Tag "non solo storia"

 

Ravenna. Mura cittadine: al via da lunedì 15 i lavori di consolidamento del tratto di via Porta Gaza.

Ravenna. Mura cittadine: al via da lunedì 15 i lavori di consolidamento del tratto di via Porta Gaza. Per secoli le mura cittadine sono state il baluardo contro eserciti nemici e bande che infestavano il territorio ravennate; con minore efficacia hanno agito anche contro le inondazioni dei fiumi Ronco e Montone fino al 1735 quando ne venne ordinata la diversione sotto il pontificato di papa Clemente XII. Gli ultimi lavori di riparazione avvennero intorno agli anni 1778-1795 quando con l’epoca moderna venne modificato il concetto di difesa e le mura assunsero la funzione di cinta daziaria. I primi smantellamenti avvennero a seguito della realizzazione delle opere ferroviarie nel 1863. Seguirono poi le demolizioni effettuate negli anni 1920 – 1921, in concomitanza con la costruzione del primo Foro Boario, quando scomparve l’intero tratto dalla chiesa del Torrione a Porta Adriana e successivamente quello tra Porta Gaza e Porta S. Mamante. Fino agli inizi degli anni Settanta del secolo scorso, l’attività edilizia e la stessa disciplina urbanistica non hanno prestato le necessarie attenzioni all’antico tracciato murario, consentendo edificazioni in fregio e soprastanti alle mura, fatto che ha causato, insieme agli eventi bellici, la perdita di altri tratti oggi non più visibili o interclusi fra edifici e aree private. Complessivamente sono scomparse circa 1.700 metri di mura storiche. Attualmente restano circa 2.500 metri di antiche mura e sei porte, per le quali, è attiva già da anni una politica di tutela e riqualificazione.Il valore dell'intervento ammonta a 60.455,14 euro mentre la conclusione dei lavori è prevista entro l’8 giugno prossimo.

RAVENNA. Nell’ambito del programma di consolidamento, restauro degli elementi decorativi e murari e messa in sicurezza delle mura cittadine, avranno inizio lunedì 15 febbraio interventi nel tratto di via Porta Gaza. I lavori riguardano il tratto da via Porta Gaza al Torrione dei preti, e consistono, tra l’altro, nella rimozione [...]

12 febbraio 2021 0 commenti

Ravenna. ‘Musica e spirito’: concerto Natività. Con solisti, coro e orchestra della basilica di San Francesco.

Ravenna. ‘Musica e spirito’: concerto Natività. Con solisti, coro e orchestra della basilica di San Francesco. Il Concerto per la Natività rappresenta uno dei più importanti eventi della stagione per la Cappella musicale, oltre a chiudere la VII edizione della rassegna 'Musica&Spirito'. ' L'evento - spiega il direttore della Cappella musicale, Giuliano Amadei ­- è l’appuntamento che, forse più di altri, ci rappresenta. Non è solo un concerto per l’Avvento e il Natale: nella nostra ricerca relativa alla musica barocca questo evento viene considerato la sintesi del percorso culturale che ogni anno portiamo avanti assieme ai frati minori conventuali francescani di Ravenna. Musica e Spirito quindi, che vogliono essere anche un momento di raccoglimento prima delle festività. A questo proposito tengo a sottolineare che ci piace introdurre ogni anno elementi nuovi: diciamo che è una riflessione spirituale con termini diversi. In particolare per questa edizione abbiamo pensato all'aggiunta di due trombe e dei timpani, per aumentare il pathos e la solennità dell’esecuzione. Sono molto soddisfatto del lavoro di preparazione a questo concerto, che ha visto un sodalizio molto forte tra tutte le anime del progetto 'Musica&Spirito'.

RAVENNA. La Cappella musicale, in collaborazione con Capit Ravenna, presenta il tradizionale appuntamento col concerto, – che avrà luogo domenica 16 dicembre alle ore 18.30 nella Basilica di San Francesco di Ravenna – dedicato alla Natività. Il Concerto per la Natività rappresenta uno dei più importanti eventi della stagione per la Cappella musicale, oltre a chiudere la [...]

17 dicembre 2018 0 commenti

Rubicone. Parte il programma festivo ‘San Mauro Pascoli saluta il 2018′. Week end ‘ carico’ di eventi.

Rubicone. Parte il programma festivo ‘San Mauro Pascoli saluta il 2018′.  Week end ‘ carico’ di eventi. Sabato 1 dicembre è in programma la visita guidata all'interno del cantiere del teatro e del Museo multimediale pascoliano che sono in corso di realizzazione a Villa Torlonia. Sarà quindi possibile visitare gli spazi recuperati in anteprima, spazi che saranno inaugurati nella primavera 2019. Nella serata di domenica 2 dicembre, invece, alle 21, nella chiesa parrocchiale, concerto spettacolo 'La notte della Cometa', canti, musiche e storie di Natale. Con un accurato lavoro di ricerca nella tradizione popolare italiana, Barabàn riscopre un patrimonio di canti e musiche di straordinaria bellezza per raccontare il tempo del Natale - tempo di sacre rappresentazioni, di riti di passaggio, ma anche tempo 'fuori dal tempo', credenze, del cosmo. Quattro musicisti-cantori, con oltre 20 strumenti musicali popolari e moderni, portano in scena brani natalizi della tradizione. La trama dello spettacolo è impreziosita da narrazioni su Re Magi, Stelle, rappresentazioni natalizie, notti luminose. Ne esce un affascinante mosaico di storie, canti, melodie, suoni e lingue, un concerto originale e ricco di pathos che rappresenta un unicum nel panorama degli odierni spettacoli natalizi.

SAN MAURO PASCOLI.  Saranno gli eventi in programma sabato 1 e domenica 2 dicembre a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli ad aprire il programma delle festività natalizie ‘San Mauro Pascoli saluta il 2018′. Sabato 1 dicembre è in programma la visita guidata all’interno del cantiere del teatro e del Museo [...]

30 novembre 2018 0 commenti