Tag "forlì"

 

Forlì. Scuole dell’infanzia. Squadra al lavoro per riaprire a settembre. Con priorità data alla sicurezza.

Forlì. Scuole dell’infanzia. Squadra al lavoro per riaprire a settembre. Con priorità data alla sicurezza. Al centro dell'attenzione sono state poste le linee guida nazionali che contengono gli indirizzi e gli orientamenti in vista della ripartenza. Priorità è stata assegnata alla sicurezza e alla volontà di mantenere, il più possibile invariati, la qualità e la tipologia dei servizi educativi per i giovanissimi utenti e per le loro famiglie. Questo è l'obiettivo che sta animando l'intero mondo scolastico forlivese. Il 14 settembre è la data di avvio delle attività delle scuole di ogni ordine e grado. Il comune di Forlì e i gestori delle scuole private paritarie hanno da sempre anticipato di qualche giorno rispetto al calendario scolastico; nonostante i nuovi ed inediti impegni che i gestori devono affrontare in questo anno così particolare, si sta lavorando per garantire questo anticipo. Sarà cura di ogni gestore relazionarsi con le famiglie dei bambini iscritti per comunicare la data di effettivo avvio delle attività. Un nuovo incontro è stato programmato per l'ultima settimana del mese di agosto per definire al meglio le modalità organizzative che garantiscano la massima sicurezza con particolare riferimento al prolungamento di orario pomeridiano.

FORLI’. Proseguono gli incontri operativi per organizzare la riapertura delle attività scolastiche nel mese di settembre. Un importante momento di lavoro dedicato alle scuole dell’infanzia si è svolto nella mattinata di mercoledì 5 agosto ed ha visto un confronto plenario fra l’assessore alle Politiche educative Paola Casara, affiancata dalla dirigente [...]

5 agosto 2020 0 commenti

Forlì. Sospesi i prelievi dal fiume Ronco-Bidente e affluenti. Richiesta di eventuali deroghe alla Regione.

Forlì. Sospesi i prelievi dal fiume Ronco-Bidente e affluenti. Richiesta di eventuali deroghe alla Regione. Sospensione temporanea dei prelievi idrici in vari fiumi della provincia di Forlì-Cesena e, in particolare per quanto riguarda il territorio comunale del Ronco-Bidente e affluenti. Qualora a seguito di precipitazioni venisse riscontrato un deflusso superiore a quello minimo vitale sarà permesso il prelievo solo alle seguenti tipologie di utilizzo: prelievi destinati esclusivamente all’abbeveraggio di animali da allevamento; prelievi destinati al lavaggio di materiali litoidi e comunque tutti i prelievi che comportano la restituzione pressoché totale dell'acqua prelevata in corrispondenza del punto di prelievo; prelievi destinati alla sola irrigazione delle colture frutti-viticole, orticole e florovivaistiche destinate alla commercializzazione fino a completamento dell’attuale ciclo produttivo; prelievi destinati all'irrigazione di colture in fase di impianto, entro tre anni dalla messa a dimora a terra o in vaso e a colture assoggettate al regime dei Disciplinari di produzione integrata ed ai criteri Irrinet.

FORLI’. L‘amministrazione comunale di Forlì rende noto che Arpae ha disposto la sospensione temporanea dei prelievi idrici in vari fiumi della provincia di Forlì-Cesena e, in particolare per quanto riguarda il territorio comunale del  Ronco-Bidente e affluenti. Qualora a seguito di precipitazioni venisse riscontrato un deflusso superiore a quello minimo [...]

29 luglio 2020 0 commenti

Forlì. Storie e personaggi cittadini. All’ex cinema Mazzini il primo dei due incontri con Viroli e Zelli.

Forlì. Storie e personaggi cittadini. All’ex cinema Mazzini il primo dei due incontri con Viroli e Zelli. L’incontro darà modo di accennare alla storia del tenore Angelo Masini e alla musica lirica, una delle principali vocazioni della città di Forlì che ha dato i natali, oltre che al celebre 'tenore angelico' a personaggi del calibro di Giuseppe Siboni, Eugenia Tadolini Savorani, Maria Farneti, Giuseppe Paganelli, Carlo Zampighi, Giordano Noferini, Giulietta Simionato e ultima ma non ultima Wilma Vernocchi. Nel corso della serata verranno raccontati aneddoti sulla passione dei romagnoli per la bicicletta e le storie di Tullo Morgagni, giornalista forlivese iniziatore del Giro d'Italia e di Luigi Ridolfi, pioniere dell'aviazione, e del tragico incidente aereo in cui entrambi persero la vita a Verona. Al rientro dalla passeggiata verranno commentate immagini d'epoca e inedite che saranno proiettate sul grande schermo dell'ex cinema Mazzini.

