Cesena. Festa delle Repubblica. Mercoledì 2, concerto bandistico. Due giorni online e in presenza.

Cesena. Festa delle Repubblica. Mercoledì 2, concerto bandistico. Due giorni online e in presenza. A partire dalle 17, dopo il saluto del sindaco Enzo Lattuca, la banda musicale 'Città di Cesena' eseguirà: Jubilant marcia, Italiana in Algeri ouverture (G. Rossini), La vita è bella (N. Piovani), American Graffiti (N. Iwai), C'era una volta in America (E. Morricone), The Clown's (N. Rota), De André for band, Kleine Ungarische rapsodia (A. Bosendorfer). Sia in apertura che in chiusura sarà inoltre eseguito l’Inno di Mameli. Dirige il maestro Jader Abbondanza. È possibile prendere parte all’evento liberamente e senza prenotazione. Al fine di rispettare le distanze dettate dalle norme in vigore e per garantire la massima sicurezza a tutti i presenti saranno a disposizione 200 posti a sedere. Inoltre, martedì 1° giugno, alle 15, l'Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Forlì-Cesena propone, come quinto e ultimo appuntamento del corso di formazione 'Parliamone con l'autore. L'Italia dal fascismo alla Repubblica', un incontro con Enzo Fimiani, autore di 'Dal Fascismo alla Repubblica: quanta continuità? Numeri, questioni, biografie' (Viella, 2020). L'evento si svolgerà online sulla piattaforma Zoom. Dialogherà con l'autore Domenico Guzzo, direttore dell'Istituto.

CESENA. Per il 75esimo anniversario dalla nascita della Repubblica italiana, torna a Cesena il concerto del 2 giugno, occasione importante di riflessione su cosa è e su cosa vuole essere la Repubblica oggi. Dopo la sospensione dello scorso anno di tutti gli eventi in presenza a causa dell’emergenza sanitaria, mercoledì [...]