Tag "non solo spiaggia"

 

Milano Marittima. Dal 31 maggio via al nuovo sistema di raccolta ‘porta a porta’. Con tutti i tipi di rifiuti.

Milano Marittima. Dal 31 maggio via al nuovo sistema di raccolta ‘porta a porta’. Con tutti i tipi di rifiuti. Dal 31 maggio partirà il nuovo sistema di raccolta porta a porta, in cui sono coinvolte circa 7000 utenze fra domestiche (circa 6.000) e non domestiche (circa 1.000). In particolare, la raccolta stradale sarà trasformata in porta a porta integrale per le attività, eccetto la zona centrale di viale Romagna (evidenziata in viola sulla mappa) servita dal sistema misto, e porta a porta misto per le famiglie, eccetto la fascia litorale da viale 2 Giugno fino al mare (evidenziata in verde sulla mappa) servita dal sistema integrale. Il porta a porta integrale prevede la raccolta domiciliare di tutti i tipi di rifiuti: indifferenziato, organico, carta, plastica e vetro/lattine, mentre il porta a porta misto prevede la raccolta domiciliare di indifferenziato e organico e la raccolta stradale di carta/cartone, plastica, vetro e sfalci/verde.

  MILANO MARITTIMA. Dal 31 maggio partirà il nuovo sistema di raccolta porta a porta, in cui sono coinvolte circa 7000 utenze fra domestiche (circa 6.000) e non domestiche (circa 1.000). In particolare, la raccolta stradale sarà trasformata in porta a porta integrale per le attività, eccetto la zona centrale [...]

26 maggio 2021 0 commenti

Rimini. Sottopasso di via Portofino: si completa la viabilità lato mare. Fine dei lavori all’inizio dell’estate.

Rimini. Sottopasso di via Portofino: si completa la viabilità lato mare. Fine dei lavori all’inizio dell’estate. Sono infatti in partenza a febbraio i lavori che riguardano i collegamenti lato mare del sottopasso, opere viarie complementari a quelle lato monte recentemente realizzate dal privato nell’ambito di un piano particolareggiato, e che consentiranno dunque di rendere pienamente operativa la nuova viabilità per la prossima stagione estiva. Il progetto consentirà il collegamento tra la rampa del sottopasso ferroviario Bologna-Ancona esistente, via Portofino e piazzale Fidenza. Via Portofino sarà rifunzionalizzata e riqualificata attraverso la realizzazione di piste ciclopedonali in sede propria dando così continuità alle piste ciclopedonali della rampa del sottopasso ferroviario. Saranno inoltre riorganizzati i flussi veicolari sul viale Regina Margherita: l’immissione di via Portofino è prevista con una intersezione che garantirà la continuità dei flussi su via Regina Margherita in entrambe le direzioni, prevedendo una immissione con svolta a destra da chi si immette da via Portofino. Un intervento dunque che in linea con quanto previsto dal Pums e coerente con la trasformazione urbana prevista dal Parco del mare, che ha tra gli obiettivi quello di allontanare dalla fascia del lungomare il traffico delle auto, per dare priorità nella fascia costiera alla mobilità sostenibile. Grazie alla nuova viabilità sia lato monte sia lato mare, via Portofino diventerà una importante direttrice di accesso monte-mare, alleggerendo al contempo il peso del traffico sulle strade vicine.

RIMINI. Si scrive l’ultimo capitolo della vicenda del sottopasso di via Portofino, infrastruttura strategica per la viabilità di Marebello e più in generale del comparto sud della città, che entro l’estate sarà definitivamente completato. Sono infatti in partenza a febbraio i lavori che riguardano i collegamenti lato mare del sottopasso, [...]

26 gennaio 2021 0 commenti

Rimini. Borgo San Giovanni: si completa la riqualificazione. Una seconda fase all’inizio 2021.

Rimini. Borgo San Giovanni: si completa la riqualificazione. Una seconda fase all’inizio 2021. Un sopralluogo che ha visto impegnati assessori e tecnici dell’Amministrazione comunale, nel borgo San Giovanni, per delineare e programmare le imminenti modifiche per il miglioramento del decoro urbano della via XX Settembre. Opere che, nei prossimi giorni, Anthea provvederà a realizzare. Si tratta del completamento della prima fase del progetto di riqualificazione del borgo San Giovanni, che fa seguito ai lavori già terminati, come la nuova pista ciclabile realizzata in sede propria sul lato mare della strada e la riorganizzazione della sosta. Un progetto, in realtà, che fa parte di un’azione più ampia, che prevede un intervento organico che interesserà anche i marciapiedi lato monte e lato mare. Oltre alle opere già fatte e a quelle previste nelle prossime settimane, il progetto definitivo prevede infatti - a patire dall’inizio del prossimo anno - una seconda fase di interventi con il rifacimento dei marciapiedi e il riposizionamento di tutti gli elementi di arredo e decoro urbano. Un progetto finanziato con le risorse messe a disposizione dalla Regione.