FORLI’. La Forlì del primo Novecento e le passioni dei forlivesi: la lirica, la bicicletta, il volo. Marco Viroli e Gabriele Zelli racconteranno l’evoluzione storica della zona della città attigua a corso della Repubblica, con riferimenti a Casa Masini, Circolo Mazzini, l’edilizia degli Orti Masini. Nella passeggiata che seguirà ci si [...]

20 luglio 2020 0 commenti

Forlì. Calafoma inaugura il Mercatino dei creativi. Ogni giovedì, dalle 16 alle 24, fino al mese di ottobre.

Forlì. Calafoma inaugura il Mercatino dei creativi. Ogni giovedì, dalle 16 alle 24, fino al mese di  ottobre. Calafoma, che propone servizi di agriturismo in filiera agricola, è ospitata in un sito di interesse comunitario, circondata dalla natura dell'area verde del fiume Ronco e gode di una vista suggestiva grazie all'affaccio diretto sul lago dalla cui storia ha preso il nome. Negli anni '60 era infatti attiva la cava di ghiaia FOMA, dai cui profondi scavi di estrazione si è creato un lago di acqua di bacino idrico, purissima grazie alla falda proveniente dalle alpi apuane. L'impressione è quella di trovarsi in una caletta marittima riparata, da qui all'acronimo che sostituisce cava con cala il passo è stato naturale. La zona dedicata alle attività agrituristiche, completata da una struttura chiringuito che si affaccia sul lago in posizione dominante e da ampie pergole coperte da stuoie di cocco, dispone di una spiaggia di ghiaia che si stende lungo la sponda del lago, attrezzata con servizio bar e degustazione, oltre che con lettini prendisole. L’ampiezza dell’area privata, tutta all’aperto, garantisce il posizionamento di tavoli, sedute e appoggio teli a distanza di sicurezza. Presente anche uno spazio riservato a chi viene accompagnato dal proprio amico a 4 zampe e garantita l’accessibilità per persone con difficoltà motoria.

Forlì, 17 luglio 2020 – L’azienda agricola agrituristica Calafoma, in via Tibano 4, località Ronco, a cinque minuti dal centro di Forlì, ha inaugurato giovedì 16 luglio una nuova iniziativa, il Mercatino dei creativi. Numerosi coloro che hanno accolto l’invito ad esporre i propri prodotti: artigianato e arti varie, handmade, [...]

17 luglio 2020 0 commenti

Forlì. Aree di sgambatura per cani. Sono in arrivo sette nuovi spazi in altrettanti quartieri del Forlivese.

Forlì. Aree di sgambatura per cani. Sono in arrivo sette nuovi spazi in altrettanti quartieri del Forlivese. 'In tutto – spiega l’assessore con delega al Verde pubblico Giuseppe Petetta – le aree di sgambatura che abbiamo progettato partendo dalle segnalazioni dei comitati di quartiere sono sette e verranno realizzate in via Piolanti (quartiere Bussecchio), in viale Bologna (quartiere Romiti), in via Vico (quartiere Coriano), in via Friuli incrocio via D. Anzani (Parco urbano - quartiere Ca’Ossi), in via Malguaia – Gandhi (quartiere San Martino), in via dei Carradori (quartiere Carpinello) e in via Alessandro Manzoni (area Portici). Il progetto, che ha un costo complessivo di circa 200 mila euro, prevede una prima fase di messa in posa delle recinzioni in rete metallica e la riqualificazione del verde pubblico con la piantumazione di nuovi alberi che possano dare ombra ai fruitori, una seconda tranche di lavori per la realizzazione delle fontanelle per l'approvvigionamento dell'acqua e infine il perfezionamento dell’area verde con le panchine e i cestini per le deiezioni dei cani'.

Forlì, 9 luglio. Prenderanno il via in questi giorni, per concludersi nell’arco dei prossimi mesi, i lavori per la realizzazione e l’allestimento di sette nuove aree di sgambatura cani in vari punti del Forlivese. “In tutto – spiega l’ass.re con delega al Verde pubblico Giuseppe Petetta – le aree di [...]

9 luglio 2020 0 commenti

Forlì. ‘Mesedelle Fanzine’ alla Fanzinoteca d’Italia 0.2 con la ‘A Fanzine A Day Book Month’.

