Emilia Romagna. Legacoop e Federcoop Romagna in team per fare fronte ai problemi della liquidità.

Emilia Romagna. Legacoop e Federcoop Romagna in team per fare fronte ai problemi della liquidità. Infatti, se l’attività economica rallenta o si ferma, come è accaduto da noi, rallentano anche i flussi di cassa. E mentre le banche centrali possono dare un contributo riducendo i tassi d’interesse, sono soprattutto i Governi a dover assumere un ruolo di primo piano nel fornire liquidità, come sembra avere riconosciuto proprio in questi giorni la stessa Bce. ' Non a caso la richiesta che giunge a gran voce al Governo dalla Cooperazione e da gran parte del sistema imprenditoriale italiano, è quella di curarsi soprattutto di questo aspetto, all’interno dei prossimi interventi previsti', dichiarano Mario Mazzotti, presidente di Legacoop Romagna e Paolo Lucchi, amministratore delegato di Federcoop Romagna. Legacoop e Federcoop Romagna, attraverso i propri consulenti e quelli di Federazione delle Cooperative, hanno creato un team specifico, composto da consulenti finanziari, direzionali e legali- giuslavoristici, per poter abbracciare,tutti gli ambiti tecnici multidisciplinari che la complessità della situazione e delle misure messe in campo richiedono.

EMILIA ROMAGNA. (3 aprile 2020) – Ormai tutti gli analisti economici lo riconoscono: oggi e per i prossimi mesi le imprese dovranno costantemente far fronte ad un problema di liquidità. Infatti, se l’attività economica rallenta o si ferma, come è accaduto da noi, rallentano anche i flussi di cassa. E mentre [...]