Tag "Gruppo di presidenza Confartigianato Cesena"

 

Cesenate. Tra 2019 e 2022, grazie alla spinta dei bonus edilizia, ben 2,1 i punti di crescita del Pil.

Cesenate. Tra 2019 e 2022, grazie alla spinta dei bonus edilizia, ben 2,1 i punti di crescita del Pil. La spinta dei bonus edilizia, tra il 2019 e il 2022, ha fruttato ben 2,1 punti di crescita del Pil che arrivano dai maggiori investimenti in costruzioni in Italia rispetto al resto dell’Eurozona. Lo rimarca Confartigianato cesenate.'L’edilizia, anche nel territorio cesenate, ha controbilanciato gli effetti recessivi della pandemia anche sul mercato del lavoro - rimarca il Gruppo di presidenza Confartigianato Cesena (Daniela Pedduzza, Stefano Ruffilli e Marcello Grassi) - tra il quarto trimestre 2019 e il terzo trimestre 2022 il settore delle costruzioni ha fatto registrare un aumento di 257mila occupati, a fronte della crescita di 19mila addetti nella manifattura e la diminuzione di 160mila occupati nei servizi e di 47mila occupati nell’agricoltura. Ma si può fare di più e meglio. Purtroppo, la strada dei bonus edilizia, da maggio 2020 a novembre 2022, è stata costellata di continui stop and go normativi: ben 224 modifiche, una ogni 16 giorni. E così cittadini e imprenditori si sono trovati imprigionati in una vera e propria ragnatela burocratica ingigantita da 29 interventi legislativi distribuiti su 16 differenti leggi, decreti legge e decreti ministeriali, di cui 24 solo nell’ultimo. A questi si sommano 9 provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle entrate e 186 documenti di prassi, costituiti da 6 circolari, 4 risoluzioni, 157 risposte ad interpello e 19 FAQ'.

CESENATE. Grazie alla spinta dei bonus edilizia, tra il 2019 e il 2022 ben 2,1 punti di crescita del Pil arrivano dai maggiori investimenti in costruzioni in Italia rispetto al resto dell’Eurozona. Lo rimarca Confartigianato cesenate. COMMENTO. ‘L’edilizia, anche nel territorio cesenate,  ha controbilanciato gli effetti recessivi della pandemia anche [...]

31 gennaio 2023 0 commenti

Cesenate. Crescita digitale delle imprese artigiane. Con la domanda per gli incentivi a fondo perduto.

Cesenate. Crescita digitale delle imprese artigiane. Con la  domanda per gli incentivi a fondo perduto. 'Nel 2021 trenta imprese artigiane del Cesenate su trentadue assistite, che avevano presentato domanda al bando con la consulenza di Confartigianato Federimpresa Cesena, hanno ricevuto i fondi del bando per la 'Transizione digitale delle imprese artigiane' da parte della regione Emilia Romagna. Contiamo questa volta di ripeterci e, se è possibile, di fare ancora meglio. La transizione digitale – spiega il gruppo di presidenza Confartigianato Cesena (Stefano Ruffilli, Daniela Pedduzza e Marcello Grassi) - è uno dei driver principali di rigenerazione delle capacità innovative delle micro e piccole imprese e dell’artigianato. Il digitale può essere l’occasione per sostenere un processo di ristrutturazione delle attività artigiane, consentendo di mantenere alto il valore delle produzioni tradizionali amplificato dalle applicazioni digitali a sostegno del processo o del prodotto. Grazie anche alle piattaforme web nei processi di marketing e commercializzazione, l'impresa può assumere una dimensione che supera la prossimità e apre nuovi spazi di mercato e nuovi orizzonti alle imprese'.Alla Comunità digitale di Confartigianato Federimpresa Cesena, Confà digitale, già aderiscono centinaia di imprese che possono condividere progettualità, incontrare esperti e ricevere assistenza, rimanere aggiornarti su nuove opportunità, partecipare ad eventi di approfondimento e formazione, accedere a documentazione strategica, procedure che rafforzano il valore artigiano e la competitività delle imprese.

CESENATE. Prosegue la crescita digitale delle imprese artigiane cesenati e Confartigianato Federimpresa sta accompagnando molte aziende del territorio di varie tipologie a presentare la domanda degli incentivi a fondo perduto del bando regionale sulla transizione digitale (la prima finestra, la principale, scade il 13).  COMMENTO.  “Nel 2021 trenta imprese artigiane [...]

6 settembre 2022 0 commenti