Tag "Hera Spa"

 

Rimini. Sarà demolita la ‘torre dell’acqua’ di via Ambrosoli a Miramare. Da tempo fuori servizio.

Rimini. Sarà demolita la ‘torre dell’acqua’ di via Ambrosoli a Miramare. Da tempo fuori servizio. La Giunta comunale ha infatti approvato nell’ultima seduta il progetto esecutivo in linea tecnica per la sua demolizione in quanto sia la richiesta sia le opere di demolizione vere e proprie saranno effettuate da Hera Spa nella sua qualità di gestore del servizio idrico integrato dell’ambito territoriale di Rimini L’intervento prevede la demolizione parziale del serbatoio pensile acquedottistico civile. Nello specifico sarà oggetto di demolizione la vasca di accumulo sommitale e le relative strutture di sostegno costituenti lo stelo del pensile stesso; rimarrà in essere la vasca inferiore, in quanto attualmente facente parte del sistema acquedottistico civile della zona interessata. Preliminarmente è prevista la demolizione di un serbatoio basso, fuori servizio e non più utile ai fini della distribuzione acquedottistica civile. La necessità di demolire la vasca sommitale del pensile e le relative strutture di sostegno è dovuta, oltre alla sua inutilità per la gestione del servizio idrico comunale - l’impianto è già stato messo fuori esercizio da tempo - alla mancanza dei requisiti antisimici.

RIMINI. Sarà demolito il serbatoio pensile di via Ambrosoli, a Miramare. La Giunta comunale ha infatti approvato nell’ultima seduta il progetto esecutivo in linea tecnica per la sua  demolizione in quanto sia la richiesta sia le opere di demolizione vere e proprie saranno effettuate da Hera Spa nella sua qualità [...]

31 ottobre 2018 0 commenti

Ravenna. Dal 1 luglio è in arrivo il ‘bonus idrico’. Chi può richiederlo a Hera e in cosa consiste.

Ravenna. Dal 1 luglio è in arrivo il ‘bonus idrico’. Chi può richiederlo a Hera e in cosa consiste. Il bonus idrico si prefigge di garantire la fornitura gratuita di circa 18,25 metri cubi di acqua su base annua per ogni componente della famiglia anagrafica del richiedente (pari a circa 50 litri/abitante/giorno). I requisiti economici per accedere al bonus idrico prevedono un valore Isee del nucleo familiare non superiore a euro 8.107,50 (20.000 euro nel caso di famiglia numerosa con 4 figli a carico). Per ottenere il bonus occorre presentare: attestazione ISEE in corso di validità; bolletta relativa al Servizio idrico (acqua) fornito da HERA Spa, relativa all’anno 2018. Nel caso di utenze condominiali va allegata la copia della bolletta del condominio e vanno forniti i dati dell’Amministratore condominiale indispensabili per l’erogazione del beneficio; documento d’identità in corso di validità del richiedente (per i cittadini extra comunitari, fotocopia del permesso di soggiorno o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di tutti i componenti il nucleo).

RAVENNA. Dal prossimo 1 luglio sarà possibile presentare richiesta per ottenere il cosiddetto ‘bonus idrico‘, un’agevolazione introdotta dal 2018 per contribuire alla spesa sostenuta per la fornitura dell’acqua dalle famiglie in condizioni di disagio economico, cercando così di garantire un risparmio sulla spesa annua. Il bonus è rivolto agli utenti [...]

29 giugno 2018 0 commenti

Cesena . Dall’Entroterra cesenate e Montiano l’installazione dei nuovi contatori elettronici del gas.

Cesena . Dall’Entroterra cesenate e Montiano l’installazione dei nuovi contatori elettronici del gas. Ai clienti sarà lasciato l’avviso di installazione almeno cinque giorni prima dell’esecuzione degli interventi di sostituzione contatore. La presenza fisica del cliente o di un suo incaricato non è necessaria se il contatore si trova all’esterno dell’abitazione. In caso di apparecchi posti all’interno, se gli incaricati Inrete non dovessero trovare nessuno al domicilio, lasceranno una avviso in buchetta per fissare un nuovo appuntamento. A sostituzione avvenuta, saranno lasciate al cliente, direttamente o vicino al contatore o nella cassetta della posta, le istruzioni per accendere il display e leggere a fini di controllo e conoscenza personale, il numeratore della lettura. Gli operatori incaricati da Inrete Distribuzione Energia SpA saranno dotati di tesserino di riconoscimento e nessuno è autorizzato a chiedere denaro per questo intervento, essendo la sostituzione gratuita, o a proporre alcuna revisione di contratto. In caso di dubbio, per verificare l’identità degli operatori, è possibile contattare il numero verde gratuito da rete fissa e cellulare (800.990.250), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13; gli operatori del call center sono in grado di verificare l’identità dei nostri operatori, per garantire la sicurezza degli utenti.

