Tag "ospedali Ausl Romagna"

 

Ausl Romagna. ‘Cardiologie aperte’ a Faenza. Per prevenire le patologie cardiocircolatorie.

Ausl Romagna. ‘Cardiologie aperte’ a Faenza.  Per prevenire le patologie cardiocircolatorie. Grande successo per l’evento 'Cardiologie aperte' che si è svolto a Faenza nei giorni scorsi. L’evento, finalizzato a sensibilizzare sull’importanza di prevenire le patologie cardiocircolatorie, in particolare attraverso stili di vita sani, ha visto la partecipazione di oltre 60 persone tra cui anche il primo cittadino Giovanni Malpezzi. Medici e infermieri dell’unità operativa Cardiologia dell’ospedale 'per gli Infermi' hanno svolto un primo momento frontale, in cui hanno spiegato agli intervenuti l’importanza di una sana e corretta alimentazione e dell’attività motoria. Quindi i councelling personalizzati, con misurazione della pressione ed ecg con alcune persone alle quali è stato suggerito un approfondimento.

FAENZA. Grande successo per l’evento ‘Cardiologie aperte’ che si è svolto a Faenza nei giorni scorsi. L’evento, finalizzato a sensibilizzare sull’importanza di prevenire le patologie cardiocircolatorie, in particolare attraverso stili di vita sani, ha visto la partecipazione di oltre 60 persone tra cui anche il primo cittadino Giovanni Malpezzi.  Medici [...]

20 febbraio 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Ospedale ‘Infermi’: paziente 25 enne con ‘sintomi compatibili da meningite’.

Ausl Romagna. Ospedale ‘Infermi’: paziente 25 enne con ‘sintomi compatibili  da meningite’. Il meningococco è un batterio che molto raramente, in individui che si trovano in condizioni di particolare vulnerabilità, è causa di malattie importanti quali la meningite o la setticemia. Casi isolati di meningite rientrano nella assoluta normalità epidemiologica della meningite nel nostro paese. L’infezione si trasmette attraverso le goccioline di saliva a seguito di contatti interpersonali ravvicinati e prolungati e il tempo di incubazione della malattia è di norma di 3-4 giorni. Per interrompere la circolazione del meningococco ed impedire la comparsa di ulteriori casi di malattia, è necessario che i familiari e le persone che hanno avuto contatti stretti con l’ammalato nei giorni precedenti la comparsa dei sintomi vengano sottoposti ad una profilassi antibiotica per via orale con lo scopo di 'bonificare' eventuali portatori del germe. La chemioprofilassi non è ritenuta utile per chi ha avuto solamente contatti occasionali e di breve durata con la persona malata. Il dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl, seguendo gli appositi consolidati protocolli, ha contattato le persone che recentemente hanno avuto contatti con la paziente, alle quali è stata somministrata la terapia preventiva del caso. La paziente resta al momento ricoverata e le sue condizioni sono serie e stabili.

RIMINI. Nella giornata di ieri, presso l’Ospedale di Rimini ad una paziente di 25 anni sono stati diagnosticati sintomi compatibili con una meningite. Gli esami di laboratorio, ancora in corso per individuare il ceppo, hanno comunque acclarato che si tratta di meningite da meningococco. Il meningococco è un batterio che [...]

29 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Al ‘Delle Croci’ spazi più adeguati per odontoiatria. Nel 2018, oltre 9mila prestazioni.

Ravenna. Al ‘Delle Croci’ spazi più adeguati per odontoiatria. Nel 2018, oltre 9mila prestazioni. L’attività specialistica odontoiatrica di Ravenna svolge un’intensa opera di prevenzione e cura: nel corso del 2018, nel territorio del Distretto di Ravenna, sono state erogate 4.922 visite tra generiche e urgenti, 170 visite finalizzate alla chirurgia orale, 3.167 prestazioni di odontoiatria generica, 483 prestazioni di ortodonzia e relativi dispositivi destinati a pazienti di fascia d’età compresa tra 0 e 14 anni, 749 prestazioni di protesi dentale. L’assetto organizzativo prevede in particolare una sezione di attività di cura e prevenzione odontoiatrica ambulatoriale rivolta a pazienti portatori di disabilità e, nel caso di pazienti non collaboranti, è stato previsto il trattamento di cura in regime di anestesia generale che ha registrato, nello scorso anno, l’erogazione di prestazioni speciali per 46 pazienti pediatrici e 12 adulti. Una specifica sezione è rivolta alla gestione delle complicanze orali conseguenti alle terapie farmacologiche su pazienti affetti da patologie di tipo oncoematologico, che ha registrato l’erogazione di 223 prestazioni. Infine, in fattiva collaborazione integrata con le Unità operative ospedaliere sono state erogate 98 consulenze e trattamenti per pazienti in regime di ricovero ospedaliero ordinario.

RAVENNA. Spazi più adeguati e una miglior accoglienza per i pazienti delle cure odontoiatriche seguiti, a Ravenna, dall’Ausl Romagna grazie alla riorganizzazione e trasferimento degli ambulatori odontoiatrici dalla sede del Cmp (via Fiume Montone Abbandonato) all’ospedale ‘Santa Maria delleCroci’. Una scelta dunque collegata al potenziamento ed ampliamento dell’attività odontoiatrica in [...]