Sanità. 1° dicembre: Giornata mondiale di lotta anti Aids. Aggiornamenti Covid in provincia di Ravenna.

Sanità. 1° dicembre: Giornata mondiale di lotta anti Aids. Aggiornamenti Covid in provincia di Ravenna. Aggiornamento lotta anti Aids. La buona notizia è che nel territorio romagnolo dal 2010 al 2019 le nuove diagnosi da Hiv tra i cittadini residenti sono diminuite, passando da 129 a 67, con una incidenza che, sebbene sia sempre stata superiore rispetto a quella regionale, nel 2010 era di 12,8/100.000 abitanti mentre nel 2019 risulta più che dimezzata essendo passata a 6/100.000 abitanti. Il dato emerge dall’annuale report realizzato dal Laboratorio Unico di Pievesestina che evidenzia come l’incidenza da HIV nei residenti dell’AUSL Romagna abbia avuto un netta riduzione fino al 2013, poi dal 2013 si è stabilizzata con modeste variazioni annuali. 'Grazie al registro delle nuove diagnosi di infezione da HIV costantemente aggiornato dalla Microbiologia del Laboratorio di Pievesestina – spiega la dottoressa Simona Semprini del Laboratorio Unico di Ausl Romagna - dal 2010 nell’AUSL Romagna vengono monitorati i casi di nuove infezioni diagnosticate annualmente dai vari servizi che inviano i campioni al Laboratorio Unico; oltre ai residenti vi sono anche quelle persone che comunque vivono e vengono curate nel nostro territorio'. Aggionamento anti Covid nel Ravennate. Per il territorio provinciale di Ravenna lunedì 30 si sono registrati 182 casi: si tratta di 86 maschi e 96 femmine. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate risultano 8.062.

SANITA’ PUBBLICA. Non abbassare la guardia nei confronti di una malattia che si può curare, ma dalla quale non si può ancora guarire . Lunedì 1 dicembre si è  celebrata la Giornata mondiale contro l’Aids, un’occasione per tornare a parlare di questa malattia, riflettere sulle sue conseguenze e sulla necessità di informazione [...]