CESENATE. Il vecchio contatore meccanico del gas deve cedere il posto a quello elettronico di nuova generazione: è quanto stabilito dalla Delibera 631/13/R/Gas dell’AEEGSI (Autorità per l’energia elettrica, il gas e il servizio idrico). Inizierà nei prossimi giorni a Montiano e nelle frazioni di Borello, Casalbono, Formignano, Lizzano, Luogoraro, Luzzena, [...]

2 maggio 2018 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Più alberi al Parco del Gelso? Forse si, grazie alla bolletta elettronica.

Bellaria Igea Marina. Più alberi al Parco del Gelso? Forse si, grazie alla bolletta elettronica. Un premio per quei comuni che avranno ottenuto sul proprio territorio i maggiori incrementi percentuali di adesione alla bolletta elettronica.

BELLARIA IGEA MARINA. Il Comune di Bellaria Igea Marina ha aderito al progetto avviato dal gruppo Hera s.p.a., per la promozione della “bolletta elettronica”. AMBIENTE. “L’iniziativa traduce una duplice attenzione verso l’ambiente:”, spiega l’Assessore all’Ambiente Gianni Giovanardi, “in primo luogo, nell’ottica di dematerializzazione della bolletta, poiché per ogni utente che [...]

21 novembre 2012 0 commenti

Emilia Romagna. Dall’asseblea di Hera, ‘storico’ via libera alla fusione con Acegas-Aps.

Emilia Romagna. Dall’asseblea di Hera, ‘storico’ via libera alla fusione con Acegas-Aps. E' nata la seconda multiutility italiana, con un aumento di capitale per consentire l’ingresso di FSI. Giovanni Perissinotto e Cesare Pillon nel Cda, per i comuni di Trieste e Padova. Tutti i termini dell'accordo.

HERA BOLOGNA. Era nell’aria. Il via libera è  arrivato. Ed è così diventato  realtà ( com’è noto da qualche tempo) il progetto di aggregazione fra i gruppi Hera e Acegas-Aps. L’ assemblea degli Azionisti di Hera S.p.A., riunitasi in unica convocazione, infatti, ha approvato, in seduta straordinaria, il progetto di [...]

24 ottobre 2012 0 commenti

Premio Imprese per la Sicurezza. Hera tra le prime 5 aziende per la sicurezza sul lavoro.

Premio Imprese per la Sicurezza. Hera tra le prime 5 aziende per la sicurezza sul lavoro. Nel 2011 Hera Spa ha ridotto di circa il 24% il numero di infortuni sul lavoro rispetto all’anno precedente.

FORLI’-CESENA. Hera tra le prime 5 aziende italiane per la sicurezza sul lavoro. Oltre 250 le imprese che hanno partecipato alla prima edizione del “Premio Imprese per la Sicurezza” promosso da Confindustria. IMPRESE PER LA SICUREZZA. Nell’ambito del Premio promosso da Confindustria “Imprese per la sicurezza”, Hera si è classificata [...]

2 maggio 2012 0 commenti

Cesena, una “Energy House’ al servizio dell’Ospedale Bufalini.

Cesena, una “Energy House’ al servizio dell’Ospedale Bufalini. Con la nuova centrale di teleriscaldamento, si risparmieranno 812 TEP all’anno, pari a 3.000 pannelli fotovoltaici da 1 kW. e di evitare la produzione di 3.700 tonnellate di CO2, corrispondenti a circa 220.000 nuovi alberi piantati

CESENA. Un nuovo importante tassello è stato posto nello sviluppo del teleriscaldamento a Cesena. Il teleriscaldamento rappresenta oggi il modo più efficiente di produrre il calore riducendo i consumi e favorendo il miglioramento della qualità dell’aria. Con la messa a regime dell’Energy House del Polo Bufalini, inaugurata questa mattina alla [...]

9 marzo 2012 0 commenti

Processo inceneritori. La Provincia di Forlì – Cesena si costituisce parte civile.

Processo inceneritori. La Provincia di Forlì – Cesena si costituisce parte civile. Prima udienza contro Hera Spa e Mengozzi per venerdì 11 novembre. L'inceneritore aveva emesso già nel 2009 la dose massima di diossina tollerabile per l’intera popolazione forlivese.

PROVINCIA FORLI’ – CESENA. Con delibera approvata dalla Giunta Provinciale , martedì 8 novembre,la Provincia di Forlì-Cesena ha deciso di costituirsi parte civile all’interno del processo penale, con prima udienza venerdì prossimo, contro i legali rappresentanti di Hera Spa e Mengozzi, sul presupposto della Procura della Repubblica che possa essersi [...]

8 novembre 2011 0 commenti