Bologna. Una grande mostra con 140 opere di Magnus, uno dei più grandi autori del fumetto italiano.

Bologna. Una grande mostra con 140 opere di Magnus, uno dei più grandi autori del fumetto italiano. Magnus ha attraversato (e spesso mescolato) il nero e il comico-grottesco, la spy-story e l’avventura, il giallo e la fantascienza, il fumetto giornalistico 'di realtà' e la favola orientale, l’erotico e il pornografico, il folklore dell’Appennino emiliano e il western.

BOLOGNA. Una grande mostra con 140 tavole originali, disegni, illustrazioni mai viste e documenti inediti, un libro e un film: tutto per ricordare e riscoprire Magnus, nome d’arte del bolognese Roberto Raviola (1939-1996), uno dei più grandi autori del fumetto italiano, nell’imminente ricorrenza del ventennale della morte. L’esposizione Magnus e l’altrove. [...]