Tag "mafia"

 

Non solo sport. Coppe: moria di italiane. L’Incompiuta prende Pirlo. Moto tricolore.Toto ‘sfida’ la ‘rossa’.

Non solo sport. Coppe: moria di italiane. L’Incompiuta prende Pirlo. Moto tricolore.Toto ‘sfida’ la ‘rossa’. La pennichella della F1 l'abbiamo lasciata in esclusiva a Toto e al compagno Jean. Il calcio nostrano invece non ha fatto altro che farsi buttare fuor di coppa. Rigori fasulli, falli non visti, Var europeo a spannella, da noi il tutto accettato in posizione supina e rassegnata, che volenti o nolenti ci hanno tolto di mezzo. Hanno superato la moria: la Beneamata dell'insaziabile Conte Dracula e la meravigliosa Dea del Gasp. Cosa potranno fare le nostre eroine, senza protezione alcuna, in mezzo a tanti lupi, non si sa. Forse nulla. E comunque, Beneamata a parte, resterà pur sempre il plauso per quella coraggiosa Dea bergamasca, che gioca il calcio più bello, spendendo pochi spiccioli ma mettendo in campo tanta passione. Per quel che ci riguarda, senza pretesa alcuna, mescolando sacro e profano, chi altri meglio di lei potrebbe onorare lutti e sofferenze della nostra Europa con un momento di giusta gloria ? Macchè Signora, questa è un'Incompiuta. Sono dieci anni che smanetta per farsi un posto in Europa e, ogni volta, per un motivo o l'altro, si fa respingere.Come una parvenue qualsiasi. Nell'ultima esibizione aveva avuto in buona sorte una francese di secondo/ terzo pelo, abbordabile, come si dice. Eppure anche stavolta ci ha lasciato ed penne. Quello che più sconcerta, in queste esibizioni, è ( una volta di più) la gestione dei ( due ) turni che, come ognuno sa, vanno affrontati con sguardo complessivo, anzi, in questo specifico caso, con più impegno in andata piuttosto che nel ritorno. Cosa possibilissima. Vista la potenza di fuoco di cui dispone in attacco. Infatti avesse messo nel sacco altrui in andata uno o due gol, avrebbe alleggerito di molto l'impegno del ritorno. Tutti, anche il venditore di bibite sugli spalti, sapevano che così s'aveva da fare. Non la Signora che ( segretamente) ama restare Incompiuta. Ed è così successo che la Bismark piemontese venisse affondata ( questa volta) da una fregata francese. E poco o nulla hanno inciso le due ' bordate' di risposta del costoso artigliere portugheise, perchè per l'ennesima volta Eupalla non ha concesso venia a quanti il pallone lo predicano senza dominarlo. Alla fine della veglia, Sarri, ha perso il posto, lasciando campo libero ad una 'follia' del giovane Agnelli: tale ( inesperto) Pirlo, maestro di centrocampo, ma ( in pratica) digiuno su tutto il fronte. A volte le trovate più 'folli' risolvono le situazioni più complicate, a volte invece affossano il tutto. Autori e compagnia attorno. Valeva dunque la pena sfidare così l'ineffabile Eupalla? Tanti podi azzurri nelle moto in Cechia. Primi in Moto 3 e Moto 2, secondi in Moto Gp con Morbidelli. In una San Remo inedita, corsa sotto il sole d'agosto, a mettere la sua ruota davanti a tutti è stato Vout van Aert, 25 anni, fiammingo. Vout aveva vinto, recentemente, la corsa più fascinosa al mondo: Strade bianche, lungo le polverose e incantevoli colline senesi.

LA CRONACA DAL DIVANO. Non molto da dire su questo weekend. La  pennichella della F1  è rimasta esclusiva di  Toto e del compagno Jean. Il calcio  nostrano non ha fatto altro che farsi buttar fuori di coppa. Rigori fasulli, falli non visti, Var europeo a zampanella, da noi il tutto [...]

9 agosto 2020 0 commenti

Lugo. Concorso ‘Diamo forza al nostro impegno’. Passano le selezioni regionali l’Itis “G. Marconi” e la primaria di San Bernardino.

Lugo. Concorso ‘Diamo forza al nostro impegno’. Passano le selezioni regionali l’Itis “G. Marconi” e la primaria di San Bernardino. Il progetto dei ragazzi dell’istituto tecnico prende spunto da un percorso attivato nelle classi 3A e 3B dal titolo 'Liberi dalle mafie'.

LUGO. I ragazzi dell’Itis ‘Guglielmo Marconi’ di Lugo e quelli della scuola primaria della frazione di San Bernardino (anch’essa intitolata a Marconi) hanno entrambi superato la selezione regionale del concorso per gli studenti ‘Diamo forza al nostro impegno’, bandito dal Miur e dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone di Palermo. Il [...]

12 maggio 2016 0 commenti

Cattolica. Mafia, antimafia e impegno politico, una serata all’insegna del coraggio delle donne con tanti ospiti d’eccezione.

Cattolica. Mafia, antimafia e impegno politico, una serata all’insegna del coraggio delle donne con tanti ospiti d’eccezione. Sul palco Don Luigi Ciotti, Simonetta Saliera e Piergiorgio Morosini, lunedì 9 marzo una serata da non perdere al Teatro della Regina.

CATTOLICA. ‘Il coraggio delle donne – Mafie, antimafia, impegno politico’. Enorme interesse e grande impegno dal punto di vista logistico e della sicurezza, in vista della serata ‘Il coraggio delle donne – Mafie, antimafia, impegno politico’, organizzata dall’Associazione Rimbalzi Fuori Campo di Cattolica, che si svolgerà LUNEDI’ 9 MARZO, a partire dalle ore [...]