Forlì. ‘Mesedelle Fanzine’ alla Fanzinoteca d’Italia 0.2 con la  ‘A Fanzine A Day Book Month’. Per questa occasione targata 2020 l'esperto nazionale fanzinotecario Gianluca Umiliacchi, propone al pubblico l'esclusivo 'A Fanzine A Day Book Month', a cura dell’autore/artista Ceciura, il libello auto-prodotto nel quale riportare, giorno dopo giorno, le testate fanzinare mensili. Un impegno socio-culturale ben collaudato e senza sosta che in 126 mesi ha pienamente dimostrato la propria unicità e grande professionalità, riconosciuta internazionalmente stando anche alle moltissime donazioni fanzinare che ci vengono inoltrate di continuo, pervenendoci da tutto il mondo presso la sede fanzinotecaria. Luglio, un intero mese per la celebrazione di pubblicazioni indipendenti, fanzine, un prodotto socio-culturale che sta diventando sempre più popolare in tutte le biblioteche del mondo. Alcuni numeri per rendere l’idea, 2009 l'anno in cui Alex Wrekk promosse il primo Mese internazionale delle Fanzine; 138 il numero delle biblioteche che negli Stati Uniti a partire dal 2019 hanno raccolte fanzine, secondo il Barnard College Zine Library di New York City; $ 5,00/ 6,00 euro, prezzo medio delle fanzine; 885 il numero di raccolta della 'Zine Machine' nella Biblioteca dell'Università dell'Iowa, un distributore automatico che eroga fanzine.

FORLI’. ‘International Zine Month‘ è l’annuale celebrazione delle fanzine, auto-edizioni e autoproduzioni in tutto il mondo. Il Centro nazionale studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2, giunto al suo Decimo Anniversario, come sempre aderisce alla manifestazione mondiale, niente poco di meno il ‘Mese internazionale delle Fanzine‘, con un ricco mese di iniziative, [...]

7 luglio 2020 0 commenti

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario.

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario. La Variante è stata adottata dal Consiglio comunale a larga maggioranza e senza voti contrari. 'Un altro motivo di grande soddisfazione- sottolinea vicesindaco Mezzacapo che ha anche la delega all'Urbanistica - è rappresentato dal fatto di vedere l'Adozione senza alcun voto contrario. La maggioranza si è dimostrata compatta, convinta del percorso intrapreso da questa Amministrazione in materia urbanistica e con Consiglieri di esperienza e competenza tali da costituire un valore aggiunto per l'azione di governo cittadino. A loro va un ringraziamento da parte della Giunta, così come apprezzabile è stato l'approccio da parte di alcuni consiglieri di minoranza. Un grazie doveroso va agli Uffici del Comune per il lavoro svolto, le competenze messe in campo, la disponibilità al confronto e l'aver permesso di giungere a questo risultato con tempestività'.

FORLI’. “L’adozione da parte del Consiglio comunale della Variante per il Centro storico avvenuta nella seduta di lunedì 29 giugno 2020 è motivo di grande soddisfazione e rappresenta una tappa di fondamentale importanza nel percorso dell’Amministrazione”. Con queste parole il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo commenta l’esito positivo dell’iter del [...]

30 giugno 2020 0 commenti

Forlì. Servizi sociali e Scuola. Fondo per l’affitto: 304 le famiglie beneficiarie. Centri estivi: iscrizioni.

Forlì. Servizi sociali e Scuola. Fondo per l’affitto: 304 le famiglie beneficiarie. Centri estivi: iscrizioni. Si sono concluse le procedure di assegnazione dei contributi per l’affitto a 304 famiglie del Forlivese, per un importo complessivo di più di 290 mila euro. A fare il punto della situazione è l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari: 'Con riferimento al bando per l’affitto anno 2019, che si è concluso il 28 febbraio scorso, sono 304 le famiglie beneficiarie di contributi residenti nel nostro Comune, individuate nell'ambito della graduatoria distrettuale per incidenza del canone annuale su reddito ISEE per un totale di € 290.735,00. Di queste, 207 vedono la presenza di figli minorenni e 38 di almeno un componente disabile. Il contributo affitto medio erogato, pari a due mensilità di canone di locazione, è di € 956,00 mentre iI reddito ISEE medio è di € 5225,00'. Centro estivo comunale: termine ultimo fissato per la giornata del 19 giugno 2020. Il servizio estivo, nel periodo dal 20 luglio al 28 agosto, è articolato in turni di 2 settimane (1°turno dal 20 luglio al 31 luglio- 2° Turno dal 3 agosto al 14 agosto- 3°turno dal 17 agosto al 28 agosto) con orario di frequenza dalle ore 7.30 alle ore 13.30 pranzo compreso. L'informativa e la domanda di iscrizione sono sono pubblicate sul sito del comune di Forlì.