RIMINI. Ha avuto lo scopo di individuare gli arredi mancanti come panchine e rastrelliere per le bici, il sopralluogo  ha visto impegnati assessori e tecnici dell’Amministrazione comunale, nel borgo San Giovanni, per delineare  e programmare le imminenti modifiche per il miglioramento del decoro urbano della via XX Settembre. Opere che, [...]

13 ottobre 2020 0 commenti

Rimini. Venti telecamere Ocr per la lettura delle targhe in 16 varchi della città. Scelto il progetto Safety 24.

Rimini. Venti telecamere Ocr per la lettura delle targhe in 16 varchi della città. Scelto il progetto Safety 24. Il sistema OCR sarà attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e presidierà 16 varchi grazie a 20 telecamere che leggeranno ed archivieranno sul server centrale il numero di targa dei veicoli in transito. Questi sistema consentirà di integrare e completare l'attuale impianto di videosorveglianza, offrendo un valido supporto alle attività di indagine delle Forze dell'ordine.I 16 varchi che si intendono presidiare con l’installazione del sistema OCR di lettura targhe su entrambi i lati di marcia, sono via della Repubblica; via Orsoleto /via Solarolo; SS 16 - confine sud Riccione; via Pulle - confine sud Riccione; via Principe di Piemonte - confine sud Riccione; SS16 - confine nord Igea Marina; via Tolemaide - confine nord Igea Marina; via Montescudo – Gaiofana; Santa Aquilina - via Amola; via S.Cristina / S.Martino in Venti; via Marecchiese localita Corpolò; via Coriano Villaggio S.Martino; via Emilia Santa Giustina; via Marecchiese / via Rossa; via Coriano / via San Salvatore Osteria del fiume; via Montescudo / via Bidente.

RIMINI. Un sistema di videosorveglianza diffuso per presidiare gli accessi e le uscite dalla città, dal confine con Riccione a quello con Bellaria e che toccherà tutto il perimetro del territorio comunale su 16 varchi serviti da 20 telecamere: è il progetto che la Giunta comunale ha deciso di candidare [...]

7 ottobre 2020 0 commenti

Misano Adriatico. Il Comune approva il Piano triennale. Investimenti per 12 mln di opere pubbliche.

Misano Adriatico. Il Comune approva il Piano triennale. Investimenti per 12 mln di opere pubbliche. Circa un milione andrà agli interventi su viabilità: asfalti, arredi urbani, le due rotatorie sulla ss 16. Sarà completato l’arredo del lungomare fino a Portoverde che da questo punto di vista sarà saldato definitivamente a Misano. Il Comune interverrà per realizzare la pista ciclo pedonale Misano Monte-Scacciano-Riccione e la prosecuzione della ciclabile lungo la Riccione-Tavoleto da Casette fino a Cella. Nel Piano è prevista la nuova palestra nell’area di Via Rossini, nuovi spogliatoi al campo sportivo di Villaggio Argentina e interventi corposi allo stadio di Santamonica. Un milione di euro sarà destinato al consolidamento sismico nel plesso scolastico di via Rossini. Sarà una Misano anche più verde lungo il triennio: via ad un corposo piano di riforestazione al Parco della Greppa, corso fluviale dell’Agina e del Conca. Prevista anche la sistemazione complessiva del parco Mare Nord e della palazzina ora sede dell’Avis che si affaccia sul lungomare e sulla spiaggia.

Misano Adriatico, 23 dicembre 2019 . Con l’approvazione del Bilancio di previsione, il voto favorevole del Consiglio comunale avvia il piano triennale delle opere pubbliche 2020-2022 a cura del comune di Misano. Gli investimenti complessivi saranno di 12 milioni, finanziati da contributi da enti pubblici, mutui e oneri di urbanizzazione, oltre alla [...]

23 dicembre 2019 0 commenti

Rimini. Si rafforza il Corpo dei Vigili. Nel 2020 dieci nuovi ispettori e undici nuovi agenti di Polizia locale.

