Forlì. Passi carrai e altre occupazioni di suolo pubblico. L’imposta sulla pubblicità scade il 31 gennaio.

Forlì. Passi carrai e altre occupazioni di suolo pubblico. L’imposta sulla pubblicità scade il 31 gennaio. La società ICA Srl, che gestisce il servizio di accertamento e riscossione per Imposta comunale sulla pubblicità, Diritti sulle pubbliche affissioni e Canone occupazione spazi ed aree pubbliche (COSAP), per conto del comune di Forlì, ha inviato, sulla base delle informazioni in suo possesso, i preavvisi di scadenza con le indicazioni per effettuare il versamento. I soggetti tenuti al pagamento, che non avessero ricevuto l'avviso, possono rivolgersi direttamente alla ditta. La scadenza per il versamento annuale è il 31 gennaio 2020. Si ricorda che per eventuali occupazioni aggiuntive e mezzi pubblicitari aggiuntivi, rispetto a quelli indicati nel preavviso di scadenza, va presentata apposita dichiarazione e che il ritardato pagamento comporta l'applicazione di sanzioni, non giustificato dal mancato o ritardato ricevimento del bollettino.

FORLI’. La società ICA Srl, che gestisce il servizio di accertamento e riscossione per Imposta comunale sulla pubblicità, Diritti sulle pubbliche affissioni e Canone occupazione spazi ed aree pubbliche (COSAP), per conto del comune di Forlì, ha inviato, sulla base delle informazioni in suo possesso, i preavvisi di scadenza con [...]