Tag "Niki Lauda"

 

Non solo sport. Se n’è andato Niki, due volte mondiale con la ‘rossa’. L’ultima giornata di Campionato.

Non solo sport. Se n’è andato Niki, due volte mondiale con la ‘rossa’. L’ultima giornata di Campionato. Lui, il Niki, due volte campione iridato che proprio con la 'rossa' ( 75/77) più che con la McLaren ( 84) era salito nell'Olimpo degli immortali dello sport. Nel 77, infatti, dopo essersi assicurato il titolo, a due gp dalla fine del campionato abbandonò la 'rossa' consentendo di trasferirla nelle mani dell' (allora) imberbe Villeneuve, poi, per tutti (noi) solo e soltanto Giles, divenuto ( immediatamente ) il figlio più amato di Enzo, il Giove figlio di Crono, padre dell'automobilismo sportivo. Tanto, sinceramente, di lui abbiamo pensato. Allora. E in questi ultimi anni. Probabilmente perchè stando al qua, o al di fuori, d'un circus speciale non potevamo avere gli elementi necessari per meglio valutarlo. Per giustamente apprezzarlo. Soprattutto nelle sue 'sparate' più ingenerose. Come quando disse che alla ' Ferrari sarebbe stato meglio produrre spaghetti che auto da corsa' . E comunque, al di là delle sue battute, al di là delle sue esternazioni comunque sempre dirette e franche, al delle sue (troppe) esultanze col Toto al fianco, c'è una cosa il popolo della 'rossa' ( come suo costume) non dimenticherà mai: d'averlo avuto, negli anni Settanta, tra i suoi figli ( non ) prodighi ma (certamente) più talentuosi. E adesso che, ad appena 70 anni se n'è andato, sale forte il rimpianto di non esserci capiti. Quando occorreva. Fino in fondo. Anche perchè i figli della 'rossa' sol perchè suoi figli restano eterni. Raccolti entro un infinito 'cuore' senza tempo, assieme a tanti altri, viventi e non. Sali, Niki, sali, a far compagnia ai tuoi indimenticabili compagni in tuta rossa. Per proteggere di lassù le sorti d'uno sport ( altamente tecnologico) e ( pur sempre ) periglioso ed entusiasmate. Gli ultimi lampi d'un campionato non ancora deciso. Per l'Europa e per la Serie B.

LA CRONACA DAL DIVANO. Certo che c’infastidivano le sue esultanze ad ogni trionfo delle ‘frecce d’argento‘, accanto a quel genio del Toto che quando vorrà togliersi di dosso quel camice bianco da loco sterilizzato per mettersene un altro color ‘rossa’  passione sarà sempre tardi! Certo. Del resto, per un amante [...]

21 maggio 2019 0 commenti

Non solo sport. Azzurri: se questo non è risveglio, cos’altro è? Il Diavolo ‘(ri)abbraccia’ Leo e Maldo.

Non solo sport. Azzurri: se questo non è risveglio, cos’altro è? Il Diavolo ‘(ri)abbraccia’ Leo e Maldo. Può capitare infatti che andiamo a disputare un Mondiale senza speranza alcuna e torniamo vincitori. E viceversa. Chi s'azzarda più a leggere nel futuro di questo Paese ? Ultimamente, tanto per rifarci al presente, ci davano per un popolo di sportivi perso e abbandonato. Con pochi risultati e scarsa gloria. E questo tanto per gli sport ' maggiori' quanto per quelli 'minori'. La nostra Serie A, ad esempio, madre di tutte le ( nostre) attività sportive, era precipitata in buie spelonche dalle quali mai e poi mai avrebbe potuto più risalire alla luce. Eppure, è bastato qualche imponderabile ' sorpresa', che tutto s'è rivoltato. Potessimo ora disporre di qualche ( capace) dirigente e di qualche (moderno impianto) in più staremmo a parlare di sorpassi, vertiginosi, verso quella vetta ' donde siamo sempre stati', ha commentato di recente un giovane e autorevole addetto ai lavori. E comunque, bando all'euforia, inevitabile, e andiamoci a 'ripassare' disciplina dietro disciplina. Sullo sfondo azzurro terso di queste ( memorabili) settimane. Intanto la vicenda che interessa quel Diavolo che va ( finalmente) uscendo dall'Inferno. Polverizzato il fantomatico cinese, sembrano essere tornati ( grazie all'americano Elliot) certezze e uomini all'uopo. Non fantasmini, ma homini veri. Di sport. Di calcio. E perfino di autentico e collaudato sangre rossonero.

LA CRONACA DAL DIVANO. Sognam o siam desti? Vedere tutto quell’oro che piove dal cielo infinito della sport italiano ci tiene increduli. Fino ad un certo punto, però. Perchè da quando abbiamo cominciato a rovistare tra le pagine di storia del questo ( incredibile) Paese, abbiamo subito messo a fuoco [...]