Rimini. Si rafforza il Corpo dei Vigili. Nel 2020 dieci nuovi ispettori e undici nuovi agenti di Polizia locale. I nuovi funzionari di Polizia locale, che avranno un rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, potranno indossare la divisa a partire dal prossimo 31 dicembre, a conclusione delle verifiche per l’accertamento del possesso dei requisiti necessari all’impiego presso la pubblica amministrazione. Oltre a loro, prenderanno servizio per la prima volta, anche 11 nuovi agenti, assunti dalla graduatoria dell’ultimo concorso, dalla quale ne sono gia stati attinti 8 lo scorso giugno. Un ampliamento del personale a tempo pieno, con un contratto ‘formazione lavoro’, che dopo i 12 mesi previsti dalla norma, si può trasformare in tempo indeterminato. Questo consolidamento del corpo di polizia locale, che va nella direzione di rafforzare e ringiovanire il personale, si aggiunge agli 11 agenti assunti per un periodo determinato, che hanno prestato servizio nei mesi estivi. Consentire una presenza operativa sul territorio più incisiva e più efficace, è fra gli obiettivi dell’Amministrazione che intende raggiungere questo scopo attraverso un insieme d’azioni coordinate.

RIMINI. Con la Determina dirigenziale dello scorso 10 dicembre, viene sancita l’assunzione nei vigili di 10 nuovi addetti al coordinamento e al controllo con qualifica di ‘Funzionario di Polizia locale, cat. D’. Si tratta della conclusione del percorso di selezione, iniziato già da qualche mese, con cui i primi dieci [...]

17 dicembre 2019 0 commenti

Rimini. Libri: ‘Il Codice celeste. L’Astronomicon di Basinio’. Nella rassegna ‘I maestri e il tempo’.

Rimini. Libri: ‘Il Codice celeste. L’Astronomicon di Basinio’.  Nella rassegna ‘I maestri e il tempo’. Saranno quattro gli appuntamenti, a calendario da venerdì 15 novembre a sabato 14 dicembre, che si aggiungeranno ai primi sei organizzati a primavera con ottimo successo di pubblico. Tutti gli incontri si terranno del Salone delle feste di palazzo Buonadrata, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, punto di riferimento per gli appuntamenti culturali riminesi. L’avvio sarà venerdì 15 novembre, alle 17.30, con L’immaginario astrologico rinascimentale, che vedrà ospite lo storico dell’arte Maurizio Ghelardi, docente alla Scuola normale superiore di Pisa e allo IUAV di Venezia, che presenterà il suo nuovo volume Aby Warbug, Astrologica. Saggi e appunti 1908-1928, edito da Einaudi. Secondo appuntamento venerdì 22 novembre, con Basinio e la gara tra il greco e il latino: la corte di Rimini avamposto del Rinascimento. Ospite sarà Monica Centanni, filologa classica dello IUAV di Venezia e dell’Università degli Studi di Catania. Terzo incontro venerdì 29 novembre con Angeli e Demoni. Il cielo scolpito del Tempio malatestiano. Nell’occasione interverrà Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte, docente d’iconografia e iconologia all’ISSR di Rimini e San Marino-Montefeltro. Ultimo appuntamento sabato 14 dicembre, con l’incontro Nel cielo e sulla terra. L’Astronomicon di Basinio e altri esempi. Chiuderà la rassegna Fabrizio Lollini, storico dell’arte e iconologo dell’Università di Bologna. La rassegna è patrocinata dall’Istituto per i Beni artistici culturali e naturali della regione Emilia Romagna e dall’Ufficio scolastico riminese che, con il MiUR, riconosce la partecipazione al ciclo come crediti per la formazione del personale docente. Il ciclo 'I maestri e il tempo' si svolge grazie al contributo di Centro stampa Digitalprint e Hotel Napoleon.

Rimini, 11 novembre 2019 – Riparte con il ciclo autunnale la rassegna culturale I maestri e il tempo, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, che in questa nona edizione coglie il grande anniversario dei 400 anni della Biblioteca Gambalunga per una collaborazione che impreziosisce gli appuntamenti in calendario. Il ciclo, dal titolo Il Codice [...]

11 novembre 2019 0 commenti

Rimini. Ecosistema urbano 2019: la città, nella top 20 per verde, isole pedonali, piste ciclabili e trasporto.

