione virtuale della donazione del sangue nel fumetto! e nel pomeriggio, per chi lo desidera, visita guidata alla sede fumettotecaria. Quindi, anche i personaggi fumettistici in fila per donare tutti, senza discriminazione, dai supereroi, come Batman, Superman, Hulk, Spiderman, ecc., e tantissimi altri fino al nerissimo Diabolik che in caso di necessità non evita di donare sangue proprio al suo maggiore nemico, Ginko! L'omaggio rivolto dalla Fumettoteca nella 'Giornata mondiale del donatore di sangue', rappresenta un legittimo ringraziamento ai tantissimi donatori volontari che dal 1927 si sono susseguiti, ed è proprio con un fumetto, realizzato per il 90° nel 2017, che l'Avis nazionale 'insegna' la storia e le generazioni delle donazioni. Un modo e un mondo da vedere e leggere, per gustarsi e comprendere sotto un altro punto di vista, quello fumettistico, uno spaccato sociale di interesse comune. Per tutto il pubblico, fino ad esaurimento, fumetti in omaggio.

FORLI’. Il ‘World Blood Donor Day‘ è celebrato dall’Organizzazione mondiale della Sanità ogni anno il 14 giugno. La fumettoteca Alessandro Callegati ‘Calle’, per l’occasione propone una originale iniziativa: l’esposizione virtuale della donazione del sangue nel fumetto! e nel pomeriggio, per chi lo desidera, visita guidata alla sede fumettotecaria. Quindi, anche i [...]

14 giugno 2019 0 commenti

Ausl Forlì. Tecnica innovativa per il trattamento della patologia arteriosa ostruttiva periferica.

Ausl Forlì. Tecnica innovativa per il trattamento della patologia arteriosa ostruttiva periferica. Ospedale 'Morgagni' Forlì. La tecnica applicata nel nosocomio forlivese è stata oggetto di una ricerca a pubblicata dal dott. Gabriele Testi, chirurgo vascolare, sulla prestigiosa rivista internazionale 'Journal of Endovascular Therapy'. Il lavoro 'Femoral Balloon-Oriented Puncture for True Lumen Reentry in the Common Femoral Artery After Subintimal Retrograde Recanalization of Superficial Femoral Artery Ostial Occlusion: The FORLEE Technique' è stato pubblicato online, sarà nell'edizione cartacea di agosto 2019 e suggella il grande impegno di divulgazione scientifica del team in questo settore che aveva già portato, nel 2018, ad una pubblicazione sull' 'European Journal of Vascular and Endovascular Surgery - Short Report', rivista della ESVS (European Society for Vascular Surgery), sempre riguardante aspetti tecnici nella rivascolarizzazione degli arti inferiori.

FORLI’. Una tecnica innovativa per il trattamento della patologia arteriosa ostruttiva periferica,  la ‘FORLEE tecnique‘, è stata messa a punto per la prima volta presso l’ospedale ‘Morgagni – Pierantoni’  di Forlì. La tecnica è stata oggetto di una ricerca a pubblicata in questi giorni dal dott. Gabriele Testi, chirurgo vascolare [...]

23 maggio 2019 0 commenti

Forlì. Cardiologia del ‘Morgagni-Mambelli’ e lo Scompenso cardiaco. Il calendario delle iniziative.

Forlì. Cardiologia del ‘Morgagni-Mambelli’ e lo Scompenso cardiaco. Il calendario delle iniziative. I sintomi principali sono affanno e stanchezza, che possono limitare la capacità di movimento, e la ritenzione di liquidi.Il 2-2,5% di cittadini europei ed italiani soffre di questa malattia; ciò significa che ne sono affetti circa 15 milioni di Europei ed 1 milione di nostri connazionali. Secondo recenti stime, il numero di malati tenderà a superare i 30 milioni nel 2020. La prevalenza cresce in maniera esponenziale con l’età: meno dell’1% sino a 60 anni, 2% tra 60 e 70, 5% tra 70 e 80, attestandosi a oltre il 10% dopo gli 80 anni.Chi ne viene colpito? Lo scompenso cardiaco è più comune tra gli uomini e tra chi ha avuto un infarto miocardico. In generale, comunque, almeno una persona su tre, uomo o donna, è a rischio di sviluppare scompenso cardiaco entro 5 anni da un infarto. Lo scompenso incide fortemente sulla qualità della vita e necessita molto spesso di ricovero in ospedale e la prognosi è peggiore di quella di molti tipi di neoplasia. Domenica 12 maggio in piazza Aurelio Saffi dalle 9 alle 12 in occasione di una festa di solidarietà che coinvolge l’intera comunità forlivese ('RUN into Polio') anche gli Infermieri i medici ed volontari dell’Associazione cardiologica saranno presenti ed allestiranno 'Il gazebo del cuore' .

FORLI’. Lo Scompenso cardiaco è una patologia complessa, definita come l’incapacità del cuore di fornire il sangue in quantità adeguata rispetto all’effettiva richiesta dell’organismo o la capacità di soddisfare tale richiesta. I sintomi principali sono affanno e stanchezza, che possono limitare la capacità di movimento, e la ritenzione di liquidi.Il [...]

30 aprile 2019 0 commenti