6 agosto 2018 I commenti sono disabilitati

Non solo calcio. Rossi&Rosse, voli a metà. Intanto la Nazionale si gioca il posto al Mondiale di Russia.

Non solo calcio. Rossi&Rosse, voli a metà. Intanto la Nazionale si gioca il posto al Mondiale di Russia. Russia 2018. Non essendo testa di serie, ci hanno relegati con Spagna, Albania, Israele, Macedonia, Liechtenstein. Tutti avversari 'facili' tranne la Spagna. Ma sapendo che per noi i 'facili' diventano 'difficili' e viceversa, ecco che con noi la Spagna potrà ( prima) perdere e ( poi) pareggiare, ma con il vantaggio di quegli 'sciagurati' di italiani che quando non hanno davanti qualcuno ' che conta' se ne vanno ( normalmente) pei Campi Elisi. Questo dunque è il vero handicap nostro. Questo è l'ostacolo da saltare. Ce la facessimo, potremmo anche tentare ( con tutti quei giovani che nonostante i menagrami spuntan fuori come margherite a primavera) il colpo del millennio.

LA CRONACA DAL DIVANO. Ora che il nostro  vecchio, caro, arcigno campionato è tornato a  deliziare i nostri week end, c’è da ‘ sorbirsi’ anche questa ( prima) pausa per la Nazionale, impegnata ad acquisire un posto per il Mondiale russo del 2018. L’amichevole con la Francia è andata a [...]

6 settembre 2016 0 commenti

Non solo sport. Ma chi lo fa parlare a quello? Che preferisce un piatto di crauti ad uno di spaghetti?

Non solo sport. Ma chi lo fa parlare a quello? Che preferisce un piatto di crauti ad uno di spaghetti? L'impianto al Portello non riguarda solo i milanisti. Perchè quello stadio, che fa seguito allo Juventus Stadium e al nuovo Friuli, potrà innescare una virtuosa emulazione: intanto, consentirà all'Inter di riportare al livello cinque stelle il vetusto e glorioso San Siro; poi, affiancherà il meraviglioso progetto della Roma e spingerà a decise iniziative i potentati di Genova, Firenze e Napoli.

LA CRONACA DAL DIVANO ESTATE. Dicevano, una volta che il somaro se non ti dà un calcio in entrata te lo piazza in uscita. Ed è proprio questa la situazione che si verifica ogni volta che l’austro-ungarico ex ferrarista al servizio della banda di Stoccarda ti trasmette. Probabilmente, il poveretto, [...]

8 luglio 2015 0 commenti

Notizie non solo di sport. Toro-Juve, un derby d’altri tempi. Rovinato dai ‘soliti noti’. Tre big in Europa.

Notizie non solo di sport. Toro-Juve, un derby d’altri tempi. Rovinato dai ‘soliti noti’. Tre big in Europa. Certo è che così non si va da nessuna parte. Le palle bisogna averle non per dire ma per fare. Così comportandosi, infatti, perfino la mamma di Ciro può essere, non solo impunemente insultata, ma per nulla rispettata. Almeno nell'umanissimo dolore per quel figlio strappato precocemente alla vita nel corso di un inaudito ' appuntamento' di sport.

LA CRONACA DAL DIVANO. Avremmo voluto ‘aprire‘ con l’appassionante derby tra Toro e Signora, vinto con il cuore dagli eredi dell’indimenticabili Caduti di Superga, dopo vent’anni di lunga e sofferta attesa. Dobbiamo invece dare luogo alle solite manifestazioni di bassezza umana alla quale ci costringono, in tempi di incontrastata e [...]

27 aprile 2015 0 commenti

Notizie non solo di sport. Tragedie nel sud del Continente. Vale, da leggenda. Signora, per l’Europa.

Notizie non solo di sport. Tragedie nel sud del Continente. Vale, da leggenda. Signora, per l’Europa. La nostra speranza, ovviamente, magari in extremis, è che l'Europa , l'Europa degli orticelli privati, corra ai ripari. L'Italia, infatti, da sola, non ce la farà mai e poi mai a risolvere il problema immigrazione ( e profughi) dalla portata vasta e complessa. E di cui solo l'Europa, finalmente Europa, può porre sufficiente argine.

LA CRONACA DAL DIVANO.  Avremmo voluto iniziare con lo sport. Visto che, nell’ultimo week end, di spunti interessanti ne ha offerti, e di memorabili. Come la ‘ risalita’ di Kimmi sulla Mercedes , forte, ma ormai a portata di tiro; come la ‘rimonta’ del maestro Valentino sul discepolo Marquez, raggiunto [...]

21 aprile 2015 0 commenti