Rimini. Ecosistema urbano 2019: la città, nella top 20 per verde, isole pedonali, piste ciclabili e trasporto. Gli indicatori maggiormente positivi sono quelli che riguardano il patrimonio degli alberi (7° posto assoluto in Italia), l’estensione delle isole pedonali (8°, con 0.90 mq per abitante) ma anche l’offerta del trasporto pubblico locale (18°), delle piste ciclabili (19°) e il tasso di passeggeri del tpl (22°). Cresce la performance sulla raccolta differenziata (28 esima posizione, +4 rispetto alla classifica 2018) che a Rimini si avvicina all’obiettivo del 70%, nonché il tasso di motorizzazione (25°) e la categoria che ha preso in esame l’efficienza della rete idrica e le problematiche legate alla dispersione (24°). Anche le criticità che permangono sono legate ai 'rifiuti pro capite', dove la città si conferma quintultima, sulla quale pesa ovviamente il fattore delle presenze turistiche. Fattore che incide anche sull’incidentalità stradale, pur a fronte di dati che registrano una tendenza in diminuzione (sia per numero di sinistri sia per gli infortuni ad essi legati). In linea le rilevazioni sulla qualità dell’aria (PM10), con Rimini sui livelli delle città dell’intero bacino padano (per Rimini il livello del concentrazione media annua in ug/mc 27 ben al di sotto del limite di 40 ug/mc).

RIMINI. Rimini si conferma nella parte alta della classifica delle città ecologicamente più virtuose del Paese, grazie in particolare alla rete ciclabile, alle isole pedonali, all’offerta del trasporto pubblico e al numero di alberi per cento abitanti. E’ la fotografia offerta dalla speciale classifica sull’ Eco sistema urbano redatta da [...]

28 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. Mattarella: ‘ E’ una grande emozione, essere stasera in questo meraviglioso teatro’.

Rimini. Mattarella: ‘ E’ una grande emozione,  essere stasera in questo meraviglioso teatro’. Alle parole del Presidente ha risposto l'intervento di saluto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi: 'Signor Presidente, la città di Rimini è piena di gioia per averLa in questo teatro che è un tempio ‘all’italiana’ della musica, uno spazio aperto di civiltà, una fabbrica di cultura, una camera della memoria collettiva. Che va al 1843 con la posa della prima pietra. Lo stesso anno dell’inaugurazione del primo stabilimento privilegiato dei bagni marini a Rimini, con il quale nasce l’industria italiana del turismo balneare. Poi il 1857: quando il teatro di Rimini apre per la prima volta le sue porte, unico teatro italiano inaugurato con una prima verdiana, l’Aroldo, alla presenza del Maestro. Più tardi, la tragedia della Seconda guerra mondiale. Che riduce Rimini e questa sala letteralmente in polvere e cenere. 386 bombardamenti; uno, quello del 28 dicembre del ’43, colpì il Teatro e uccise in due rifugi qui a fianco, San Bernardino e via Montefeltro, 86 persone. Oggi. Dopo 75 anni di ferita aperta, torna a risuonare la musica e a risplendere l’arte nel teatro Amintore Galli, ricostruito. Questo Teatro è un racconto di due secoli. Ed in qualche modo la storia del Teatro è la storia di tutta la gente di Rimini. ..'.

RIMINI. Questo il virgolettato che a nome del presidente Mattarella il suo Ufficio comunicazione ha fatto pervenire ” E una grande emozione essere stasera in  questo meraviglioso teatro restaurato e riaperto ad ascoltare un maestro come  Riccardo Muti”. Alle parole del Presidente così ha risposto l’intervento di saluto il sindaco [...]

5 agosto 2019 0 commenti

Cattolica. Nuovo orario estivo per lo sportello Hera. Ora è a disposizione per 30 ore alla settimana.

Cattolica. Nuovo orario estivo per lo sportello Hera. Ora è a disposizione per 30 ore alla settimana. L’ampliamento dell’orario di Cattolica si inserisce nel contesto di un vasto programma di investimenti di Hera sui canali di contatto che, insieme al web e al call center, riserva grande importanza anche al tradizionale servizio di sportello fisico. Lo sportello Hera di Cattolica è stato pensato con l’obiettivo di dare risposta alle esigenze di famiglie e imprese in merito alla Tariffa puntuale e per informazioni su tutti i servizi gestiti dal Gruppo Hera. I cittadini, residenti e non residenti, e le aziende potranno comunque continuare a fare riferimento agli altri sportelli Hera presenti sul territorio e al Servizio clienti disponibile al numero verde 800.999.500 (per le famiglie) e al 800.999.700 (per le aziende), dal lunedì a venerdì dalle 8 alle 22, il sabato dalle 8 alle 18. Sempre attivi, inoltre, anche i canali digitali, con Hera On Line e la app My Hera.

CATTOLICA. Lo sportello Hera di via Carlo Alberto dalla Chiesa 31 a Cattolica , al servizio in particolare delle famiglie e delle imprese dei comuni di Cattolica, Coriano, Misano Adriatico e S. Giovanni in Marignano osserva un nuovo orario estivo, valido fino al 30 settembre. Il punto di contatto è [...]

25 luglio 2019 0 commenti