Ausl Forlì. Il cibo che cura. Diete personalizzate, prevenzione e i progetti specifici per ogni utente.

Ausl Forlì. Il cibo che cura. Diete personalizzate, prevenzione e i progetti specifici per ogni utente. Comporre e servire il menù dell’ospedale presuppone un lavoro dettagliato ed un’organizzazione estremamente precisa, secondo indicazioni precise e rigorose. Ed esistono tipologie organizzative diverse riguardo all’alimentazione durante il ricovero. All'ospedale di Forlì si occupa di questo il Servizio dietetica e nutrizione clinica e l'UOC Gestione Inventario e Servizi Alberghieri dell'Ausl Romagna - Forlì. Il servizio di Dietetica e nutrizione clinica dell’ospedale di Forlì è costituito da tre dietiste, completamente dedicate, dott.ssa Melissa Righi, dott.ssa Roberta Gasparoni e dott.ssa Lucia Diani, e da due medici parzialmente dedicati, dottor Domenico Coppola e dottor Giuseppe Benati. Interfaccia clinica fondamentale è rappresentata dalla competenza infermieristica degli ambulatori Area Gestione integrata ospedaliera, in particolare di Giovanna Mumoli e Mascia Michelacci, coordinate da Silvia Nughini.

FORLI‘. Non tutti sanno che il vitto ospedaliero è considerato uno dei parametri quotidiani di assistenza maggiormente percepiti durante il ricovero. Proprio per questo, l’organizzazione dell’ospedale di Forlì cerca da anni di attuare, nell’interesse degli utenti, “un processo di personalizzazione del vitto e un sistema informatizzato di prescrizione, con una [...]