Tag "grotte tufacee"

 

Santarcangelo d/R. Dalla Regione 100 mila euro per le grotte. Circa 20 gli ipogei coinvolti dai lavori.

Santarcangelo d/R. Dalla Regione 100 mila euro per le grotte. Circa 20 gli ipogei coinvolti dai lavori. Fin dagli anni ’80 – quando su richiesta dell’Amministrazione comunale il centro storico di Santarcangelo è stato inserito dalla regione Emilia Romagna tra i centri abitati da consolidare – sono stati effettuati diversi rilievi e verifiche a cui hanno fatto seguito altrettanti interventi: solo per citare quelli degli ultimi anni, la Regione ha finanziato lavori di consolidamento dell’abitato del centro storico, di alcune grotte, delle mura di via Pozzolungo, della scarpata su via dei Signori e della mura di via Beato Pio Malatesta. Il nuovo progetto elaborato dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile riguarda invece principalmente ipogei che in passato non sono stati oggetto di interventi e prevede lavori di consolidamento dei rivestimenti in laterizio e delle pareti o volte con chiodature e spritz-beton; le riprese in breccia con muratura di lesioni e zone parzialmente crollate; il trattamento superficiale di finitura per le superfici in laterizio; l’asportazione dei detriti interni alle grotte e l’installazione di portoncini di ingresso per consentire il mantenimento del microclima interno.

SANTARCANGELO d/R. La regione Emilia Romagna ha stanziato 100 mila euro per la manutenzione e il consolidamento di una ventina di grotte di Santarcangelo. Gli interventi, richiesti dall’Amministrazione comunale, saranno effettuati sulla base della relazione tecnica dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile che ha individuato alcune grotte [...]

19 marzo 2019 0 commenti

Autunno. Tornano le fiere. E anche le domande sulle misteriose grotte nel ventre di mons Jovis.

Autunno. Tornano le fiere. E anche le domande sulle misteriose grotte nel ventre di mons Jovis. E’ dall’incontro del 31 marzo 2007 tenuto a Fermo, che Italia Nostra lavora al progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’. Iniziativa, questa, dovuta alla proficua collaborazione tra Italia Nostra, Archeoclub d’Italia e Cai, unitamente alle numerose e sempre disponibili associazioni locali, quali le Pro Loco ed Enti similari. L’idea è importante e stimolante. Intanto, perché spinge le diverse realtà ad uscire dai ristretti ambiti locali per diventare parte di un circuito con maggiori possibilità di incidere e completare le fasi di elaborazione, presentazione e valorizzazione dei singoli progetti. Tra l’altro, l’ultimo incontro sul progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’ si è tenuto nei giorni 27/28 settembre a Santarcangelo. Non a caso. Visto che la città è fortemente ‘segnata’ dalla presenza di grotte tufacee disseminate da secoli e per molti chilometri sotto l’originario colle Giove. L’argomento grotte a Santarcangelo è ricorrente. Studi, anche recenti, hanno cercato di accendere la luce su quegli ‘arcani cunicoli a fogge diverse’. Lodevolmente, infatti, e senza eliminare del tutto antiche domande ( e dubbi) che restano assai diffusi tra la gente , al di là dei ( cosiddetti) risultati scientifici. Del resto, non è difficile capirne il perchè. Nell’ultima guerra, ad esempio, buona parte della popolazione urbana trovò rifugio nelle grotte. E questo ha ‘ rinsaldato’ affetti, legami e convinzioni smarriti lungo i secoli precedenti. E ora riemersi.

SANTARCANGELO d/R. E’ dall’incontro del 31 marzo 2007 tenuto a Fermo, che Italia Nostra lavora al progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’. Iniziativa, questa, dovuta alla proficua collaborazione tra Italia Nostra, Archeoclub d’Italia e Cai, unitamente alle numerose e sempre disponibili associazioni locali, quali le Pro Loco ed Enti similari. L’idea è [...]

26 settembre 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Il mistero degli ipogei tufacei. Ripostigli o anche una storia e degli usi molto antichi?

Santarcangelo d/R. Il mistero degli ipogei tufacei. Ripostigli o anche una storia e degli usi molto antichi? Attrazioni sotterranee clementine. Una immersione, quella del Pedretti, nell’arcano. Custodito nelle viscere del colle Giove. E che il Cavaliere cercò di squarciare con ogni mezzo, chiamando a consulto perfino grandi esperti italiani e olandesi. “ Di certo - confermò dopo visita del 1949 l’archeologo campano Amedeo Maiuri, delegato dal Ministero- , si tratta di un piccolo monte Athos con basilichette rupestri che richiamano al rito orientale di San Basilio’. Basilichette e, perché no?, fors’anche qualcosa di ancor più antico, di pagano addirittura, almeno negli ‘abbozzi’ originari ormai irrecuperabili. Su quanto sosteneva il cav. Pedretti avremo, tuttavia, modo di tornare. Troppo originali, troppo audaci ed appassionanti sono le sue tesi. Al momento ci accontentiamo di attestarci sull’attualità. Dove ‘oggettività della scienza’ e ‘soggettività della passione’ si sfidano da sponde opposte. Con poche certezze e tanti dubbi. E una riposta, amabile, speranza : chissà se, con qualche ‘carta’ in più tra le mani, magari in men che non si dica, non abbia ‘ l’intuito’ ’ in futuro a prevalere ‘sulla razionalità’?

E’ dall’incontro del 31 marzo 2007 tenuto a Fermo, che Italia Nostra lavora al progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’. Iniziativa, questa, dovuta alla proficua collaborazione tra Italia Nostra, Archeoclub d’Italia e Cai, unitamente alle numerose e sempre disponibili associazioni locali, quali le Pro Loco ed Enti similari. L’idea è importante e [...]

6 ottobre 2017 0 commenti

Grotte 2011, un anno record: oltre 17mila presenze ( +31%).

Grotte 2011, un anno record: oltre 17mila presenze ( +31%). Il consiglio di Amministrazione della Pro Loco traccia il consuntivo dell’attività per l’anno 2012. Due importanti donazioni.

SANTARCANGELO d/R & PRO LOCO. Si è tenuto lunedì 16 gennaio scorso, presso la sede Iat di via Cesare Battisti, il consiglio di Amministrazione della Pro Loco di Santarcangelo. Alla presenza del sindaco Mauro Morri e dell’assessore al Turismo e Attività Economiche Simona Lombardini, il presidente Giuseppe Zangoli e i [...]

19 gennaio 2012 0 commenti