Tag "lockdown"

 

Rimini. Sicurezza e comportamenti di guida. Calano il traffico non le cattive abitudini. Telefonino in primis.

Rimini. Sicurezza e comportamenti di guida. Calano il traffico non le cattive abitudini. Telefonino in primis. Il dato più significativo che salta agli occhi è proprio quello delle sanzioni contestate per 'uso del telefonino durante la guida', che dal confronto col 2019 è cresciuto del 15,5%. Dalle 542 sanzioni del 2019 (erano 275 nel 2018) siamo arrivati alle 626 contestate nel 2020. Si tratta di comportamenti irregolari legati a violazioni che possono avere un’importante incidenza sui sinistri e sulle relative conseguenze, ma su cui si riesce ad intervenire solo attraverso il riscontro diretto degli agenti che operano sulla strada. Violazioni che vengono sanzionate senza l’aiuto, se non solo parzialmente, delle tecnologie, e del matching tra gli uffici, di in quanto - ad esempio nel caso dell’uso del telefonino durante la guida - solo in alcuni casi d’incidente stradale è possibile poter ottenere conferma da parte delle società telefoniche. Il dato più significativo che salta agli occhi è proprio quello delle sanzioni contestate per 'uso del telefonino durante la guida', che dal confronto col 2019 è cresciuto del 15,5%. Dalle 542 sanzioni del 2019 (erano 275 nel 2018) siamo arrivati alle 626 contestate nel 2020. Un aumento che si replica anche sui dati legati alla violazione per la 'mancata copertura assicurativa' che dal 211 contestate nel 2019 è cresciuto a 236. Non sono in aumento, ma comunque sempre in un preoccupante trend di crescita se si tiene conto del calo del traffico, le altre violazioni legate al comportamento alla guida come: il 'mancato uso della cintura', contestato a 515 conducenti (nel 2019 erano 547); 'l’omessa precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali', che non hanno rispettato 76 automobilisti ( 87 erano quelli del 2019).

RIMINI. Nonostante il significativo calo del traffico veicolare dovuto alla riduzione delle auto che quotidianamente hanno percorso le strade del territorio a causa del lockdown, il 2020 ha fatto registrare un trend di crescita negativo in riferimento alle sanzioni legate ai comportamenti stradali. Un elenco di ‘cattive abitudini’ che, come [...]

20 gennaio 2021 0 commenti

Bassa Romagna. Unione: mese di controlli per l’emergenza. Dal 13 marzo, sono oltre 5 mila i fermati.

Bassa Romagna. Unione: mese di controlli per l’emergenza. Dal 13 marzo, sono oltre 5 mila i fermati. Controlli su strada: dal 13 marzo sono state oltre 5 mila ( esattamente 5.014) le persone controllate dagli agenti della Polizia locale della Bassa Romagna. In tutto quindi una media di oltre 160 controlli al giorno, mentre i veicoli fermati sono stati 4.128. Sempre in questo primo mese di emergenza, la Polizia locale ha ricevuto 1.112 richieste di intervento, mentre le chiamate per necessità di informazioni sono state 2.637 (quasi 100 al giorno). Le sanzioni elevate per spostamenti illeciti sono state 161, mentre 4 le persone denunciate all'autorità giudiziaria per falsa dichiarazione. Numerosi i controlli effettuati nel ponte pasquale, con 865 persone controllate, di cui 38 sanzionate.Intanto il traffico è diminuito mediamente del 70% rispetto i valori precedenti al lockdown, comportando una netta diminuzione negli incidenti stradali: nell'ultimo mese i sinistri rilevati in tutta la Bassa Romagna sono stati nove.

BASSA ROMAGNA. È trascorso un mese dall’inizio del lockdown anche in Bassa Romagna e dal 13 marzo sono oltre 5 mila (per la precisione 5.014) le persone controllate dagli agenti della Polizia locale della Bassa Romagna. In tutto quindi una media di oltre 160 controlli al giorno, mentre i veicoli [...]

15 aprile 2020 0 commenti