Tag "Madonna del fuoco"

 

Forlì. Fiera dell’ambulante: il calendario autunno-inverno. Dal 24 ottobre al 12 febbraio fiere ed eventi.

Forlì. Fiera dell’ambulante: il calendario autunno-inverno. Dal 24 ottobre al 12 febbraio fiere ed eventi. Dal 24 ottobre 2021 il centro di Forlì si anima di vita nuova con la partenza del nuovo calendario appuntamenti delle fiere e mercati straordinari in centro a Forlì, una fitta programmazione legata alle diverse feste e ricorrenze dell’autunno-inverno. Oltre ai tradizionali mercati del lunedì e del venerdì, nell'area di piazza Saffi, via delle Torri, piazza del Duomo, così come in altre zone del centro urbano, saranno via via proposte nuove occasioni di passeggio e shopping. Dalla Fiera dell'ambulante ai Mercatini dell'antiquariato, passando attraverso le Fiere di Santa Caterina, Santa Lucia e della Madonna del fuoco, senza dimenticare i Mercati contadini San Domenico e la Fiera straordinaria delle domeniche di Natale: diciotto eventi speciali per vivere e godere il meraviglioso centro storico di Forlì. Il calendario degli appuntamenti straordinari parte domenica 24 ottobre con un'intera giornata dedicata alla Fiera dell’ambulante, un mercato straordinario che si terrà nelle consuete aree di piazza Saffi, via delle Torri e piazza Duomo. Dalle ore 7.30 alle 20.00, il centro storico di Forlì si animerà con la Fiera degli ambulanti, la giusta occasione per passeggiare e dedicarsi allo shopping autunnale tra una bancarella e l'altra.

FORLI’. Dal 24 ottobre 2021 il centro di Forlì si anima di vita nuova con la partenza del nuovo calendario appuntamenti delle fiere e mercati straordinari in centro a Forlì, una fitta programmazione legata alle diverse feste e ricorrenze dell’autunno-inverno. Oltre ai tradizionali mercati del lunedì e del venerdì, nell’area di [...]

22 ottobre 2021 0 commenti

Forlì. Si rinnova la tradizione per la Festa della Beata Vergine del fuoco. Antica protettrice dei salinari.

Forlì. Si rinnova la tradizione per la Festa della Beata Vergine del fuoco. Antica protettrice dei salinari. La tradizione ha un sapore antico, affonda le radici in un passato lontano e mostra i segni di una grande devozione. Si tratta di un retaggio della permanenza a Cervia del vescovo forlivese Francesco Maria Merlini che resse la diocesi di Cervia dal 1635 al 1644. La prima volta che compare nelle cronache forlivesi la partecipazione dei salinari ai festeggiamenti della Madonna del fuoco è il 1653. La Confraternita della Beata Vergine del fuoco, composta dai salinari cervesi, portava in processione a Forlì in onore della Madonna del Fuoco protettrice dei salinari, già dal XVII sec., il crocifisso ligneo oggi conservato nella chiesa del Suffragio. Un altare dedicato alla B.V. del fuoco si trovava nella chiesa di San Giorgio in Cervia vecchia. Venne in seguito trasferito nel duomo di Cervia nuova e si ha notizia che l’ultimo vescovo di Cervia, monsignor Foschi, vi abbia lasciato in dono la sua preziosa croce pettorale. I cervesi portavano a Forlì doni destinati all’altare, fra cui calici d’argento e arredi sacri. Il priore della confraternita cervese faceva comporre e stampare su fazzoletti di seta e su carta canti e poemi in cui si esaltavano i meriti della B. Vergine del fuoco. Alcuni sono ancora oggi conservati presso la biblioteca Piancastelli di Forlì. La Confraternita dei salinari cervesi scomparve verso il 1860 dopo la costituzione del Regno, ma la tradizione del culto e del pellegrinaggio è stata ripresa e a tutt’oggi è ritenuto un appuntamento molto importante.

FORLI’. Domenica 4 febbraio i salinari cervesi perpetueranno il rito del pellegrinaggio a Forlì in onore della Madonna del fuoco. La delegazione sarà composta dall’assessore Gianni Grandu, e dai salinari del Gruppo culturale Civiltà Salinara. Saranno presenti il Gonfalone della parrocchia Santa Maria Assunta e il Gonfalone del comune di [...]

2 febbraio 2018 0 commenti

Faenza. Estemporanea ‘La Madonna del fuoco’ al Sant’Umiltà, ingresso via Mura Gioco del pallone.

Faenza. Estemporanea ‘La Madonna del fuoco’ al Sant’Umiltà, ingresso via Mura Gioco del pallone. Seguirà una esposizione dei lavori c/o il monastero Sant'Umiltà dal 18 giugno al 18 luglio 2017. In concomitanza all’estemporanea degli artisti dell’Associazione acquerellisti faentini, dallo stesso giorno al monastero S.Umiltà verranno esposti tutti i disegni dei bambini delle classi IV e V elementare delle scuole primarie di San Rocco, Carchidio, S.Umiltà, Don Milani, Tolosano, Modigliana e Marzeno, aiutati dalle acquerelliste dell’Associazione sig.re Marinella Zaccherini, Claudia Corradini, Marina Zaramella e Anna Bucchi in omaggio e in ricordo del presidente Silvano Drei.

FAENZA. L’Associazione acquerellisti faentini, assieme a Casa Museo Bendandi e FO-FA (Associazione Forlì-Faenza), organizza per domenica 18 giugno 2017 dalle ore 10.00  alle 16.30 (con timbratura tele e supporti dalle 9.00) un’estemporanea di pittura, gratuita e aperta a tutti, suddivisa nella categoria per età over 16 e under 16, dal [...]

29 maggio 2017 0 commenti

Forlì rassicura: la festa del patrono si festeggia sabato 4 febbraio

Forlì rassicura: la festa del patrono si festeggia sabato 4 febbraio Forlì onorerà la Madonna del Fuoco, Patrona della Città, con un giorno di festa come è sempre stato

FORLI’. L’Amministrazione comunale di Forlì rende noto che sabato 4 febbraio 2012, ricorrenza della Madonna del Fuoco Patrona della Città, sarà giorno festivo. LA FESTA RESTA. La precisazione è necessaria per far chiarezza sulla situazione determinatasi circa l’annuncio fatto dal governo nazionale durante l’estate scorsa sul possibile slittamento alla domenica [...]

24 gennaio 2012 0 commenti