7 marzo 2015 0 commenti

Emilia Romagna. Contro la mafia, a favore del lavoro: 50 mila firme con ‘Io riattivo il lavoro’.

Emilia Romagna. Contro la mafia, a favore del lavoro: 50 mila firme con ‘Io riattivo il lavoro’. Bassoli ha spiegato: 'Il 90% delle aziende confiscate fallisce a causa dell'inadeguatezza dell'attuale legislazione'.

EMILIA ROMAGNA. Più di 50 mila firme per restituire alla collettività i beni e le aziende sottratte alla mafia. E’ l’obiettivo della campagna “Io riattivo il lavoro” promossa, a sostegno di un progetto di legge di iniziativa popolare, dal comitato regionale composto da Cgil, Arci, Libera, Centro studi Pio La [...]

17 gennaio 2013 0 commenti

Emilia Romagna. 50 mila firme per ridare alla collettività i beni della Mafia.

Emilia Romagna. 50 mila firme per ridare alla collettività i beni della Mafia. Promosso da Cgil, Arci, Libera, Associazione Pio La Torre, Avviso Pubblico, SoS Impresa, Legacoop e Acli.

EMILIA ROMAGNA. Più di 50 mila firme per restituire alla collettività i beni e le aziende sequestrate alla mafia. E’ l’obiettivo della campagna “Io riattivo il lavoro”, a sostegno di un progetto di legge di iniziativa popolare, promossa dal comitato regionale composto da Cgil, Arci, Libera, Associazione Pio La Torre, [...]

13 gennaio 2013 0 commenti

Emilia Romagna. Sicurezza urbana e lotta all’infiltrazione mafiosa: progetti e risorse.

Emilia Romagna. Sicurezza urbana e lotta all’infiltrazione mafiosa: progetti e risorse. Tra gli interventi previsti, per prevenire l'infiltrazione mafiosa, anche quelli che consentiranno l’uso sociale di beni frutto di attività illecite.

EMILIA ROMAGNA. Un milione e 279 mila euro per 46 nuovi progetti per la sicurezza urbana e la lotta all’infiltrazione mafiosa in Emilia-Romagna. Queste le cifre dell’impegno della Giunta regionale, confermato anche nel 2012, per la promozione della legalità e la sicurezza dei cittadini e per fronteggiare in modo capillare e diffuso l’infiltrazione mafiosa in [...]

1 gennaio 2013 0 commenti

Emilia Romagna. ‘Occidente nel labirinto’, terrorismo e mafia: incontro con Mancuso a Forlì.

Emilia Romagna. ‘Occidente nel labirinto’, terrorismo e mafia: incontro con Mancuso a Forlì. Quasi quarant’anni di storia italiana attraverso lo sguardo di un protagonista della lotta contro il terrorismo e contro la mafia.

FORLI’. Due guerre e una sola trincea, la scrivania di un magistrato. Libero Mancuso, pubblico ministero nel processo per la strage alla stazione di Bologna e consulente della Commissione Stragi, racconta la sua esperienza nell’incontro con la città di Forlì dal titolo “Terrorismo e mafia. Leviatani d’Italia”, in programma sabato 17 [...]

14 novembre 2012 0 commenti

Italia bel Paese, ma ci vuole più rispetto. Servono progetti per salvare l’ambiente e la vita.

Italia bel Paese, ma ci vuole più rispetto. Servono progetti per salvare l’ambiente e la vita. 'Dobbiamo tutti fare di più e meglio, impegnarci con costanza tutti i giorni, per fare in modo di consegnare ai nostri figli un ambiente migliore di come lo abbiamo trovato'.

AMBIENTE. Prevenzione e rispetto dell’ambiente, l’Italia è un paese bello in tutte le sue componenti, mare, coste, laghi, colline, montagne, tutto meraviglioso, ha bisogno però che tutti i cittadini abbiano più cura e le vogliano un’ po’ più bene. Su tutto il territorio succedono troppi incendi, frane, allagamenti, devastazioni, discariche abusive, [...]

7 ottobre 2012 0 commenti

Emilia Romagna. Fenomeno prostituzione a Ravenna. Il Sindaco: ‘ Non facciamo gli struzzi’.

Emilia Romagna. Fenomeno prostituzione a Ravenna.  Il Sindaco: ‘ Non facciamo gli struzzi’. Un tema 'caldo' e 'dibattuto'. Matteucci: ' Come Sindaco mi prendo tre mesi per studiare la eventualità di una nuova Ordinanza e l'ipotesi della zonizzazione'.

RAVENNA & MATTEUCCI E  PROSTITUZIONE. Sul fenomeno della prostituzione in Riviera che proprio nel periodo estivo vive una sua recrudescenza, c’ è una dichiarazione del sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci. Che non si può non segnalare. “ Nei giorni scorsi – spiega il primo cittadino –  ho espresso le mie opinioni [...]

3 agosto 2012 0 commenti

Paolo Borsellino: Grazie. Non dimentichiamo la strage di via D’Amelio.

Paolo Borsellino: Grazie. Non dimentichiamo la strage di via D’Amelio. Ognuno, s'interroghi, oggi e sempre, se sta realmente facendo il proprio dovere. Lo faccio bene? Quello che faccio è di qualche utilità? L'Italia non è fatta solo da chi governa..

ANNIVERSARIO. Venti anni fa moriva Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia. Così l’Ansa, dava la prima notizia di quel terribile attentato: La bomba esplode alle 16.58. Il primo lancio dell’agenzia Ansa è delle 17.16. ZCZC098/0A B CRO S0A S41 QBKS ATTENTATO DINAMITARDO A PALERMO (ANSA) – PALERMO, 19 LUG – Un [...]

19 luglio 2012 0 commenti