Tag "non solo mosaici"

 

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’.

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’. Questa edizione è dedicata all'Infinito di Giacomo Leopardi. Le Giornate FAI d’autunno sono promosse dai gruppi FAI Giovani, il risultato della forza delle nuove generazioni, simbolicamente incarnata in quel giovane che, duecento anni fa, a ventun anni, scrisse i versi immortali dell’Infinito: Giacomo Leopardi. Per questo l’edizione 2019 è dedicata a lui e alla sua poesia, con tre aperture speciali: l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI a Recanati (MC), luogo che ispirò l’idillio; il Parco vergiliano a Napoli dove le spoglie di Giacomo Leopardi sono state traslate nel 1939; infine, la chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma, con la tomba di Torquato Tasso che Leopardi considerava tra gli italiani più eloquenti. Ogni visita prevede un contributo facoltativo a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta – a questi ultimi sarà dedicata la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno riservati accessi prioritari. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it dal 1° al 20 ottobre. In provincia di Ravenna sarà possibile seguire tre diversi itinerari di visita.

RAVENNA. Le Giornate FAI d’autunno compiono otto anni e sono più vitali che mai. Un weekend unico, irripetibile, che sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 toccherà 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo ambiente italiano ‘Ricordati di salvare l’Italia‘, attiva a ottobre. Le [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. L’urban trail ‘Città d’acque’ apre le mura della città! Dal 1° luglio, a passeggio sulle antiche mura.

Ravenna. L’urban trail  ‘Città d’acque’ apre le mura della città! Dal 1° luglio, a passeggio sulle antiche mura. l’Urban Trail Ravenna Città d’acque in programma all’alba del 1° luglio con partenza alle 6 dallo chalet dei Giardini pubblici, offrirà ai partecipanti un’occasione unica: l’apertura straordinaria delle mura cittadine! Ai due percorsi di 16 e 7.5 km disegnati tra vie d’acqua e memorie acquifere, si aggiungerà una passeggiata di 5 km guidata dall’archeologa Giovanna Montevecchi che racconterà le vicende delle fortificazioni della Ravenna antica, una città da sempre circondata dalle acque e difesa dalle mura: elementi fondanti del potere politico di romani, bizantini e veneziani. In questa sesta edizione dell’Urban Trail – uno dei primi d’Italia – Trail Romagna rimarca la stretta connessione tra cammino e cultura, un binomio che nelle città d’arte diventa proposta per un turismo sostenibile.

RAVENNA. Grazie alla collaborazione e agli sforzi dell’amministrazione comunale, qui rappresentata dall’assessore allo sport e ai lavori pubblici Roberto Fagnani (nella foto con il presidente di Trail Romagna Ciro Costa), l’Urban Trail Ravenna  Città d’acque in programma all’alba del 1° luglio con partenza alle 6 dallo chalet dei Giardini pubblici, [...]

19 giugno 2018 0 commenti

Ravenna. Ravenna festival: il sogno, la storia, il pensiero e l’attualità di Martin Luther King.

Ravenna. Ravenna festival: il sogno, la storia, il pensiero e l’attualità di Martin Luther King. I have a dream, ho un sogno, ripete Martin Luther King; è il 28 agosto del 1963, sono 300 mila le persone raccolte davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine della celeberrima marcia “per il lavoro e la libertà”. King ha 34 anni e il discorso che sta pronunciando sarà scolpito nella memoria e nella storia non solo della popolazione di colore in America, ma di tutti coloro che anelano alla libertà, alla giustizia, all’eguaglianza. Cinque anni più tardi, il 4 aprile, King muore assassinato da un suprematista bianco; non sono i premi o gli onori ricevuti che vengono menzionati al funerale, ma la natura del suo operato: il desiderio - profondo, infaticabile, coraggioso - di “amare e servire l’umanità”, nella lotta alla povertà, al razzismo, alla guerra. Ravenna Festival, che negli ultimi anni ha affrontato eventi e personaggi cruciali del XX secolo (dalla Grande guerra a Nelson Mandela, alla Rivoluzione russa), non poteva non rendere tributo alla sua straordinaria voce.

RAVENNA. Cosa rimane oggi del sogno di Martin Luther King, di quel potente appello per una società equa, a distanza di cinquant’anni dal suo assassinio a Memphis? A questa domanda – che è anche un interrogativo sulla memoria collettiva e sull’infrangersi delle lunghe onde del sogno sugli scogli della storia [...]

4 giugno 2018 0 commenti