Tag "memorie"

 

Tavolicci. Ricordata la strage del 22 luglio 1944. 24 luglio.

Tavolicci. Ricordata  la strage del 22 luglio 1944. 24 luglio. Domenica 24 luglio 2016 si è svolta a Tavolicci la cerimonia per ricordare la strage perpetrata settantadue anni fa dai militari fascisti del IV battaglione della polizia italo-tedesca che causò la morte di 64 persone, la stragrande maggioranza donne e bambini. La cronaca dell'orrendo massacro redatta da Don Giovanni Babini, parroco della vicina frazione di Pereto, a poco più di un anno dalla tragedia, fotografa quanto avvenne e senza tanti giri di parole tramanda l'orrore che pervase la piccola comunità del Comune di Verghereto.

TAVOLICCI. Don Babini così riportò l’accaduto: “La sera del 21 luglio 1944 una squadra di n° 5 agenti di polizia italo-tedesca si portava a Tavolicci  (piccola borgata di circa 80 abitanti, parrocchia di S. Maria in Montegiusto). Perlustrarono tutto il paese, penetrarono in tutte le case, simulando grande gentilezza e [...]

27 luglio 2016 0 commenti

Forlì. Il ricordo della strage di Tavolicci, una strage di bambini.

Forlì. Il ricordo della strage di Tavolicci,  una strage di bambini. In occasione dell’anniversario della strage di Tavolicci, una strage di bambini con 19 delle 64 vittime di età inferiore a dieci anni, il Coordinamento Provinciale per i Luoghi della Memoria di Forlì-Cesena, del quale il Comune di Forlì è componente, in collaborazione con numerose associazioni del territorio, ha predisposto un programma ricco di iniziative, che si svolgeranno nelle giornate di venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 luglio 2016 con incontri ed approfondimenti legati alla tematica della memoria.

FORLI’.  In particolare, domenica 24 luglio, alle ore 15.30, si svolgerà a Tavolicci la commemorazione in ricordo delle vittime dell’eccidio, alla quale parteciperanno Davide Drei, Sindaco del comune di Forlì e Presidente dell’Unione di comuni della Romagna Forlivese e  Sara Samorì, Assessore agli Eventi Istituzionali, accompagnati dal Civico Gonfalone.

25 luglio 2016 0 commenti

Savignano sul Rubicone. Simone Cristicchi ha dato voce e memoria all’Italia liberata al cinema Teatro Moderno con lo spettacolo ‘Mio nonno è morto in guerra’. .

Savignano sul Rubicone. Simone Cristicchi ha dato voce e memoria all’Italia liberata al cinema Teatro Moderno con lo spettacolo ‘Mio nonno è morto in guerra’. . Mio nonno è morto in guerra, un appassionante mosaico di memorie, canzoni e videoproiezioni i cui protagonisti sono reduci di guerra, partigiani, semplici civili: tanti eroi quotidiani, uomini e donne sconvolti dal più violento terremoto del Novecento.

SAVIGNANO SUL RUBICONE. Il cantautore e attore, già vincitore del Festival di Sanremo, ha portato in scena i racconti di tanti piccoli eroi del nostro passato con Mio nonno è morto in guerra – Voci, canzoni e memorie della Seconda guerra mondiale. Nel weekend della Festa della Liberazione, Savignano sul Rubicone ricorda gli [...]

27 aprile 2015 0 commenti

Nel nome delle memorie. Cimitero monumentale: silenzio, preghiera e storia

Nel nome delle memorie. Cimitero monumentale: silenzio, preghiera e storia Arte e storia nella città del silenzio: quattro visite guidate gratuite al Cimitero monumentale di Rimini

Rimini. Cimiteri, quei luoghi dove andiamo a incontrare le persone che non ci sono più. Un saluto veloce all’amico scomparso, un lungo pianto all’amore perduto, una preghiera affettuosa ai nonni che non si dimenticano. La quotidiana, umana e coraggiosa visita di una madre al figlio, o di un figlio al [...]

24 ottobre 2011 0 commenti