Tag "Olimpiade"

 

tNon solo sport. Buona Pasqua di Resurrezione a tutti! I tanti prodigi azzurri con Cortina sullo sfondo.

tNon solo sport. Buona Pasqua di Resurrezione a tutti! I tanti prodigi azzurri con Cortina sullo sfondo. Scendono invece di nuovo in pista le moto. Si diceva, ancora sulla stessa pista ( 5.38 metri), per il Gp di Doha. Nella prima Vinales ( Yamaha) ha ' fottuto' le due Ducatone di Zarco e Pecco, partito, quest'ultimo, di gran carriera per accorgersi, poi, nel finale, che di gomma ne teneva ancora poca. Difetto d'esperienza e di manico, ancora da affinare. Ma siam certi che il Pecco tal lezione ha ( ben ) incamerato e non è detto che colga una 'vittoriosa vendetta' alla seconda prova. Comunque già così lo spettacolo è buono, per diventare ottimo, almeno per noi, bisognerebbe che il Morbido non andasse in bambocce per problemi tecnici e il Vale non finisse nelle retrovie per ( l'inevitabile ) usura naturale, che balza fuor di solco quando men te la aspetti. Mentre qualche imberbe di Moto3 e Moto 2, è ora che s'affretti a darsi una mossa. Dicevamo che l'Armani stava ad imitare l'albero di Natale, e però, questa volta , sfavillando, il risultato lo ha portato a casa. Battendo la Stella Rossa ( 72/93) ha staccato ( dopo sette anni) il pass per i play off di Champions, dove dovrà affrontare una agguerrita compagnia di otto pretendenti: Barca, CSKA, Efes, Fenerbahce, Vitoria, Bayern e Real Madrid. Chi 'maraviglia' in queste ore però è l'allampato ragazzino di Sesto Pusteria, 19 anni, che al Master 1000 di Miami, ha raggiunto la finale. Per noi basterebbe anche così, dato che esperienza insegna che ( Pecco docet) a partire a tutto gas si rischia di trovarsi (poi) senza motore o gomma o altro in vista del traguardo. Infatti, a 19 anni, quel che fa il nostro ragazzo, non è male, anzi, è già qualcosa di speciale. Perchè allora non lasciarlo crescere secondo i ritmi della natura e non della gloria prematura o ( peggio ancora ) dei montepremi? E mentre il calcio valuta i suoi ( clamorosi) ammanchi, dei quali i vari celebrati procuratori poco si fregano, abbiamo salutato con gioia la terza del Mancio, che con nove punti in saccoccia può aspettare con calma gli svisserotti nostri nobili antagonisti nel mese di settembre. L' Under 21 del Nicolato, grande uomo per grandi tornei, intanto, nonostante quattro rossi che avrebbero abbattuto un toro, bastonando gli sloveni ( 0-4), s'è guadagnata il passaggio ai quarti ( 31 maggio-6 giugno) dove dovrà vedersela con la prima classificata del girone D , ovvero il Portogallo. Sullo sfondo del tutto, s'intravede Cortina 2026. In questa vigilia di Resurrezione vorremmo trattar di questo e non d'altro. Sempre più forte sale il bisogno non solo di recuperare spiritualità, ma anche una fede antica, millenaria, capace di torti e deviazioni ma anche di presenze ed opere prodigiose, che sembra tornata al centro della meditazione, con le sue ' scelte' vitali sui temi del nostro tempo ( ambiente, integrazione, dialogo tra religioni, attenzione ai più deboli ...) senza dimenticare (però ) quello che il tempo non può dare. L'anziano papa Francesco che sale in solitudine una scalea inumidita dalla pioggia e oscurata dalle ombre della sera ( forse come nessun altra volta ) ci ha fatto cogliere una vicinanza frutto non solo di secoli ma del bisogno attuale di una universale umanità che trasformi il buio del quotidiano in luminosa eternità. Buona Pasqua di Resurrezione a tutti!

LA CRONACA DAL DIVANO. Si valica marzo, si giunge alla Santa Pasqua del 4 aprile.  Saltano questo week end le auto di F1, tornano invece le moto, sempre a Losail. Sulle auto, risultati, commenti e dichiarazioni del Binotto, non c’impipa nulla. Proprio nulla. Sentire parlare della ‘rossa’ come un tempo si [...]

