Tag "nidi"

 

Rimini. Prima campanella per oltre 25 mila studenti riminesi. L’esordio della scuola in tempo di Covid.

Rimini. Prima campanella per oltre  25 mila studenti riminesi. L’esordio della scuola in tempo di Covid. Dopo la traumatica interruzione del 22 febbraio, dovuta alla pandemia di Covid 19, riparte la scuola riminese. Un ritorno che deve fare i conti con le nuove precauzioni, normative sanitarie e comportamentali che ha visto tutto il sistema scolastico riminese, dalle Istituzioni alle Direzioni didattiche, fino alle famiglie, collaborare sin da giugno scorso per arrivare pronti alla data del 14 settembre. Tutti i plessi, classe per classe, banco per banco, sono stati modificati per essere in regola con i nuovi parametri previsti dalla legge, e ora sono pronti ad ospitare tutti gli studenti riminesi. L'assessore ai servizi educativi del comune di Rimini, Mattia Morolli, ha scelto le aule della nuova scuola primaria 'Montessori' (che sarà inaugurata proprio lunedì 14 settembre, primo giorno di scuola) per fare il punto sulle novità, i numeri e gli scenari relativi alle scuole riminesi. I numeri Saranno più di 25 mila gli studenti riminesi pronti ad iniziare il nuovo anno scolastico 2020/2021. Anche se ancora non sono state formalizzate tutte le iscrizioni, la maggior parte di questi, circa il 40%, si siederanno sui banchi delle scuole di secondo grado, il 27% su quelli delle scuole primarie, il 16% su quelli delle secondarie di primo grado, il 14% in quelli delle materne e il 3% nei nidi.

Prima campanella per più di 25 mila studenti riminesi, nell’esordio della scuola in tempo di Covid Dopo la traumatica interruzione del 22 febbraio, dovuta alla pandemia di Covid 19, riparte la scuola riminese. Un ritorno che deve fare i conti con le nuove precauzioni, normative sanitarie e comportamentali che ha [...]

11 settembre 2020 0 commenti

Forlì. Scuole dell’infanzia. Squadra al lavoro per riaprire a settembre. Con priorità data alla sicurezza.

Forlì. Scuole dell’infanzia. Squadra al lavoro per riaprire a settembre. Con priorità data alla sicurezza. Al centro dell'attenzione sono state poste le linee guida nazionali che contengono gli indirizzi e gli orientamenti in vista della ripartenza. Priorità è stata assegnata alla sicurezza e alla volontà di mantenere, il più possibile invariati, la qualità e la tipologia dei servizi educativi per i giovanissimi utenti e per le loro famiglie. Questo è l'obiettivo che sta animando l'intero mondo scolastico forlivese. Il 14 settembre è la data di avvio delle attività delle scuole di ogni ordine e grado. Il comune di Forlì e i gestori delle scuole private paritarie hanno da sempre anticipato di qualche giorno rispetto al calendario scolastico; nonostante i nuovi ed inediti impegni che i gestori devono affrontare in questo anno così particolare, si sta lavorando per garantire questo anticipo. Sarà cura di ogni gestore relazionarsi con le famiglie dei bambini iscritti per comunicare la data di effettivo avvio delle attività. Un nuovo incontro è stato programmato per l'ultima settimana del mese di agosto per definire al meglio le modalità organizzative che garantiscano la massima sicurezza con particolare riferimento al prolungamento di orario pomeridiano.

FORLI’. Proseguono gli incontri operativi per organizzare la riapertura delle attività scolastiche nel mese di settembre. Un importante momento di lavoro dedicato alle scuole dell’infanzia si è svolto nella mattinata di mercoledì 5 agosto ed ha visto un confronto plenario fra l’assessore alle Politiche educative Paola Casara, affiancata dalla dirigente [...]

5 agosto 2020 0 commenti

Santarcangelo d/R. L’assessore Fussi: ‘Ai nidi una funzione educativa. Con risparmi annui per bambino’.

Santarcangelo d/R. L’assessore Fussi: ‘Ai nidi una funzione educativa. Con risparmi annui per bambino’. In seguito al decreto di riordino che permetterà di riconsiderare asili nido e materne come primo passo all’interno del percorso scolastico e non come servizio di assistenza, anche i nidi d'infanzia comunali 'Rosaspina' e 'La mongolfiera' potranno ampliare i servizi offerti alle famiglie e ridurre il costo delle rette mensili.Le rette mensili di ogni fascia per l’anno scolastico 2018/2019 saranno dunque ridotte nella misura di 20 euro, mentre nel caso di frequenza di due o più bambini dello stesso nucleo famigliare si applicherà anche una riduzione del 50 per cento anziché del 30 per cento come avvenuto fino ad oggi. Le famiglie che potranno beneficiare delle agevolazioni sono 108 a cui si aggiungono quelle i cui figli frequentano nidi in altri Comuni e quelle che fruiscono di nidi privati (una ventina). Mentre per i nidi comunali l’applicazione delle rette in misura ridotta sarà automatica, per questi due ultimi casi, verrà predisposto un bando in seguito al quale le famiglie interessate dovranno presentare una specifica richiesta. Un ulteriore beneficio è infine previsto nei casi di assenza del bambino per ricovero ospedaliero, convalescenza o assenza per malattia: in questi casi verrà applicata una riduzione pari al 50 per cento della quota fissa.

SANTARCANGELO d/R. Novità in vista anche per i nidi di Santarcangelo grazie alla riforma introdotta dalla Buona scuola. In seguito al decreto di riordino che permetterà di riconsiderare asili nido e materne come primo passo all’interno del percorso scolastico e non come servizio di assistenza, anche i nidi d’infanzia comunali [...]