FORLI’, 18 giugno. Si sono concluse le procedure di assegnazione dei contributi per l’affitto a 304 famiglie del forlivese, per un importo complessivo di più di 290 mila euro.  IL PUNTO DELLA SITUAZIONE. A fare il punto della situazione è l’assessore al Welfare Rosaria Tassinari: “Con riferimento al bando per [...]

19 giugno 2020 0 commenti

Ai Musei San Domenico la ‘ maratona dantesca’. Una lettura integrale di tre Cantiche della Divina Commedia.

Ai Musei San Domenico la ‘ maratona dantesca’. Una lettura integrale di tre Cantiche della Divina Commedia. La maratona si terrà sabato 20 giugno 2020, dalle ore 8.30 alle ore 23.30, nel suggestiva cornice del chiostro interno dei Musei San Domenico, in piazza Guido da Montefeltro a Forlì. Per dar modo a tutti di assistere, l'evento sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina di Direzione 21 (@direzione21) e sul Canale YouTube 'Direzione21 Ass.Culturale'.Verrà onorata inoltre la memoria e l'opera dell'amico Gianfranco Bendi con la lettura di tre Canti, uno per ogni Cantica, da lui stesso tradotti in dialetto romagnolo. A impreziosire il tutto, intorno alle ore 23.30, chiuderà la maratona una sorprendente e artistica esibizione finale del Canto XXXIII del Paradiso. Nel corso delle letture verranno proiettate a sfondo opere dell'artista Paolo Rimondi, ispirate al poema dantesco.

FORLI’. L’emergenza sanitaria ha costretto gli organizzatori della ormai classica lettura integrale della ‘Divina Commedia’ a ripensare l’evento di quest’anno in forma diversa, con cantori dal vivo e diretta online e partecipazione di pubblico contingentata e in massima sicurezza. La maratona si terrà sabato 20 giugno 2020, dalle ore 8.30 [...]

17 giugno 2020 0 commenti

Forlì. Il Pua in variante al Poc denominato ‘ZNIr45′ di via Bertarina. Intervento di tutela fluviale.

Forlì. Il Pua in variante al Poc denominato ‘ZNIr45′ di via Bertarina. Intervento di tutela fluviale. 'In primo luogo - spiegano i tecnici dell'Urbanistica - il Pua non si pone in contrasto con l'art. 34, comma 3 del Piano strutturale comunale che riguarda gli interventi in zone di tutela fluviale. Tale norma infatti individua 'a titolo di indirizzo generale' un'altezza non superiore a 2 piani e a 8,00 m, ma fa salve situazioni ed esigenze eccezionali. Nel presente caso si tratta di acquisire al patrimonio indisponibile del Comune - mediante cessione gratuita da parte del soggetto attuatore - un'ampia zona da destinare a Parco Urbano (mq. 36.897) che diversamente dovrebbe essere espropriata, con costi di acquisizione e di eventuale contenzioso interamente a carico del Comune. In secondo luogo va ricordato che la previsione insediativa di via Bertarina risale al 2003, anno di approvazione del previgente PRG, avvenuta con deliberazione della Giunta provinciale, nel pieno rispetto dell'art. 17 del Piano territoriale di coordinamento provinciale (piano di cui la stessa Provincia è estensore ed ente titolare). La previsione è stata riconfermata nei piani successivi (Variante di adeguamento 2008 e POC 2013), senza che ne sia mai stato richiesto lo stralcio per contrasto con il PTCP da parte della Provincia, nell'ambito dell'istruttoria di competenza (per questa come per altre previsioni ricadenti in zona di tutela fluviale) - .Infine, in relazione alla tutela aeroportuale, si evidenzia che l'area di intervento si colloca sul limite Ovest del 2° settore di tutela, rappresentato da un piano inclinato che, dalla pista, raggiunge in loco un'altezza non inferiore a mt. 20 circa (ben superiore all'altezza dei fabbricati di progetto, pari a 9 mt)'.

FORLI’. “E’ doveroso da parte dell‘Amministrazione comunale respingere le illazioni e le allusioni improprie avanzate dal partito dei Verdi in merito al Piano urbanistico attuativo in variante al POC denominato ZNIr45 di via Bertarina: l’atto oltre ad essere pienamente legittimo non si pone minimamente in contrasto con il Piano strutturale [...]

3 giugno 2020 0 commenti