31 marzo 2021 0 commenti

Non solo sport. Champions: Juve (quasi) fuori; Uefa: lascia ( vilmente) Sarri, lotta quel Diavolo del Ringhio.

Non solo sport. Champions: Juve (quasi) fuori; Uefa: lascia ( vilmente) Sarri, lotta quel Diavolo del Ringhio. Date un'occhiata ai migranti del calcio e cominciate a stilare ( aggiornati) resoconti. E ( relative) riflessioni. Con costoro: Carletto, 58 anni, al momento fermo, perchè esonerato dal Bayern; Prandelli, 60 anni, vittima dell' ennesima sfortunata avventura all'estero, ( pure lui) esonerato all'Al Nasr; Carrera, 53 anni, che dopo aver vinto un campionato russo quest'anno ( a -8 dalla capolista) difficilmente resterà allo Spartak ; Montella, fresco fresco finalista di Copa, ma che in Liga viaggia con l'incedere delle luci dell'albero di Natale, un po' come quand'era al Milan, rendendo problematica una sua lunga permanenza nell'ambiziosa Siviglia ; Stramaccioni, 42 anni, allo Spartak Praga dal 2017 , ma che quest'anno poco brilla al punto che il suo esonero sembra ( già ) scritto; Tramezzani, 47 anni, appena quattro mesi sulla panchina del Sion prima d'essere licenziato. Questi sono solo alcuni dei nostri migranti partiti, tornati o sul punto di tornare. A loro andrebbe aggiunto il più celebre del momento, quel Conte Dracula finito prigioniero in Premier dentro una gabbia dorata, e che altro non sogna che di tornare a respirare l'aria generosa del suo Paese. Che quando si parla di calcio, pur con tutte le sventure e i ritardi che tiene sulla groppa, evidentemente, poco o nulla ha da invidiare all'Altrove. Gioie e delusioni d'Olimpia.

LA CRONACA DAL DIVANO. Nel primo tempo era qualificata, nel secondo è andata fuori ( o quasi). Una Signora così incerta non ce la sia aspetta mai, eppure c’è, esiste, ed è  viva e vegeta. Ora, andare a cercare l’impresa( con due gol nel sacco) in casa loro contro gli [...]

17 febbraio 2018 0 commenti

Non solo sport. Raggi: ‘ Basta con le Olimpiadi!’. Simulazioni 2017: Mercedes da paura. Ferrari, attenta!

Non solo sport. Raggi: ‘ Basta con le Olimpiadi!’. Simulazioni 2017: Mercedes da paura. Ferrari, attenta! I motivi addotti dalla sindaca di Roma per obbedire al diktat del comico miliardario restano misteriosi. Come misteriose ed aleatorie restano le procedure democratiche di questi 'barbari' scesi a Roma non dai valichi alpini ma da quei solitari anfratti mediatici che sono usi a frequentare per venirci a dire che il sogno olimpico altro non è che un incubo. Lacrime e sangue. Per Roma ( ladrona) ovviamente, ma anche ( se non abbiamo inteso male) per tutto il resto del Pianeta. Il buon De Coubertin, insomma, e il suo sogno antico di far cessare le guerre tra gli uomini almeno durante il periodo dei giochi, è stato invitato a non 'rompere più' e a ricoverarsi 'una volta per tutte' presso un sito archeologico. Gli altri argomenti.

          LA CRONACA DAL DIVANO. Ce l’ hanno fatta i nuovi imberbi fenomeni della scena politica italiana a tagliare le gambe al sogno olimpico di Roma 2024. E lo hanno fatto attraverso il viso smunto,  egocentrico e stranito d’una aspirante amministratrice, la quale  dopo ( ben) [...]

22 settembre 2016 0 commenti

Notizie(non solo)di sport. Mistero Pantani. La nostra LadyB. Roma olimpica, Italiani permettendo.