12 luglio 2018 0 commenti

Rimini. I lavori per la messa in sicurezza di via Catalani rinviati a dopo la stagione estiva per salvaguardare i nidi.

Rimini. I lavori per la messa in sicurezza di via Catalani rinviati a dopo la stagione estiva per salvaguardare i nidi. Una decisione presa di concerto fra Amministrazione, WWF e Anthea.

RIMINI. E’ stato rinviato alla fine al termine della stagione estiva l’intervento di miglioramento funzionale della sicurezza previsto in via Catalani. Questa mattina insieme ad un rappresentante del WWF convenuto sul posto, valutate allo stesso tempo la necessità di intervenire sulla sede stradale ma anche la presenza di nidi che in [...]

12 aprile 2016 0 commenti

Rimini. Modalità e i criteri per l’accesso ai servizi comunali per l’infanzia.

Rimini. Modalità e i criteri per l’accesso ai servizi comunali per l’infanzia. Le iscrizioni per il prossimo anno scolastico inizieranno il 16 gennaio. Due le principali novità introdotte.

RIMINI. Sono stati definiti dalla Giunta comunale le modalità e i criteri per l’accesso ai servizi comunali per l’infanzia e, in particolare, i punteggi che determineranno la formazione delle liste. Una revisione che viene condotta annualmente per tenere conto del concreto modificarsi delle condizioni di vita dei cittadini ed esser [...]

9 gennaio 2013 0 commenti

Ravenna. Nidi e materne. L’assessora Bakkali: ‘ E’ cresciuta la copertura dei posti’.

Ravenna. Nidi e materne. L’assessora Bakkali: ‘ E’ cresciuta la copertura dei posti’. Erogati annualmente dei contributi (detti voucher di conciliazione) per l’integrazione delle rette che le famiglie devono pagare nel caso di iscrizione a nidi privati.

RAVENNA E SCOLARITA’. Aumento della copertura di 20 posti nei nidi d’infanzia, con nuove convenzioni con strutture private, e 25 nelle materne, grazie agli interventi dello stato. Questa mattina l’assessore all’infanzia e istruzione Ouidad Bakkali ha fatto il punto sulla situazione dei servizi per l’infanzia evidenziando le scelte compiute che hanno [...]

10 novembre 2012 0 commenti

Cesena. I nuovi criteri per rette nelle scuole dell’infanzia. Importanti risparmi per ( molte) famiglie.

Cesena. I nuovi criteri per rette nelle scuole dell’infanzia. Importanti risparmi per ( molte)  famiglie. Rette più basse nelle scuole per l’infanzia di Cesena grazie a un sistema personalizzato di calcolo degli importi. Dal prossimo anno scolastico. Ecco come.

CESENA & RETTE NELLE SCUOLE PER L’INFANZIA. Rette più basse nelle scuole per l’infanzia di Cesena grazie a un sistema personalizzato di calcolo degli importi. Con il prossimo anno scolastico, al posto delle attuali 5 fasce determinate sulla base delle dichiarazioni Isee, arrivano scaglioni progressivi di mille euro ciascuno, sulla base [...]

3 agosto 2012 0 commenti

Asili nido: orari più flessibili e spazi più accoglienti, queste le linee guida per il 2012.

Asili nido: orari più flessibili e spazi più accoglienti, queste le linee guida per il 2012. Rimini & provincia. Approvato il programma provinciale annuale 2011-2012 per la qualificazione e il miglioramento della proposta educativa delle scuole dell’infanzia.

 RIMINI. La Giunta della Provincia di Rimini ha approvato ieri  mattina il programma provinciale annuale 2011-2012 per gli interventi di qualificazione e miglioramento della proposta educativa delle scuole dell’infanzia del sistema nazionale di istruzione. Si tratta di un impegno complessivo di 262.557,66 euro su fondi assegnati dalla Regione Emilia Romagna, la [...]

9 febbraio 2012 0 commenti

Ravenna. Via alle iscrizioni per le Scuole comunali dell’infanzia.

Ravenna. Via alle iscrizioni per le Scuole comunali dell’infanzia. La domanda d'iscrizione dal 17 gennaio al 3 febbraio. i moduli sono invece scaricabili da Internet all’indirizzo www.istruzioneinfanzia.ra.it

RAVENNA & SCUOLE DELL’INFANZIA COMUNALI. Dal 17 gennaio al 3 febbraio si potrà presentare domanda di iscrizione alle 22 scuole comunali dell’infanzia per l’anno scolastico 2012/2013.Potranno fare domanda i genitori dei bambini nati negli anni 2007, 2008 e 2009 “ per i quali – sottolinea l’assessore all’Istruzione e Infanzia Ouidad Bakkali [...]

13 gennaio 2012 0 commenti

Un contributo di 112.280 euro a favore dei nidi d’infanzia privati

Un contributo di 112.280 euro a favore dei nidi d’infanzia privati Un contributo che sarà assegnato attraverso un apposito bando di concorso e rapportato ai posti-bambino di ciascun nido privato.

RIMINI. Un contributo straordinario di 112.280 euro a favore dei nidi d’infanzia gestiti da soggetti privati nel territorio comunale è stato approvato dalla Giunta comunale nell’ultima seduta. Un contributo che sarà assegnato attraverso un apposito bando di concorso e rapportato ai posti-bambino di ciascun nido privato. IL VALORE EDUCATIVO DEL [...]

12 dicembre 2011 0 commenti