Tag "pediatria forlivese"

 

Forlì. Cena all’aperto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per Pediatria. I progetti finora realizzati.

Forlì. Cena all’aperto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per Pediatria. I  progetti finora realizzati. 'Alive - spiegano le Socie - è un associazione di promozione sociale a scopo benefico che nasce dalla volontà di due amiche di fare qualcosa di utile per la collettività, qualcosa di tangibile per noi tutti quindi le iniziative saranno rivolte prevalentemente alla nostra città. Non pensiamo di poter cambiare il mondo… ma abbiamo la voglia e desiderio di dare il nostro piccolo contributo attraverso l’organizzazione di eventi culturali, anche divertenti, ai quali la gente possa partecipare rallegrandosi e contestualmente aderire a proposte di progetti benefici. In passato abbiamo organizzato due piccoli eventi e da queste due esperienze, nate più per gioco, è nata l’idea di strutturarci e di costituire l'associazione ALIVE. I progetti già realizzati, negli anni passati, sono stati la Festa Country presso la trattoria Monte Paolo di Dovadola, grazie alla quale abbiamo raccolto 505,00 euro utilizzati per la realizzazione di una piccola biblioteca presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale forlivese; un Aperitivo con l’autore Ivano Porpora, il cui ricavato di 425,00 euro è stato devoluto all’associazione 'Incontro senza barriere ' e diversi altri eventi organizzati al ristorante Borgo dei Guidi, presso il Podere del Nespoli, con il ricavato dei quali siamo riusciti a far realizzare alla disegnatrice Sally Galotti delle opere per il reparto di Pediatria dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì '. 

FORLI’. L’associazione Alive continua a sostenere il progetto ‘Un ospedale da favola’ e propone, per venerdì 28 giugno, ore 20,30, presso il Borgo dei Guidi, Poderi dal Nespoli, via Villa Rossi 50, una cena di beneficenza all’aperto. Il ricavato sarà interamente devoluto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per i piccoli pazienti della pediatria [...]

21 giugno 2019 0 commenti

Forlì. Centro per le famiglie: incontro di soccorso pediatrico : ‘Cosa faccio, cosa non faccio, cosa penso?’.

Forlì. Centro per le famiglie: incontro di soccorso pediatrico : ‘Cosa faccio, cosa non faccio, cosa penso?’. Il ciclo, organizzato in collaborazione con Ausl Romagna e l’Associazione pediatrica forliverse, è dedicato ai genitori e fornirà alcune nozioni di primo soccorso, per affrontare con tranquillità e sicurezza le emergenze legate alla quotidianità: piccole ferite, febbre improvvisa, traumi, scottature che spesso vedono protagonisti i bambini, imparando che cosa fare e, soprattutto, che cosa non fare. Il corso è specifico per i genitori, ma è aperto a tutti coloro che si occupano di bambini. Alle serate interverranno diversi esperti: E. Valletta, direttore U.O. Pediatria; P. Baldassarri, M. Baldini, F. Capello, P. Fernicola, M. Fornaro, B. Mainetti, P. Pulvirenti, F. Vaienti, V. Venturoli, medici U.O. di Pediatria; T. Lervese, A. Raggi, medici del Pronto Soccorso; S. Spazzoli, pediatra della Pediatria di comunità; P. Scarpellini, ass. re sanitaria Dipartimento di Sanità Pubblica; A. Saletti, V. Venturi, pediatre di famiglia. Il corso è gratuito ma con iscrizione obbligatoria.

FORLI’. Lunedì 16 aprile 2018, alle ore 20.30, presso il Centro per le famiglie del comune di Forlì, viale Bolognesi n.23, si svolgerà il primo dei cinque incontri dedicato al primo soccorso pediatrico ‘Cosa faccio, cosa non faccio, cosa penso?’. Il ciclo, organizzato in collaborazione con Ausl Romagna e l’Associazione [...]

11 aprile 2018 0 commenti