Notizie(non solo)di sport. Mistero Pantani. La nostra LadyB. Roma olimpica, Italiani permettendo. Eppure, come dice il presidente Malagò, più che a battere Boston o Parigi , questa volta, per riaccendere il fuoco d'Olimpia, dovremo ' battere' gli Italiani. Sopratutti- aggiungiamo noi- quei ' rompiballe' di mestiere che pur di non far fare qualcosa d'importante all'altro preferiscono ' pestarsi i coglioni loro'.

LA CRONACA DAL DIVANO. Stavolta cominciamo dai ‘piccoli’, o anche dai ‘minori‘, sempre che la dizione sia giusta, visto che bene e spesso sono proprio queste discipline a darci le gioie maggiori. Alla vigilia del Montecarlo, si parla di vecchi campioni del rally. Con qualche rammarico per la ‘scomparsa‘ dalla [...]

23 gennaio 2015 0 commenti

Olimpiadi Londra 2012, Federica Pellegrini non è più la regina delle piscine. Naufragano il tiro e il nuoto.

Olimpiadi Londra 2012, Federica Pellegrini non è più la regina delle piscine. Naufragano il tiro e il nuoto. Dalle stelle alle stalle. Qualche risultato onorevole. E due medaglie: bronzo per la Forcinati ( judo 52kg) e argento per Occhiuzzi, sciabola maschile. Brutta prova anche della pallavolo maschile con la Polonia.

LA CRONACA DAL DIVANO. Olimpia amara, oggi, per gli azzurri. Non è andata bene nel tiro, quello con l’arco femminile, dove le ragazze sono state estromesse per un punto dalla Cina, poi, finalista; non è andata bene neanche per lo skeet, dove la Cainero ( 5a) non è stata capace [...]

29 luglio 2012 0 commenti

Olimpiade. Dalla scherma femminile: oro,argento e bronzo. Dall’arco maschile: oro.

Olimpiade. Dalla scherma femminile: oro,argento e bronzo. Dall’arco maschile: oro. Una Olimpiade magnifica. Che vede il Bel Paese risorgere. Quando meno te lo aspetti. Con le sue donne, con i suoi uomini. Il medagliere.

LA CRONACA ( OLIMPICA) DAL DIVANO. Quando, più volte, in occasioni diverse, ricorrevamo al mito dell’Araba Fenice per ‘assomigliarlo’ alla vitalità d’un paese chiamato ( dai greci) ‘italoi’, ovvero la terra di coloro ‘ che abitano ad Occidente’, non era solo per parodiare qualcuno o qualcosa, ma solo per cercare [...]

28 luglio 2012 0 commenti

Olimpiade di Londra 2012. Il D-Day è scoccato. Tra luci, canti e fuochi nelle ‘splendide isole’.

Olimpiade di Londra 2012. Il D-Day è scoccato. Tra luci, canti e fuochi nelle ‘splendide isole’. Oltre cento capi di Stato. Tra loro Napolitano. Non un tedoforo, ma sette, tutti giovani promesse dello sport britannico. Un braciere collettivo, di petali di rame. E il canto di Paul Mac Cartney.

L’OLIMPIADE DI LONDRA 2012. Attesa, preparata, discussa, finalmente il D-Day. Rintocca così, per il mondo, lo spettacolo antichissimo ma vivissimo dell’olimpiade, con 4 miliardi ( almeno) di telespettatori, che hanno mandato in pensione tutti i record d’ascolto finora registrati. Ma è bello constatare tanto interesse per un mito nato migliaia [...]

28 luglio 2012 0 commenti

Roma, per storia e cultura, si candida per una ‘nuova’ Olimpiade.

Roma, per storia e  cultura, si candida per una ‘nuova’ Olimpiade. Il progetto italiano, con alle spalle la straordinaria storia di Roma e della Penisola, punta su una dimensione ‘culturale’ e ‘umanistica’. Avversarie Madrid e Istanbul.

ITALIA & ROMA &  L’OLIMPIADE DEL 2020. L’italia, e Roma nella fattispecie, pongono la loro candidatura per l’Olimpiade del 2020. In tempi da tregenda ( in senso figurato: cupi,terribili, tempestosi, densi di avvenimenti tragici) come l’attuale , parlare d’ un evento tanto complesso e oneroso pare volersi sfidare la ‘ rabbia degli [...]

15 gennaio 2012 2 commenti